Come Creare e Cancellare File e Directory Utilizzando il Prompt dei Comandi di Windows

Utilizzare il "Prompt dei comandi" di Windows è un ottimo modo per eseguire attività e operazioni in modo veloce ed efficiente. Si tratta di uno strumento software estremamente potente e spesso sottovalutato del mondo dei computer. Il Prompt dei comandi è un'interfaccia utente a riga di comando, quindi si tratta di un ambiente che non necessita dell'utilizzo del mouse ed è ideale per tutte le persone che amano lavorare usando solo la tastiera. In questo articolo verrà mostrato come avviare il Prompt dei comandi di Windows e utilizzarlo per svolgere alcune operazioni di base. Dopo aver letto questo articolo dovresti sentirti più a tuo agio nello svolgere alcune attività semplici utilizzando il Prompt dei comandi.

Passaggi

  1. 1
    Avvia il Prompt dei comandi di Windows. Accedi al menu "Start" del computer, quindi esegui una semplice ricerca usando le parole chiave "prompt dei comandi" o semplicemente "cmd". A questo punto seleziona con un doppio clic del mouse l'icona "Prompt dei comandi" apparsa all'interno dell'elenco dei risultati. Dato che si tratta di un'interfaccia utente a linea di comando, all'interno della finestra del programma apparsa vedrai solamente il percorso della cartella di lavoro a cui sta puntando attualmente il programma, per esempio C:\users\[nome_utente]>.
  2. 2
    Crea una nuova directory. Per creare una nuova cartella si utilizza il comando "mkdir". La sintassi da utilizzare è "mkdir [nome_directory]". Nell'immagine a corredo del passaggio si può vedere che viene creata la nuova directory "wikihow" mediante l'uso del comando di esempio mkdir wikihow.
  3. 3
    Modifica l'attuale cartella di lavoro. Per potersi spostare all'interno della nuova directory appena creata si utilizza il comando "cd" (dall'inglese "Change Directory"). La sintassi del comando in esame è la seguente: "cd [nome_directory]". Nel nostro esempio abbiamo utilizzato il comando cd wikihow. Dopo l'esecuzione di quest'ultimo, la console dei comandi punterà al seguente percorso: C:\users\[nome_utente]\wikihow> come mostrato nell'immagine del passaggio.
  4. 4
    Visualizza il contenuto dell'attuale directory di lavoro. Per poter analizzare i file e le cartelle contenute nell'attuale directory di lavoro si utilizza il comando "dir". In questo caso la sintassi è molto semplice: occorre digitare il comando dir e premere il tasto "Invio". A video verrà visualizzato l'elenco di tutti gli elementi memorizzati all'interno dell'attuale cartella. Nel nostro esempio la directory "wikihow" è stata appena creata, quindi risulta vuota.
  5. 5
    Ripristina lo stato iniziale della finestra del "Prompt dei comandi". Per eliminare tutti i messaggi di output generati dall'esecuzione dei comandi precedenti si usa il comando "cls". Anche in questo caso la sintassi è semplicissima: si digita il comando cls e si preme il tasto "Invio". In questo modo viene ripristinato lo stato iniziale del "Prompt dei comandi" in cui è visibile solo il percorso dell'attuale cartella di lavoro.
  6. 6
    Crea un nuovo file. Per poter compiere questa operazione si usa il comando "NUL>". Per creare un nuovo file vuoto digita il comando "NUL> [nome_file]" e premi il tasto "Invio". Nell'esempio mostrato nell'immagine del passaggio viene utilizzato il comando NUL> newfile.
  7. 7
    Crea un secondo file. A questo punto ripeti il passaggio precedente per creare un secondo file. In questo caso utilizza il nome "newFile1". La sintassi da usare è la seguente: NUL> newFile1.
  8. 8
    Esamina il contenuto dell'attuale directory. Come visto in precedenza, dovrai utilizzare il comando "dir". Adesso la cartella "wikihow" contiene due nuovi file denominati rispettivamente "newFile" e "newFile1", come mostrato dall'immagine del passaggio.
  9. 9
    Cancella un file esistente. Per compiere questa operazione si utilizza il comando "del". La sintassi completa è la seguente: "del [nome_file]". Nell'esempio mostrato in questo passaggio andremo a eliminare il file "newFile" utilizzando il comando del newFile. Adesso, controllando nuovamente il contenuto della cartella "wikihow" potrai constatare che il file "newFile" non è più presente. Ripristina lo stato iniziale della finestra del "Prompt dei comandi" usando il comando "cls".
  10. 10
    Spostati in un'altra directory. Per poter eseguire il comando mostrato nel prossimo passaggio, cioè cancellare una directory, occorre prima cambiare l'attuale cartella di lavoro utilizzando una versione diversa del comando "cd". Per spostarsi nella cartella superiore rispetto a quella attuale si usa il comando "cd.." senza la necessità di indicarne il nome. Nel nostro esempio viene eseguito il comando cd... Occorre notare che ora il prompt della riga di comando nell'esempio è cambiato in "C:\users\Brian>", il che significa che ci siamo spostati nella directory "padre" della cartella "wikihow".
  11. 11
    Elimina una directory vuota. Per effettuare questa operazione si usa il comando "rmdir". È bene ricordare che non è possibile cancellare la cartella a cui sta attualmente puntando il prompt dei comandi, cioè l'attuale directory di lavoro (fai riferimento al passaggio precedente per avere maggiori dettagli). Se la cartella in esame è vuota, cioè non contiene file e sottocartelle, è possibile cancellarla utilizzando semplicemente il comando rmdir [nome_directory]. Nel nostro esempio la cartella "wikihow" contiene ancora il file "newFile1", quindi in questo caso il comando "rmdir" non può essere usato. Se si tenta di eliminare una cartella che non è vuota tramite il comando "rmdir" verrà visualizzato un messaggio di errore, come mostrato nell'immagine riportata di seguito.
  12. 12
    Elimina una cartella che contiene file o altri elementi. Per cancellare una directory non vuota occorre utilizzare una versione speciale del comando "rmdir". La sintassi è la seguente: "rmdir /s [nome_cartella]". Nel nostro esempio dovremo digitare il comando rmdir /s wikihow e premere "Invio". Ci verrà chiesto di confermare la nostra azione digitando il tasto "Y" o "N". Digitando Y, che significa "Sì", la directory indicata e tutto il relativo contenuto verranno eliminati, mentre digitando N, che significa "No", l'operazione verrà annullata.

Consigli

  • Il Prompt dei comandi di Windows non è case-sensitive, quindi i comandi possono essere inseriti sia in carattere maiuscoli sia minuscoli.
  • Dopo aver eseguito più comandi consecutivi, usa il comando "cls" per cancellare il contenuto della finestra del Prompt dei comandi. In questo modo lavorerai in maniera più pulita e precisa diminuendo la probabilità di commettere errori.

Avvertenze

  • Utilizzare in modo efficace e sicuro il Prompt dei comandi di Windows richiede pratica e gli utenti dovrebbero fare molta attenzione quando lo usano per spostare o cancellare i propri file. È bene ricordare che trattandosi di un interprete dei comandi senza interfaccia grafica, all'utente non verrà chiesta la conferma prima di eseguire la cancellazione del file richiesta e non avrà a disposizione alcuna possibilità di annullare l'operazione una volta eseguita. Questo significa che dovrai essere completamente sicuro e convinto di quello che stai facendo, per evitare di eliminare documenti importanti.

Cose che ti Serviranno

  • Computer con sistema operativo Windows
  • Tastiera

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Windows

In altre lingue:

English: Create and Delete Files and Directories from Windows Command Prompt, Bahasa Indonesia: Membuat dan Menghapus Berkas dan Direktori dari Command Prompt Windows, العربية: إنشاء وحذف الملفات والمجلدات من سطر أوامر ويندوز

Questa pagina è stata letta 147 volte.

Hai trovato utile questo articolo?