Come Costruire una Motta Castrale

Le motte castrali sono una delle prime forme storiche di castello; hanno avuto origine dopo la conquista dell'Inghilterra ad opera dei Normanni nell'XI secolo e si sono rapidamente diffuse in tutta Europa.[1] La caratteristica principale di questo tipo di castello è la presenza di un forte costruito sulla sommità di una piccola collina o tumulo di terra (la motta) e di un cortile più basso, recintato e di forma circolare (il bailey). Una volta compresa quale sia la forma base, dovrai semplicemente trovare i materiali giusti e assemblarli per costruirne una tu stesso!

Metodo 1 di 2:
Realizzare il Modellino di una Motta Castrale

Realizzare lo Scenario

  1. 1
    Trova una base ampia e piatta. Storicamente, le motte castrali venivano costruite vicino a una piccola collina, oppure quest'ultima veniva creata artificialmente. [2] Per il nostro modello utilizzeremo la strategia "artificiale". Inizia prendendo un pezzo di materiale piatto e quadrato, largo almeno 30 cm per ciascun lato. Idealmente, sarebbe consigliabile usare un materiale su cui la colla aderisca bene. Dovrebbe inoltre essere verde, per imitare un manto erboso. Ecco qualche suggerimento:
    • Cartoncino verde;
    • Carta da macellaio verniciata o colorata di verde;
    • Feltro verde;
    • Tessuto verde;
    • Quadrati di polistirolo (ad esempio il coperchio di un contenitore termico portatile) verniciati o colorati di verde;
    • Compensato tinto di verde.
  2. 2
    Traccia due cerchi sovrapposti sulla base. Il piano di costruzione di una motta castrale prevede quasi sempre la presenza di due cerchi piuttosto larghi; uno per il muro esterno del cortile e uno per il tumulo in rilievo su cui è costruito il forte. I due cerchi dovrebbero sovrapporsi leggermente al centro, come per disegnare un pupazzo di neve. Il cerchio del tumulo dovrebbe essere più piccolo di quello del cortile.
    • Un buon modo per procedere è procurarsi due ciotole di dimensioni differenti, posizionarle una alla volta sulla base tenendole rivolte verso il basso e tracciare un cerchio intorno a ciascuna di esse con una matita o un pennarello. Se possibile, usa una ciotola di carta per tratteggiare il cerchio più piccolo, in modo da poterla poi utilizzare per costruire la motta stessa.
    • Prova a lasciare un margine di circa 2,5 cm intorno ai bordi del cerchio, in modo da avere più spazio per aggiungere dettagli oltre il muro in un secondo momento.
  3. 3
    Fissa la ciotola che userai per la motta usando della colla o del nastro adesivo. Prendi la ciotola che hai usato per tratteggiare i contorni della motta (quella più piccola) e fissala all'interno del cerchio che hai tracciato sulla base.
    • Se non hai una ciotola adatta per realizzare la motta, puoi usare qualsiasi oggetto arrotondato o a cono delle dimensioni giuste. Ecco alcuni suggerimenti:
    • Coni stradali/di sicurezza (tagliandone la sommità per due terzi della lunghezza);
    • Tazze di carta o di plastica (tagliandone la sommità per un terzo della lunghezza);
    • Pezzi di polistirolo arrotondati;
    • Vasi per fiori;
    • Cartapesta (dovrai modellarla in modo da conferire la forma di una collina e lasciarla asciugare prima di trattarla);
  4. 4
    Se la ciotola non è già verde o marrone, colorala. Storicamente le motte venivano costruite accumulando della terra che sarebbe stata in seguito ricoperta da erba e piante. Se vuoi costruire un castello realistico, quindi, dovrai realizzare la motta in uno di questi colori. Puoi utilizzare diversi strumenti per questo processo; scegli quello che trovi più comodo (tenendo a mente che vernice, inchiostro ecc. sono permanenti):
    • Vernice;
    • Pennarelli;
    • Giornali dipinti;
    • Cartoncino;
    • Cellophane;
    • Feltro/tessuto.
    Pubblicità

