Come Costruire un Vialetto d'Accesso in Cemento

I vialetti in cemento sono degli elementi aggiuntivi alla tua casa permanenti, che richiedono poca manutenzione, possono migliorare il suo aspetto, forniscono ai ragazzi un posto sicuro su cui guidare il motorino, riducono l'erosione e mantengono la tua auto pulita più facilmente. Costruirne uno è un progetto costoso e che richiede molto lavoro, ma per gli irriducibili praticanti del fai-da-te, costruire un vialetto d'accesso può essere un impegno arduo ma molto gratificante. Fai attenzione alle indicazioni sulla sicurezza riportate di seguito, quando lavori con il cemento!

Passaggi

  1. 1
    Sviluppa un piano per il tuo vialetto. Dovrai considerare diverse cose in modo da rendere il vialetto funzionale, esteticamente piacevole e durevole. Ecco alcune considerazioni.
    • Verso quale direzione svolterai con la tua auto per entrare in strada? Se la tua casa è accanto ad un angolo cieco dove il traffico in arrivo può creare situazioni pericolose, ti potrebbe essere utile creare una "rotatoria", in modo da avere il vantaggio di vedere la strada quando esci dal vialetto, oppure rendere la strada ampia abbastanza da poter svoltare quando esci.
    • Com'è l'ambiente in cui costruisci? Se stai costruendo su una collina, dovrai far attenzione al drenaggio per limitare l'erosione del suolo, così come dovrai far attenzione che il profilo non sia troppo scosceso, per evitare che la tua auto tocchi con il fondo a terra.
    • Quali sono gli ostacoli al tuo progetto? Le grandi pietre o gli alberi possono essere difficili da rimuovere senza attrezzature pesanti e spesso è meglio lasciare questi elementi al proprio posto. È quindi essenziale determinare il percorso del vialetto aggirando gli ostacoli o bypassandoli.
  2. 2
    Fai una stima economica del vialetto. Per fare ciò, calcola la quantità di cemento necessaria, il tipo di sagome di cui avrai bisogno, e ogni materiale di rinforzo che aggiungerai alla placca di cemento. Dovrai anche stimare il costo di ogni attrezzatura che noleggerai per livellare o rifinire ed il costo della manodopera, se intendi assumere degli operai che ti aiutino nella realizzazione del progetto.
  3. 3
    Fai un controllo con le agenzie locali preposte per determinare di quali requisiti e di quali autorizzazioni edili avrai bisogno per costruire il vialetto. Poiché probabilmente confini o sei allacciato ad una strada residenziale, lo sbocco del vialetto sarà su di un passaggio municipale o provinciale. Ciò può impattare sulle utenze sotterranee, sui deflussi delle acque piovane o su altri elementi pubblici presenti.
  4. 4
    Determina le caratteristiche del suolo su cui realizzerai il progetto. Terreni soffici, argillosi, poco compatti o sabbiosi hanno bisogno di modifiche che supportino il vialetto. Puoi aggiungere dell'argilla ai terreni sabbiosi, della sabbia o della ghiaia a terreni argillosi o puoi compattare meccanicamente il terreno. Se hai dei dubbi, consulta un costruttore esperto o un ingegnere civile prima di procedere, perché una base non adatta potrebbe rovinare il cemento dopo aver investito tempo, lavoro e soldi.
  5. 5
    Sistema i lati del vialetto. Puoi farlo disponendo dei pali di legno o di metallo nei punti in cui il vialetto imbocca la strada, poi nei punti in cui termina vicino casa, quindi allacciando dello spago lungo gli stessi pali, in modo da visualizzare il percorso del vialetto.
  6. 6
    Misura l'ampiezza del vialetto in modo che corrisponda al progetto che avevi realizzato. E' questo il momento in cui considerare l'ampiezza scelta per il vialetto. Un'ampiezza minima per un viale residenziale è di circa 2,5 metri, ma anche per una strada con una singola corsia, 3 metri o 3,5 metri è un'ampiezza più appropriata. Per una strada a doppia corsia, 5 metri d'ampiezza sarà il minimo da considerare.
  7. 7
    Rimuovi le zolle e la vegetazione dalla sede del vialetto dopo aver determinato il percorso con lo spago. Ricorda, ancora una volta, che se il terreno è particolarmente soffice o instabile, dovrai rimuoverne abbastanza da poter aggiungere il materiale di rinforzo al di sotto del vialetto, durante la costruzione. Ricorda che per climi particolarmente freddi, un materiale di riempimento capillare come il pietrisco o la ghiaia è preferibile per prevenire la formazione di crepe e le aperture dovute all'espansione dell'acqua ghiacciata in condizioni di gelo.
  8. 8
    Verifica se ci sono utenze sotterranee che devono essere modificate o installate prima di aggiungere il materiale di riempimento e di preparare le sagome. Alcune di esse possono essere le condutture per l'elettricità o l'illuminazione esterna, le linee per l'irrigazione, le linee telefoniche o le tubature d'acqua potabile per casa. La struttura deve essere anche inclinata in modo da poter contenere un tubo di deflusso dell'acqua piovana che trasferisca l'acqua in superficie da un lato del vialetto all'altro. In alternativa, puoi far sì che la struttura confini con la strada in cui l'acqua cade perpendicolarmente rispetto al vialetto, in modo da utilizzare un tubo sotterraneo che non faccia ristagnare il flusso.
  9. 9
    Installa le sagome per il tuo vialetto. Di solito, esse sono costituite da fasci di legno di 19 x 89 mm o di 38 x 89 mm, bloccati con pali di legno in modo da supportare sufficientemente le tavole sagomate. Questi pali sono fissati al suolo con un martello, con un distanziamento tale da tenere le tavole "livellate" e "perfettamente allineate". Per i vialetti curvati, sono utili la Masonite o il compensato, perché sono abbastanza forti da supportare il carico del cemento, ma sufficientemente flessibili da piegarsi di alcuni gradi.
  10. 10
    Livella il materiale di riempimento o lo stesso suolo in modo che la "lastra" di cemento sia della profondità e dello spessore giusti; in caso di veicoli più pesanti o di difficoltà nello stabilizzare le condizioni del suolo, è consigliabile usare un cemento più spesso. Il livellamento è ottenuto mettendo una riga o legando una corda sulle sommità delle sagome e misurando sul terreno, alla corretta profondità. Rimuovi o aggiungi il materiale di riempimento con una pala. Puoi anche "inspessire" i margini, o renderli più profondi, per dare più forza e ridurre il rischio di crepe. Spesso, queste piccole basi compatte sono profonde circa 20 cm e ampie dai 20 ai 30 cm.
  11. 11
    Compatta il materiale di riempimento usando una piastra compattatrice, che puoi noleggiare presso appositi fornitori, oppure, in alternativa, un compattatore a mano che può essere comprato da un rivenditore di attrezzi per la casa. Puoi compattare il suolo anche passando con un veicolo più volte sulla zona, facendo attenzione a non restare impantanato se all'inizio il suolo è troppo morbido. La cosa importante da ricordare è che il suolo compatto servirà principalmente a supportare il cemento, così come i veicoli che attraverseranno il vialetto, quindi l'importanza di avere del materiale di riempimento stabile e compatto non deve essere esasperata.
  12. 12
    Installa dell'acciaio rinforzante se preferisci. Puoi installare uno strato di barre d'acciaio per rinforzare, di solito barre n.4, del diametro di 12,7 mm, barre saldate di 152 x 152 cm, disponibili nei negozi di forniture. Un'altra opzione è la fibra di polipropilene di rinforzo aggiunta all'impasto del cemento nella betoniera.
  13. 13
    Pianifica attentamente la "colata", cioè il posto in cui versare il cemento. Avrai bisogno delle attrezzature adatte, di un aiuto concreto e della possibilità di avere una traccia o un metodo del genere per poter colare il cemento nelle sagome. Trasportare con una carriola il cemento fresco per tutta la lunghezza del vialetto è un lavoro molto duro, quindi se non sei in grado di tracciare dei percorsi in modo da poter scaricare direttamente il cemento nelle sagome, prova ad assumere un appaltatore che abbia una pompa per il cemento e che versi il materiale al tuo posto.
  14. 14
    Rifinisci la lastra come preferisci. Dovrai rendere la superficie più piatta possibile (che non significa livellata) per evitare pozzanghere artificiali o acqua stagnante sulla strada. Cerca di non rendere le rifiniture nemmeno troppo lisce o scivolose tanto da compromettere la trazione della tua auto. Superfici ruvide o simili ad una tela sono le più usate. Entrambe possono essere create trascinando una scopa o una tela di iuta sul cemento ancora leggermente fresco, lasciando così una trama ruvida sulla superficie.
  15. 15
    Prenditi cura del cemento. Puoi farlo creando una barriera anti-umidità sulla superficie del cemento, con uno strato di materiale plastico o applicando un composto chimico di protezione per evitare che il cemento diventi secco troppo rapidamente. Cerca di proteggere il vialetto in cemento da condizioni atmosferiche estreme per almeno tre, preferibilmente sette giorni, in modo tale che raggiunga il massimo della forza.
  16. 16
    Effettua un test di guida sul vialetto. Quando il cemento sarà abbastanza resistente da supportare il veicolo...dopo almeno tre giorni, preferibilmente di più, guida l'auto sul viale per testarne la fruibilità.
  17. 17
    Rimuovi le sagome e ripara l'ambiente lungo i margini dove il prato è stato danneggiato dal procedimento di sagomatura del vialetto.

Consigli

  • Seleziona la zona in cui costruire il vialetto attentamente, considerando eventuali progetti futuri o l'aggiunta di altri elementi all'abitazione o allo stabile che possono interferire con esso.
  • Fai attenzione quando fai entrare il camion per la consegna del cemento. Questi veicoli pesano spesso più di 30 tonnellate. In aree con suolo morbido o anche leggermente umido questi veicoli possono lasciare dei profondi solchi con le ruote nel terreno, difficili da riparare, a causa della compressione del suolo. Spesso è meglio durante la colata, mantenere il camion su di una base appena preparata e con della ghiaia compattata. Fai attenzione nel far entrare i veicoli dove sono i marciapiedi, perché potrebbero rompere i margini sia dei marciapiedi stessi che della carreggiata.
  • Consulta qualche esperto per verificare i requisiti per questo tipo di lavoro nell'area. È comune avere degli standard pubblici di spessore e di rinforzo per la parte del vialetto (spesso chiamata piazzale) che si connette alla strada o al marciapiede o funge da elemento di raccordo.
  • Considera materiali alternativi per il vialetto, come mattoni, pietrisco compattato o lastre in cemento.
  • Considera l'idea di usare del cemento "permeabile" o altri materiali come il granito decomposto se lo scarico dell'acqua piovana dovesse dare problemi.

Avvertenze

  • Indossa e usa tutta l'attrezzatura personale di sicurezza durante ogni fase del lavoro. Il cemento può causare severe bruciature e dermatiti da contatto. Evita il contatto con la pelle, specialmente inginocchiandoti sul cemento o facendolo entrare negli stivali. Lava subito e accuratamente ogni area interessata. In caso di contatto con gli occhi, sciacquali velocemente e contatta subito un medico. Le bruciature possono apparire dopo alcune ore e non subito.
  • Il cemento può essere difficile da appianare, livellare e rifinire. Errori nella rifinitura potrebbero causare risultati indesiderati.
  • Il cemento è un materiale molto pesante, che può arrivare a più di 60 kg per metro cubo. Spalare, sollevare, rastrellare o trasportare del cemento in secchi può causare gravi strappi muscolari alla schiena, alle braccia o alle gambe.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 24 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Casa & Giardino | Fai da Te

In altre lingue:

English: Build a Concrete Driveway, Français: construire une allée en béton, Español: hacer una entrada de vehículos de concreto, Português: Construir uma Entrada de Garagem, Русский: сделать бетонную подъездную дорогу, Deutsch: Einen Fahrweg aus Beton bauen, العربية: بناء ممر خرساني

Questa pagina è stata letta 5 522 volte.
Hai trovato utile questo articolo?