Oggigiorno ognuno di noi riceve una grande quantità di messaggi di posta elettronica. Riuscire ad organizzarli consente di dare la giusta priorità ai messaggi più importanti. Yahoo! Mail è dotato di uno strumento nativo per lo smistamento automatico dei messaggi in ingresso nelle relative cartelle di destinazione. Potrai separare le mail lavorative inviandole alla relativa cartella per dar loro l'attenzione che meritano. Allo stesso tempo la posta indesiderata potrà essere smistata direttamente nel cestino o nella cartella dedicata allo spam. In questo modo la tua vita verrà semplificata e avrai più tempo a disposizione per le tue attività, soprattutto se ricevi quotidianamente centinaia di e-mail.

Parte 1 di 2:
Crea un Sistema di Cartelle

  1. 1
    Accedi al tuo account di Yahoo! Mail.
  2. 2
    Crea una nuova cartella. Nel pannello posto sulla sinistra della pagina, trovi il menu 'Cartelle'. Selezionalo per visualizzare tutte le cartelle attualmente presenti. Seleziona l'icona a forma di cartella con il segno '+', posta accanto alla voce 'Cartelle', per creare una nuova cartella.
  3. 3
    Assegna un nome alla nuova cartella. Utilizza nomi semplici, ma descrittivi. Vorrai riuscire a conoscere il contenuto di ogni cartella semplicemente leggendone il nome.
  4. 4
    Crea più cartelle. Ripeti i passaggi 2 e 3 per creare tutte le cartelle di cui hai bisogno.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Crea un Filtro

  1. 1
    Accedi alle 'Impostazioni'. Seleziona l'icona a forma di ingranaggio posta nella parte superiore dello schermo, dopodiché seleziona la voce 'Impostazioni' dal menu apparso.
  2. 2
    Seleziona la voce 'Filtri' posta nel pannello sulla sinistra della pagina 'Impostazioni'.
  3. 3
    Visualizza i filtri esistenti. La schermata 'Filtri' visualizza l'elenco di tutti i filtri esistenti. Seleziona una voce dell'elenco per visualizzare i criteri utilizzati dal filtro.
  4. 4
    Crea un nuovo filtro. Premi il pulsante 'Aggiungi' posto nella parte superiore del pannello.
  5. 5
    Assegna un nome al filtro. Il nome dovrà essere univoco, come prima utilizza un'etichetta corta e descrittiva.
  6. 6
    Imposta le regole del filtro. Definisci i criteri con cui il filtro dovrà smistare la tua posta. I parametri che puoi utilizzare includono:
    • Mittente
    • Destinatario
    • Oggetto
    • Testo dell'e-mail
  7. 7
    Identifica la cartella di destinazione. Sarà la cartella in cui verrà spostato il messaggio di posta se corrisponderà ai criteri del filtro. Scegli la cartella appropriata dal menu a discesa.
  8. 8
    Salva le modifiche. Al termine premi il pulsante 'Salva'.
  9. 9
    Crea tutti i filtri di cui hai necessità. Ripeti i passaggi dal 3 al 8. Assicurati dell'assenza di conflitti fra le regole dei filtri creati.
  10. 10
    Ordina i filtri creati. Utilizza le icone a forma di freccia rivolta verso l'alto e verso il basso per modificare l'ordine dei filtri. Il primo filtro dell'elenco avrà la priorità su tutti gli altri e così via, fino ad arrivare all'ultimo della lista.
  11. 11
    Al termine premi il pulsante 'Salva' per chiudere il menu 'Impostazioni' e ritornare alla tua casella di posta in arrivo.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Contattare Instagram

Come

Usare la Funzione "Registrati" su Facebook

Come

Iniziare una Conversazione Online

Come

Farsi Riammettere su Omegle

Come

Configurare una Webcam

Come

Sapere se Qualcuno ti ha Bloccato su Facebook o ha Disattivato il Suo Profilo

Come

Scoprire se sei nella Lista Restrizioni su Facebook

Come

Creare un Nome Utente Originale

Come

Aprire un File XML

Come

Creare un Feed RSS

Come

Parlare con le Ragazze su Tinder

Come

Risolvere il Problema di non Riuscire ad Accedere a un Determinato Sito Web

Come

Trasferire Denaro da PayPal a un Conto Corrente Bancario

Come

Cancellare la Cronologia di Netflix
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 086 volte
Categorie: Internet
Questa pagina è stata letta 2 086 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità