Come Convincere i Tuoi Genitori a Comprarti un Cavallo

I ragazzi e le ragazze di tutta la nazione si sono posti per anni questo interrogativo. Ora hai la media del 9, hai memorizzato tutti gli articoli della Federazione Italiana Sport Equestri, hai provato di essere meritevole prendendoti amorevolmente cura di Fido ogni giorno (persino quelli in cui avevi l’influenza!) e per questo motivo pensi che ottenere una risposta semplice dall’imposta unità genitoriale sia l’ultimo dei tuoi problemi? Ahimè, non è così. I genitori spesso forniscono le argomentazioni più ostinate per evitare l’acquisto di un cavallo. Qui sotto troverai degli spunti che potranno esserti utili la prossima volta che avanzi le tue richieste.

Passaggi

  1. 1
    Dal momento in cui introdurrai l’argomento, dovrai affrontare diverse difficoltà. Preparati a rispondere appropriatamente a ogni obiezione dei tuoi genitori. Compila una lista di possibili ragioni che potrebbero utilizzare per opporsi all’acquisto e fai delle ricerche approfondite per provare di aver riflettuto attentamente sulla tua decisione. Quando noteranno che hai pensato anche agli aspetti negativi comprenderanno che la tua intenzione di possedere un cavallo è seria.
  2. 2
    Leggi qualunque informazione sui cavalli che ti capiti a tiro. Più mostri di sapere tanto, più i tuoi genitori si convinceranno della tua capacità di riuscire a gestire un animale così costoso. Puoi iniziare da una buona enciclopedia del cavallo. Molte biblioteche dispongono di questi testi, ma se nella tua non c’è puoi sempre cercare informazioni su internet.
  3. 3
    Fai un’analisi dettagliata dei costi necessari per mantenere il cavallo. Nell’elenco che segue ne troverai alcuni (sempre che tu abbia intenzione di essere un padrone responsabile): il costo del cavallo, il trasporto (se necessario), la sverminazione, le vaccinazioni annuali, la visita odontoiatrica annuale, il taglio degli zoccoli ogni 6-8 settimane, il costo del fieno e/o di altri mangimi e infine le lezioni di equitazione. Metti per iscritto tutte queste spese e realizza due prospetti, uno per le spese mensili e uno per quelle annuali. Sicuramente saranno molti soldi, ma puoi portare avanti diverse argomentazioni per convincere i tuoi: puoi offrirti di pagare in parte le spese (per il taglio degli zoccoli e la sverminazione, ad esempio); puoi prendere il cavallo in comproprietà con un'altra persona per dividere le spese; puoi anche sottolineare il fatto che non si può migliorare in uno sport facendo pratica solamente una volta alla settimana, e che possedere un cavallo è il modo più economico per potersi esercitare ogni giorno; cerca anche di fargli capire che si impara meglio da giovani a cavalcare correttamente.
  4. 4
    Cerca di fare una stima della tua situazione economica e di quella della tua famiglia. Probabilmente non avrai abbastanza soldi per pagare da solo tutto ciò di cui ha bisogno il cavallo, perciò dovrai rivolgerti ai tuoi genitori. Possedere un cavallo è molto costoso, perciò devi essere sicuro che la tua famiglia se lo possa permettere.
  5. 5
    Spiega ai tuoi genitori come hai intenzione di contribuire alle spese. Puoi comprare il cavallo con i tuoi soldi, sarebbe perfetto! Altrimenti puoi creare un piano di investimento spiegando ai tuoi genitori che sei in grado di restituirgli i soldi e di provvedere contemporaneamente alle spese di base del cavallo. I costi di trasporto, mangime, veterinari, finimenti, attrezzatura, e ferratura non sono economici, perciò i tuoi genitori apprezzerebbero molto un supporto in questo senso. Se non hai un lavoro per aiutarli a pagare le spese, cerca di offrirti più spesso per aiutare nelle faccende domestiche o fai dei lavoretti per i tuoi genitori in cambio di “buoni cavallo” mensili.
  6. 6
    Cerca di fare una valutazione seria riguardo alla tua situazione corrente per decidere in che modo ti prenderai cura del cavallo. Hai un posto a disposizione per il cavallo o lo devi custodire in un maneggio? Cerca di pensare come i tuoi genitori. C’è un posto vicino in cui poterlo alloggiare? Quando costa? Il posto è scuro per i cavalli o è in rovina? Contatta alcune persone che possiedono cavalli e chiedigli dove tengono il loro animale per farti un’idea delle strutture disponibili. Ricorda che se il luogo in cui lo tieni è troppo lontano dovrai farti accompagnare dai tuoi, a meno che tu non abbia già la macchina.
  7. 7
    Prima di parlare con i tuoi pensa a cosa desideri fare con il cavallo. Lo vorresti per il piacere di cavalcarlo o per partecipare a delle esibizioni? Come avresti intenzione di pagare tutte le spese dell’esibizione(viaggi, abbigliamento, ingressi e quote associative), in quel caso? Per capire veramente com’è fatto questo mondo dovresti prima imparare bene il dressage, partecipare a molte esibizioni come spettatore e lavorare un po’ in quel campo come volontario per farti un’idea di come funziona. Ricorda anche che chi è in grado di fare un buon dressage può guadagnare molto nelle esibizioni equine, prendendosi cura dei cavalli degli altri.
  8. 8
    Assicurati di avere l’esperienza per fare ciò che proponi. Se non hai mai avuto a che fare con i cavalli, dovresti iniziare a trascorrere un po’ di tempo nel maneggio locale. Impara a conoscere “tutti” gli aspetti della cura di un cavallo, non solo come si cavalca! Accertati di essere pronto ad affrontare le situazioni difficili tanto quanto quelle piacevoli. Il letame nelle stalle, la pulizia dei finimenti, la toeletta del cavallo, dovrai fare tutto ciò che ti chiede il proprietario del cavallo. Attenzione. Se sei una di quelle persone che dicono “bleah!” e tappano il naso quando vedono una pila di letame, vuol dire che non sei abbastanza maturo per prendere in considerazione l’idea di possedere un cavallo.
  9. 9
    Quando parli ai tuoi del desiderio di possedere un cavallo, cerca di farti supportare da qualcun altro. Vai dal tuo allenatore, dal capo del maneggio, da altri padroni di cavalli o da chiunque ha un po’ di esperienza con i cavalli. Chiedigli di riferire ai tuoi genitori come ti comporti riguardo agli impegni. Nel momento in cui altri proprietari di cavalli maturi e responsabili riconoscono che sei una persona forte, determinata e concentrata, potrebbero fornire ai tuoi genitori una prova in più del fatto che sei serio riguardo questo impegno.
  10. 10
    Affidati a una persona che ha esperienza con i cavalli per poter affrontare la ricerca del cavallo perfetto. Probabilmente i tuoi genitori apprezzano il fatto che hai imparato molto sui cavalli, ma si sentiranno sicuramente più sicuri sapendo che al tuo fianco c’è qualcuno che si intende di cavalli e che può aiutarti a scoprire i lati positivi e negativi di ogni animale che vedi. Guarda bene i cavalli, prima di sceglierne uno, e ricorda che quelli “gratis” o economici, spesso hanno problemi molto gravi, anche se non è sempre così (può darsi che i proprietari siano stati costretti a svenderli per svariati motivi). Non hai bisogno di un cavallo problematico. Inoltre, a prescindere da ciò che dice la gente, non è consigliabile prendere un cavallo giovane per “imparare assieme”. Qualunque persona con un minimo di esperienza in questo settore ti dirà che è un’idea sciocca, soprattutto perché è il tuo primo cavallo.
  11. 11
    Rassicura i tuoi genitori promettendogli di mantenere una media alta anche dopo l’acquisto del cavallo. Non devi trascurare i tuoi impegni scolastici, familiari, ecc. solo perché adesso hai un nuovo passatempo che occupa molto tempo. Puoi dimostrare ai tuoi genitori che sei disposto a mantenere una media alta promettendo loro che se uno dei tuoi voti dovesse scendere sotto il 7 non cavalcherai il cavallo fin quando non lo avrai recuperato. Dovrai ovviamente continuare a prenderti cura di lui, ma non potrai cavalcarlo.
  12. 12
    Tieni la mente aperta e non provare a fregare i tuoi genitori tralasciando informazioni importanti. Con la facilità con cui l’hanno comprato possono rivenderlo. Se i tuoi genitori sollevano un dubbio a cui non hai pensato, chiedi loro se quella è la loro unica obiezione e se sono disposi a farti prendere un cavallo revocandola. Se sono disposti a farlo, collabora con loro per arrivare a una decisione condivisa. Ricorda che un cavallo è un impegno serio, pensaci bene prima di prendere una scelta.
    Pubblicità

Consigli

  • Preparati a ogni domanda, cerca di avere a portata di mano una risposta a tutte le possibili obiezioni che potrebbero farti. Ad esempio: “come hai intenzione di pagare le spese del cavallo?”, “dove hai intenzione di tenere il cavallo?”. Assicurati di avere delle argomentazioni in grado di convincere i tuoi genitori che l’acquisto di un cavallo è un’ottima idea. Cerca anche di convincerli che ciò potrebbe aiutarti a stare meglio.
  • Cerca di immergerti nel mondo dei cavalli, non solo attraverso l’equitazione, ma anche pulendo le stalle, i finimenti, ecc. Leggi anche dei libri sull’argomento. Invita i tuoi genitori ad assiste re alle tue lezioni, poi chiedi loro di comprarti un cavallo.
  • Non fare i capricci! Cerca di presentare la tua idea in modo che l’apprezzino e rimani calmo mentre gliene parli. Non obbligarli a parlare dell’acquisto di un cavallo ogni volta che siete insieme, saranno più predisposti a farlo se mostri loro che l’animale non occuperà tutta la tua vita.
  • Se un tuo amico o un familiare possiede un cavallo, puoi offrirti di prendertene cura nel fine settimana per cercare di capire cosa si prova ad averne uno. In questo modo dimostrerai ai tuoi genitori di essere in grado di occuparti di un cavallo per conto tuo. Invita i tuoi genitori a provare il cavallo che sei interessato ad acquistare per farli innamorare di lui, non potranno dire di no!
  • Anche se non sono molto belli, gli incroci e i cavalli di razza locale di solito sono quelli migliori, e costano meno dei purosangue.
  • Ringrazia in ogni caso. Anche se non riesci ad avere il cavallo che desideravi, ricorda che puoi sempre cambiarlo dopo aver dimostrato di essere un proprietario responsabile.
  • È un’ottima idea quella di prendere un cavallo se hai intenzione di fare delle esibizioni o se più di una persona in casa fa equitazione. In questo modo più persone possono prendersi cura del cavallo.
  • Consiglio finanziario: se i costi e il tempo necessari per la cura del cavallo diventano insostenibili, chiedi ai tuoi genitori di poter mettere il cavallo in comproprietà o in affitto condiviso per una piccola quota mensile. Se non riesci ancora a rientrare puoi considerare l’idea di andare direttamente in una struttura specializzata e usufruire di un cavallo pagando una quota mensile. Quando avrai dimostrato ai tuoi genitori di essere in grado di gestire la situazione potrai chiedergli di realizzare un investimento più permanente. Ricorda che se i tuoi genitori ti dicono di no, lo fanno per una ragione. Devi avere sempre cura del cavallo, o i tuoi genitori si pentiranno di averlo preso. Considera anche un paio di cose: sei un tipo che viaggia spesso? Sei disposto a rinunciare a qualche sabato sera? Chi potrebbe prendersi cura del cavallo quando non ci sei? La tua famiglia può permetterselo? Sei davvero abbastanza responsabile?
  • Un metodo per mettere dei soldi da parte è quello di chiedere ai propri genitori il resto che tengono in tasca quando tornano dal lavoro. Magari non è molto, ma può contribuire.
  • Consigli su vitto e alloggio: chiedi al proprietario del maneggio se è disposto a ridurre il costo di vitto e alloggio del cavallo in cambio di lavoro. Chiedilo in anticipo e mettete tutto su carta in modo che il proprietario non si approfitti dell’accordo.
  • Assicurati di chiarire tutti i dubbi dei tuoi genitori prima di acquistare un cavallo. Va bene essere dispiaciuti se si sente un “no” come risposta, ma devi accettare la loro decisione in maniera matura. Se fai i capricci e ti comporti come un bambino li rendi solo più sicuri della loro decisione.
  • Frequenta i maneggi per migliorare le tue capacità e imparare come prendersi cura di un cavallo. Fai un periodo di prova come volontario con i cavalli prima di prendere una decisione affrettata.

Pubblicità

Avvertenze

  • Assicurati di controllare gli zoccoli del cavallo prima di comprarlo. Se sono deboli, deformati, morbidi o infettati, non farai altro che bruciare i tuoi soldi.
  • I cavalli sono animali grossi e complessi. La qualità di fieno sbagliata può farli ammalare terribilmente. Corrono molti pericoli, come il rischio di mangiare il tasso, una pianta velenosa che uccide il cavallo prima di arrivare nello stomaco. Studia bene queste cose!
  • Devi sempre fare una cavalcata di prova, per essere sicuro che il cavallo sodisfi i tuoi bisogni e non sia pericoloso. Non devi trascurare nulla quando compri un cavallo, soprattutto perché ci potrebbe andare di mezzo la tua salute, ed è molto difficile rivendere un cavallo, ancora di più se lo hai appena comprato.
  • Quando compri un cavallo da qualcuno che non conosci, cerca di fargli più volte visita. Presentati senza avvertire un paio di volte. Alcuni venditori disonesti drogano i cavalli irrequieti quando sanno che stai per arrivare. Ricordati che quando qualcuno ti vende qualcosa, non lo fa per TE!.
  • Ricorda di controllare anche la bocca e i denti del cavallo. Se non ritieni di essere in grado di verificare la presenza di deformità e anomalie, dovresti consultare un veterinario. Sono soldi ben spesi. Se i denti del cavallo sono deformati o storti, non sono in grado di masticare correttamente il cibo. Ciò può causare coliche, che se si aggravano troppo possono arrivare a richiedere un intervento chirurgico.
  • Bisogna sapere tante cose e fare tanto lavoro per possedere un cavallo! I cavalli possono essere animali pericolosi, ma più ne sai, meno probabilità hai di farti del male.
  • Non minacciare i tuoi di comportarti male se dicono di no, penseranno che non sei abbastanza maturo per possedere un cavallo.
  • Non ti innamorare di un cavallo solo per il suo colore o per la razza. Gli acquisti fatti con “la pancia” spesso si rivelano fallimentari.
  • Se non sai bene come trattare un cavallo rischi di fare del male a te stesso, a lui e agli altri. Cerca di imparare il più possibile su questi animali o fatti accompagnare da un esperto.
  • Osserva il comportamento del cavallo. Se noti che calcia o morde non comprarlo.
  • Non chiedere continuamente ai tuoi genitori quando ti compreranno un cavalo. Gli farai credere che non hai pazienza!
  • Questa tecnica non funziona sempre, quindi preparati anche a un eventuale “no” come risposta. Non devi per forza possedere un cavallo per amarlo e conoscerlo. Ricorda che hai tutta la vita per possedere un cavallo.
  • Non essere troppo speranzoso, le possibilità che i tuoi ti prendano un cavallo sono basse.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Un maniscalco e un veterinario
  • Almeno 100-10.000€ per poter comprare un buon cavallo: ricorda che il costo vero del cavallo non è l’animale in se, ma le spese.
  • Un posto in cui tenere il cavallo. Il luogo dovrebbe essere provvisto di
    • Una zona recintata priva di piante velenose
    • Una stalla o un box
    • Un abbeveratoio
    • Una sorgente d’acqua fresca, come un tubo o un ruscello
    • Un posto asciutto in cui conservare il fieno
    • Sella e briglie
    • Un posto dove lavare il cavallo
    • Dei soldi per comprare mangimi particolari, ecc.

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 60 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Animali | Famiglia
Questa pagina è stata letta 10 749 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità