Scarica PDF Scarica PDF

Flash è il mezzo principale per le animazioni su internet e persino in altri formati come la televisione. Creare una semplice animazione Flash è piuttosto facile, perché Flash offre molti strumenti utili che aiutano nel processo. Se hai un'idea per un'animazione Flash o un cartone, probabilmente potrai realizzare una prima bozza in poche ore. Inizia dal Passaggio 1 in seguito per imparare come fare.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Creare un Animazione Flash Frame-By-Frame

  1. 1
    Comprendi le basi dell'animazione frame-by-frame. Questo è considerato il metodo "tradizionale" di animazione, e prevede che ogni frame contenga la stessa immagine, solo leggermente alterata. Quando i frames vengono riprodotti in serie, le immagini sembrano muoversi. Si tratta della stessa tecnica di base usata dai disegnatori a mano, e richiede più tempo del tweening (vedi sezione seguente).
    • Come impostazione predefinita, Flash produce animazioni a 24 frame per secondo (fps). Questo significa che un secondo di animazione conterrà 24 frames, ma non ogni frame deve essere diverso. Puoi scegliere l'impostazione che preferisci, e molte animazioni Flash sono realizzate a 12 FPS, ma con 24 otterrai animazioni dall'aspetto più fluido.
  2. 2
    Installa Flash Professional. Sono disponibili molti programmi di animazione Flash, ma il più potente è Flash Professional CC di Adobe. Puoi installare la versione di prova gratuitamente, oppure puoi usare un altro prodotto se iscriverti alla Creative Cloud di Adobe non fa per te. Il resto di questo articolo si riferià a Flash Professional o qualunque altro programma di modifica come "Flash".
  3. 3
    Crea i tuoi assets. Dal momento che l'animazione frame-by-frame richiede immagini multiple con leggere differenze, dovrai creare tutti questi asset a mano. Puoi crearle tutte prima di iniziare, o disegnarle durante la produzione. Puoi usare il programma Flash per disegnare direttamente sul progetto o puoi disegnare gli asset con il tuo programma di creazione immagini preferito.
    • Se vuoi che le tue immagini scalino senza sacrificare la qualità, dovrai crearle come vettori e non come raster. Le immagini vettoriali saranno ridisegnate una volta scalate, e non daranno origine a pixellazione o aliasing. Le immagini raster sono invece le immagini tradizionali a cui sei probabilmente abituato (foto, immagini di Paint, ecc.). Non scalano bene e possono diventare brutte se le ingrandirai.
  4. 4
    Crea il tuo primo frame. All'apertura di Flash, vedrai un layer e una Timeline vuoti. Quando aggiungerai dei frame, la timeline sarà popolata automaticamente. Potrai interagire con i layer come faresti in Photoshop.
    • Prima di aggiungere le tue immagini, crea uno sfondo di base per il filmato. Rinomina il Layer 1 come "Sfondo" e poi bloccalo. Crea un secondo layer e dagli il nome che preferisci. Questo sarà il layer in cui creare le animazioni.
    • Aggiungi i disegni al canvas nel primo frame. Potrai importare i disegni dal computer, o potrai usare gli strumenti di disegno di Flash per creare un disegno direttamente nel programma.
    • Il tuo primo frame sarà un "keyframe". I keyframe sono frame che hanno un'immagine, e formano la spina dorsale della tua animazione. Creerai un nuovo keyframe ogni volta che cambierà l'immagine.
    • I keyframe sono indicati da un punto nero sulla timeline.
    • Non ti serviranno una nuova immagine in ogni frame. In generale, potrai creare una buona animazione con un keyframe ogni quattro-cinque pagine.
  5. 5
    Trasforma il disegno in un "simbolo". Così facendo, potrai aggiungerlo facilmente più volte in un frame. Questo è particolarmente utile se devi creare velocemente molti oggetti, come un banco di pesci.
    • Seleziona l'intero disegno. Fai click destro sulla selezione e fai click su "Converti in simbolo". In questo modo aggiungerai l'immagine alla tua Libreria, dove potrai rapidamente accedervi in futuro.
    • Elimina il disegno. Non preoccuparti! Potrai aggiungere nuovamente trascinando l'oggetto dalla Libreria. Puoi aggiungere più volte lo stesso disegno alla scena con facilità.
  6. 6
    Aggiungi dei frame vuoti. Quando hai pronto il primo frame, puoi aggiungere dei frame vuoti tra il primo keyframe e il secondo. Premi F5 quattro o cinque volte per aggiungere dei frame vuoti dopo il primo keyframe.
  7. 7
    Crea il secondo keyframe. Una volta aggiunti alcuni frame vuoti, sei pronto per creare il secondo keyframe. Essenzialmente ci sono due modi diversi per farlo: puoi copiare il keyframe esistente e fare delle piccole modifiche, oppure puoi creare un keyframe vuoto e inserire una nuova immagine. Se stai usando delle grafiche create in un altro programma, dovrai usare il secondo metodo. Se hai creato le grafiche usando gli strumenti di disegno di Flash, usa il primo metodo.
    • Per creare un keyframe usando i contenuti del keyframe precedente, premi F6. Per creare un keyframe vuoto, fai click destro sull'ultimo frame della timeline e seleziona "Inserisci Keyframe Vuoto". Saranno rimossi tutti i disegni dalla scena.
    • Una volta creato il secondo keyframe, dovrai fare delle modifiche all'immagine per dare l'effetto di movimento. Se stai usando gli strumenti di disegno di Flash, puoi usare lo strumento Trasforma per selezionare elementi del disegno e muoverli leggermente, ad esempio il braccio di un omino stilizzato.
    • Se stai inserendo un nuovo disegno esterno per ogni keyframe, assicurati di posizionarli in modo corretto sullo schermo. In questo modo sarai certo che le grafiche non salteranno tra i frame.
  8. 8
    Ripeti il processo. Adesso che hai creato due keyframe, è il momento di iterare. Dovrai ripetere lo stesso processo finché non avrai completato l'animazione. Aggiungi alcuni frame vuoti tra ogni keyframe, e assicurati che i movimenti siano fluidi.[1]
    • Fai delle piccole modifiche incrementali. La tua animazione avrà un aspetto più fluido, se farai delle modifiche molto piccole ai keyframe. Se ad esempio vuoi far salutare con la mano un omino stilizzato, il tuo secondo keyframe non dovrebbe essere la fine del saluto. Usa invece alcuni keyframe per passare dall'inizio del saluto alla fine. L'animazione sarà molto più fluida.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Creare un'Animazione Punto a Punto (Tweening)

  1. 1
    Comprendi le basi del "tweening". Flash contiene una funzione chiamata tweening, che ti permette fondamentalmente di impostare punti di partenza e fine per i tuoi oggetti. Flash sposterà e trasformerà l'oggetto sulla base delle impostazioni tra questi due punti, creando l'illusione dell'animazione. Non dovrai creare immagini per ogni keyframe come faresti con le animazioni frame-by-frame.
    • Il tweening è particolarmente utile per creare effetti di "morphing", dove un oggetto ne diventa un altro nel corso dell'animazione.
    • Puoi usare l'animazione frame-by-frame e il tweening nello stesso filmato.
    • Puoi muovere solo un oggetto alla volta. Questo significa che se vorrai animare più oggetti alla volta, dovranno tutti essere su layer separati.
  2. 2
    Crea il tuo primo oggetto. Contrariamente a quanto accadeva per l'animazione frame-by-frame, non dovrai creare più oggetti per creare un'animazione con la funzione tween. Dovrai invece creare un oggetto, e poi cambiare le sue proprietà durante l'operazione.
    • Prima di aggiungere la tua immagine, crea uno sfondo di base per il tuo filmato. Rinomina il Layer 1 in "Sfondo" e poi bloccalo. Crea un secondo layer e dagli il nome che preferisci. Questo sarà il layer in cui creerai l'animazione.
    • È fortemente consigliato usare gli strumenti di disegno integrati in Flash o importare le immagini da un programma di grafica vettoriale. I vettori possono essere scalati facilmente senza distorsioni, mentre le immagini raster tradizionali non saranno scalate e trasformate bene.
  3. 3
    Converti i tuoi oggetti in simboli. Per poter applicare il tween ai tuoi oggetti, dovrai convertirli in simboli. Questo è il formato che usa Flash per poter manipolare gli oggetti. Se proverai ad applicare il tween a un oggetto che non è stato trasformato in simbolo, ti sarà prima richiesto di farlo.
    • Fai click destro sull'oggetto e seleziona "Converti in Simbolo". L'oggetto sarà aggiunto alla Libreria, e questo ti permetterà di clonare con facilità gli oggetti.[2]
  4. 4
    Crea il tuo primo tween animato. Un tween animato muove l'oggetto da una posizione all'altra. Fai click destro sul simbolo nella scena e seleziona "Crea tween animato". Saranno aggiunti 24 frame alla timeline, ovvero la lunghezza predefinita di un tween. Ricorda, come impostazione predefinita Flash animerà a 24 frames al secondo, e questo significa che il tween sarà lungo un secondo.
    • Quando crei un tween animato, passerai direttamente all'ultimo frame del tween.
  5. 5
    Crea la traiettoria. Una volta creato il tween, potrai spostare l'oggetto nella posizione in cui vuoi che termini il movimento. Flash visualizzerà la linea della traiettoria, che sarà tratteggiata per mostrare la posizione dell'oggetto per ogni frame del tween.
    • Quando crei la traiettoria, sarà una linea retta dal punto di partenza al punto finale.
  6. 6
    Estendi i frame di sfondo. Se riprodurrai ora la tua animazione, l'oggetto si muoverà lungo la traiettoria, ma lo sfondo scomparirà dopo un frame. Per correggere questo problema, dovrai estendere lo sfondo su tutti i frame dell'animazione.
    • Scegli nella timeline il layer di sfondo. Fai click sull'ultimo frame della timeline, che dovrebbe anche essere l'ultimo frame del tween animato. Premi F5 per inserire i frame fino a questo punto, e visualizzare lo sfondo per tutta la durata del tween.
  7. 7
    Aggiungi i keyframes. Aggiungendo dei keyframes alla traiettoria potrai trasformare l'oggetto durante il tween animato. Potrai fare queste modifiche solo se un oggetto è in keyframe. Per aggiungere dei keyframe alla traiettoria, seleziona prima il frame nella timeline che vuoi trasformare in keyframe. Poi, fai click e trascina l'oggetto nella posizione desiderata nel corso del frame. La traiettoria sarà regolata automaticamente, e un keyframe sarà aggiunto alla timeline. I keyframe sono indicati da icone a diamante nella timeline.
  8. 8
    Regola la traiettoria dei tween. Per modificare il percorso dell'oggetto, puoi fare click e trascinare ogni marker di posizione dei frame sul percorso in una nuova posizione. Evita di fare troppe modifiche al percorso, o l'oggetto si muoverà in modo incoerente (a meno che questo non sia il tuo obiettivo!).[3]
  9. 9
    Trasforma il tuo oggetto. Una volta stabiliti i keyframes e la traiettoria, puoi trasformare il tuo oggetto, così che cambi durante il movimento lungo la traiettoria del tween animato. Puoi modificare forma, colore, rotazione, dimensione e tutte le altre proprietà dell'oggetto.[4]
    • Scegli il frame in cui vuoi far avvenire la trasformazione.
    • Apri il pannello Proprietà dell'oggetto. Puoi premere Ctrl+F3 se il pannello non è al momento visibile.
    • Modifica i valori nella finestra Proprietà per cambiare l'oggetto. Ad esempio, puoi modificare la tonalità o il colore, aggiungere dei filtri o cambiare la scala.
    • Puoi usare anche lo strumento Trasformazione Libera per modificare liberamente la forma dell'oggetto come preferisci.
  10. 10
    Dai i tocchi finali al tuo tween. Testa l'animazione premendo Ctrl+ Enter. Assicurati che la trasformazione abbia l'aspetto giusto e che l'animazione si muova alla velocità corretta. Se l'animazione si muove troppo velocemente, puoi ridurre gli FPS della scena o aumentare la durata del tween.
    • Come impostazione predefinita, gli FPS sono 24, perciò prova a ridurli a 12. Per farlo, fai click all'esterno della scena e poi modifica gli FPS nel pannello Proprietà. Cambiando l'impostazione a 12 raddoppierai la durata dell'animazione, ma potrai ottenere un effetto "a strappi".
    • Per modificare la durata del tween, seleziona il layer che contiene il tween e usa il selettore. Se vuoi raddoppiarne la durata, estendilo a 48 frame. Assicurati di inserire i frame vuoti nel layer di sfondo così che lo sfondo non scompaia a metà dell'animazione. Per estendere lo sfondo, seleziona il layer, fai click sull'ultimo frame dell'animazione nella timeline, e poi premi F5.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Aggiungere Suoni e Musica

  1. 1
    Registra o trova gli effetti sonori e la musica. Puoi aggiungere degli effetti sonori alle azioni del'animazione per farle risaltare e dar loro personalità. La musica ti permette di creare un'animazione più coinvolgente e poi trasformare un bel cartone in uno incredibile. Flash supporta file di molti formati diversi, inclusi AAC, MP3, WAV e AU. Scegli quello che ti dà la qualità migliore e la dimensione minore dei file.
    • Gli MP3 tipicamente ti daranno un suono perfettamente accettabile con file di dimensioni minime. Evita i file WAV se possibile, che sono molto grandi.
  2. 2
    Importa i suoni nella Libreria. Prima di poter aggiungere i suoni al progetto, dovrai aggiungerli alla Libreria di Flash. Questo ti permetterà di aggiungerli facilmente al progetto in seguito. Fai click su File → Importa → Importa alla Libreria. Sfoglia le cartelle del computer alla ricerca dei file. Assicurati che i file abbiano un nome facile da ricordare, così da poterli trovare facilmente nel menu in seguito.
  3. 3
    Crea un nuovo layer per ogni suono. Questo non è strettamente necessario, perché puoi aggiungere dei suoni ai layer esistenti, ma inserire ogni file nel suo layer ti darà molto più controllo sulle dissolvenze, sui tempi di avvio e stop e sullo spostamento dei suoni.
  4. 4
    Crea un keyframe nel punto di inizio del suono. Nel layer del suono, seleziona il frame dell'animazione nel quale vuoi far partire l'audio. Premi F7 per inserire un keyframe vuoto. Se ad esempio vuoi includere un file musicale che sia riprodotto per l'intera durata dell'animazione, seleziona il primo frame del layer di quel file. Se stai aggiungendo i dialoghi per un personaggio, seleziona il frame in cui il personaggio inizia a parlare.
  5. 5
    Aggiungi il file sonoro o musicale. Nel riquadro Proprietà, vedrai la sezione Suoni. Potresti doverlo espandere per vedere quella voce. Fai click sul menu "Nome" e seleziona il file che vuoi dalla Libreria.
  6. 6
    Configura il file audio. Una volta scelto un file, potrai configurare la sua riproduzione. Dovrai fare le tue scelte sulla base dell'impiego del suono nell'animazione. Potrai modificare le impostazioni Effetti, Sincronizzazione e Ripeti per ogni suono usando il menu sotto Nome nel riquadro Proprietà.
    • Effetti - questo menu ti permette di aggiungere effetti al suono, ad esempio dissolvenze o eco. Puoi scegliere tra le configurazioni preimpostate dal menu a tendina, oppure puoi fare click sull'icona a matita accanto al menu per creare le tue impostazioni personalizzate.
    • Sincronizzazione - questo menu determina come l'audio viene riprodotto nel'animazione. "Evento" riprodurrà il suono fino al termine. Se lo stesso suono sarà inserito nuovamente prima della fine dell'audio, le sezioni si sovrapporranno. "Start" agisce come Evento, ma ferma l'audio se il suono viene riprodotto una seconda volta. "Stop" interrompe il suono in quel frame. Se vuoi usare questa funzione in combinazione con altre proprietà del suono, crea un nuovo keyframe dove fermare il suono e usa questa opzione. "Stream" cercherà di abbinare il suono in riproduzione con il numero di frame in quel layer. È più adatto ai dialoghi.
    • Ripeti - questa impostazione ti permette di decidere per quante volte il suono si ripete. Puoi farlo riprodurre una volta sola, o lasciarlo in loop quante volte desideri. Se la tua animazione è un loop, dovresti impostare la musica su un loop infinito.
  7. 7
    Termina il tuo progetto. Quando hai finito il progetto, salvalo come file SWF. Questo è il formato usato per riprodurre il filmato. Puoi riprodurlo quasi in ogni browser, o usare un Flash player dedicato per guardarlo. Ci sono anche molti siti sui quali puoi caricarlo perché lo vedano altre persone, come Newgrounds, Albino Blacksheep e Kongregate.
  8. 8
    Crea progetti più avanzati in futuro. Questa guida tratta le basi della creazione di un'animazione, ma ci sono moltissime altre cose che puoi imparare e fare. Aggiungi alcuni pulsanti e percorsi a più traiettorie, e avrai creato un gioco. Puoi seguire un corso rapido di ActionScript e imparare ad avere molto più controllo sui dettagli più piccoli dell'animazione. Continua a sperimentare, e ti accorgerai presto di imparare tutti i tipi di trucchi e implementazioni.
    Pubblicità

Consigli

  • Se vuoi continuare a lavorare sul progetto in un secondo momento, salvalo come file ".fla". Si tratta del formato progetto dei file Flash.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Scaricare Filmati in FlashScaricare Filmati in Flash
Creare un Documento d'Identità FintoCreare un Documento d'Identità Finto
Convertire delle Immagini nel Formato JpegConvertire delle Immagini nel Formato Jpeg - Consigli dagli Esperti di wikiHow
Installare AltStoreInstallare AltStore
Rimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft PaintRimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft Paint
Identificare la Scheda MadreIdentificare la Scheda Madre
Rimuovere lo Sfondo con Adobe IllustratorRimuovere lo Sfondo con Adobe Illustrator
Aprire i File EMLAprire i File EML
Ridimensionare la Tavola da Disegno in Adobe IllustratorRidimensionare la Tavola da Disegno in Adobe Illustrator
Aggiungere Font in IllustratorAggiungere Font in Illustrator
Creare uno Sfondo Trasparente con Microsoft PaintCreare uno Sfondo Trasparente con Microsoft Paint
Copiare i Driver da un Computer per Installarli su un Altro (Windows e Mac)Copiare i Driver da un Computer per Installarli su un Altro (Windows e Mac)
Cambiare il Colore di Sfondo in Adobe IllustratorCambiare il Colore di Sfondo in Adobe Illustrator
Aggiungere Nuovi Font in PhotoshopAggiungere Nuovi Font in Photoshop
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 47 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 17 242 volte
Categorie: Software
Questa pagina è stata letta 17 242 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità