Scarica PDF Scarica PDF

Se desideri misurare la quantità di acqua piovana che cade sul tuo terreno, puoi acquistare un pluviometro o costruirne uno da solo. Per riuscirci, ti bastano alcuni semplici materiali e un po' di tempo a disposizione. Usa lo strumento per confrontare l'acqua caduta di giorno in giorno, da una settimana all'altra o persino mensilmente.

Metodo 1 di 2:
Creare un Pluviometro con Scala di Misura

  1. 1
    Taglia la parte superiore di una bottiglia. Usa le forbici con attenzione per rimuovere la parte superiore di una bottiglia di plastica. Pratica il taglio proprio sotto la parte in cui la bottiglia inizia a stringersi. Assicurati di rimuovere completamente l'etichetta.[1]
    • I bambini piccoli dovrebbero tagliare la bottiglia solo sotto la supervisione dei genitori.
  2. 2
    Metti dei sassolini sul fondo della bottiglia. Le bottiglie di plastica non sono mai piatte. Versa all'interno alcuni sassolini, in modo da pareggiare il fondo ed evitare che lo strumento si rovesci a causa del vento o delle precipitazioni molto forti.[2]
  3. 3
    Gira la parte superiore della bottiglia, in maniera da creare un imbuto. Togli il tappo e capovolgi la parte superiore della bottiglia. Appoggiala sull'altra parte della bottiglia, con il lato più stretto rivolto verso il basso. Fissa l'imbuto con il nastro adesivo, allineando i bordi che hai tagliato in precedenza.[3]
    • Assicurati che la metà superiore sia fissata saldamente e che non ci siano aperture tra le due parti del pluviometro.
  4. 4
    Crea la linea di misurazione. Prendi un lungo pezzo di nastro adesivo e attaccalo su un lato del pluviometro, in modo da creare una linea dritta verticale dalla base della bottiglia fino alla sommità. Prendi un pennarello e, con l'aiuto di un righello, traccia una linea orizzontale appena sopra i sassolini. Questo è il fondo del pluviometro.[4]
    • Usa un nastro con forti proprietà adesive. Altri tipi di nastri potrebbero staccarsi a causa dell'acqua.
  5. 5
    Segna intervalli di mezzo centimetro. Appoggia un righello contro il nastro adesivo e allinea lo 0 con la linea orizzontale che hai tracciato in precedenza. Usa un pennarello per segnare intervalli di mezzo centimetro lungo il nastro, fino ad arrivare alla sommità della bottiglia. Scrivi la misura di ciascun segno, dall'alto in basso. Assicurati che i numeri siano facili da leggere per tutta la durata dell'esperimento.[5]
    • Non c'è bisogno di segnare tutti gli intervalli. Ti basta iniziare dal secondo e scrivere 1 cm. Assicurati di aspettare che il pennarello si sia asciugato prima di mettere lo strumento sotto la pioggia. Evita di usare pennarelli lavabili e di creare la scala di misurazione sotto la pioggia. Se dovessi essere costretto ad applicare di nuovo il nastro o a praticare di nuovo i segni durante l'esperimento, i risultati potrebbero essere considerati poco precisi.
    • Puoi scegliere l'unità di misura che preferisci, in base alle specifiche dell'esperimento. Puoi segnare solo i centimetri oppure puoi aggiungere anche i quarti di centimetro o i millimetri.
  6. 6
    Metti lo strumento nel punto migliore. Posizionalo su una superficie piana. Assicurati che non sia ostruito da rami e che non sia d'intralcio per le persone. Versa un po' d'acqua sul fondo, fino a raggiungere il segno che riporta lo 0, così sarai pronto a utilizzarlo.[6]
    • Puoi anche usare gelatina colorata invece dell'acqua, in modo da avere un punto di riferimento da cui iniziare la misurazione. Usa gelatina oppure olio invece di un altro liquido, che potrebbe sciogliersi e mescolarsi all'acqua, invalidando la misurazione. Le bottiglie di plastica non hanno il fondo piatto, quindi dovrai considerare questo fattore quando stabilisci il punto di partenza.
    • Assicurati che lo strumento sia in una zona protetta. Devi controllare che non venga disturbato dal vento, dai detriti e da qualsiasi altra cosa che possa bloccare la pioggia o impedirle di entrare nella bottiglia, come rami o linee elettriche.
  7. 7
    Fai attenzione al meteo. Controlla le previsioni del tempo. Ispeziona lo strumento dopo 24 ore esatte per verificare il livello dell'acqua. Adesso sai quanta acqua è caduta dal cielo.[7]
    • Controlla quanto la misura della pioggia caduta che hai rilevato si avvicina a quelle ufficiali, leggendo le notizie sul giornale o su internet.
  8. 8
    Ripeti la misurazione. Puoi continuare a misurare la pioggia per 7-14 giorni o finché non hai soddisfatto la tua curiosità. Se questo esperimento ti è stato assegnato da un insegnante, assicurati di seguire tutte le sue indicazioni e di continuare a registrare le misurazioni fino al termine dell'esperimento.[8]
    • Cerca di registrare le misure sempre alla stessa ora, in modo da avere riferimenti per 24 ore. Ricorda di buttare l'acqua dopo ciascuna misurazione, così da ricominciare da zero il giorno seguente.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Usare un Cilindro Graduato

  1. 1
    Procurati una bottiglia di plastica. Trova una bottiglia di plastica vuota da 2 litri che avresti gettato via. Puoi anche acquistarne una al supermercato e svuotarla. Assicurati che sia completamente vuota e asciutta prima di usarla.
  2. 2
    Taglia la parte superiore. Attacca del nastro adesivo a 3/4 dell'altezza della bottiglia, in modo da creare una linea orizzontale. Usa forbici affilate per tagliare la bottiglia in corrispondenza del nastro. Il diametro del foro deve essere preciso.
  3. 3
    Capovolgi la parte superiore della bottiglia. Dopo aver tagliato quella parte, rovesciala e mettila sopra la parte inferiore, creando un imbuto. Fissa bene le due parti con delle graffette. Devi assicurarti che il pluviometro non si rompa, anche in caso di piogge abbondanti.
  4. 4
    Posiziona il pluviometro. Trova il punto migliore per raccogliere la pioggia. Devi evitare di metterlo in una zona molto frequentata, in cui potrebbe essere capovolto. Allo stesso tempo, non piazzarlo vicino a edifici o alberi, dove un cambiamento della direzione del vento può impedire all'acqua di entrare.
    • Tieni lo strumento dritto, mettendolo in un secchio o in un contenitore. Puoi anche scavare una buca, in cui interrarlo a metà.
  5. 5
    Controlla la misurazione. Prendi il pluviometro dalla sua posizione all'ora prestabilita tutti i giorni per verificare la quantità d'acqua che ha raccolto. Versa la pioggia in un cilindro graduato. Fai attenzione a non rovesciare l'acqua.
    • Per esempio, il cilindro potrebbe essere graduato in cm, quindi se hai raccolto la pioggia per una settimana e l'acqua che hai versato nel cilindro raggiunge il segno dei 10 cm, puoi calcolare che siano caduti 10 cm d'acqua durante la settimana.
    • Confronta le misurazioni quotidiane. Con carta e penna, registra la misurazione tutti i giorni alla stessa ora, in modo da avere un confronto preciso.
  6. 6
    Considera il dislivello della bottiglia. Quasi tutte le bottiglie di plastica non hanno il fondo piatto. Prima di misurare la pioggia, misura con un righello l'altezza del liquido che riempie il fondo irregolare. Sottrai questa piccola quantità dalla misurazione finale.
  7. 7
    Analizza i risultati. Confronta la quantità di pioggia che hai raccolto con la durata della misurazione. Per esempio, dopo quanti giorni la pioggia arriva a 15 cm? Puoi anche confrontare la pioggia caduta da un mese all'altro, da una settimana alla seguente o giorno dopo giorno. Puoi anche creare un grafico in base a questi dati, in modo da visualizzare i cambiamenti tra una stagione e l'altra.
    • Puoi anche confrontare le tue misurazioni con la velocità del vento, la direzione del vento o la pressione dell'aria. Assicurati di posizionare sempre il pluviometro nello stesso punto.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi anche versare una piccola quantità di olio da cucina, olio per bambini o di qualsiasi altro tipo all'interno del contenitore prima di metterlo sotto la pioggia. L'olio impedisce all'acqua di evaporare, rendendo la misura più precisa.
  • Ricorda: se metti un millimetro di olio nel contenitore, dovrai sottrarre un millimetro dalla misurazione finale.
  • Se usi un contenitore più alto e stretto per le tue misurazioni, puoi calibrarlo in modo da leggere direttamente la misura, senza dover fare calcoli.
  • Dovresti interrare leggermente il pluviometro, in modo che resti fermo.
Pubblicità

Avvertenze

  • Metti il pluviometro in uno spazio aperto, in modo che non sia coperto da piante, alberi, siepi, edifici o altri ostacoli.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Clima piovoso
  • Carta e penna

Metodo 1:

  • Bottiglia di plastica da 2 litri vuota
  • Forbici
  • Qualche manciata di sassolini, ghiaia o biglie
  • Nastro adesivo
  • Acqua
  • Righello
  • Pennarello indelebile

Metodo 2:

  • Bottiglia di plastica da 2 litri vuota
  • Forbici
  • Nastro adesivo
  • Cilindro graduato

wikiHow Correlati

Rimuovere una Placca AntitaccheggioRimuovere una Placca Antitaccheggio
Sistemare un Letto che CigolaSistemare un Letto che Cigola
Tingere il PoliestereTingere il Poliestere
Liberare lo Scarico della DocciaLiberare lo Scarico della Doccia
Verniciare una BiciclettaVerniciare una Bicicletta
Autoprodurre Argilla Polimerica
Verniciare il CementoVerniciare il Cemento
Creare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di PitagoraCreare Angoli Retti Usando la Proporzione 3 4 5 del Teorema di Pitagora
Preservare le Foglie AutunnaliPreservare le Foglie Autunnali
Eliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'AbbigliamentoEliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'Abbigliamento
Fare un Bong (Pipa ad Acqua) con una Bottiglia di PlasticaFare un Bong (Pipa ad Acqua) con una Bottiglia di Plastica
Fare un Nodo Scorsoio
Fare uno Scaldacollo ai FerriFare uno Scaldacollo ai Ferri
Pitturare L'EcopellePitturare L'Ecopelle
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Meredith Juncker, PhD
Co-redatto da:
Dottoranda in Biochimica e Biologia Molecolare
Questo articolo è stato co-redatto da Meredith Juncker, PhD. Meredith Juncker è una dottoranda in Biochimica e Biologia Molecolare al Louisiana State University Health Sciences Center. I suoi studi si concentrano sulle proteine e sulle malattie neurodegenerative. Questo articolo è stato visualizzato 22 266 volte
Categorie: Scienze | Fai da Te
Questa pagina è stata letta 22 266 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità