Come Costruire un Fortino in Giardino

In questo Articolo:Utilizzare Materiale di RecuperoCostruzione di altri tipi di Fortini

Vuoi creare il tuo fortino all'aria aperta oppure hai bisogno di un buon nascondiglio? Vuoi conoscere esattamente le tecniche per costruirne uno? Un fortino o un semplice nascondiglio all'aria aperta sono divertentissimi da fare, anche se ci vuole un po' di tempo, e puoi utilizzare un sacco di materiali forniti da madre natura.

1
Utilizzare Materiale di Recupero

  1. 1
    Scegli la posizione migliore. Per realizzare un buon fortino scegli un luogo dove si potrà integrare perfettamente. Cerca alberi con rami bassi, magari fino a terra, cespugli vuoti nel mezzo o posizionati in cerchio a formare un anello, oppure dei tronchi d'albero con i quali realizzare la base per il tuo fortino. Evita di costruire il tuo fortino nel bel mezzo di un campo o di una zona erbosa, perché questo renderà più difficile costruirlo e non sarà molto nascosto.
    • Appoggia il tuo fortino contro un albero, se possibile. I fortini realizzati nel bosco sono i più facili da fare.
    • Grandi massi rocciosi sono luoghi ideali dove costruire un forte, se li trovi.
  2. 2
    Cerca materiale all'esterno. I fortini migliori vengono costruiti utilizzando materiali di recupero trovati in giro! Passa un po' di tempo a cercare nel tuo giardino o nel bosco i materiali da utilizzare per la costruzione del tuo fortino. Potresti trovare ed utilizzare:
    • Vecchi rami
    • Bastoni lunghi
    • Rami d'albero (con le foglie)
    • Cespugli morti
  3. 3
    Utilizza materiale che trovi a casa. Se hai difficoltà a reperire materiale all'esterno, cerca direttamente in casa! Ricordati però di utilizzare solo le cose di casa tua e con il permesso dei tuoi genitori. Scegli bene cosa utilizzare per costruire il tuo forte. Eccoti alcuni esempi:
    • Coperte
    • Filo o spago resistente (per sollevare le coperte) e mollette
    • Ombrelli
    • Scatoloni di cartone
    • Sedie
  4. 4
    Realizza le pareti del tuo fortino. Usa alcuni grossi bastoni (o sedie, se non disponi di bastoni) e piantali nel terreno, uno vicino all'altro, per creare un muro intorno al fortino. Volendo puoi anche utilizzare 4 bastoni posizionandoli negli angoli e disporre le coperte o i rami con le foglie per chiudere la vista, tra i vari bastoni.
    • Se hai dello spago grosso e resistente, fissalo ai bastoni negli angoli e mettici sopra coperte o teli per fare i muri.
    • Realizza le pareti tra due grandi alberi o cespugli, per velocizzare la costruzione.
  5. 5
    Realizza il tetto. Non è obbligatorio ma può essere una buona idea quella di aggiungere un tetto al tuo fortino. Posiziona grandi rami con foglie sulla parte centrale equilibrando il tutto sulle pareti esterne. Puoi anche disporre una grande coperta o un telo sulla parte superiore del tetto. Se disponi di vari ombrelli, un'idea divertente è quella di mettere tanti ombrelli, uno vicino all'altro, a formare un tetto sulla parte superiore del fortino.
    • Vecchi rami secchi, caduti dagli alberi e con ancora le foglie, sono perfetti per realizzare il tetto.
    • Se costruisci il tuo fortino sotto un albero con i rami bassi, potrebbe anche non essere indispensabile aggiungere il tetto.
  6. 6
    Decora il tuo fortino. Il prossimo passaggio è personalizzare il tuo nascondiglio o fortino. Decoralo o aggiungi elementi all'interno o all'esterno per renderlo più comodo o abbellirlo. Vecchi tronchi possono essere utilizzati come sedie o tavoli, mentre i fiori freschi sono sempre ottimi per rendere accogliente qualsiasi ambiente! Utilizza foglie grandi come ciotole e coppe, e cerca quanto la natura può ancora offrirti per decorare il tuo fortino.
    • È possibile arredare il tuo fortino con oggetti portati da casa. Ricordati sempre di chiedere prima il permesso.
    • Una buona idea potrebbe essere quella di mettere una tabella esterna, che identifichi il tuo rifugio, magari con un nome.

2
Costruzione di altri tipi di Fortini

  1. 1
    Prova a costruire un fortino in legno. Se vuoi realizzare un fortino che duri un po' più a lungo, ne puoi realizzare uno in legno, utilizzando attrezzatura semplice e basilare. Impiegherai un po' più di tempo, ma avrai senz'altro un fortino molto saldo e resistente, che durerà per settimane, mesi o forse anche anni.
  2. 2
    Realizza un "fortino-coperta". Se hai un piccolo cortile o non hai molto materiale da utilizzare per costruire il tuo fortino, puoi provare a costruire un "fortino-coperta". La maggior parte dei "fortini-coperta" vengono realizzati dentro casa nei giorni di pioggia, ma è possibile costruirlo anche all'esterno, in una zona erbosa o in un campo.
  3. 3
    Costruisci un "fortino-scatola". Se a casa disponi di un sacco di scatole vuote, utilizzale per la costruzione di un fortino! Con un po' di lavoro e impegno potrai renderlo accogliente come una vera e propria casa. Combina assieme diversi scatoloni e taglia dei fori per creare le porte tra le varie "stanze". È anche possibile aggiungere finestre e mobili all'interno.
  4. 4
    Prova a fare un fortino di neve. Se sei abbastanza fortunato da avere un giorno di neve, puoi utilizzarla per creare un fortino. Consapevole che la neve non durerà troppo a lungo, un fortino di neve è un divertimento assicurato! Ammucchia la neve, crea porte e finestre, e realizza le munizioni con palle di neve in caso di un attacco imminente.
  5. 5
    Costruisci un rifugio sotto terra. Questo tipo di fortificazione potrebbe essere la più difficile da fare, ma durerà a lungo, e sarà davvero fantastico quando avrai finito. La costruzione di un rifugio sotterraneo si realizza scavando una serie di "stanze" nel terreno, magari anche collegandole per mezzo di un tunnel. Se hai un bel terreno e tanto tempo a disposizione per scavare, devi assolutamente provare a creare un rifugio sotterraneo.
  6. 6
    Costruire un fortino nel bosco. I nascondigli creati nel bosco sono molto divertenti perché sono facili da mimetizzare e puoi utilizzare tanto materiale direttamente dalla natura. Vai nel bosco con alcuni attrezzi e raccogli rami e altro materiale naturale per costruire il tuo fortino nel bosco!

Consigli

  • Se possibile, rendi impermeabile il tuo fortino, semplicemente sistemando dei teli su tetto. Una buona idea è anche quella di rendere il fortino anti-vento, soprattutto se lo costruisci su un albero.
  • Un insieme di diversi fortini crea quello che viene chiamato un "multi-fortino" e può essere composto da fortini sull'albero e cespugli-fortini, oppure da un fortino sotterraneo con accesso da un fortino-cespuglio. La parola d'ordine è sempre "sperimentare", non esistono in commercio fortini o nascondigli in pronta vendita, va usata l'immaginazione!
  • Se riesci a trovare rami secchi, magari ancora con le foglie, posizionali ovunque per ottenere un'ottima mimetizzazione. Renderanno il fortino più naturale. È anche possibile prendere i tronchi e appoggiarli a un grande albero. Prendi dell'erba secca e utilizzala per coprire il tetto.

Avvertenze

  • Sii consapevole che il tuo fortino collasserà, sarà distrutto o rotto da elementi naturali o da parte di altre persone o animali. È la fine naturale di tutti i fortini e rifugi esterni e non c'è molto che si possa fare per impedirlo, se non cercando di costruire un fortino molto resistente!
  • Sii cauto quando torni nel tuo fortino dopo un po' di tempo. Chissà, potrebbe essere diventata la casa di qualche animale selvatico...


Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 49 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Fai da Te

In altre lingue:

English: Build an Outdoor Fort, Português: Construir um Forte ao Ar Livre, Русский: построить крепость во дворе

Questa pagina è stata letta 5 662 volte.
Hai trovato utile questo articolo?