Come Controsterzare con la Motocicletta

Il controsterzo è un metodo di controllo del veicolo che permette di curvare a una velocità che garantisce stabilità giroscopica. Il termine “controsterzo” fa riferimento al fatto che lo sterzo della motocicletta viene ruotato in direzione opposta rispetto a quella della curva per aumentare la velocità di percorrenza. Ad esempio, per curvare a destra, il pilota deve ruotare il manubrio verso sinistra in modo che la motocicletta scenda in piega verso destra in maniera più rapida.


Chiunque abbia guidato una moto a velocità superiori al minimo ha utilizzato il controsterzo senza nemmeno rendersene conto.


Imparando cos'è il controsterzo e come influenza il comportamento della moto, ogni pilota può curvare in modo più controllato, evitare gli ostacoli pericolosi e guidare con meno fatica.

Passaggi

  1. 1
    Metti il palmo della mano corrispondente alla direzione in cui vuoi svoltare sul manubrio.
  2. 2
    Entra in curva con una certa velocità.
  3. 3
    Con delicatezza, aumenta la pressione sul palmo della mano interna alla curva spingendo il manubrio leggermente in avanti (come se volessi svoltare nella direzione opposta).
  4. 4
    La moto comincerà a piegare verso l’interno della curva con un angolo sempre maggiore man mano che aumenti la pressione.

Consigli

  • Comincia a esercitarti con questa tecnica di guida (come per qualunque altra nuova abilità motociclistica) in un parcheggio vuoto, meglio ancora durante un corso di guida sicura.

Avvertenze

  • Non provare su strada delle abilità appena acquisite nella guida finché non sarai in grado di padroneggiarle completamente in un ambiente protetto.
  • Non applicare una pressione eccessiva, basta un leggero movimento, altrimenti cadrai.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Tecniche di Guida

In altre lingue:

English: Countersteer (Motorcycle), Español: contravirar una motocicleta, Русский: выполнять контр руление на мотоцикле

Questa pagina è stata letta 2 849 volte.

Hai trovato utile questo articolo?