Come Creare delle Lentiggini Finte

Una manciata di lentiggini sul viso può aiutarti a cambiare look e ad avere un aspetto sbarazzino. Le efelidi solitamente si formano sulle pelli molto chiare con l'esposizione al sole; in effetti, quando compaiono, questo significa che la superficie cutanea ha subito un danno. Evita di esporre la pelle al sole, creando piuttosto delle lentiggini finte per ottenere questo look adorabile in maniera più sana.

Metodo 1 di 3:
Usare un Autoabbronzante

  1. 1
    Prepara il viso. Il vantaggio di usare un autoabbronzante per creare le lentiggini è che il risultato può durare fino a una settimana. Tuttavia, dal momento che la pelle secerne naturalmente sebo, devi prepararla affinché il prodotto possa aderire bene.
    • Lava il viso con un detergente delicato e schiumoso, poi esfolialo accuratamente. Rimuovi i residui di prodotto o il sebo in eccesso con un tonico.
    • Non applicare lozioni o altri prodotti sulla pelle finché non sarà pulita per bene. Lascia che si asciughi completamente.
  2. 2
    Cerca un autoabbronzante che si asciughi velocemente e che si stenda bene. Quelli spray sono ideali, ma vanno bene anche quelli in mousse. Scegli un prodotto di diversi toni più scuro rispetto alla tua pelle.
    • Spruzza una piccola quantità di prodotto su un piattino.
  3. 3
    Applica un velo sottile di autoabbronzante su tutto il viso. Assicurati di evitare occhi e labbra, sfumalo all'attaccatura dei capelli e sul collo.
    • Dal momento che le lentiggini naturali sono macchioline scure che si formano sulla cute, questo velo di autoabbronzante dovrebbe farti ottenere un risultato più naturale perché le efelidi avranno un colore simile a quello della pelle.
    • Fallo asciugare un po', prima di procedere.
  4. 4
    Con un pennellino da eyeliner, preleva una piccola quantità di autoabbronzante e picchietta dei puntini sul naso o sulle guance, insomma, sulle zone del viso in cui le lentiggini compaiono naturalmente.
    • Inizia a crearne qualcuna, poi aggiungine di più fino a ottenere il risultato desiderato.
    • Premi delicatamente l'indice sui puntini per farli sembrare più naturali, con una forma meno regolare o tonda. Varia la pressione affinché alcuni puntini sembrino più scuri e altri più chiari, proprio come le lentiggini naturali.
    • Aspetta che siano completamente asciutti. Per rendere le lentiggini più durature, non esfoliare la pelle per almeno una settimana o finché non si saranno sbiadite naturalmente.
  5. 5
    Prova a schizzare l'autoabbronzante con un pennello. Se ti senti particolarmente audace o vuoi delle lentiggini ben visibili, puoi ispirarti a un trucco usato nel mondo della moda e schizzare letteralmente il prodotto sul viso [1]. Ti conviene chiedere a un'amica di aiutarti a creare il risultato giusto per evitare di fare pasticci.
    • Spruzza una piccola quantità di autoabbronzante in una ciotola poco profonda (i prodotti in mousse sono ideali per questo metodo). Prendi un pennello kabuki grande e intingi le setole nel prodotto calcolando circa 1,5 cm, poi tamponalo delicatamente su un tovagliolo per rimuovere gli eccessi.
    • Assicurati di spogliarti per questo procedimento, altrimenti indossa dei vestiti vecchi che puoi sporcare senza problemi.
    • Entra nel box doccia (puoi anche farlo altrove, ma sarà più difficile pulire) e chiedi alla tua amica di schizzare l'autoabbronzante verso il viso e la scollatura. Più lo schizza, più intenso sarà il risultato finale.
    • Con il pennello, preleva abbastanza autoabbronzante da poterlo schizzare, ma non tanto da sgocciolare sulla pelle. Provalo su un foglio di giornale o sulle cosce per assicurarti di usare la giusta quantità di prodotto (è ideale fare dei tentativi sulle cosce perché poi puoi semplicemente sfumarlo quando finisci di fare pratica).
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Usare l'Eyeliner

  1. 1
    Truccati come al solito. La creazione delle lentiggini sarà uno degli ultimi passaggi di questo procedimento, quindi è importante truccare completamente il viso prima di realizzarle.
    • Se solitamente utilizzi fondotinta, cipria o correttore, applicali come faresti normalmente. Se vuoi usare il blush, puoi decidere se applicarlo prima o dopo la creazione delle lentiggini a seconda del risultato che intendi ottenere. Per efelidi più evidenti, applicalo subito, poi disegnale al di sopra. Per averle più discrete e naturali, crea prima le lentiggini e poi applica il blush, ma cerca di non farle sbavare.
  2. 2
    Procurati tutto l'occorrente. Ti serviranno una matita occhi marrone chiaro dalla consistenza cremosa (di qualche tono più scuro rispetto alla tua carnagione), un pennello da blush o una spugna come la Beauty Blender e un batuffolo di cotone.
    • Non usare l'eyeliner liquido: sbava facilmente e sembra meno naturale.
  3. 3
    Disegna dei puntini sul naso e sulle guance con la matita. Puoi usare la punta stessa, a condizione che sia molto fine.
    • Crea più puntini per un look più intenso o di meno per un risultato più discreto. Se vuoi, puoi disegnarli anche su spalle, scollatura e collo.
  4. 4
    Usa il pennello o la Beauty Blender per ottenere lentiggini discrete. Non devi strofinarle o farle sbavare: premi delicatamente il pennello o la spugna, in modo che sembrino più naturali.
    • Premi delicatamente le lentiggini con un dito, ma non tanto da farle sparire. Ricorda che quelle naturali hanno dimensioni, forme e tonalità diverse, quindi esercita più pressione su alcune allo scopo di variarne l'aspetto. Fallo però in maniera casuale, altrimenti il risultato sarà artificiale.
  5. 5
    Goditi il risultato finale. Puoi crearle anche per andare a scuola. Sembreranno molto realistiche.
    • Eliminale utilizzando uno struccante o dell'olio. Versa una o due gocce di struccante sul batuffolo di cotone e passalo sul viso. Se hai usato una matita resistente all'acqua, può essere necessario usare uno struccante a base oleosa o l'olio di cocco per rimuoverle.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare Matita e Correttore in Crema

  1. 1
    Scegli una matita per occhi marrone chiaro. La userai per disegnare le lentiggini sulle guance e su altre zone.
    • Per scegliere il prodotto giusto, valuta il colore delle efelidi che ti compaiono naturalmente. Se non ne hai mai avute, osserva i nei o le macchie solari sulla tua pelle e opta per un colore simile.
    • Non usare l'eyeliner liquido, altrimenti il risultato non sarà naturale.
  2. 2
    Truccati come al solito. La creazione delle lentiggini sarà uno degli ultimi passaggi della procedura, quindi è importante truccare l'intero viso prima di disegnarle.
    • Se solitamente applichi fondotinta, cipria o correttore, usali come faresti normalmente. Se applichi il blush, puoi decidere se metterlo prima o dopo la creazione delle lentiggini a seconda del grado di intensità desiderato.
  3. 3
    Applica la matita sulle guance, sul naso o su qualsiasi altro punto desideri le lentiggini. Dovresti procedere con mano leggera e picchiettare esercitando una pressione disomogenea, in modo che alcune efelidi siano più scure di altre.
    • Puoi usare un pennellino per prelevare il pigmento dalla matita, ma puoi anche utilizzare la matita stessa, a condizione di non premere troppo o disegnare cerchi troppo grandi.
    • Non provare a disegnare cerchi perfetti: bastano puntini piccoli e di dimensioni disomogenee. Ricorda che le lentiggini non sono grandi.
    • Puoi disegnarle solo sulle guance, sul ponte del naso o su questi tre punti. Al primo tentativo, è preferibile disegnare solo qualche lentiggine chiara, per poi procedere gradualmente fino a padroneggiare la tecnica.
  4. 4
    Scegli un correttore in crema di uno o due toni più chiaro della tua carnagione. Versane una piccolissima quantità sui polpastrelli e picchiettalo delicatamente sulle lentiggini che hai creato.
    • Continua a picchiettare le macchioline con le dita finché non assumeranno la tonalità desiderata. Più tamponi, più discrete saranno alla fine.
    Pubblicità

Consigli

  • Se le lentiggini che ottieni sono più scure di quanto vorresti, esfolia la pelle con uno scrub contenente granuli per schiarirle.
  • Per un look discreto, fai pochi puntini piccoli, mentre disegnane di più per un risultato più evidente.
  • Se utilizzi la matita, mettila in borsa prima di uscire: potrebbe sbavare e sarà necessario fare dei ritocchi.
  • Prova il prodotto scelto sul braccio, sulla gamba o su un'altra zona nascosta prima di passare al viso, specialmente se decidi di usare il metodo dell'autoabbronzante: se non ti piacciono i risultati, è più difficile rimediare.
  • Sperimenta con altri trucchi cremosi o liquidi, a condizione che siano marroni e opachi. Puoi creare le lentiggini anche con mascara, gel per sopracciglia, fondotinta, correttore o ombretto in crema [2].
  • Dopo aver usato un prodotto autoabbronzante, lavati sempre le mani con cura.

Pubblicità

Avvertenze

  • L'autoabbronzante non dovrebbe mai entrare a contatto con occhi, bocca o altre membrane mucose.
  • Quando usi un nuovo prodotto, è sempre bene fare un test in un posto nascosto prima di applicarlo sul viso. Applicane una piccola quantità e aspetta per 24 ore allo scopo di verificare eventuali reazioni allergiche.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Autoabbronzante scuro (preferibilmente in mousse o spray) o matita occhi
  • Correttore
  • Esfoliante contenente granuli per il viso (o un cucchiaio di zucchero granulato, se non hai lo scrub per il viso)
  • Sapone
  • Un pennellino, come quello da eyeliner
  • Se ti senti audace, un pennello kabuki

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Truccarsi
Questa pagina è stata letta 33 255 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità