Come Correggere l'Errore di Spazio d'Archiviazione Insufficiente su Android

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Se il tuo dispositivo Android visualizza il messaggio di errore "Spazio di archiviazione insufficiente", significa che la maggior parte della memoria interna è occupata e che quella libera non è più sufficiente per compiere le normali attività. Per risolvere questa situazione, occorre liberare spazio di memoria cancellando applicazioni e file non più utilizzati. In alternativa, è possibile ampliare la capacità di memorizzazione del dispositivo installando una scheda SD o micro SD. Talvolta, tuttavia, questo messaggio di errore viene visualizzato anche quando la quantità di memoria disponibile è molto elevata. In questo caso, per risolvere il problema, occorre riavviare il dispositivo, svuotare la cache delle app installate o ripristinare l'applicazione Play Store di Google.

Metodo 1 di 3:
Utilizzare la Soluzione Standard

  1. 1
    Controlla la quantità di memoria ancora libera. Spesso, sui dispositivi Android più datati, il messaggio di errore "Spazio di archiviazione insufficiente" era il risultato di un malfunzionamento del sistema operativo e non un avviso che indicava che lo spazio di memoria disponibile si stava realmente esaurendo. Per questo motivo, prima di procedere oltre, è bene verificare lo stato della memoria interna dello smartphone o del tablet.
    • Per farlo, occorre avviare l'app Impostazioni e accedere alla sezione "Memoria".
    • Se il dispositivo in uso è dotato di più di 15 GB di memoria interna, il problema potrebbe non essere legato allo spazio di archiviazione.
  2. 2
    Riavvia lo smartphone. Per farlo, tieni premuto il tasto di accensione "Power" per accedere al relativo menu contestuale, quindi scegli l'opzione Spegnimento o la voce equivalente. Una volta che il dispositivo è completamente spento, tieni premuto nuovamente il pulsante di accensione finché lo schermo non si illumina.
    • Riavviando il dispositivo verrà automaticamente ripristinato il processo del sistema operativo che gestisce la memoria RAM. Se il messaggio di errore viene visualizzato a causa di un'errata gestione della memoria interna da parte del sistema operativo, questo passaggio avrà il duplice vantaggio di risolvere il problema e di aumentare le prestazioni dello smartphone.
  3. 3
    Disinstalla qualunque applicazione inutilizzata. Se la quantità di memoria disponibile è effettivamente molto bassa, per liberare spazio di archiviazione in modo rapido e semplice, basta rimuovere tutte le applicazioni installate ma non più utilizzate.
    • Per disinstallare un'app, basta tenere premuta la relativa icona per poi trascinarla e rilasciarla sulla voce "Rimuovi" (che normalmente è posizionata nella parte superiore dello schermo).
  4. 4
    Cancella i file multimediali inutilizzati. In questo caso si parla di immagini, fotografie, video, audio, eccetera. Tutti questi formati di file occupano una considerevole quantità di memoria, quindi eliminandone anche un piccolo numero potresti liberare una grande quantità di memoria interna.
    • Se desideri conservare alcune immagini o video, puoi consultare questo articolo per eseguirne il backup su Google Drive invece di cancellarli.
  5. 5
    Acquista dello spazio di memoria esterno. Se il dispositivo Android in uso è dotato di un alloggiamento per ospitare una scheda SD che non è ancora utilizzato, puoi valutare di acquistare una scheda micro SD direttamente online o in un qualunque negozio di elettronica e di provvedere alla sua installazione.
    • Se possiedi già una scheda di memoria SD che non usi, puoi valutare di utilizzarla per trasferirvi applicazioni e dati personali liberando di fatto la memoria interna del dispositivo senza dover cancellare alcun file. Per farlo, accedi all'app Impostazioni, scegli la voce "Gestione Applicazioni", seleziona il nome dell'app che desideri trasferire sulla scheda, quindi premi il pulsante Sposta su scheda SD.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Svuotare la Cache delle Applicazioni

  1. 1
    Avvia l'app Impostazioni.
  2. 2
    Tocca la voce Applicazioni del menu.
  3. 3
    Premi il pulsante .
  4. 4
    Scegli l'opzione Ordina per dimensione. In questo modo, l'elenco delle applicazioni installate nel dispositivo verrà ordinato in base alla loro dimensione mostrando nelle prime posizioni quelle che occupano più spazio.[1]
  5. 5
    Tocca l'applicazione di cui desideri svuotare la cache.
  6. 6
    Premi il pulsante Svuota Cache. Verranno cancellati tutti i dati dell'applicazione in esame presenti nella cache liberando spazio di memoria prezioso. Potresti dover ripetere il processo anche per altre applicazioni.
    • Alcuni dispositivi Android permettono di svuotare contemporaneamente la cache di tutte le applicazioni installate. Per farlo, occorre accedere alla sezione "Memoria" dell'app Impostazioni. Se questa opzione è presente, all'interno del menu "Memoria" troverai la voce Dati memorizzati nella cache. Selezionandola avrai la possibilità di cancellare tutti i dati presenti nella cache del dispositivo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Ripristinare il Play Store di Google

  1. 1
    Avvia l'applicazione Impostazioni. Ripristinare la corretta versione del Play Store di Google installato sul dispositivo può risolvere i problemi che causano la comparsa del messaggio di errore "Spazio di archiviazione insufficiente" nel caso non siano legati a un effettivo esaurimento della memoria interna del dispositivo.[2]
  2. 2
    Tocca la voce Applicazioni.
  3. 3
    Seleziona l'app Google Play Store.
  4. 4
    Premi il pulsante .
  5. 5
    Premi il pulsante Disinstalla aggiornamenti. Per eseguire questo passaggio, potresti dover confermare la tua volontà di procedere.
  6. 6
    Attendi che venga ripristinata la versione originale dell'applicazione Play Store di Google.
  7. 7
    Avvia l'app Play Store. Al primo avvio dell'applicazione, dopo aver effettuato il ripristino, potrebbe essere necessario eseguirne l'aggiornamento all'ultima versione disponibile. In tal caso segui semplicemente le istruzioni che appaiono a video. Al termine dell'aggiornamento, dovresti essere di nuovo in grado di scaricare e installare nuove applicazioni.
    Pubblicità

Consigli

  • Se riesci a liberare una quantità di spazio sufficiente per scaricare 1-2 applicazioni, valuta l'ipotesi di installare un'app in grado di svuotare la cache del dispositivo in modo da ottimizzare questo processo. "CCleaner" e "Clean Master" sono due ottime opzioni.

Pubblicità

Avvertenze

  • Per risolvere questo problema, non è necessario eseguire il "root" del dispositivo Android.
Pubblicità

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità