Scarica PDF Scarica PDF

Questo articolo spiega come poter creare un'immagine ISO partendo da un insieme di file e utilizzando un sistema Linux. Per eseguire questa operazione, occorre utilizzare la finestra "Terminale".

Metodo 1 di 2:
Creare un'Immagine ISO di un Gruppo di File

  1. 1
    Raggruppa i file da convertire in un'immagine ISO nella directory "home" del tuo account utente. Sposta tutti i file che devono essere inclusi nell'immagine ISO all'interno della cartella home.
  2. 2
    Apri una finestra "Terminale". Clicca sul pulsante Menu, quindi clicca sulla voce Terminale per avviare l'app corrispondente. La finestra "Terminale" rappresenta la linea di comando del sistema operativo Linux che è molto simile al "Prompt dei comandi" di Windows o alla finestra "Terminale" di un Mac.
    • L'aspetto dell'interfaccia di un sistema Linux varia in base alla distribuzione, quindi l'app "Terminale" potrebbe essere memorizzata in una sotto-cartella della sezione Menu.
    • In alcuni casi, l'icona della finestra "Terminale" sarà visibile direttamente sul desktop o sulla barra degli strumenti, ancorata nella parte superiore o inferiore dello schermo.
  3. 3
    Inserisci il comando "change directory". Digita il seguente codice cd /home/[nome_utente]/ sostituendo il parametro "[nome_utente]" con il nome del tuo account di sistema, quindi premi il tasto Invio. In questo modo, verrà modificata la cartella di lavoro attuale che diventerà la directory home del tuo account utente.
    • Per esempio, se il nome del tuo account è "tiziocaio", dovrai digitare ed eseguire questo comando: cd /home/tiziocaio/.
  4. 4
    Inserisci il comando per creare il file ISO. Digita il seguente codice mkisofs -o [nome_file].iso /home/[nome_utente]/[cartella], assicurandoti di sostituire il parametro "[nome_file]" con il nome che vuoi assegnare all'immagine ISO e il parametro "[cartella]" con il nome della directory in cui sono memorizzati i file da utilizzare.
    • Per esempio, per creare il file ISO denominato "android" partendo dal file denominato "test", dovrai digitare il seguente comando mkisofs -o android.iso /home/[nome_utente]/test.
    • Ricorda che in Linux i nomi dei file e delle directory sono case-sensitive, quindi assicurati di inserirli correttamente rispettando le lettere maiuscole e minuscole.
    • Per creare un file con un nome composto da più parole, dovrai utilizzare il carattere "underscore" (trattino basso). Per esempio, il nome "test android" diventerà "test_android".
  5. 5
    Premi il tasto Invio. Il comando inserito verrà eseguito, creando così un file ISO costituito dai file memorizzati nella cartella indicata. Il file ISO verrà memorizzato nella cartella "home" del tuo account utente.
    • Potresti dover inserire la password del tuo account prima di avviare la procedura di creazione del file ISO. Digitala e premi il tasto Invio.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Creare un File ISO da CD

  1. 1
    Inserisci il CD sorgente nel lettore ottico del computer. Ricorda che non è possibile creare un file ISO partendo da un supporto ottico protetto (per esempio, un CD musicale o un DVD commerciale di un film).
  2. 2
    Apri una finestra "Terminale". Clicca sul pulsante Menu, quindi clicca sulla voce Terminale per avviare l'app corrispondente. La finestra "Terminale" rappresenta la linea di comando del sistema operativo Linux che è molto simile al "Prompt dei comandi" di Windows o alla finestra "Terminale" di un Mac.
    • L'aspetto dell'interfaccia di un sistema Linux varia in base alla distribuzione, quindi l'app "Terminale" potrebbe essere memorizzata in una sotto-cartella della sezione Menu.
    • In alcuni casi, l'icona della finestra "Terminale" sarà visibile direttamente sul desktop o sulla barra degli strumenti, ancorata nella parte superiore o inferiore dello schermo.
  3. 3
    Inserisci il comando "change directory". Digita il seguente codice cd /home/[nome_utente]/ sostituendo il parametro "[nome_utente]" con il nome del tuo account di sistema, quindi premi il tasto Invio. In questo modo, verrà modificata la cartella di lavoro attuale che diventerà la directory home del tuo account utente.
    • Per esempio, se il nome del tuo account è "tiziocaio", dovrai digitare ed eseguire questo comando: cd /home/tiziocaio/.
  4. 4
    Inserisci il comando per creare il file ISO. Digita il seguente codice dd if=/dev/cdrom of=/home/[nome_utente]/[nome_file_ISO].iso assicurandoti di sostituire il percorso "/dev/cdrom" con il percorso del lettore CD del tuo computer e il parametro "[nome_file_ISO]" con il nome che vuoi assegnare al file ISO che verrà generato.
    • Per esempio, dovrai digitare il comando of=/home/[nome_utente]/test.iso per creare il file ISO denominato "test" all'interno della cartella "home" del tuo account utente.
    • Se il computer è dotato di diverse unità ottiche (CD, DVD, masterizzatore), ogni unità sarà numerata a partire da 0 in poi (per esempio, il primo lettore CD avrà un nome simile a "cd0", il secondo avrà come nome "cd1" e così via).
  5. 5
    Premi il tasto Invio. Se il percorso del lettore CD è corretto, il sistema operativo provvederà a creare un file ISO utilizzando il contenuto del supporto ottico presente nell'unità CD-ROM/DVD e lo memorizzerà nella cartella "home" del tuo account utente.
    • Potresti dover inserire la password del tuo account prima di avviare la procedura di creazione del file ISO. In questo caso, digitala e premi il tasto Invio.
    Pubblicità

Consigli

  • La maggior parte delle distribuzioni di Linux è dotata di un file manager che permette di creare un file ISO utilizzando il menu contestuale a cui si accede usando il tasto destro del mouse.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non tutte le distribuzioni di Linux funzionano in maniera identica. Se non sei in grado di risalire al percorso dell'unità CD-ROM o il comando per creare il file ISO non viene eseguito, fai riferimento al manuale utente della versione di Linux che stai usando.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Diventare Utente Root in LinuxDiventare Utente Root in Linux
Installare Google Chrome su Linux Usando la Finestra TerminaleInstallare Google Chrome su Linux Usando la Finestra Terminale
Configurare un Sistema Dual Boot con Windows 10 e Ubuntu 16.04Configurare un Sistema Dual Boot con Windows 10 e Ubuntu 16.04
Controllare l'Indirizzo IP su LinuxControllare l'Indirizzo IP su Linux
Disinstallare del Software da UbuntuDisinstallare del Software da Ubuntu
Formattare un Disco Rigido in UbuntuFormattare un Disco Rigido in Ubuntu
Installare Ubuntu su VirtualBoxInstallare Ubuntu su VirtualBox
Creare e Modificare i File di Testo su Linux Usando il TerminaleCreare e Modificare i File di Testo su Linux Usando il Terminale
Installare Windows da UbuntuInstallare Windows da Ubuntu
Eseguire i File INSTALL.sh su Linux Usando il TerminaleEseguire i File INSTALL.sh su Linux Usando il Terminale
Catturare uno Screenshot sui Sistemi LinuxCatturare uno Screenshot sui Sistemi Linux
Ottenere L'Accesso all'Utente Root in UbuntuOttenere L'Accesso all'Utente Root in Ubuntu
Installare iTunes su LinuxInstallare iTunes su Linux
Usare Wine su LinuxUsare Wine su Linux
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

JL
Co-redatto da:
Scrittore ed Editor Esperto di Tecnologia
Questo articolo è stato co-redatto da Jack Lloyd. Jack Lloyd è uno Scrittore ed Editor esperto di tecnologia che collabora con wikiHow. Ha più due anni di esperienza in scrittura ed editing di articoli riguardanti il mondo della tecnologia. È un appassionato di tecnologia e un insegnante di inglese. Questo articolo è stato visualizzato 17 245 volte
Categorie: Software | Linux
Questa pagina è stata letta 17 245 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità