Ad alcune persone piace mangiarsi la strada in macchina. Questo articolo spiega i segreti per correre in automobile su una pista.

Passaggi

  1. 1
    Trova una pista per automobilismo. Andare veloce su una strada pubblica è pericoloso, oltre che illegale. Inoltre, su una pista ti divertirai di più perché è fatta apposta per poter andare veloce in tutta sicurezza. Cerca su internet (vedi link esterni) o sulle Pagine Gialle.
  2. 2
    Impara. Chiama per sentire se tengono dei corsi di "Guida su pista" o se c'è qualche evento aperto al pubblico. Non dovresti guidare una macchina in pista se non hai preso parte a un qualche corso inerente. Se quelli della pista non ospitano tali eventi, cerca su internet se ci sono club motoristici nella tua zona. Se hai una macchina da corsa ereditata come una Audi, Porsche, BMW, Subaru ecc., cerca il club relativo. Quando vai in un qualche circuito, se c'è una lezione in corso, approfittane per assistere; molti piloti iniziano la loro carriera proprio così. Contatta una Associazione Auto Sportive o fai una ricerca online.
  3. 3
    Fai un controllo di sicurezza. Il giorno della tua prima lezione di guida su pista, controlla la meccanica dell'auto, inclusi olio (dovrebbe essere a livello), pressione degli pneumatici (qualche "bar" in più di quella normale, chiedi all'istruttore o a un altro partecipante), mescola degli pneumatici, liquido per il servosterzo e per i freni. Se non hai esperienza nel controllo, portala da un meccanico e digli che parteciperai a una gara. Quando scendi in pista, controlla nuovamente la pressione degli pneumatici e l'olio. Guarda alla voce "Cose che ti Serviranno" (sotto) per una lista di cose da ricordare.
  4. 4
    Impara le regole. Ogni evento ha regole diverse. Quella comune è che è vietato sorpassare – una delle cose più pericolose di una corsa di velocità. Scopri le altre regole presso l'organizzazione.
  5. 5
    Guarda la pista. Sentila. Diventa tutt'uno con essa. Una volta che scendi nel circuito, fatti un paio di giri a velocità normale per scoprire com'è; se possibile, scendi dall'auto e percorrila a piedi prestando particolare attenzione alle curve. Imparati il percorso a memoria disegnandolo su carta, annotando svolte, curve e punti in cui potresti finire fuori strada. Fatti un giro con l'istruttore, se possibile. Non aver paura della pista ma rispettala e prendi le giuste precauzioni.
  6. 6
    Segui il percorso per imparare. Quando vai per la prima volta sulla pista a una certa velocità, segui un guidatore esperto. Ogni curva viene avvicinata con un'immagine mentale dell'entrata e dell'uscita, ricordando il punto massimo (apice). L'apice è il centro della curva che porta alla massima velocità di uscita. A seconda delle condizioni della pista (detriti) e del traffico, dovrai alzare o abbassare l'apice. Devi mantenere una curvatura bassa dal punto di entrata a quello di uscita. E dovresti sempre ottimizzare la quantità di asfalto che utilizzi.
  7. 7
    Impara a frenare. Invece che frenare sempre più quando stai curvando, meglio andare il più velocemente possibile per poi frenare altrettanto velocemente. Questo non significa pestare sul pedale al punto di cappottare (un errore comune), ma vuol dire sapere quando frenare all'ultimo momento. La frenata può essere praticata quotidianamente sulle rampe di uscita da autostrade e superstrade, ecc. Di solito si frena evitando l'inchiodata. Con l'ABS, basta semplicemente toccare i freni. Rallenterai la macchina alla velocità necessaria per riuscire a curvare mantenendo la vettura in asse, o, se combini la sterzata e l'accelerazione potrai iniziare a curvare incrementando la velocità nel punto più angolato della curva. Un istruttore avvezzo alla pista potrà dirti esattamente quando iniziare a frenare e curvare e anche dove posizionare esattamente l'auto mentre percorri la curva.
  8. 8
    Alternanza della frenata. Se sei capace, puoi iniziare a "driftare" facendo una curva secca e tirata e uscendone senza perdere velocità.
  9. 9
    Come farsi superare. Guidare con la regola del "Vietato il sorpasso" solitamente implica che, se viene dato il permesso, si può comunque superare. Chiedi prima. Se c'è questa possibilità, chiedi qual è il segnale per indicare il consenso. Non dovesti superare molto (anche mai) da principiante, ma lasciarti superare spesso. Quando vedi un pilota che si avvicina velocemente, potrebbe essere in attesa del tuo segnale. È importante fargli la cortesia segnalando quando è sicuro passare. Questo segnale solitamente è un braccio puntato dritto verso sinistra se vuoi essere superato da quel lato; altrimenti piegato verso il tettuccio (e quindi destra), se vuoi che ti passino a destra. Indica chiaramente con il braccio ben esteso. Immediatamente dopo aver dato il segnale, controlla di lasciare spazio dal lato indicato – non indicare a destra per poi buttartici. Rimani sulla tua linea di percorso. Segnala il sorpasso solo sui rettilinei.
  10. 10
    Impara a leggere le bandiere. Solitamente tutti i circuiti hanno le stesse bandiere, ma ci possono essere delle varianti locali. Usa questo paragrafo come guida, ma controlla con gli organizzatori della corsa. Le bandiere sono le seguenti:
    • Verde intenso vuol dire che il giro di riscaldamento è terminato e che si può iniziare a sorpassare (quando è permesso e solo con la regola del consenso).
    • Bandiera blu con una striscia gialla diagonale significa che devi lasciar passare la macchina dietro di te. Di solito viene usata quando sbagli e compi l'azione contraria. Al passaggio seguente ti verrà segnalato.
    • Bandiera gialla ferma implica la presenza di un pericolo davanti. Devi rallentare e stare attento.
    • Bandiera gialla che sventola indica che c'è una macchina in panne sulla pista. Rallenta e preparati a cambiare traiettoria per evitarla.
    • Bandiera con righe gialle e rosse verticali segnala detriti sulla pista (ad esempio macchie d'olio). Rallenta e prova a capire dove si trovano.
    • Bandiera nera implica che c'è qualcosa che non va con la tua macchina. Se a ogni punto di segnalazione c'è una bandiera nera allora tutte le macchine sono richiamate ai box, di solito perché c'è stato un incidente o qualcos'altro che occupa la pista. Rallenta, indica che hai visto la bandiera e rientra per ricevere istruzioni.
    • Bandiera rossa vuol dire che devi fermarti immediatamente. Frena lentamente e controlla di non avere macchine dietro di te. Fermati preferibilmente fuori pista. Rimani in macchina: ci potrebbe essere il veicolo di emergenza che sta arrivando. Aspetta le istruzioni.
    • Bandiera bianca con una palla gialla significa che il gruppo si sta avvicinando al traguardo. Procedi verso la bandiera a scacchi e rallenta per fare il giro di raffreddamento.
  11. 11
    Raffreddamento. L'ultimo giro viene chiamato di "raffreddamento" o decompressione, perché permette di raffreddare i freni, ormai talmente surriscaldati da poter sciogliere la mescola degli pneumatici. Rallenta e non usare i freni. Saluta tutti quelli che vedi. Usa tutte le dita.
  12. 12
    Tieni correttamente il volante. Quando guidi, metti le mani alle 3 e alle 9. In questo modo avrai il miglior tempo di risposta e la postura adatta alle alte velocità.
  13. 13
    Tieni giù i finestrini. Tutti e due. In questo modo puoi segnalare un sorpasso ed essere più al sicuro se per caso c'è un incidente (niente vetri rotti). Ovviamente la radio deve restare spenta: devi sentire il motore ed eventuali rumori che la macchina ti comunica, non la musica.
  14. 14
    Andare veloce richiede moltissima pratica. Sarai shoccato dal renderti conto di quanto è difficile. All'inizio ti verrà assegnato un istruttore per ogni lezione. Appena migliori e diventi un volto noto, potrai guidare senza accompagnatore.
  15. 15
    Questo hobby è costoso. I freni si consumano alla velocità della luce, come le gomme e i rotori. Ti ritroverai a dover sostituire spesso molte parti che non credevi nemmeno esistessero.
  16. 16
    Se sei svelto e fortunato capirai in fretta che questo sport causa dipendenza e ti ritroverai a voler guidare quotidianamente, tanto da voler comprare una macchina apposta. Se sei intelligente, acquistane una che possa rientrare in una classe di corse comune e relativamente costosa.
  17. 17
    Dopo aver corso almeno quaranta volte, potrai pensare alle gare. Ciascun club motoristico ha una scuola che serve a farti ottenere la licenza necessaria per poter partecipare.
    Pubblicità

Consigli

  • Portati almeno un cambio gomme. Le gomme si possono consumare in fretta e non c'è nulla di peggio, tra te e un giorno di divertimento in pista, di una gomma consumata!
  • Togli ogni cosa superflua dalla macchina. Non ti serve l'autoradio di ultima generazione o il subwoofer. Non servono nemmeno i sedili posteriori. Tutta questa zavorra cambia il centro di gravità e il modo di curvare quando meno te lo aspetti. Inoltre, con meno peso andrai più veloce e la tua performance sarà migliore.
  • Portati olio e refrigerante di emergenza. Controlla dopo ogni giro.
  • La tua macchina non risponderà mai bene a più di un input alla volta (andare a manetta, frenare, sterzare). Sono le gomme ad avere la trazione maggiore, quindi ogni forte input deve essere singolo. Frena o sfiora la valvola a farfalla, fai una curva e accelera. Se fatto correttamente, ti ritroverai sul bordo esterno della pista. Sterzare in modo repentino mentre freni, o accelerare in modo secco e scorretto, può ridurre la trazione e risultare in una perdita di controllo. Le strade umide e le gomme fredde (al primo giro) richiederanno più cautela.
  • Le bandiere sono molto importanti, perché potresti non accorgerti di persone che ti gridano qualcosa mentre vai a tutta velocità. Impara a riconoscere le bandiere perché sono il linguaggio dei segni di una corsa di velocità.
  • Osserva dagli spalti, così potrai vedere i piloti più esperti affrontare le curve e frenare.
  • Impara come guidare senza temere i testacoda, sia quando freni che quando acceleri. In questo modo sarai più calmo quando la coda della macchina inizia a girare (e se la "tiri" del tutto, prima o poi lo farà). Impara a controllare il testacoda e andrai più veloce, oltre a essere più sicuro.
  • La trazione delle ruote subisce l'effetto del calore: troppo freddo e troppo caldo implicano una minore trazione!
  • Se ti appassioni, scoprirai che ci sono infinite modifiche che si possono fare alla macchina per far sì che sia più sicura e più veloce; fra quelle più importanti ci sono migliori sospensioni (solitamente sono miglioramenti ENORMI che si riflettono sulla performance), imbragature di sicurezza, gomme, freni, parti ignifughe, roll bar/gabbie e sedili.
  • Gli spoiler ti aiutano a curvare alle basse velocità. Attento: incidono sull'"equilibrio" della macchina (insomma, non pensare che l'auto sterzi meglio perché gli metti sopra un alettone). Gli spoiler hanno effetto sulla trazione posteriore della macchina.
  • Le lezioni di guida veloce sono importantissime e dovrebbero essere fatte prima di iniziare a guidare in pista la tua macchina.
  • Gli spoiler non hanno molto senso se vai sotto ai 90-110 km orari. Hanno effetti pessimi sotto ai 60 orari – questo perché non passa sufficiente aria sul veicolo per generare una deportanza significativa.
  • Controlla con gli addetti alla pista e gli organizzatori della corsa per quanto riguarda i vestiti da indossare.

Pubblicità

Avvertenze

  • Ricorda che l'assicurazione potrebbe non coprirti, se hai in un incidente mentre fai una gara di velocità. Alcuni piloti distruggono apposta le macchine in pista poi chiamano l'assicurazione. Si chiama frode ed è facile essere smascherati.
  • Ovviamente, seppur in pista, correre implica un certo pericolo. Andare ad altissime velocità richiede varie capacità rispetto a una guida normale. C'è gente che è morta ed è rimasta gravemente ferita durante le gare di velocità, perciò considera questo sport in modo serio, allenati e istruisciti correttamente, prima di schiacciare a tavoletta.
  • Accertati di avere un'attrezzatura all'altezza degli standard correnti. Per esempio, i requisiti dei caschi cambiano di continuo.
  • Alcune garanzie della macchina potrebbero decadere se ci fossero dei problemi legati alla velocità.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una macchina per correre
  • Un casco regolamentare adatto al tipo di corsa alla quale vuoi partecipare
  • Numeri per la macchina (vai in un negozio di cartelloni e insegne e compra quelli magnetici o adesivi – usando quelli magnetici comunque dovrai fermare la calamita per evitare che il vento la sollevi)
  • Una patente valida
  • Scarpe dalla suola liscia e che coprano completamente il piede
  • Una maglia a maniche lunghe e jeans
  • Meglio, ma non obbligatorio, indossare un collare da gare automobilistiche, disponibile nei negozi di articoli sportivi automobilistici
  • Acqua e cibo – a meno che tu sia certo che sono disponibili al box
  • Pompa per gomme
  • Olio per motori (meglio se sintetico) e refrigerante

wikiHow Correlati

Riferimenti

  1. Racing and advanced driving techniques
  2. For Snell helmet standards, see http://www.smf.org/stds.html.
  3. Excellent information is available at the official web site of the Porsche Club of America. You can even see listings of future events in your area.
  4. Check out online motorsports stores such as http://www.saferacer.com/ & http://www.racingdirect.com.
  5. Make sure your helmet meets the standards put in place by your organization (such as Snell SA2005, Snell M2005, ect)

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 55 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 22 136 volte
Categorie: Tecniche di Guida
Questa pagina è stata letta 22 136 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità