Partendo dalla nozione base che un'ora è composta da 3.600 secondi, si deduce che il metodo più semplice per convertire i secondi in ore consiste nel dividere l'intervallo di tempo espresso in secondi per il coefficiente 3.600. Per comprendere il principio che sta alla base di tale sistema di conversione, può essere utile utilizzare uno schema tabellare dove per prima cosa va convertito il numero di secondi in minuti per poi procedere a convertire il risultato ottenuto in ore.

Parte 1 di 3:
Dividere per 3.600

  1. 1
    Prendi in esame il numero di secondi che devi convertire in ore. Dovrebbe essere un'informazione nota già in partenza, ma potrebbe anche essere il risultato di una misurazione o di un calcolo.
    • Per esempio, ipotizziamo di dover convertire 2.400 secondi in ore.
  2. 2
    Partiamo dividendo il numero in esame per il coefficiente 3.600. Si utilizza questo divisore perché un'ora è costituita esattamente da 3.600 secondi.[1] Da questa semplice equazione si deduce che se il numero di secondi da convertire è maggiore di 3.600, significa che otterremo un risultato finale maggiore di un'ora. Al contrario, se il dividendo è minore di 3.600 secondi, otterremo un risultato finale inferiore a un'ora.
    • Nel nostro esempio otterremo , quindi 2.400 secondi corrispondono a 0,67 ore.
    • Prendiamo in esame un altro esempio: . In questo caso 5.600 secondi corrispondono a 1,56 ore.
  3. 3
    Converti la parte decimale in minuti. Questa operazione è molto utile nel caso in cui l'intervallo di tempo oggetto dello studio sia inferiore all'ora, quindi il risultato della conversione sarà espresso da un numero decimale inferiore all'unità e avremo la necessità di capire a quanti minuti corrisponde. Per convertire la parte decimale in minuti occorre moltiplicarla per il coefficiente 60.[2]
    • Nel nostro esempio otterremo: . A questo punto possiamo affermare che 2.400 secondi corrispondono a 0,67 ore o più semplicemente a 40 minuti.
    • Nel secondo esempio analizzato abbiamo ottenuto un risultato pari a 1,56 ore. A questo punto abbiamo la necessità di capire a quanti minuti corrisponde la parte decimale del risultato eseguendo questa operazione: . Ora possiamo affermare che 5.600 secondi corrispondono a un'ora e 33 minuti.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Eseguire la Conversione in Minuti Usando una Tabella

  1. 1
    Imposta una tabella composta da due colonne e due righe. La prima riga è riferita ai "Secondi" mentre la seconda ai "Minuti".
  2. 2
    Nelle celle della prima colonna andremo a inserire il rapporto unitario di conversione. È rappresentato da una frazione in cui il denominatore è pari a 1.[3] In questo caso dobbiamo convertire 1 minuto in secondi, quindi avremo la seguente equazione: 1 minuto = 60 secondi. Adesso possiamo ricavare il nostro rapporto unitario di conversione che sarà pari a . Per inserirlo nella tabella di partenza riporteremo il numero "60" nella prima cella della prima colonna e il numero "1" nella seconda cella della prima colonna.
  3. 3
    Adesso inserisci il numero di secondi che desideri convertire in minuti. Questo valore andrà inserito nella prima cella della seconda colonna della tabella.
    • Per esempio, ipotizzando di dover convertire 9.000 secondi in ore, riporteremo il numero "9.000" all'interno della seconda cella della prima riga della tabella.
  4. 4
    Determina il fattore di conversione. In questo caso abbiamo la necessità di scoprire come viene modificato il numero di secondi iniziale in base al rapporto unitario di conversione. Per individuare questo valore dobbiamo dividere il numero iniziale, espresso in secondi, per 60, cioè il numeratore del rapporto unitario di conversione. Prendi nota del risultato ottenuto, ma senza inserirlo all'interno della tabella.
    • Nel nostro esempio abbiamo la necessità di convertire 9.000 secondi, quindi otterremo . In questo caso il fattore di conversione è pari a 150.
  5. 5
    Moltiplica il numero di minuti per il risultato ottenuto nel passaggio precedente. Dato che il valore di riferimento è pari a 1, perché il rapporto unitario di conversione mostrava il numero di secondi contenuti in un minuto, il risultato ottenuto nel passaggio precedente corrisponde effettivamente al numero di minuti rappresentato dal valore iniziale di secondi.[4]
    • Nel nostro esempio avremo . A questo punto possiamo affermare che 9.000 secondi equivalgono esattamente a 150 minuti.
  6. 6
    Prosegui convertendo i minuti in ore. Occorre impostare una nuova tabella di conversione in cui andranno utilizzati i minuti e le ore, anziché i secondi e i minuti. In questo caso il rapporto unitario di conversione sarà rappresentato dalla seguente equazione: 60 minuti = 1 ora. All'interno di questa tabella andrà utilizzato il risultato parziale ottenuto nel passaggio precedente, espresso in minuti, e non il valore iniziale espresso in secondi.
    • Nel nostro esempio abbiamo ottenuto che 9.000 secondi sono pari a 150 minuti, adesso dobbiamo convertire 150 minuti in ore. In questo caso abbiamo la necessità di individuare il fattore di conversione esistente fra 60 e 150 minuti, ottenendo . Il fattore di conversione risultante è 2,5. Moltiplicando quest'ultimo per 1 ora otterremo . A questo punto possiamo affermare che .
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Esempi di Conversione

  1. 1
    Converti 12.400 secondi in ore.
    • Partiamo dividendo 12.400 secondi per il fattore di conversione 3.600, cioè il numero di secondi contenuti in un'ora, ottenendo: .
    • Adesso convertiamo la parte decimale del risultato da ore in minuti moltiplicandola per il fattore di conversione 60, ottenendo cioè circa 26 minuti. A questo punto possiamo affermare che 12.400 secondi sono pari a 3 ore e 26 minuti.
  2. 2
    Converti in ore il tempo che Cristina impiega per correre i 100 m piani, cioè 14 secondi.
    • Partiamo dividendo 14 per 3.600 ottenendo . Quindi Cristina ha corso i 100 m in 4 millesimi di ora.
  3. 3
    Converti 5.000 secondi in ore utilizzando la tabella di conversione descritta nel secondo metodo dell'articolo.
    • Imposta la tabella di conversione. Nella prima colonna inserirai il rapporto unitario di conversione cioè 60 secondi = 1 minuto.
    • Nella prima cella della seconda colonna scriverai il numero iniziale di secondi da convertire: 5.000.
    • Adesso calcola il fattore di conversione dividendo il numero di secondi per 60, ottenendo .
    • Imposta una seconda tabella di conversione. Questa volta nella prima colonna andrai a inserire il rapporto unitario relativo a ore e minuti, cioè 60 minuti = 1 ora.
    • Nella prima cella della seconda colonna inserisci il numero di minuti da convertire in ore: 83,33.
    • Calcola il fattore di conversione dividendo il numero di minuti per 60 ottenendo . A questo punto possiamo affermare che .
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Convertire i Secondi in Minuti

Come

Rispondere Quando Ti Chiedono Come Stai

Come

Far Ripartire una Penna a Sfera Secca

Come

Convertire un Voto da Percentuale a GPA in Scala 4,0

Come

Insegnare a Leggere a Tuo Figlio

Come

Pianificare una Lezione

Come

Scrivere in Codice

Come

Trasferire gli Ebook su Kindle

Come

Diventare una Persona Acculturata

Come

Scrivere l'Indirizzo su un Pacco

Come

Insegnare a un Bambino a Leggere l'Ora

Come

Pulire una Penna Stilografica

Come

Aumentare il Proprio Livello di Cultura Generale

Come

Convertire i Grammi in Calorie
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 11 416 volte
Questa pagina è stata letta 11 416 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità