Come Costruire una Libreria

In questo Articolo:PreparazioneTaglioMontaggioRitocchi Finali6 Riferimenti

Se i libri traboccano sulla tua scrivania, sono accatastati qua e là nel tuo salotto infilati a forza nelle cassette di plastica del latte, potrebbe essere giunto il momento per una nuova libreria. Costruirne una è facile. In questa guida troverai una lista di passaggi per costruire una piccola libreria, ma potrai facilmente cambiare le misure per realizzarne una più adatta alle tue necessità.

Parte 1
Preparazione

  1. 1
    Progettazione e misure. Puoi costruire una libreria che si adatti a un particolare angolo di casa tua o realizzarne una di dimensioni standard, che possa andare bene un po' dappertutto.
    • Misura lo spazio dove intendi mettere la libreria. Decidi quanto vuoi che sia alta una volta terminata, e quanto deve essere larga. Le librerie normalmente hanno una profondità di 30 o 40 cm; ovviamente, puoi personalizzarla per soddisfare meglio le tue necessità.
    • Decidi se la tua libreria dovrà avere il fondo aperto o chiuso. Se tieni lo sfondo aperto, i libri potrebbero sporgere dietro gli scaffali o toccare il muro.
    • Cerca di capire se la utilizzerai per libri in brossura, con la copertina rigida o libri di piccole dimensioni. Per la massima versatilità, il nostro progetto utilizza scaffali regolabili, in modo da adattarsi a libri di qualsiasi dimensione.
    • Le librerie standard sono disponibili in versioni con due, tre, quattro o cinque scaffali, ma tu puoi progettarne una con tutti gli scaffali che vuoi.
  2. 2
    Scegli il tipo di legno. Il legno che usi avrà un impatto notevole sull'aspetto finale della tua libreria, così come sul costo e la durata nel tempo.
    • Puoi usare pannelli di legno massiccio per costruire la libreria, ma ti costerà molto. Il legno di quercia per una libreria da 2,40 m potrebbe arrivare a costare migliaia di euro. Una scelta più economica potrebbe essere quella di usare pannelli di compensato con impiallacciatura di legno[1].
    • Scegli del compensato da 2 cm per la struttura e gli scaffali della libreria; te ne servirà anche un pezzo da 0,5 mm per il fondo.
    • Un pannello di compensato è largo 122 cm, ma ricorda che una sega circolare toglie altri 0,3 cm. Calcola quante tavole da 2,4 m puoi ricavare da un pannello e usa questa informazione per capire quanti pannelli ti serviranno. Per realizzare il progetto spiegato nei prossimi passaggi, un pannello sarà sufficiente.
    • Visita i depositi di legname nella tua zona per trovare compensato impiallacciato. Se vuoi un legno speciale, come mogano, tek, noce o ciliegio, è probabile che sia necessario ordinarlo, dato che raramente è disponibile nei depositi.
    • Quello di betulla è il legno migliore da usare se hai intenzione di verniciare la tua libreria, e l'acero si presta a una varietà di colorazioni. Se decidi di ordinare un legno particolare, la raccomandazione è di usare finiture chiare, in modo che la bellezza del legno possa risaltare maggiormente[2].

