Come Creare il tuo Volantino

In questo Articolo:Scegliere gli Strumenti da UsareScrivere i TitoliScrivere un Testo che CatturaUsare le ImmaginiStampa e Distribuzione6 Riferimenti

Se stai cercando di ritrovare un gatto smarrito, di promuovere le tue lezioni di chitarra o fare pubblicità al tuo concerto di venerdì sera, i volantini sono mezzi efficaci per spargere la voce. Perché funzionino, dovrai assicurarti che le persone possano "notarli" e che siano abbastanza convincenti da spingerle a "fare qualcosa". Leggi questo articolo per scoprire come!

Parte 1
Scegliere gli Strumenti da Usare

  1. 1
    Decidi se disegnare il tuo volantino a mano o con il computer. Puoi sfruttare programmi come Photoshop o Microsoft Publisher per il tuo progetto o, in alternativa, creare il volantino con penne, matite, pennarelli eccetera e poi farlo stampare in copisteria.
  2. 2
    Usa i colori, se possibile. Puoi inserirli nel testo, nelle immagini o persino nella carta. I colori attirano l'occhio e l'attenzione dei passanti. Stampare in scala di grigi su carta colorata è un'ottima scelta per risparmiare qualche soldo e avere comunque dei volantini vivaci.
    • Adottare uno schema di colori può essere molto efficace.[1] Usa una ruota dei colori per sfruttare gli abbinamenti di base. Ad esempio, potresti usare solo colori analoghi (quelli adiacenti sulla ruota dei colori), come diverse tonalità di blu o verde. Oppure, puoi usare colori complementari, come il verde e il rosso.[2]
    • Per un effetto ancora migliore, usa colori abbinati all'immagine inserita nel volantino. Ad esempio, se la tua foto mostra un tramonto, puoi usare arancione e giallo. Per far risaltare le lettere gialle, puoi contornarle di nero.
  3. 3
    Scegli le dimensioni del volantino. Dovrai prendere la decisione soprattutto in base alla funzione del volantino e alla tua possibilità di stampa. La dimensione più diffusa è quella dei normali fogli per stampante (A4); puoi scegliere questo formato per i tuoi volantini oppure tagliarli a metà o a un quarto di quella dimensione se non devono essere così grandi. Ricorda però che il tuo progetto può essere della grandezza che preferisci e non sarà un problema stamparlo su fogli più grandi, se lo porterai in una copisteria che possiede una stampante per il formato che hai scelto.
  4. 4
    Decidi quando e come distribuire i tuoi volantini. Vuoi affiggerli su delle bacheche o all'aperto sui pali del telefono? Oppure vuoi distribuirli a un evento o in una zona della città molto frequentata? Potresti persino spedirli per posta. Se deciderai di affiggere i volantini all'aperto, dovresti stamparli su carta più resistente e con inchiostro impermeabile.

Parte 2
Scrivere i Titoli

  1. 1
    Scrivi un titolo. Deve essere grande, vistoso e semplice. In generale non deve superare le tre parole, deve essere centrato ed essere scritto su una sola riga. Puoi comporre titoli più lunghi, ma quelli brevi catturano di più l'attenzione.
  2. 2
    Scrivi un titolo GRANDE! Le lettere del titolo devono essere più grandi di tutte le altre presenti nel volantino. Le persone dovrebbero riuscire a leggerle con facilità da circa 3 metri di distanza. Di solito il titolo si trova equamente distante dai bordi laterali della pagina, perciò dovresti centrarlo.
  3. 3
    Considera se usare lettere maiuscole o font in grassetto. Osserva i titoli delle prime pagine dei quotidiani; l'industria della carta stampata sfrutta questa tecnica da molto tempo. Non scegliere font troppo complessi, perché il volantino deve essere soprattutto leggibile. Puoi aggiungere degli abbellimenti in altre parti del progetto, se sono utili per trasmettere il tuo messaggio.
  4. 4
    Scrivi un messaggio molto semplice. Il tuo volantino deve attirare l'attenzione e trasmettere un messaggio in pochi secondi. I concetti e i contenuti complicati spesso non producono un impatto sufficiente. Puoi inserire più dettagli nel resto del volantino.
    • Le persone non dovrebbero pensare molto per comprendere il contenuto del volantino – il messaggio deve essere comunicato in modo quasi intuitivo, accattivante e divertente.
    • Quali sono i titoli che ti colpiscono? Per la maggior parte delle persone "Puppies and ice cream" (Cuccioli e gelato), come vedi nella foto, è un titolo efficace. Questo non perché a tutti piacciono i cuccioli e il gelato, ma perché il titolo è rosso fuoco, un colore che attira naturalmente l'occhio.

Parte 3
Scrivere un Testo che Cattura

  1. 1
    Aggiungi un sottotitolo. Dovrebbe essere composto da due o tre righe. Dato che il titolo è breve, usa il sottotitolo per elaborare il tuo messaggio, fornendo più dettagli su ciò che vuoi spiegare. Leggi i sottotitoli usati nei quotidiani per trovare degli esempi.
  2. 2
    Aggiungi dei dettagli. Mentre il titolo deve catturare l'attenzione delle persone e incuriosirle, nel corpo del volantino puoi comunicare il tuo messaggio. Includi le informazioni del caso, seguendo la regola delle 5 W: Who, What, When, Where, Why (Chi, Cosa, Quando, Dove e Perché). Queste sono le domande che le persone si faranno riguardo alla tua proposta. Mettiti nei panni del lettore. Che cosa vorresti sapere?
    • Sii diretto e immediato. Scrivi descrizioni concise ma dettagliate.
  3. 3
    Trasmetti il tuo messaggio con delle testimonianze. Nel corpo del volantino puoi inserire commenti e recensioni a tuo sostegno.[3] Potrai così aggiungere ulteriori dettagli e legittimare il tuo messaggio grazie al supporto di una terza parte. Se il lettore leggerà il contenuto dal tuo punto di vista o da quello di un sostenitore, seguirà più volentieri la tua chiamata all'azione.
  4. 4
    Aggiungi enfasi. Per far risaltare le parole chiave, usa le lettere maiuscole, font più grandi o in grassetto, il corsivo o altri espedienti visivi. Non usare, però, tutte queste opzioni contemporaneamente: mai più di una o due. Una formattazione troppo creativa sembra infantile nel migliore dei casi e da maniaco nel peggiore.
    • Usa frasi e parole che rendano la tua offerta più allettante: "GRATIS", "NUOVO", "RICOMPENSA", ecc. Sono parole che attirano l'occhio e possono incoraggiare il lettore a seguire la tua chiamata all'azione. Naturalmente, non dovresti aggiungere termini che non rispecchiano il vero: mai ingannare il pubblico.
    • Usa la parola "Tu". In questo modo, farai un appello diretto al lettore.[4]
  5. 5
    Organizza il testo. Aggiungi degli elenchi puntati per ordinare il messaggio. Dei riquadri intorno al testo o a un elenco puntato possono rendere il volantino più ordinato e gradevole alla vista.[5] Questi effetti fanno sembrare il testo più professionale e attirano di più i lettori.
  6. 6
    Usa altri font che catturano l'attenzione. Il testo nel corpo del volantino non deve seguire lo stesso formato del titolo. Il tuo progetto deve risaltare, perciò usa uno stile unico. Nel tuo programma di trattamento dei testi dovresti avere a disposizione già moltissimi caratteri, ma se non trovi quello che cerchi puoi decidere di scaricarne uno da internet. Molti siti offrono font unici e insoliti gratuitamente.
  7. 7
    Includi le tue informazioni di contatto. Fallo preferibilmente in fondo al volantino, così che le informazioni più importanti rimangano in alto. Aggiungi il tuo nome e il mezzo di comunicazione che preferisci: numero di telefono o indirizzo e-mail sono i più comuni.
    • Puoi anche usare il metodo classico degli "strappi": crea una versione ridotta del testo del tuo volantino in carattere più piccolo, ruotala di 90° gradi e ripetila più volte lungo il fondo del foglio. Pratica dei tagli parziali tra ogni parte da strappare, così che le persone possano prenderle facilmente.
    • Non inserire informazioni private. Ad esempio, evita di scrivere il tuo cognome o il tuo indirizzo di casa.

Parte 4
Usare le Immagini

  1. 1
    Aggiungi un'immagine o un disegno. Spesso saranno importanti quanto le parole, perché il cervello umano le nota per prime. Ora che hai catturato l'attenzione del lettore, sfruttala! Dai al pubblico qualcosa da guardare – le persone hanno la tendenza a ricordare i messaggi concreti e visivi più delle parole. Per questi motivi le immagini sono elementi efficaci, che si tratti di loghi, foto di cani smarriti o disegni.
  2. 2
    Trova un'immagine adatta. Non dovrai necessariamente creare una figura ad hoc per il tuo volantino. Puoi usare una delle tue foto oppure un'immagine di pubblico dominio trovata su internet. Alcuni programmi, come Microsoft Office, offrono una varietà di illustrazioni predefinite.
  3. 3
    Usa un programma di modifica delle immagini per aumentare il contrasto. Questo renderà la grafica visibile da più lontano una volta stampata su carta. Se non hai un programma di quel tipo, un'applicazione gratuita, come Picasa (http://picasa.google.com/) di Google, andrà benissimo.
    • Prova a usare solo un'immagine, se puoi. Se necessario, puoi inserire due immagini affiancate, ma un numero superiore renderebbe il volantino troppo confuso.
  4. 4
    Scrivi una descrizione sotto l'immagine. Se hai attirato un lettore, si sarà avvicinato per trovare più dettagli. Una bella didascalia può trasmettere in modo efficace il messaggio della grafica. Serve anche a rinforzare o aggiungere delle informazioni al testo che hai già scritto.
  5. 5
    Includi una cornice o un bordo intorno all'immagine. Incorniciare la grafica può aiutarti a "fissarla" sul volantino e a non farla sembrare inserita come una parte indipendente. Dovresti aggiungere un bordo o un'ombra leggera intorno ad essa. Per dare più enfasi, puoi persino inserire delle stelle o una freccia che indica l'immagine.

Parte 5
Stampa e Distribuzione

  1. 1
    Assicurati che il volantino funzioni. Prima di stampare molte copie, prova il prodotto finito affigendolo a una porta e osservandolo bene. Allontanati di 3 metri e guarda. I punti più importanti saltano subito all'occhio? Leggendo il volantino d'esempio in questa foto, puoi capire subito che si tratta di un cane smarrito.
    • Rileggi l'intero volantino per assicurarti che non siano presenti errori di ortografia o di grammatica e che le informazioni contenute nel testo siano esatte.[6]
    • Chiedi ad amici e familiari di osservare il volantino, poi di dirti se hanno colto subito il messaggio.
  2. 2
    Stampa delle copie. Ora che hai completato il volantino e l'hai controllato, stampa tutte le copie che ti servono.
    • Se non puoi stampare tutte le copie da solo o se pensi che pioverà (l'inchiostro delle stampanti di casa viene lavato via dall'acqua), trova una copisteria locale, oppure usa una fotocopiatrice self-service.
    • Le copie in bianco e nero sono quasi sempre meno costose di quelle a colori, ma non hanno lo stesso impatto. Se decidi di stampare in scala di grigi, prova questo consiglio: invece di stampare i titoli e le parole colorate, lascia vuote quelle parti e scrivile a mano con un pennarello. Puoi usare anche un evidenziatore.
  3. 3
    Pubblica il tuo volantino. Dove dovresti affiggerlo? Pensa a dove si trovano le persone che vuoi raggiungere.
    • Se hai perso il tuo micetto nel quartiere, affiggi il volantino sui pali del telefono, alle fermate dell'autobus, negli alimentari, al bar, alla lavanderia a gettoni e negli altri luoghi di ritrovo della zona.
    • Se hai perso la borsa in centro, affiggi i volantini più vicini possibili all'ultimo luogo dove ricordi che avevi con te la borsa. Nota che nelle aree urbane spesso sono presenti limitazioni alle affissioni – sarà facilissimo vederti, perciò non infrangere la legge! Prova a chiedere ai bar, a usare le bacheche pubbliche e a cercare i pali ricoperti di volantini.
    • Se stai cercando di raggiungere degli studenti per un club, generalmente esistono regole e luoghi adibiti ai volantini. Devi trovare i posti migliori (corridoi, porte del bagno, consegne a mano) senza infrangere le regole della scuola.

Consigli

  • Puoi trovare stili più elaborati sul web, cercando "modelli gratis per volantini".
  • Se usi carta colorata il tuo volantino si noterà di più, ma probabilmente l’immagine e le scritte su cui vuoi attirare l’attenzione non risalteranno. Sperimenta per trovare il giusto equilibrio.
  • Considera se distribuire una versione digitale del tuo volantino su internet e per e-mail.
  • Ricorda che puoi usare un layout con orientamento sia verticale che orizzontale.

Cose che ti Serviranno

  • Carta
  • Stampante
  • Forbici
  • Nastro adesivo

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 101 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Presentazioni

In altre lingue:

English: Make a Flyer, Español: hacer un volante, Deutsch: Einen Flyer kreieren, Français: faire une affichette, Русский: сделать листовку, Bahasa Indonesia: Membuat Selebaran, Nederlands: Een flyer maken, العربية: تصميم ملصق إعلاني, ไทย: ทำใบปลิว, हिन्दी: एक फ्लायर बनाएँ, Čeština: Jak vyrobit leták

Questa pagina è stata letta 23 128 volte.
Hai trovato utile questo articolo?