Costruire le Strutture

  1. 1
    Realizza la palizzata con degli stecchi da ghiacciolo. La maggior parte delle motte castrali disponeva di un muro circolare fatto di tronchi robusti, chiamato palizzata. Il modo più semplice per replicarlo consiste nell'incollare delle file di piccoli bastoncini di legno (come quelli dei ghiaccioli, le palette che si usano per mescolare il caffè in certi bar, o anche dei rametti raccolti nei prati). Incolla o fissa con del nastro adesivo ciascun pezzo di muro. Una volta terminata, la recinzione dovrebbe estendersi lungo i bordi del cerchio più grande fino a costeggiare i lati della motta e la parte posteriore della sua sommità, in modo che nessun invasore possa entrarvi facilmente.
    • Puoi comprare a poco prezzo gli stecchi da ghiaccioli nei negozi che vengono articoli per il fai da te. Il vantaggio di usare dei veri pezzi di legno, proprio come questo tipo di stecco, è che non dovrai colorarli: hanno già l'aspetto giusto. Se vuoi proprio strafare, puoi sempre provare a tingere il legno per renderlo ancora più realistico.
    • Un altro dettaglio utile per aggiungere realismo è applicare una singola riga orizzontale di stecchi lungo l'intera lunghezza interna del muro. Le vere palizzate venivano spesso rinforzate in questo modo. Qui puoi trovare una buona immagine su cui basarti.[3]
  2. 2
    Realizza il forte e posizionalo in cima alla motta. Una delle caratteristiche principali di una motta castrale è proprio il forte, ossia la piccola struttura difensiva (simile a un castello in miniatura) che si trovava sulla sua sommità e che serviva come bastione per i difensori. Nella realtà il forte era realizzato in legno o in pietra, quindi avrai a disposizione diverse possibilità per realizzare il tuo modellino. Di seguito troverai qualche idea che potrebbe esserti utile:
    • Modellini;
    • Costruzioni giocattolo (ad esempio i Lego, eccetera);
    • Piccole scatole di cartone;
    • Cartoni del latte;
    • Stecchi dei ghiaccioli (come per la palizzata);
    • Qualsiasi metodo tu scelga, è consigliabile aggiungere un tocco realistico disegnando o tagliando delle piccole finestre sottili ai lati del forte. Puoi anche realizzare una decorazione a zig-zag sulla sua sommità, per conferirgli un aspetto a "castello".
  3. 3
    Aggiungi diversi edifici all'interno del cortile. Il forte in genere non era il solo edificio presente in una motta castrale. All'interno del bailey inferiore, infatti, si trovavano quasi sempre altre costruzioni per supportare i soldati che dovevano difendere il castello; caserme in cui alloggiare, stalle per i cavalli, magazzini dove tenere l'equipaggiamento, posti dove mangiare e così via. [4] Puoi usare uno qualsiasi dei metodi elencati in precedenza per realizzare questi edifici, ma se vuoi puntare a un effetto realistico, tieni a mente i seguenti punti:
    • In genere, questi edifici non erano robusti come il forte, dato che non erano pensati per ospitare i soldati durante un attacco nemico. Spesso venivano realizzati in legno o in legno e malta.
    • Queste costruzioni, molto spesso, non erano altro che semplici edifici squadrati dal tetto appuntito; dovevano essere pratiche, non eleganti.
    • Un buon modo per riprodurle potrebbe essere incollare degli stecchi l'uno all'altro in modo da costruire una forma squadrata, usando quindi della carta bianca per realizzare le pareti.
    Pubblicità

Aggiungere Ulteriori Dettagli

  1. 1
    Aggiungi un po' di vegetazione. Ora che hai sistemato le basi del tuo modellino di motta castrale, è arrivato il momento di rendere il tuo castello davvero unico! Non esiste un "modo giusto" per farlo, ma ti consigliamo comunque alcuni dettagli che potresti aggiungere (e alcuni suggerimenti su come procedere fra parentesi). Una decorazione facile da apportare al castello sono proprio le piante; di seguito troverai qualche suggerimento.
    • Cespugli (palline di cotone verniciate o tinte, muschi, licheni, eccetera);
    • Alberi (giocattoli/modellini, tamponi di cotone dipinti, rametti con le foglie, eccetera);
    • Viti rampicanti su mura ed edifici (direttamente dipinti, fili verdi, gambi di piante, eccetera);
    • Giardini (vernice marrone per la terra; piccoli pezzi di carta verde per le coltivazioni).
  2. 2
    Aggiungi persone e animali. Inserendo nel modellino degli esseri viventi lo renderai davvero vivo e realistico. Il modo più facile per aggiungere persone e animali al tuo castello è usare dei giocattoli in miniatura (come figurine Lego, modellini Warhammer, soldatini, eccetera).
    • Soldati in difesa; leggi qui per saperne di più sulle armi e sull'equipaggiamento normanno. [5]
    • Invasori; leggi qui per saperne di più sul modo di combattere dei vichinghi (erano fra gli invasori più frequenti ai tempi delle motte castrali). [6]
    • Cavalli/bestiame; andranno benissimo cavalli da guerra, muli, bovini, maiali, polli e così via.
    • Il signore o la signora del castello con la loro famiglia; leggi qui per saperne di più sugli abiti medievali dei nobili (tieni a mente che le motte castrali erano diffuse nell'XI e nel XII secolo).
  3. 3
    Aggiungi dettagli minori agli edifici. Conferisci alle tue strutture un tocco speciale con queste finiture decorative:
    • Bandiere/stendardi (spinette o stuzzicadenti per l'asta, strisce di stoffa per la bandiera; le bandiere normanne in genere erano rosse con una croce gialla o un leone).[7]
    • Pozzi (piccoli cerchi realizzati con le punti degli stecchi di legno, vernice blu per l'acqua).
    • Camini (piccoli pezzi quadrati di stecchi da ghiacciolo).
    • Muri intonacati (vernice bianca o carta per le mura, con travi di sostegno marroni realizzate con stecchi di legno).
    • Sentieri che conducono agli edifici o al forte (vernice).
  4. 4
    Aggiungi ulteriori dettagli difensivi. Fai in modo che la tua motta castrale incuta paura nel cuore di qualsiasi invasore con queste temibili fortificazioni difensive:
    • Un sentiero o una rampa di scale murata che conduca alla collina del castello (stecchi di legno per le pareti, vernice per il sentiero).
    • Piccoli postazioni difensive lungo le mura;
    • Dei canali difensivi (il modo più semplice per realizzarli è posizionare l'intero modellino sulla sommità di un pezzo quadrato di polistirolo, per poi intagliare un sentiero sottile seguendo un percorso circolare lungo il lato esterno del bailey, nonché sul fondo della motta. Tingi quindi di marrone la parte incisa (o di blu se preferisci avere un fossato).
    • Pali appuntiti lungo il fosso esterno (stuzzicadenti);
    • Cancello e ponte levatoio sul lato anteriore del cortile (bastoncini di legno, corda per le catene).
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Preparare una Motta Castrale Commestibile