Parte 2
Taglio

  1. 1
    Scegli la sega adatta. Usa una sega da banco o una circolare per tagliare le tavole. Tagliare il compensato può essere difficile e pericoloso, quindi è importante che ti prepari adeguatamente per riuscire.
    • Nel caso utilizzi una sega circolare, prendi una lama con punta in carburo progettata per il compensato. Se hai una sega da banco, investi in una lama per compensato da 80 TPI, progettata per tagli incrociati (troncatrice) o per tagli diritti (sega circolare da banco) [3].
    • Quando usi una sega circolare, accertati che il lato buono del compensato sia rivolto verso il basso; nel casi di una sega da banco, dovrebbe essere rivolto verso l'alto.
    • Spingi il legno nella sega a velocità costante. Questo contribuirà a realizzare un taglio più pulito.
    • Richiedi l'aiuto di un amico. Una delle sfide più grandi quando lavori con il compensato è che viene venduto in pannelli molto grandi, da 2,5 x 1,22 m, per cui può essere difficile maneggiarli da solo. Usa dei cavalletti per seghe elettriche o tavoli a rulli per avere ulteriore supporto.
  2. 2
    Taglia i montanti laterali. Inizia tagliando i due pannelli della larghezza desiderata. Ricorda che le misure standard sono 40 o 50 cm; nel nostro esempio, supponiamo che la profondità della libreria sia di 40 cm.
    • Taglia una tavola larga 32 cm da un pezzo di compensato da 2 cm.
      • Se usi una sega circolare, accertati di utilizzare una guida.
    • Taglia la tavola in due parti da 106 cm per ottenere i due montanti laterali.
      • Puoi modificare questa misura facendo i due montanti più alti o più bassi, in base all'altezza finale che vuoi ricavare.
  3. 3
    Taglia la parte inferiore e i ripiani. Ricorda che la larghezza della lama della sega è di 3 mm, e tienine conto quando misuri la larghezza.
    • Taglia una tavola larga 30,2 cm di compensato da 2 per gli scaffali.
    • Taglia una seconda tavola larga 30,8 cm per fare la parte superiore e quella inferiore.
    • Taglia le due tavole in pezzi da 77,5 cm per fare la parte superiore, quella inferiore e due scaffali.
  4. 4
    Crea le scanalature per gli incastri. Una scanalatura è un incavo tagliato in un pezzo di legno. In questo caso, creare le scanalature per gli incastri permetterà che la parte superiore della libreria venga poggiata in maniera salda e sicura sui due montanti laterali.
    • Imposta la sega in modo che faccia un taglio da 1 cm. Taglia una striscia all'estremità della parte superiore facendo una serie di tagli diritti da 32 mm perpendicolarmente all'estremità stessa, fino a che la scanalatura non sarà larga quanto lo spessore dei montanti in compensato.
    • In alternativa, usa una fresa verticale dotata di uno scanalatore guidato da un cuscinetto a sfera per fare i tagli.
  5. 5
    Pratica i fori per gli scaffali regolabili lungo tutti i montanti laterali della libreria. Dato che le dimensioni dei libri variano, e le tue necessità potrebbero variare nel corso del tempo, è meglio fare gli scaffali regolabili, in maniera che tu possa disporli in modi differenti, spostandoli in base alle tue esigenze.
    • Blocca un pannello forato tenendolo fermo (ti servirà come guida per i fori) in modo che i primi fori si trovino a 10 centimetri di distanza dallo scaffale centrale, in alto e in basso.
      • Se non hai un pannello forato, puoi realizzare una mascherina che serva come guida per i fori da una tavola di pino da 2 cm della stessa lunghezza dei montanti laterali della libreria. Usa un trapano dotato di guida con una punta 0.6 per praticare una serie di fori equidistanti nella tavola che servirà da guida. [4]
    • Usa un punta che abbia lo stesso diametro dei supporti degli scaffali e pratica dei fori a 5 cm dal bordo alla distanza di 5 cm l'uno dall'altro.
      • Fai dei fori che siano approssimativamente 3 mm più profondi della lunghezza dei supporti. Utilizza del nastro isolante o un limitatore di profondità sulla punta del trapano per aiutarti a fare il foro alla giusta profondità, tenendo conto anche dello spessore della guida.

Parte 3
Montaggio

  1. 1
    Fissa la parte superiore ai montanti laterali. Applica della colla nella scanalatura per tutta la sua lunghezza e metti la parte superiore al suo posto. Blocca la parte superiore con delle viti da legno.
  2. 2
    Aggiungi dei blocchi di sostegno. Volendo, puoi usare dei blocchi di sostegno nello scaffale centrale e in quelli inferiori; rafforzeranno la struttura senza aggiungere peso eccessivo. Se utilizzi questi blocchi di sostegno, sappi che non potrai spostare lo scaffale centrale; non potrai regolarlo.
    • Incolla dei blocchi di sostegno da 2.5 x 5 nella loro posizione nello scaffale centrale e in quelli inferiori; fissali con dei chiodi.
      • Batti i chiodi finché la testa non sarà appena sopra la superficie del legno; utilizza un punzone per batterli ulteriormente fino a farli arrivare appena sotto la superficie.
    • Pratica i fori pilota per la parte superiore della libreria e fresali. Attaccala con colla e chiodi per legno da 5 cm.
  3. 3
    Metti al loro posto scaffale centrale e quelli inferiori. Una volta fissata la parte superiore della libreria, attacca gli scaffali inferiori.
    • Applica della colla da legno ai blocchi di sostegno e metti lo scaffale nella sua posizione.
    • Pratica e quindi fresa i fori pilota per la parte superiore della libreria e attacca lo scaffale con colla e chiodi per legno da 5 cm.
    • Se hai deciso di usare dei blocchi di sostegno anche per lo scaffale centrale, installali a questo punto; proprio come hai fatto per lo scaffale inferiore.
  4. 4
    Attacca il pannello posteriore. Un pannello posteriore consente alla libreria di dare un senso di completezza e protegge la vernice del muro che le sta dietro.
    • Accertati che la libreria abbia gli angoli squadrati. Se necessario, stringi le viti per fare in modo che gli scaffali stiano al loro posto formando degli angoli retti.
    • Misura e taglia il pannello posteriore.
    • Inizia da un angolo e usa dei chiodini da 2.5 cm per fissare il pannello posteriore.
    • Applica delle cornici da 2.5 x 5 cm ai bordi laterali e inferiore della libreria con colla e chiodini.
      • Potresti voler giuntare ad angolo retto gli angoli dei pezzi di cornice; l'aspetto finale dipende da te.
    • Dopo aver messo la cornice al suo posto, usa una fresatrice con una fresa circolare da 1.5 per smussare gli spigoli affilati.
    • Attacca la cornice incollando i bordi e fissandoli con dei chiodini agli scaffali, facendo attenzione a non spaccare la cornice stessa.
    • Se preferisci un aspetto più elegante, usa delle strisce di piallaccio, anziché la cornice, per coprire i bordi del compensato.
      • Applica la striscia di piallaccio ai bordi anteriori dei montanti, degli scaffali, delle parti superiore e inferiore in compensato, utilizzando un ferro da stiro a bassa temperatura.
      • Quindi, usa un rullo frangibolla per far aderire saldamente il bordo al compensato. Taglia il bordo nel senso della lunghezza con un coltello multiuso.
      • Usa una lama per piallaccio per eliminare la parte sporgente del bordo e leviga i bordi con carta vetrata da 120, in modo che stia a filo con il compensato.

Parte 4
Ritocchi Finali

  1. 1
    Leviga la libreria. Levigare adeguatamente è fondamentale per dare un aspetto definitivo a qualsiasi superficie e contribuisce al risultato della verniciatura finale. La vernice apparirà scura e macchiata se la superficie non è adeguatamente levigata.
    • Per ottenere un risultato ottimale, usa una carta vetrata da 150 per eliminare tutti i segni della lavorazione ed eventuali imperfezioni.
    • Una un tampone per levigatura e/o o una levigatrice per levigare il 100% della superficie, mantenendo una pressione uniforme[5].
  2. 2
    Vernicia o lucida la libreria. Il tocco finale sta nel dare un rivestimento protettivo alla tua nuova libreria che si tratti si vernice o una finitura trasparente.
    • Applica del primer e vernicia. Il primer aiuta il legno ad assorbire la vernice in maniera più uniforme per dare un aspetto migliore alla finitura. Da una mano di primer e lascia che asciughi. Leviga leggermente la libreria e rimuovi la polvere con un panno morbido o on di cotone, e dai una mano di vernice. Dopo che la prima mano si è asciugata, leviga nuovamente, spolvera e da un'ultima mano.
      • Scegli un primer bianco se la vernice è di colore chiaro; scegli un colore grigio se la vernice ha un colore scuro. Puoi anche mettere un primer il cui colore corrisponda a quello della vernice.
    • Applica una finitura trasparente. Se hai scelto un legno più esotico per la tua libreria, vorrai usare una finitura poliuretanica chiara per far risaltare la naturale bellezza delle venature. Dai una prima mano e lasciala asciugare prima di levigare con una carta vetrata a grana fine. Spolvera con un panno morbido o di cotone e dai una seconda mano. Nuovamente, lascia asciugare prima di levigare con una carta vetrata a grana fine. Dai una terza e ultima mano.
      • Non dedicare troppo tempo all'applicazione della vernice, passando più e più volte. È sufficiente dare una passata leggera e uniforme. La maggior parte delle bollicine se ne andranno da sole, o le eliminerai nella fase della levigatura [6].

Cose che ti Serviranno

  • Sega
  • Squadra per guidare la sega circolare nel taglio dei montanti
  • Metro a nastro
  • Martello
  • Punzone
  • Livella
  • Trapano
  • Coltello multiuso
  • Compensato impiallacciato da 20 mm
  • Compensato da 5 mm
  • Viti a testa piatta
  • Chiodini per fissare la cornice
  • Striscia di piallaccio per compensato a fissaggio a caldo (facoltativo)
  • Supporti metallici per scaffali
  • Carta vetrata a grana da 120 e 150
  • Stucco per legno di un colore in tinta con quello del legno
  • Primer e vernice per verniciare e laccare

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 11 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Lavorare il Legno

In altre lingue:

English: Build a Bookshelf, Español: construir una estantería para libros, Português: Construir uma Estante de Livros, Deutsch: Ein Bücherregal bauen, Русский: сделать книжную полку, Français: construire une bibliothèque, 中文: 制作书架, Bahasa Indonesia: Membuat Rak Buku, Nederlands: Een boekenkast maken

Questa pagina è stata letta 35 958 volte.
Hai trovato utile questo articolo?