Come Costruire una Piscina da Solo

Se possiedi uno spazio verde abbastanza ampio, perchè non realizzare una piscina? Sarà favoloso sia per divertirsi in famiglia che per mantenersi in forma, direttamente a casa propria! Non è facilissima da costruire e, anche se lo fai da solo, il costo dipende da diversi fattori. Dovrai informarti presso l'Ufficio Tecnico del Comune dove vuoi installare la piscina in merito alla documentazione da presentare, "Permesso di Costruire" o "Denuncia Inizio Attività (D.I.A.)". Infatti non esiste una normativa edilizia univoca per tutto lo Stato Italiano ma varia da Regione a Regione, da Comune a Comune. Valutato questo, inizia a leggere dal punto 1 quali sono le procedure da seguire.

Passaggi

  1. 1
    Disegna la piscina. Dovrai partire da un disegno di massima della piscina. La vuoi rotonda? Quadrata? Quanto sarà profonda? Interrata o fuori terra? Ricorda che più è complicato il design, maggiore sarà il costo. Ricorda che in commercio ci sono kit già pronti, che ti permetteranno di limitare al massimo i costi.
  2. 2
    Ottieni il permesso a costruire. Incarica un geometra o un architetto che si occuperà di redigere il progetto e presentare tutta la documentazione in Comune.
    • Oggi la piscina non è più un privilegio di pochi e raramente l’abitazione con piscina rientra nella categoria lusso, con conseguente un aumento delle tasse.
  3. 3
    Realizza lo scavo. Noleggia l'attrezzatura necessaria (almeno un escavatore o BobCat) e procedi a scavare l'area dove vuoi installare la piscina. Presta particolare attenzione ad eventuali condutture sotterranee (acqua, luce, fognatura). Informati presso l'Ufficio Tecnico del Comune per evitare di andare a tranciare tubi o cavi.
  4. 4
    Livella il terreno. Spiana il più possibile il terreno sul fondo di quella che diventerà la tua piscina. Questa operazione ti renderà molto più facile realizzare sia i muri di contenimento che il fondo della piscina. Ci sono diversi procedimenti per livellare il terreno, tieni presente che se intendi dare pendenza alla piscina, è consigliabile affidarsi ad un professionista.
  5. 5
    Prepara la struttura. Adesso che hai realizzato lo scavo e livellato il terreno, sei prondo per realizzare l'armatura strutturale. Inizia realizzando l'armatura con tavole in legno e barre di rinforzo in acciaio. Attenzione a mettere a squadra perfettamente le pareti tra loro e con il pavimento.
  6. 6
    Posiziona le tubature. La soluzione migliore è quella di contattare un idraulico che realizzi l'impianto idraulico. Dovrai installare un sistema di filtraggio e collegare le tubazioni sia per l'acqua in entrata che di scarico, per l'acqua in uscita. Per evitare di avere problemi in futuro, è consigliabile incaricare un idraulico con esperienza specifica.
  7. 7
    Posa l'impianto elettrico. Chiama un elettricista per realizzare l'impianto elettrico, sia che tu voglia posizionare delle luci nella piscina che per l'impianto di filtraggio. Puoi facilmente immaginare cosa potrebbe succedere se tu sbagliassi qualcosa, mettendo in contatto elettricità ed acqua!
  8. 8
    Getta il pavimento. Adesso che hai posizionato sia le tubazioni dell'impianto idraulico che quello elettrico, puoi iniziare a costruire le pareti laterali ed il pavimento. Chiama un camion betoniera e getta il pavimento, facendo attenzione a realizzare la giusta pendenza, se così hai stabilito nel progetto.
  9. 9
    Realizza le pareti. Quando il pavimento è completamente asciutto, puoi iniziare a realizzare le pareti. Queste sono spesso realizzate con casseri in cemento (mattoni in cemento). Il progettista, geometra o architetto che ti segue nella progettazione, saprà consigliarti in merito al materiale migliore. Procedi fino a livello del terreno.
  10. 10
    Impermeabilizza la piscina. Per evitare perdite e che l'acqua filtri all'esterno, è necessario impermeabilizzare l'interno della piscina. Ci sono diverse soluzioni, chiedi al tuo tecnico quale potrebbe essere la scelta migliore per la tua piscina. Le opzioni più comuni sono:
    • Utilizza un liner in plastica o PVC
    • Piastrella il pavimento e le pareti
    • Stendi un'impermeabilizzazione sintetica (resina)
  11. 11
    Reinterro. Prima di procedere al reinterro, va posizionata la membrana anti umidità che ha anche lo scopo di proteggere la struttura. Il tuo tecnico di saprà consigliare in merito al tipo di materiale da utilizzare. Procedi quindi con cautela al riempimento ai lati della piscina con parte del materiale precedentemente scavato.
  12. 12
    Riempi la piscina. Adesso la piscina è pronta, riempila con l'acqua e buon divertimento!

Consigli

  • Mantieni sempre pulita la tua piscina.
  • Procedi alla rimozione quotidiana di foglie ed insetti.
  • Chiama un'istruttore di nuoto se tu o i tuoi figli non sapete nuotare.
  • Non dimenticarti di svuotare la piscina prima dell'inverno se non vuoi trovarti con una pista di pattinaggio!

Avvertenze

  • Non utilizzare la piscina durante i temporali
  • Documentati bene prima di realizzare la tua piscina
  • Le piscine possono essere realizzate in diversi materiali (cemento, inox, legno,...), essere interrate o fuori terra.
  • Limita al massimo i costi utilizzando i kit già pronti
  • Ci sono aziende che seguono tutto l'iter e ti consegnano la piscina chiavi in mano!
  • Controlla la normativa per piscine ad uso privato
  • Preparati a spendere parecchi soldi!
  • Non correre nei pressi della piscina.


Riferimenti

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Casa & Giardino

In altre lingue:

English: Build a Swimming Pool, Español: hacer una piscina, Русский: построить бассейн, Français: construire une piscine, Deutsch: Einen Pool bauen, Bahasa Indonesia: Membangun Kolam Renang, Nederlands: Een zwembad aanleggen, Português: Construir uma Piscina, العربية: بناء حمام سباحة, Tiếng Việt: Xây hồ bơi, हिन्दी: एक स्विमिंग पूल बनाएँ, 中文: 自己造个游泳池

Questa pagina è stata letta 22 368 volte.
Hai trovato utile questo articolo?