Realizzare il Panorama

  1. 1
    Prepara una torta semi-sferica per realizzare la collina. Per iniziare a preparare la tua motta castale commestibile, dovrai ideare qualcosa che abbia più o meno la forma di un tumulo e che sia edibile. Non esiste un cibo "più adatto" di un altro, anche se un modo davvero semplice e delizioso per procedere consiste nel realizzare una piccola torta a forma semi-sferica. Se non hai una formina adatta non è un problema, dato che, per questo progetto, potrai usare quasi qualsiasi tipo di ciotola di metallo. Puoi consultare una buona guida su come realizzare una torta semisferica qui.[8]
    • Se opti per il realismo, prova a preparare una torta al cioccolato per imitare il marrone della terra. La tua collina finirà però per essere ricoperta dalla glassa, quindi non ha molta importanza che tipo di torta tu decida di cucinare.
    • Assicurati di cospargere con burro e farina l'interno della ciotola o della formina che userai. In questo modo sarà più facile rimuovere il prodotto finito, una volta che si sarà raffreddato; non vorrai certo una collina che perde pezzi, no?
  2. 2
    In alternativa, puoi anche realizzare la collina usando della gelatina verde. Un altro semplice modo per realizzare la tua collina consiste nel realizzare una formina di gelatina usando una ciotola arrotondata. Rovescia con attenzione la ciotola una volta che la gelatina si sarà fissata completamente, in modo da posizionare la tua collina. Se hai difficoltà nell'estrarre la gelatina, prova a picchiettare la cima della ciotola tenendola capovolta.
    • Per imparare a fare la gelatina, consulta le istruzioni sul retro della confezione del preparato o leggi una delle nostre guide.
  3. 3
    Posiziona la collina su un vassoio di servizio. Per fare spazio al bailey (il cortile che si trova nella parte inferiore del castello), posiziona la collina che hai appena creato sul lato di un vassoio da servizio ampio e pulito. Anche in questo caso non esiste un vassoio particolarmente "adatto" per l'occasione; se ne possiedi uno piatto e rettangolare e pensi che vada bene, usalo pure. Se non hai nulla di adeguato, invece, puoi improvvisarne uno con i seguenti materiali:
    • Cartone;
    • Vassoio portavivande di plastica;
    • Lastra da cucina in metallo;
    • Qualsiasi vassoio tu scelga di utilizzare, è consigliabile disporre prima un po' di cellophane o di carta da forno sulla sua superficie, in modo da tenere puliti gli ingredienti commestibili.
  4. 4
    Usa della glassa o della pasta di zucchero per creare l'erba e la terra. Ora che hai una collina e una superficie su cui lavorare, cerca di realizzare un panorama erboso per il tuo castello. Un modo semplice per procedere consiste nel coprire la collina e la zona circostante con della glassa verde. Puoi acquistarla in negozio o realizzarla personalmente (basterà aggiungere del colorante verde per alimenti alla ricetta della glassa classica). Puoi anche usare della glassa marrone per i sentieri, i fossati e così via.
    • Consulta questo articolo per scoprire diverse ricette che potrai utilizzare per preparare la glassa che ti servirà in questo progetto. La pasta di zucchero è un po' più difficile da realizzare e ha un sapore differente, ma è comunque adatta all'uso. Anche in questo caso puoi consultare questo articolo per scoprire come prepararla.
    • Se stai lavorando con una collina di gelatina, realizza una semplice formina piatta e rettangolare con la stessa gelatina verde che hai usato in precedenza; posiziona quindi la collina sopra alla base appena preparata, in modo da creare il tuo scenario. L'alternativa, ossia glassare la gelatina, è disgustosa.
    Pubblicità

Realizzare le Strutture

  1. 1
    Usa una cupcake per realizzare il forte. La struttura più importante in una motta castrale è il forte (il castello in miniatura in cima alla collina). Un modo facile per raffigurarlo consiste nel posizionare una cupcake (comprata o fatta in casa) in cima alla "collina" commestibile. Puoi lasciare la cupcake così com'è o decorarla per farla assomigliare di più a un forte: sta a te decidere.
    • Un modo semplice per rendere un po' più realistica la cupcake che rappresenta il forte consiste nel non rimuovere il pirottino alla base e dipingerlo con attenzione usando della glassa marrone o grigia, in modo da conferirgli delle finiture che ricordino il legno o la pietra.
  2. 2
    Realizza il forte usando un cono gelato. Puoi provare a realizzare il forte anche infilando un cono gelato a coppa sulla sommità della collina. Per questo progetto dovrai utilizzare espressamente un cono a coppa, ossia quelli bassi e arrotondati, non quelli lunghi e appuntiti fatti di cialda arrotolata. Se preferisci puoi anche arricchirne la superficie con della glassa marrone o grigia o, in alternativa, decorarla con dei pennarelli per alimenti.
  3. 3
    Realizza un forte di pietra con delle zollette di zucchero. Puoi costruire un forte combinando l'una con l'altra delle zollette di zucchero. In questo modo la tua struttura assumerà un aspetto molto squadrato, perfetto per un forte di pietra. Anche in questo caso potrai usare la glassa o i pennarelli per alimenti per decorare le pareti esterne.
    • Attaccare l'una all'altra le zollette di zucchero può essere complicato. Un ottimo trucco consiste nell'usare una sostanza chiamata "super-colla", che viene prodotta con zucchero a velo e bianco d'uovo o polvere di meringa; puoi trovare un'ottima ricetta qui.[9]
  4. 4
    Realizza una palizzata con dei wafer. Per realizzare il muro, infila dei wafer in un lungo percorso circolare che si estenda lungo il cortile e risalga i fianchi della collina, per poi chiudersi sul retro del forte. Per tener fermi i wafer puoi infilarli nello scenario di glassa/pasta di zucchero assicurandoti che siano ben saldi, usare degli stuzzicadenti, o fissarli con la colla di zucchero di cui si è parlato prima. Andrà bene qualsiasi gusto di wafer, ma per realizzare dei muri particolarmente realistici quelli al cioccolato sono preferibili a causa del loro colore marrone.
    • Altre buone opzioni sono le cialde da gelato, i savoiardi o altri dolcetti dalla forma allungata, come i Kit-Kat.
  5. 5
    Componi degli edifici da disporre all'interno delle mura con del pan di zenzero o dei biscotti Digestive. Ci sono tanti modi differenti per realizzare versioni commestibili di caserme, armerie e altre strutture presenti nel bailey. Per esempio delle piccole case di pan di zenzero sarebbero molto indicate. Se non hai voglia di preparare personalmente il pan di zenzero, puoi usare i biscotte Digestive più o meno allo stesso modo.
    • Consulta le nostre guide per ulteriori informazioni su come preparare delle casette con il pan di zenzero o con i Digestive.
  6. 6
    Usa delle caramelle per creare piante e vegetazione. Aggiungere alberi e cespugli commestibili sarà molto facile se avrai a portata di mano il giusto tipo di caramelle. Per gli alberi potrai usare dei piccoli lecca-lecca (possibilmente verdi), dipingendo di marrone il gambo di ciascuno usando della glassa o, se preferisci, un pennarello per alimenti. Puoi anche realizzare dei fantastici cespugli con qualche piccolo ciuffo di zucchero filato verde.
    • Puoi realizzare ulteriori aggiunte creative con altri tipi di dolciumi. Prova per esempio a disseminare degli Smarties, facendo finta che siano delle pietre o dei sassolini.
  7. 7
    Aggiungi con attenzione dei pezzi non commestibili. Alcune parti del modellino del castello descritti nella sezione precedente, come soldatini, armi, animali e così via, sono difficili da realizzare con ingredienti commestibili. Se vuoi popolare il tuo castello con questo tipo di decorazioni, valuta l'idea di usare degli elementi non commestibili (come per esempio delle figurine Lego, eccetera). Se hai intenzione di servire il tuo castello perché venga mangiato, assicurati che questi pezzi siano ben visibili, per evitare che vengano ingoiati per sbaglio. È consigliabile inoltre tenere a portata di mano una ciotola o un altro contenitore, in modo che le persone che mangeranno il castello vi possano riporre le decorazioni non commestibili.
    • Se hai intenzione di servire il tuo castello commestibile in un posto in cui si troveranno dei bambini piccoli, non aggiungere nessun componente non commestibile.
    Pubblicità

Consigli

  • Nella realtà, le motte castrali erano costruite in modo che gli arcieri disposti sulla loro cima potessero colpire qualsiasi punto all'interno o all'esterno del cortile. Per questo motivo è meglio non realizzare un bailey troppo grande rispetto alla motta: come buona regola generale sarebbe consigliabile farlo grande circa il doppio.
  • Aggiungi la staccionata per ultima: in questo modo sarà molto più facile posizionare case, alberi, eccetera, senza rovinare tutto.
  • Per trovare altre idee, prova a leggere qualche articolo sulla storia delle motte castrali su siti come ancientfortresses.org.[10]

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una piccola ciotola o altri oggetti dalla forma simile (ancora meglio se usa e getta)
  • Vernice: marrone, verde, blu
  • Diversi giornali o carta da cucina
  • Colla o cartapesta
  • Cartoncino
  • Una tavola di legno/cartoncino/cartone/tessuto o un vassoio da usare come base
  • Modellini di edifici, alberi eccetera.
  • Giocattoli medievali

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 72 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Fai da Te
Questa pagina è stata letta 1 814 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità