Un giardino zen è per definizione un posto pacifico. È possibile riprodurlo in scala ridotta per tenerlo in casa, per esempio sulla scrivania. Questo articolo spiega come ricrearlo.

Passaggi

  1. 1
    Procurati tutto l'occorrente, ovvero il coperchio di una scatola di scarpe, sabbia o terra, acqua, un piccolo contenitore per l'acqua (come un portacandele), ciottoli o pietruzze, un ponte, muschio finto o vero, un pettine o un mini rastrello e tutti gli altri elementi che desideri aggiungere, ricordando sempre che il segreto sta nel minimalismo.
  2. 2
    Prendi il coperchio della scatola di scarpe e la sabbia. Se hai intenzione di tenerlo a lungo, stendi del cellophane sotto la sabbia.
  3. 3
    Versa la sabbia nel coperchio e livellala per ottenere un effetto omogeneo su tutta la superficie.
  4. 4
    Adagia le pietre nella sabbia collocandole come desideri. Nei giardini zen tradizionali solitamente vengono posizionate agli angoli.
  5. 5
    Aggiungi il muschio e tutti gli altri elementi.
  6. 6
    Crea delle figure nella sabbia usando il mini rastrello o un pettine.
  7. 7
    Appoggia il contenitore dell'acqua sulla sabbia e versala al suo interno. Potresti anche mettere il ponte sulla superficie dell'acqua.
  8. 8
    Tienilo in mostra sulla scrivania. Usalo per riflettere sui misteri della vita e mantenere la calma.
    Pubblicità

Consigli

  • Se vuoi che ti duri più a lungo, usa una pirofila rettangolare o un piatto sottovaso per creare la base, anziché il coperchio di una scatola di scarpe.
  • Usalo come passatempo e per ritrovare la pace.
  • Quando usi il rastrello, esegui dei movimenti ondulati per rasserenarti.
  • Le onde create con un rastrello hanno lo scopo di sostituire l'acqua all'interno del giardino zen. Se ci versi dell'acqua vera e propria, non potrai creare un paesaggio astratto che favorisca la meditazione.
  • Se non hai un ponte, puoi farne uno con dell'argilla, dei pastelli, della carta, degli stuzzicadenti o altro.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se hai dei gatti, l'acqua potrebbe attirarli.
  • Il muschio vero potrebbe diventare un problema qualora dovesse ammuffirsi. In tal caso rimuovilo.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Coperchio di una scatola di scarpe
  • Sabbia o terra (andrà bene la sabbia per cincillà)
  • Acqua
  • Un piccolo contenitore per l'acqua (come un porta candele)
  • Ciottoli o pietruzze
  • Ponte
  • Muschio vero o finto
  • Un pettine o un mini rastrello
  • Elementi aggiuntivi, ma sempre all'insegna della semplicità e del minimalismo

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 1 565 volte
Categorie: Hobby & Fai da Te
Questa pagina è stata letta 1 565 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità