I fumogeni possono dare l'idea di contenere serie sostanze chimiche al loro interno, ma in realtà è possibile crearne con comuni ingredienti che avete in giro per casa. È possibile costruire un efficiente fumogeno servendosi di: zucchero, un impacco freddo (di quelli spesso usati nei kit di pronto soccorso) e qualche foglio di alluminio. Sei pronto per iniziare?

Metodo 1 di 2:
Usando lo Zucchero

  1. 1
    Metti insieme i tuoi materiali. Un fumogeno base, che produce un denso fumo grigio con una fiamma viola può essere realizzato con l'utilizzo di solo due componenti: zucchero bianco granulato e nitrato di potassio, ingrediente reperibile negli impacchi freddi. Mescolare assieme queste due semplici componenti produce una lenta combustione, fumogeno a lunga durata.
    • Se non disponi di zucchero in forma granulosa, è possibile utilizzare lo zucchero a velo anche se il processo di costruzione del fumogeno sarà un leggermente diverso.
    • Se non disponi di un impacco freddo, cerca un'altra fonte di nitrato di potassio (noto anche come salnitro). È spesso venduto nel settore dei fertilizzanti nei negozi di ferramenta e/o articoli da giardino. È possibile anche acquistarlo online o crearlo da te, se ti senti ambizioso.
    • Avrai anche bisogno di una pentola di medie dimensioni, un foglio di alluminio, uno stampo e una pezzetto di spago cerato (opzionale).
  2. 2
    Fai uno stampo per il tuo fumogeno. È possibile modellare la carta stagnola affinché diventi un contenitore di qualsiasi tipo per il tuo fumogeno. La forma del contenitore influenza il modo in cui il composto brucia. Se lo desideri è possibile creare più di un fumogeno in modo da confrontare fra le diverse forme e stabilire in quale dei tuoi modelli avviene la combustione migliore. Qui ci sono alcune idee per stampo da usare:
    • Taglia la parte superiore di un cartone di latte e utilizza la metà inferiore come stampo se vuoi che assuma una forma cubica. Fodera il cartone con un foglio di alluminio o carta stagnola.
    • Fodera una ciotola con uno strato d' alluminio. Qualsiasi tipo di ciotola funziona, che sia piatta o fonda.
    • Costruisci dei piccoli fumogeni rivestendo candele votive o lumini cimiteriali con un foglio d'alluminio.
    • Prova a costruirle di forma tubolare, magari rivestendo d'alluminio la parte interna dei cilindri di cartone che si trovano al termine dei rotoli di carta igienica, accertati di aver rivestito completamente l'interno dell'involucro.
    • Puoi anche provare a comporla a forma di imbuto, rivestendo quest'ultimo con fogli d'alluminio.
    • Usa la tua fantasia e trasforma qualunque tipo di contenitore che possa suscitare il tuo interesse in un fumogeno dalla forma artistica.
  3. 3
    Misura le dosi di zucchero e di nitrato di potassio. Se hai in mente di fare un grosso fumogeno (che sia facile da accendere e che bruci per parecchio tempo), la cosa più importante da tenere a mente è il rapporto tra gli ingredienti. Avrai bisogno di tre parti di nitrato di potassio e due parti di zucchero. Serviti di una tazza per non sbagliarti, usane una o una e mezza per il nitrato di potassio e una per lo zucchero, questo ti consentirà di creare un fumogeno dalle discrete dimensioni.
    • Esagerare con la quantità di zucchero renderà la combustione del tuo fumogeno molto lenta e difficile da accendere.
    • Esagerare con la quantità di nitrato di potassio, invece, renderà la combustione del tuo fumogeno rapida e la sua accensione sarà immediata.
  4. 4
    Poni gli ingredienti in una pentola e coprila con il coperchio. Preparati a fondere i due ingredienti in modo che lo zucchero si caramellizzi assieme al nitrato di potassio. Ricorda di cuocere gli ingredienti a fuoco lento. È essenziale che questi due componenti si sciolgano lentamente per lavorarli in modo corretto.
    • Quando cucini i due ingredienti, utilizza un cucchiaio di legno per mescolarli. Potrai osservare come lo zucchero inizi a sciogliersi. Se l'agglomerato inizia a fumare e percepisci uno strano odore, riduci immediatamente il calore.
    • Continua a cuocere l'agglomerato dei due ingredienti finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto, mescola delicatamente.
    • Smetti di mescolare quando lo zucchero si è sciolto. Permetti al preparato di cuocere finché lo zucchero non si è completamente caramellizzato e ha assunto un colore bronzeo. Quando questo accade, rimuovi la pentola dal fuoco.
  5. 5
    Versa il composto nello stampo che hai scelto, ma fai attenzione: lo zucchero fuso è estremamente caldo! Riempi lo stampo quasi interamente. Se desideri che il tuo fumogeno sia dotato di uno stoppino d'accensione, lascia che il composto riposi per un minuto all'interno dello stampo, dopodiché aggiungi un pezzo di spago incerato al centro, in modo che stia dritto in piedi. Lascia che il fumogeno si raffreddi completamente all'interno dello stampo.
  6. 6
    Togli dallo stampo il tuo fumogeno. Dopo circa un paio d'ore, il composto si sarà certamente solidificato, è il momento di tirarlo fuori dallo stampo che hai utilizzato, quindi capovolgi lo stampo e fai si che il composto solidificato esca fuori dal contenitore rivestito d'alluminio. Sbarazzati del foglio d'alluminio attorno al fumogeno.
  7. 7
    Accendi il tuo fumogeno. Fallo in uno spazio aperto sgombero da cose che possano prendere fuoco. Un cortile sul retro o un altro luogo all'aperto è molto più adatto di qualunque spazio chiuso. Posizionalo a terra e per accenderlo usa un fiammifero o un accendino. Se hai munito il tuo fumogeno di una miccia, puoi servirti ovviamente di quella per l'accensione. Altrimenti, accendi direttamente il fumogeno, la combustione dovrebbe iniziare immediatamente!
    • Se il tuo fumogeno non si accende, probabilmente hai esagerato con la quantità di zucchero rispetto a quella del nitrato di potassio. Troppo zucchero rende difficile l'accensione, prova di nuovo cercando di immettere le giuste quantità.
    • Se il tuo fumogeno si accende e brucia in un attimo, probabilmente hai esagerato con la quantità di nitrato di potassio durante la cottura del composto. Ritenta la preparazione aggiungendo più zucchero.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Usando lo Zucchero a Velo

  1. 1
    Metti insieme i tuoi materiali. Avrai bisogno degli stessi componenti di base per creare questo tipo di fumogeno, anche se dovrai utilizzarli in modo differente, questa volta. Procurati quanto segue:
    • Zucchero in polvere
    • Nitrato di potassio (Salnitro)
    • Una macina per caffè o spezie (in alternativa puoi usare un mortaio)
    • Un contenitore con una maniglia sull'estremità superiore
    • Un pezzetto di spago cerato
  2. 2
    Determina quale sia il contenitore più giusto da usare. Per costruire un fumogeno usando zucchero in polvere, avrai bisogno di un contenitore che mantenga la posizione eretta da solo e quindi che sia solido. La polvere verrà versata direttamente all'interno del contenitore. Qui ci sono alcune idee:
    • Una bottiglietta o lattina di una bevanda analcolica
    • Cilindro di cartone ottenuto al termine di un rotolo di carta igienica (coprine un' estremità perché sia dotato di un fondo)
    • Un contenitore di patatine di forma cilindrica
    • Una pallina da ping-pong
    • Il guscio di un uovo privato del contenuto (questo è più difficile, ma senz'altro impressionante)
  3. 3
    Trita il nitrato di potassio. Al fine di assicurarsi che le misure siano più precise possibile, è necessario macinare il nitrato di potassio prima di amalgamarlo con lo zucchero a velo. Per ogni mezza tazza, trita il nitrato di potassio con una macina per caffè (che non usi più) o con un pestello. Continua finché non avrai macinato circa una tazza e mezza di salnitro in polvere.
  4. 4
    Mescola le polveri. Le quantità da mischiare sono una tazza (o una e mezza) di salnitro e una di zucchero. Per accertarti che siano completamente amalgamate, puoi metterle assieme nella macina per il caffè o nel mortaio per congiungerle al meglio, altrimenti versale in un contenitore munito di tappo e una volta chiuso, agitalo finché i due componenti non saranno completamente miscelati.
  5. 5
    Versa il composto nel contenitore. Riempi con cura il contenitore con la miscela. Più composto avrai prodotto e più la durata e l' effetto del tuo fumogeno sarà maggiore. Attacca il fusibile nella parte superiore della polvere quando il contenitore sarà pieno.
  6. 6
    Accendi il tuo fumogeno. Accendi il fusibile e osservalo bruciare fino a che la polvere non inizierà a fumare.
    Pubblicità

Consigli

  • Maggiori sono le quantità di nitrato di potassio in tuo possesso e più materiale riuscirai a ricavare per costruire fumogeni.
  • Più il contenitore che utilizzi è di forma allungata e più l'effetto del fumogeno sarà duraturo.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se non indossi protezioni adeguate rischierai di causare danni alla tua pelle.
  • Stai attento! Ricorda che il nitrato di potassio e lo zucchero mescolati assieme sono infiammabili.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 27 695 volte
Categorie: Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 27 695 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità