Come Costruire una Tavola delle Visioni

3 Parti:IniziareCreare la Tua Tavola delle VisioniUsare la Tavola delle Visioni

Una tavola delle visioni è un collage di immagini, fotografie e frasi relative ai tuoi sogni, ai tuoi obiettivi e agli oggetti che ti rendono felice. Si può anche denominarla tavola, o lavagna, dei sogni, mappa del tesoro o mappa delle visioni. Creare una tavola delle visioni può essere utile a concettualizzare i tuoi obiettivi, e può servire come fonte di motivazione mentre ti impegni a realizzare i tuoi sogni.

Parte 1
Iniziare

  1. 1
    Rifletti sui tuoi obiettivi. La maggior parte di noi ha un'idea solo vaga o generica di ciò che desidera dalla vita, di quali siano i suoi obiettivi e di cosa li renda felici. Nondimeno, volendo analizzare in modo diretto il nostro concetto di vita felice, annaspiamo nel tentativo di definirlo nello specifico. Per essere certo di essere sulla strada giusta, e di non avere rimpianti futuri, è davvero utile dedicare regolarmente del tempo all'identificazione chiara dei tuoi obiettivi e delle tue aspirazioni, nel modo più dettagliato possibile. Solo così potrai dare vita a dei veri e propri piani, composti da passi concreti, volti a raggiungere le tue mete. Creare una tavola delle visioni può essere un modo per contribuire a questo importante compito.
  2. 2
    Poniti le domande fondamentali. Prima di iniziare a creare la tua tavola delle visioni, trova il tempo per riflettere sulle seguenti domande generali:
    • Nella tua opinione, cosa contraddistingue una “buona vita”?
    • Cosa rende la vita di valore o degna di essere vissuta?
    • Immaginati sul tuo letto di morte: quali sono le mete che vorrai aver raggiunto?
  3. 3
    Scomponi le domande fondamentali. Per riuscire a rispondere a questi grandi quesiti (cosa non facile!), scomponili in domande minori:
    • Quali attività vorresti imparare a compiere?
    • Quali sono gli hobby o le attività che già compi, ma che vorresti migliorare o semplicemente continuare a perseguire?
    • Quali sono i tuoi obiettivi lavorativi? Quali sono i passi intermedi necessari a raggiungere il lavoro dei tuoi sogni? (Per esempio, hai bisogno di un particolare titolo di studio o di fare un tirocinio?)
    • Quali sono i tuoi obiettivi nelle relazioni? Non limitarti a decidere se vorrai sposarti o meno, impegnarti in una relazione a lungo termine o avere dei figli: rifletti in modo più specifico sul tipo di partner che vorresti al tuo fianco, sulla tipologia di tempo che vorresti trascorrere in sua compagnia, ecc.
    • Come vorresti essere ricordato? Per esempio, desideri scrivere un bestseller? Vuoi essere a capo di un'organizzazione di beneficenza capace di influenzare positivamente le vite altrui?
  4. 4
    Scegli un tema. Basandoti sulle scoperte fatte completando i passaggi precedenti, è giunto il momento di decidere quale sarà il fulcro della tua tavola delle visioni. Non temere di doverti limitare creando una sola tavola delle visioni capace di contenere tutti i tuoi sogni. Potrai costruirne molteplici e separate, ognuna dedicata a un tema differente.
    • Puoi decidere di creare una tavola delle visioni focalizzandola su un tuo obiettivo specifico. Per esempio, se desideri riuscire a permetterti la vacanza dei tuoi sogni entro il prossimo anno, puoi progettare una tavola a tema “Giamaica”.
    • In alternativa, puoi ideare delle tavole delle visioni dal tema più generico. Per esempio, dopo aver riflettuto sulla persona che vorresti essere, e su come vorresti essere ricordato, potresti aver deciso di voler diventare più gentile e generoso. In questo caso, la tua tavola delle visioni potrà essere dedicata a tale tema. Tra le altre cose potrai includere fotografie delle persone a cui ti ispiri.

Parte 2
Creare la Tua Tavola delle Visioni

  1. 1
    Decidi quale formato dare alla tua tavola. Dopo averne selezionato il tema, dovrai sceglierne il formato. La maggior parte di coloro che creano una tavola delle visioni sceglie una forma fisica, dando vita a una lavagna cartacea, in sughero o in un qualsiasi altro materiale che consenta di essere appeso o appoggiato al muro. Una volta posta in una posizione ben visibile, potrai visionare la tua tavola regolarmente e riflettere ogni giorno sui tuoi obiettivi.
    • Non c'è però ragione di limitarti a questo unico stile di tavola delle visioni. Volendo, potrai per esempio crearne una di tipo elettronico. Progetta tu stesso la tua pagina web o il tuo blog, usa un sito come Pinterest o crea semplicemente un documento privato sul tuo computer, in cui poter racchiudere immagini e affermazioni motivanti.
    • Scegli il formato che preferisci, valutando quale sia quello che garantirà una visione e un aggiornamento più frequenti e regolari della tua tavola.
  2. 2
    Cerca delle immagini motivanti con cui comporre la tua tavola. È giunta l'ora di raccogliere immagini positive che corrispondano al tema prescelto. Tra le fonti di ricerca più comuni possiamo sicuramente annoverare internet, riviste e fotografie, ma tieni gli occhi sempre ben aperti ed esplora anche il mondo circostante in cerca di cartoline, ritagli di giornale, etichette, ecc. che siano stimolanti e di ispirazione.
    • Quando scegli un'immagine, selezionala con occhio attento, assicurandoti di analizzarne da vicino ogni minimo dettaglio.
    • Per esempio, se il tuo obiettivo è entrare nell'università dei tuoi sogni, includi un'immagine dell'edificio, ma seleziona solo le fotografie che sono state scattate durante la tua stagione preferita, o quelle che mostrano gli studenti impegnati in attività di cui vorresti far parte.
  3. 3
    Cerca anche delle parole motivanti. Vuoi che la tua tavola delle visioni abbia un impatto visivo elevato, e che contenga abbondanti immagini che ti affascinino e che richiamino la tua attenzione. Non dimenticarti però di vivacizzarla con numerose frasi e affermazioni stimolanti.
    • Un'affermazione è un detto o uno scritto positivo che puoi ripeterti come un mantra. Puoi decidere di scrivere tu stesso le tue affermazioni, oppure eseguire una ricerca online, in biblioteca o in libreria.
    • Formula le tue affermazioni in modo positivo. Per esempio, se il tuo obiettivo è quello di essere scelto come primo violinista nella tua orchestra, ma in passato hai faticato a essere costante nella pratica, nonostante i buoni propositi che fai ogni capodanno, non includere un'affermazione simile a: “Questa volta non abbandonerò la pratica del violino dopo un solo mese come faccio sempre”. Non faresti che sottolineare le tue manchevolezze passate con un tono generale negativo.
    • Preferisci invece qualcosa come: “Riempirò ogni giorno la mia casa di musica gioiosa”. Si tratta di un'affermazione notevolmente più positiva, che descrive la pratica del violino come qualcosa di piacevole anziché come un'attività da tollerare.
  4. 4
    Componi la tua tavola delle visioni. Dopo aver selezionato immagini e affermazioni stimolanti, puoi mettere in moto la tua creatività componendo la tavola delle visioni. Sperimenta differenti progetti, puoi ispirarti ad alcuni esempi divertenti reperibili online, ma non temere di doverti attenere agli stili altrui.
    • Valuta di dare uno sfondo colorato alla tua tavola. Selezionane la tonalità con attenzione, in base alla natura e al contenuto del tema scelto. Per esempio, se vuoi rimanere motivato a raggiungere un complesso traguardo fisico (come essere in grado di sollevare un peso pari al tuo alla panca), opta per un colore forte, come il rosso.
    • Se invece vuoi impegnarti ad avere una vita calma e rilassata, preferisci un colore rassicurante come l'azzurro.
    • Valuta di aggiungere una tua foto al centro della tavola delle visioni, per poi circondarti (letteralmente!) di immagini e parole stimolanti.
    • Una volta selezionati un design e una disposizione che ti soddisfino, usa la colla o le graffette per attaccare immagini e parole allo sfondo della tavola. Se hai scelto di crearne una versione elettronica, non dimenticare di salvarla!

Parte 3
Usare la Tavola delle Visioni

  1. 1
    Posizionala in un luogo in cui tu possa vederla quotidianamente. Nel creare questa tavola delle visioni, il tuo obiettivo è quello di dare vita a un promemoria visivo delle tue aspirazioni e di essere in grado di visualizzarlo regolarmente per mantenerti focalizzato e motivato. Pertanto, non nascondere la tua tavola delle visioni in un luogo segreto!
    • Potresti desiderare che la tua tavola sia una fonte di ispirazione di tipo privato, e non c'è niente di male in questo. In tal caso, non sentirti in dovere di appenderla in soggiorno. Allo stesso modo, se ne hai creata una versione elettronica, non sentirti obbligato a renderla pubblica. La maggior parte delle pagine web e dei blog può essere resa privata, o configurata per una visione limitata da parte del pubblico.
    • Di fatto la tua tavola delle visioni dovrebbe essere accessibile a te stesso, e non sarebbe in alcun modo utile posizionarla dove tu non possa vederla abitualmente.
  2. 2
    Osserva regolarmente la tua tavola. Impegnati a guardarla almeno una volta al giorno, osservandola realmente, anziché limitarti a fissarla. Dedica almeno cinque minuti allo studio quotidiano dei suoi contenuti e focalizzati sulle immagini.
    • Non limitarti a leggere i detti e le affermazioni motivanti in modo silenzioso: pronunciali ad alta voce e con convinzione. Una cosa è ripeterti mentalmente “Diventerò un designer di successo”, un'altra è ascoltarti mentre te lo dici con fiducia. Se non crederai in te stesso, chi altro lo farà?
  3. 3
    Non lasciarti imbrogliare da false promesse relative alla tavola delle visioni. Creare una tavola delle visioni può essere un ottimo metodo per trovare ispirazione, identificare e dare forma ai tuoi sogni e rimanere focalizzato e motivato. Tuttavia, se intendi dedicarti a questo progetto solo perché hai sentito dire che costruire una tavola delle visioni nel modo “giusto” e modificare il tuo modo di pensare nel modo “giusto” ti garantisca che l'universo avveri tutti i tuoi sogni, pensaci due volte prima di iniziare.
    • Di fatto non esiste alcuna prova scientifica che evidenzi che la creazione di una tavola delle visioni e la visualizzazione del tuo successo nel raggiungimento dei tuoi obiettivi metterà realmente in moto l'universo.[1]
    • Sebbene non dovresti darti per vinto ancor prima di iniziare, è bene comprendere che la vita spesso tende a ostacolarci e, talvolta, per quanto duramente ci si provi, semplicemente non saremo in grado di raggiungere tutto ciò che desideriamo. Se intraprenderai questo progetto pensando di ottenere dei risultati semplicemente eseguendolo nel modo corretto, per poi non riuscire ad avere ogni cosa che vuoi, non farai che spianare la strada al senso di colpa e alla delusione, sentimenti che possono condurre alla depressione e alla mancanza di autostima.
  4. 4
    Usa la tavola delle visioni per visualizzare il processo, non solo il risultato. La tua tavola delle visioni potrà fornirti un punto di vista tangibile utile a visualizzare i tuoi obiettivi. Tuttavia, dovresti sapere che esiste un dibattito entro la comunità scientifica in merito all'importanza del ruolo svolto dalla visualizzazione nell'attuazione delle strategie volte al raggiungimento dei nostri obiettivi. Alcuni studi recenti suggeriscono che coloro che trascorrono più tempo visualizzando e immaginando se stessi mentre ottengono il successo, nella realtà esibiscono delle prestazioni inferiori alle aspettative.
    • Per esempio, studenti a cui è stato chiesto di trascorrere del tempo immaginando quanto fosse appagante superare con successo un esame hanno avuto risultati peggiori rispetto a quelli che hanno visualizzato il proprio processo di studio e a coloro che non hanno visualizzato affatto.[2]
    • La lezione da imparare da questo e da altri studi simili è che, sebbene sia utile specificare i propri obiettivi e trascorrere del tempo visualizzando come sarebbe la nostra vita una volta realizzati, per la tua salute mentale è altrettanto efficace e consigliabile focalizzarti su alcuni precisi passi da compiere lungo il percorso.
    • Per esempio, probabilmente non c'è niente di sbagliato nel sognare a occhi aperti quanto sarà meraviglioso riuscire a tagliare il traguardo della tua prima maratona. Ciò nonostante, limitandoti a visualizzare quel momento di successo, sarà poco probabile che tu riesca a portare a termine un obiettivo tanto faticoso.
    • In pratica, talvolta il tempo che trascorreresti visualizzando potrebbe essere meglio speso allenandoti. Assicurati che la tua tavola delle visioni contenga molteplici immagini e detti motivanti relazionati anche al processo di formazione – non solo al momento del successo. E, naturalmente, non dimenticare di infilarti le scarpe da jogging e uscire a correre!

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Il Mondo del Paranormale

In altre lingue:

English: Make a Vision Board, Français: faire un tableau de visualisation (Vision board), Español: hacer un tablero de visión, Deutsch: Eine Zielcollage machen, Português: Fazer um Quadro dos Desejos, Русский: сделать доску визуализации, Bahasa Indonesia: Membuat Papan Visi, العربية: عمل لوحة الأهداف

Questa pagina è stata letta 6 802 volte.

Hai trovato utile questo articolo?