Come Creare un Acquario in modo che Lucertole e Pesci Possano Convivere

Creare un acquario misto è stimolante per lucertole e anfibi e ha il vantaggio di non avere un substrato in terra sporco e poco salubre. Inoltre, può essere pianificato più spazio per il movimento.

Passaggi

  1. 1
    Procurati un acquario (più grande è, meglio è), numerosi pezzi di ardesia (lunghi circa 12 cm e spessi 1,5 cm) e due grandi boccette di colla per acquari.
  2. 2
    Disegna una linea diritta cancellabile lungo tutto il vetro esterno dell'acquario a circa 1/3 dal bordo superiore (2/3 della vasca saranno pieni d'acqua, 1/3 costituirà l'habitat delle lucertole).
  3. 3
    Posiziona l'acquario su un lato con la parte superiore rivolta verso di te e incolla i pezzi di ardesia all'interno, lungo la linea che hai tracciato. Ogni pezzo deve trovarsi allo stesso livello degli altri ed essere un po' distanziato, in modo che le lucertole possano saltare o nuotare da una lastra all'altra. I pezzi non devono essere troppo vicini (in modo che la lucertola possa uscire dall'acqua). L'ardesia fungerà da "spiaggia".
  4. 4
    Aspetta che la colla si asciughi, poi incolla gli altri pezzi di ardesia sugli altri tre lati dell'acquario.
  5. 5
    Una volta che la colla si è asciugata, mettine altra per rafforzare l'adesione dell'ardesia al vetro.
  6. 6
    Quando la colla è completamente asciutta e l'acquario è pronto per ospitare i pesci, riempi d'acqua fino al livello dell'ardesia.
  7. 7
    Esegui il ciclo dell'acquario. Questo passaggio è importante per la salute dei pesci.
  8. 8
    Acquista pesci tropicali gregari (pesci piccoli, che non trascinino le lucertole sott'acqua) e lucertole che siano ben adattate all'acqua e che non mangino i pesci.

Consigli

  • Lucertole e pesci tropicali apprezzano una temperatura dell'acqua compresa fra 24 e 29,5 °C.
  • Osserva le lucertole per vedere se riescono a tornare a nuoto alle lastre di ardesia quando finiscono in acqua, anche se la maggior parte delle lucertole sono ottime nuotatrici. I camaleonti di Jackson non sono adatti per questo tipo di sistemazione.
  • Incolla un po' di ghiaia intorno alle lastre di ardesia, in modo che le lucertole abbiano ulteriori appigli.
  • L'attrezzatura dell'acquario non deve bloccare il nuoto delle lucertole. Incolla i cavi al vetro con alcune gocce di colla al di sopra della linea dell'acqua per non ostruire il passaggio.
  • Incollare bene le lastre di ardesia (avere bordi abbastanza spessi, pulire e asciugare ardesia e vetro prima di incollare, seguire le istruzioni sulla colla) dovrebbe farle durare almeno 7 anni; quelle sopra il livello dell'acqua anche di più. Non toccarle dopo averle incollate ma, se è proprio necessario farlo, esercita pochissima pressione.
  • Costruisci una ciotola sopraelevata con le rocce o un "recinto" per i vermi.
  • Esteticamente è meglio lasciare l'intera parte frontale dell'acquario priva di lastre di ardesia, ma ciò lascia un lato senza spiaggia: le lucertole potrebbero nuotare contro il vetro o finire in un angolo. Accertati che da ogni angolo sia raggiungibile uno strato di terraferma.
  • Puoi tenere degli anfibi con le lucertole (se le specie vanno d'accordo!) o al loro posto. Sono meno costosi (non serve il dispositivo riscaldante per rettili) ed è più semplice occuparsene.
  • Puoi anche incollare dell'ardesia sopra le spiagge per aumentare lo spazio disponibile. Questo accorgimento può fornire più spazio per correre ed essere più stimolante. In questo modo potrai creare cave, passaggi ecc. Ciò può essere fatto con l'acquario in funzione, perché l'ardesia può rimanere ferma mentre la colla si asciuga, ma è meglio aspettare il passaggio 3.
  • Crea un "contenitore di sabbia" sopraelevato, usando ghiaia sabbiosa. Mettilo sul lato opposto rispetto al filtro, in modo che la sabbia non venga risucchiata, se ne cade un po' nell'acqua.
  • Risciacqua spesso l'ardesia.
  • Le lastre di ardesia sulla linea dell'acqua DEVONO ESSERE TUTTE ALLO STESSO LIVELLO, in modo che sia facile raggiungerle dopo esser caduti in acqua. Ciò però non deve essere esasperato: se qualche pezzo è un po' più in basso, incollane un altro pezzo sopra per rimediare. Ma ricorda che una lastra troppo alta non va bene. In quel caso, rimuovila con la lama di un rasoio e livellala. Ma non rimuovere mai la colla messa in precedenza o i pezzi di ardesia incollati sugli angoli dell'acquario. Prendi bene le misure prima di cominciare.
  • Usa solo filtri che non richiedano che la vasca sia completamente piena d'acqua. Quelli di spugna sono economici e vanno bene, basta cambiare spesso l'acqua. Gli altri tipi di filtro non sono semplici da pulire e l'ardesia può impedirne la rimozione.
  • Le lucertole possono crescere sane anche senza un dispositivo riscaldante per rettili, se vivono con pesci che apprezzano acqua un po' più calda, come i Tetra ecc.
  • Non risparmiare sulla colla (usa SOLO colla per acquari) e lisciala bene, come la malta.
  • Cambia l'acqua con maggior frequenza rispetto a un acquario classico, poiché gli escrementi delle lucertole possono provocare malattie. L'acqua è migliore di altri substrati, come terra o trucioli, poiché questi marciscono più in fretta, sono costosi e malsani per l'ambiente se cambiati spesso. La lucertola di cui si parlava in precedenza, che passa tanto tempo in superficie quanto in acqua (su un pezzo d'ardesia parzialmente immerso), sporca appositamente in acqua.
  • Questo effetto "a grotte" può essere utilizzato anche con il tradizionale substrato di terra, con lucertole e anfibi che si arrampicano in verticale.
  • Il vapore acqueo si raccoglierà sul vetro nella parte alta dell'acquario, oscurando la visuale; quindi fai qualche PICCOLO buco con il trapano nel COPERCHIO o in altri pezzi in IN PLASTICA RIMOVIBILI (se presenti). MAI trapanare il vetro dell'acquario. Se è impossibile creare uno sfiato per il vapore, un raschietto magnetico per alghe lo può rimuovere.
  • Una piattaforma galleggiante in corteccia di sughero (usata spesso per le tartarughe) può compensare alcuni problemi relativi al livello dell'acqua. Salirà e scenderà con il livello dell'acqua, garantendo che le lucertole abbiano una superficie asciutta su cui stare anche se l'acqua scende (come quando sei in vacanza).
  • Non devi per forza usare l'ardesia. Delle rocce piatte o due piastrelle incollate insieme vanno bene, ma devono essere abbastanza spesse da riuscire a incollarne un lato all'acquario e devono avere una superficie piatta.
  • Idealmente, l'ardesia dev'essere spessa 1,5 cm, ma ben di più nel punto in cui metterai il dispositivo riscaldante.
  • Costruisci un luogo sicuro in cui mettere il dispositivo riscaldante con lastre di ardesia molto spesse, almeno 5 cm al di sopra dell'acqua, fissandolo in modo che non ci cada dentro. Usa molta colla per fissare la base. Incollare dei sassolini eviterà che il dispositivo possa spostarsi. Altrimenti puoi usarne uno con ventosa.
  • Alle lucertole piace arrampicarsi, quindi metti alcuni rami nell'acqua.

Avvertenze

  • Alcune lucertole potrebbero non essere entusiaste di questo ambiente, perché necessitano di spazio per correre, catturare le prede e non avere la costante minaccia di cadere in acqua mentre dormono. Assicurati di avere la giusta specie di lucertole, una lucertola acquatica più adatta a questa sistemazione. In alternativa puoi procurarti una tartaruga o un anfibio.
  • È assolutamente necessaria una buona chiusura per l'acquario.
  • Sarebbe meglio essere a conoscenza di eventuali disastri causati da chi ha messo insieme le specie sbagliate, prima di ripetere lo stesso errore. Ciò potrebbe non essere un problema in acquari da 250 litri o con grandi superfici a disposizione.
  • Accertati che il dispositivo riscaldante non cada in acqua.
  • Tieni d'occhio le lucertole appena arrivate.
  • Gli escrementi delle lucertole possono trasmettere malattie.
  • Se le lastre di ardesia sono troppo vicine, le code delle lucertole possono restare incastrate tra una e l'altra. In ogni caso, alcune specie di lucertole possono sopravvivere senza coda.
  • Il dispositivo riscaldante che utilizzi deve poter essere immerso in acqua.
  • Questa sistemazione può provocare stress alle lucertole. La maggior parte delle lucertole non riesce ad aggrapparsi saldamente alle superfici. Alcune lucertole necessitano di un ambiente desertico arido, con solo il 20% di umidità.
  • È un'ottima idea scoprire le necessità della specie di lucertole che si intende allevare prima di iniziare con un progetto di questo genere.

Cose che ti Serviranno

  • Acquario (più è grande, meglio è)
  • 2 grandi tubi di colla per acquari
  • 20 o più pezzi di ardesia (in base alle dimensioni dell'acquario; ogni pezzo dovrebbe avere uno spessore di 1,5 cm)
  • Coperchio per il serbatoio con lampada UV per rettili o anfibi
  • Ghiaia, termometro, superficie sotterranea riscaldata
  • Buona conoscenza in materia di lucertole, anfibi e pesci
  • Dispositivo riscaldante per rettili

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Fai da Te | Animali

In altre lingue:

English: Create Aquariums So Lizards and Fish Can Coexist, Español: crear acuarios donde coexistan lagartos y peces, Русский: сделать аквариум для совместного проживания рыб и ящериц, Português: Montar um Aquário em que Peixes e Lagartos Possam Conviver

Questa pagina è stata letta 2 773 volte.
Hai trovato utile questo articolo?