Tutti i bambini sanno che il camino è la via che Babbo Natale usa per entrare in casa e portare i regali; tuttavia, nella vita reale, lo scopo di un camino è quello di aspirare dall'abitazione la cenere e i gas. I camini possono essere realizzati in mattoni e muratura oppure in metallo e possono essere collegati a dei caminetti, caldaie o stufe che bruciano qualunque tipo di combustibile. A prescindere dal materiale di cui è composto il tuo camino, è importante costruirlo a regola d’arte, per evitare danni alla casa e problemi ai membri della famiglia. Ecco alcuni aspetti che devi considerare quando costruisci un camino.

Parte 1 di 2:
Progettazione

  1. 1
    Quando progetti la canna fumaria, devi fare riferimento alle normative di sicurezza della Regione o del Comune. La normativa è molto ampia e complessa, prevede moltissime regole da rispettare in base al tipo di combustibile utilizzato, all’abitazione (condominio o casa privata) e al tipo di dispositivo a cui la canna è collegata (caminetto, stufa e via discorrendo)[1]. Non è facile orientarsi fra una miriade di norme, regolamenti e leggi, per cui sii molto cauto in questa fase. Inoltre potrebbero esserci delle delibere comunali specifiche particolarmente restrittive o un regolamento di condominio che impone determinate norme. Cerca di radunare tutte le informazioni in merito.
    • Generalmente, una canna fumaria deve essere alta almeno 90 cm in più rispetto al livello del tetto da cui sporge (per le case singole) e comunque almeno 60 cm più alta rispetto a ogni altra porzione dell’edificio o delle abitazioni adiacenti che si trovano a 3 metri dal camino. Più la canna fumaria è alta e meglio aspira.
    • Inoltre deve essere distanziata di almeno 5 cm dal materiale combustibile, se è costruita all'interno delle pareti di casa; mentre deve rispettare una distanza di 2,5 cm se è esterna all'abitazione.
  2. 2
    Decidi in quale materiale vuoi costruirla. I materiali più comuni sono i mattoni e la muratura, ma sono ampiamente disponibili anche dei modelli prefabbricati in metallo. Se opti per la muratura e i mattoni, devi valutare la dimensione della canna fumaria per capire quanti mattoni e cemento devi ordinare. Se ti avvali dei modelli prefabbricati in metallo, devi misurare la distanza dalla stufa (o dal dispositivo in questione) fino al punto di uscita della canna fumaria.
    • Le pareti dei camini in muratura devono essere spesse come minimo 10 cm. Potrai acquistare i mattoni standard proprio di questo spessore, che sono costruiti specificatamente per le canne fumarie.
  3. 3
    Determina che tipo di prodotti di scarto verranno eliminati attraverso la canna fumaria. In base ai prodotti di scarto, il camino dovrà essere collegato a più dispositivi o a uno solo.
    • Puoi costruire diverse canne fumarie per diversi dispositivi e poi farle confluire in uno scarico principale le cui dimensioni siano adatte a garantire l’espulsione di questo flusso combinato. Accertati che le canne fumarie affluenti non siano inclinate più di 30° rispetto a quella verticale e che scarichino lo stesso tipo di prodotto di combustione. In altri termini, una canna fumaria pensata per un dispositivo a gas può essere collegata a una caldaia a gas, ma non a un caminetto a legna.
    • Inoltre la canna fumaria non deve cambiare di forma o dimensioni nei 15 cm inferiori o superiori a un pavimento, soffitto o tetto realizzato con materiale combustibile.
  4. 4
    Determina l’ampiezza della canna fumaria. Questo parametro è stabilito interamente dal dispositivo che viene collegato. I modelli in metallo solitamente sono dei tubi cilindrici, mentre quelli in muratura sono a sezione quadrata o rettangolare. Ogni tipologia rispetta delle specifiche di diametro particolari che dipendono dal dispositivo a cui deve dare sfogo. Consulta la normativa nazionale e locale per conoscere il diametro della canna fumaria che devi realizzare in base alle tue esigenze.
    • Le canne fumarie in mattoni, generalmente, sono ricoperte di argilla o piastrelle in ceramica speciale che vengono posate lasciando uno spazio fra i mattoni esterni e il rivestimento stesso, così che questo possa espandersi e contrarsi in base al calore senza alterare la posizione dei mattoni. In alcuni casi, si usano comunque dei tubi di acciaio inox o di cemento, a seconda della sostanza che deve espellere la canna fumaria.
    • Fai sempre riferimento alla normativa vigente per determinare le dimensioni della canna fumaria in base al dispositivo a cui viene collegata. Le variazioni possono essere significative, quindi accertati di verificarle con precisione in base alle tue necessità.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Costruzione

  1. 1
    Compra tutto il materiale che ti serve per la realizzazione del progetto. Sebbene questo possa variare un po’ in base a dove decidi di montare la canna fumaria e al suo modello, è comunque cosa opportuna avere tutti gli strumenti e accessori a disposizione quando inizi i lavori.
    • Se hai scelto una canna fumaria in metallo hai bisogno di una scossalina, una camera fumaria prefabbricata, il comignolo, le sezioni prefabbricate e delle staffe da fissare al tetto. Nei punti in cui la canna fumaria deve attraversare una parete o il soffitto, devi usare delle sezioni prefabbricate specifiche, che trattengano il calore, in modo che gli elementi edili circostanti non prendano fuoco.
    • Se hai deciso per la canna fumaria in muratura, allora devi procurarti i mattoni, il cemento, i pezzi di supporto (come i tondini), la scossalina, il comignolo e tutti gli attrezzi da muratore.
  2. 2
    Realizza la camera fumaria. Devi iniziare la costruzione dal basso verso l’alto. Se si tratta di una canna fumaria in muratura, significa che devi realizzarla proprio sopra l’elemento che deve sfiatare (come un caminetto per esempio), usando lo stesso tipo di mattoni che sono stati scelti per la costruzione del focolare.
    • Dovrai mescolare il cemento con l’acqua fino a ottenere una consistenza simile a quella del burro di noccioline. Quando la malta è fluida come dovrebbe, allora devi stenderla con una cazzuola su ogni mattone prima di fissarlo al suo posto. Devi mettere una quantità tale di malta sufficiente affinché coli un po’ da ogni fuga; questo ti garantisce che ogni fessura sia ben riempita di cemento.
    • Man mano che procedi all'erezione delle pareti della canna fumaria con i mattoni, accertati che siano ben livellate e piane. Prendi una livella e controlla che le pareti siano a piombo, perfettamente orizzontali e che ogni fila di mattoni sia perfettamente allineata con le altre.
    • Se stai montando un camino prefabbricato, la camera fumaria è praticamente indistinguibile dal resto.
    • La canna fumaria dovrebbe essere realizzata su una struttura molto solida. Se non stai lavorando su un caminetto già esistente o una base analoga, allora dovrai versare uno strato di cemento di rinforzo su cui poi realizzerai il camino. Anche in questo caso fai riferimento alla normativa vigente per conoscere le specifiche tecniche e sapere se questo elemento è necessario.
  3. 3
    Costruisci la canna fumaria e il comignolo esterno. La canna collega la camera fumaria al tetto e costituisce la zona centrale dell’apparato di sfiato. Come descritto nella sezione precedente, questa porzione può essere realizzata sia con tubi di metallo che di mattoni. Se hai deciso di utilizzare delle piastrelle in ceramica o l’argilla per rivestire la canna fumaria in muratura, dovrai posarle man mano che procedi con la costruzione della parte in mattoni.
    • I rivestimenti in metallo possono semplicemente essere inseriti nella canna fumaria, mentre quelli in cemento devono essere realizzati tramite casseforme dentro le quali si versa il cemento liquido grazie a un tubo flessibile. Puoi fare qualche ricerca online per saperne di più.
  4. 4
    Circonda la canna fumaria con delle scossaline nei punti in cui penetra nei muri. Queste protezioni metalliche devono essere inserite in due posti: attorno al camino dove questo incontra il tetto e come rivestimento sotto il comignolo. Usa del silicone impermeabile o del mastice poliuretanico per sigillare i bordi delle scossaline ed evitare le infiltrazioni di acqua in casa.
  5. 5
    Monta il comignolo. Questo è l’ultimo elemento che viene installato sopra la canna fumaria in muratura. Dovrebbe estendersi oltre le pareti della canna fumaria per almeno 5 cm e avere dei bordi rialzati per evitare che la pioggia cada nel camino e convogliarla all’esterno. I comignoli sono realizzati solitamente in pietra e cemento e possono essere prefabbricati o realizzati sul posto.
    • Anche in questo caso fai riferimento alla normativa per conoscere le specifiche del comignolo; per imparare a realizzarne uno con le casseforme e il cemento liquido puoi fare una ricerca online.
    • Il comignolo è molto importante perché riduce la quantità di umidità che può entrare nella canna fumaria, impedisce l’accesso agli animali, blocca le correnti discendenti, ferma le scintille in uscita e previene che i detriti come foglie e rami entrino nel camino.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Se hai dei dubbi o temi di non realizzare una canna fumaria a regola d’arte, allora contatta un’azienda del settore affinché provveda alla costruzione. Un muratore non solo sa come progettare e costruire correttamente una canna fumaria, ma sarà anche in grado di portare a termine il lavoro in maniera rapida ed efficiente.
Pubblicità

Consigli

  • Puoi rivolgerti all’ufficio tecnico del tuo Comune per ottenere una copia delle normative vigenti che regolano la costruzione delle canne fumarie.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere una Placca Antitaccheggio

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Preservare le Foglie Autunnali

Come

Fare uno Scaldacollo ai Ferri

Come

Autoprodurre Argilla Polimerica

Come

Verniciare una Bicicletta

Come

Sistemare un Letto che Cigola

Come

Tingere il Poliestere

Come

Chiudere l'Impianto Idraulico Facilmente e Velocemente

Come

Verniciare il Cemento

Come

Sistemare i Graffi sui Pavimenti di Parquet

Come

Creare una Tasca da Pasticcere

Come

Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora

Come

Costruire una Scala
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 14 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 29 960 volte
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 29 960 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità