Come Convertire i Watt in Ampere

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 10 Riferimenti

In questo Articolo:Convertire i Watt in Ampere a una Tensione CostanteCalcolare la Corrente Usando Watt e Tensione Continua (DC)Calcolare la Corrente Usando Watt e Tensione Alternata Monofase (AC)

Mentre non esiste un modo diretto per convertire i watt (W) in ampere (A), è possibile calcolare l'intensità della corrente che circola in un circuito elettrico utilizzando le relazioni fisiche che legano corrente elettrica, potenza e tensione. Questi legami variano in base al tipo di alimentazione elettrica utilizzata: tensione alternata (AC) o continua (DC). Tuttavia, all'interno di circuiti specifici, tali relazioni saranno sempre le stesse. Se stai lavorando su un circuito elettrico con una tensione costante, è prassi molto comune disegnare un grafico che leghi la potenza (unità di misura watt) e la corrente (unità di misura ampere) in modo da avere uno strumento di facile consultazione che mostri il comportamento di queste due grandezze correlate fra loro.

1
Convertire i Watt in Ampere a una Tensione Costante

  1. 1
    Individua la tabella di correlazione fra watt e ampere. Nel caso di applicazioni dedicate, come il cablaggio degli impianti elettrici casalinghi o delle autovetture, occorre rispettare valori di tensione specifici. Dato che quest'ultima grandezza in questi casi assume sempre un valore costante, è possibile creare una tabella o un grafico che leghino i valori della potenza elettrica a quelli della corrente. Queste tabelle sono create in base alle equazioni che legano le grandezze elettriche in gioco: W, A e V. Se intendi affidarti a questo tipo di strumenti, puoi trovarne uno direttamente online. Assicurati semplicemente di utilizzare lo schema corretto in base alla tensione applicata nel tuo caso.[1]
    • Ad esempio, in Italia gli impianti elettrici civili utilizzano una tensione alternata pari a 230 V, mentre gli impianti elettrici delle auto utilizzano una tensione continua pari a 12 V.
    • Per semplificare i conti, puoi utilizzare un foglio di calcolo online che esegua il calcolo degli ampere presenti in un circuito con queste caratteristiche.
  2. 2
    Individua il valore della potenza (espressa in W) che desideri convertire. Dopo aver individuato il diagramma corretto, dovresti scorrerne le voci per individuare il valore di cui hai bisogno. Normalmente, questi diagrammi sono composti da righe e colonne. Individua la colonna che riporta la dicitura "Power" o "Potenza" o "Watt". Scorrila per trovare l'esatta potenza relativa al circuito elettrico su cui stai attualmente lavorando.[2]
  3. 3
    A questo punto, individua la corrente corrispondente (espressa in A). Dopo aver trovato la misura dei watt all'interno della relativa colonna, scorri la riga fino a individuare il valore presente nella colonna "Corrente" o "A". La tabella che stai consultando potrebbe essere composta da diverse colonne, quindi assicurati di leggere il valore di quella corretta per evitare di commettere errori. Una volta che hai individuato la colonna relativa alla corrente elettrica, controlla con attenzione il valore indicato per essere certo che faccia riferimento ai watt che desideri convertire.[3]

2
Calcolare la Corrente Usando Watt e Tensione Continua (DC)

  1. 1
    Individua il valore dell'alimentazione del circuito. Cerca l'apposita etichetta sul circuito a cui stai lavorando. La potenza elettrica si misura in watt. Questo valore misura la quantità di energia utilizzata o creata in un determinato intervallo di tempo. Ad esempio, 1 W equivale a 1 Joule al secondo. Il valore della potenza elettrica è indispensabile per calcolare la corrente.[4]
  2. 2
    Individua la tensione. La tensione rappresenta un potenziale elettrico e, come per la potenza, dovrebbe essere indicato sull'apposita etichetta descrittiva del circuito o del dispositivo a cui stai lavorando. La differenza di potenziale in circuito elettrico si ha perché un lato o un punto di quest'ultimo risulta carico di elettroni (a causa della tensione applicata) mentre l'altro risulta meno carico. Tale differenza di potenziale genera un flusso di corrente dal punto più carico a quello meno carico, nel tentativo di riequilibrare la differenza di tensione. Quindi, per poter calcolare la corrente (o gli ampere) che fluisce nel circuito, hai la necessità di conoscere il valore della tensione di alimentazione che viene applicata.[5]
  3. 3
    Imposta l'equazione. Per i circuiti alimentati con una tensione continua (DC) l'equazione da usare è molto semplice. La potenza elettrica è pari al prodotto fra tensione e corrente. Di conseguenza è facile intuire che, per calcolare la corrente, occorre utilizzare la formula inversa, che prevede di dividere la potenza per la tensione.[6]
    • A = W / V
  4. 4
    Risolvi l'equazione in base alla corrente. Una volta che hai impostato la formula, esegui i calcoli per ottenere gli ampere. Esegui la divisione fra potenza e tensione per ottenere la corrente. Controlla le unità di misura per assicurarti di ottenere coulomb per secondi. 1 A = 1 C / 1 s.[7]
    • Il coulomb (C) è l'unità di misura standard della carica elettrica, definito come la quantità di carica elettrica trasportata in 1 secondo da un flusso di corrente pari a 1 ampere.

3
Calcolare la Corrente Usando Watt e Tensione Alternata Monofase (AC)

  1. 1
    Conosci il fattore di potenza. Il fattore di potenza di un circuito elettrico rappresenta il rapporto fra la potenza attiva che alimenta un carico elettrico e la potenza apparente che fluisce nel circuito. La potenza apparente è sempre maggiore o uguale alla potenza attiva, per questo il fattore potenza è sempre compreso fra 0 e 1. Ricerca tale valore sullo schema o sull'etichetta che caratterizza il circuito elettrico o il dispositivo oggetto del tuo studio.[8]
  2. 2
    Utilizza l'equazione monofase. L'equazione che lega tensione, corrente e potenza in un circuito a tensione alternata monofase è molto simile a quella utilizzata per i circuiti a corrente continua. La differenza risiede proprio nell'utilizzo del fattore di potenza.[9]
    • A = W / (FP x V) dove il fattore di potenza (FP) rappresenta un coefficiente privo di unità di misura.
  3. 3
    Risolvi l'equazione in base alla corrente. Dopo aver sostituito le variabili della formula con i relatavi valori di potenza, tensione e fattore di potenza, puoi eseguire i calcoli per ottenere la corrente. Come unità di misura risultante dovresti ottenere C/s cioè ampere. In caso contrario significa che hai impostato l'equazione in modo errato, quindi verifica i tuoi calcoli per individuare l'errore.[10]
    • I calcoli relativi ai circuiti alimentati con una tensione alternata trifase implicano l'utilizzo di più variabili rispetto ai circuiti alimentati con una tensione alternata monofase. Per calcolare la corrente alternata che fluisce in un circuito alimentato con una tensione trifase, dovrai decidere se utilizzare la tensione presente fra il polo neutro e un conduttore attivo o fra due conduttori attivi.

Consigli

  • Comprendi che stai calcolando l'intensità di una corrente elettrica partendo da una potenza e una tensione. Non è possibile "convertire" direttamente i watt in ampere dato che sono due unità di misura che identificano due grandezze totalmente differenti.
  • Aiutati usando una calcolatrice.

Avvertenze

  • Se hai deciso di lavorare su un circuito elettrico reale, assicurati di adottare tutte le precauzioni di sicurezza necessarie.

Cose che ti Serviranno

  • Calcolatrice

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Fisica

In altre lingue:

English: Convert Watts to Amps, Русский: пересчитать ватты в амперы, Español: convertir vatios a amperios, Português: Converter Watts em Ampères, Deutsch: Watt in Ampere umrechnen, Français: convertir des watts en ampères, Nederlands: Watt omzetten naar ampère, Bahasa Indonesia: Mengubah Watt Menjadi Ampere, العربية: التحويل من واط إلى أمبير

Questa pagina è stata letta 302 333 volte.
Hai trovato utile questo articolo?