Scarica PDF Scarica PDF

I ratti domestici sono creature molto intelligenti e sono veramente sottovalutati come animali da compagnia; hanno una personalità ben distinta e possono socializzare per instaurare un forte legame con le persone.[1] Assicurati di fornire le cure di base appropriate al tuo piccolo amico, conosci il suo comportamento e passa molto tempo con lui; con un po' di pazienza potrai avere un animale da compagnia unico che ama trascorrere del tempo insieme a te.

Parte 1 di 3:
Fornire le Cure di Base

  1. 1
    Forniscigli una gabbia spaziosa. Devi procurarne una che offra al ratto almeno 0,05 m3 di spazio. Sebbene questa rappresenti una buona regola generale per la maggior parte degli esemplari, ci sono alcune circostanze in cui è necessario procurargli una casa più grande. Per esempio, se il tuo amico roditore è grosso o hai più esemplari che non riescono a condividere il medesimo spazio vitale - come avviene per molti maschi non castrati - la gabbia deve essere più grande.[2]
    • Ricorda che il ratto trascorre la maggior parte della propria vita nella gabbia, dovresti quindi garantire un ambiente spazioso per renderlo felice quando non hai la possibilità di tenerlo all'esterno per giocare.
  2. 2
    Tieni pulita la gabbia. Dovresti lavarla almeno una volta al giorno. Durante la routine giornaliera provvedi a raccogliere ogni escremento visibile e pulisci le parti di plastica o di metallo con una salviettina detergente per bambini o della carta da cucina umida.[3]
    • Usa un substrato specifico per ratti o dei trucioli di legno per rivestire la base della gabbia e sostituiscilo completamente almeno una volta a settimana.
    • Dovresti provvedere inoltre a una pulizia accurata almeno a scadenza mensile, che dovrebbe prevedere il lavaggio di tutte le parti di metallo o plastica, della bottiglia dell'acqua e la sostituzione dei tessuti per la cuccia.
    • Svuota i contenitori dell'acqua e riempili con nuova acqua fresca almeno a giorni alterni, oltre a rimuovere tutti gli avanzi di cibo che altrimenti marcirebbero e attirerebbero dei batteri.
    • Tieni il piccolo roditore in un trasportino da viaggio quando ti occupi della pulizia della gabbia.
  3. 3
    Nutrilo regolarmente. L'acqua dovrebbe essere sempre disponibile, perché il ratto tende a disidratarsi facilmente. Gli alimenti di base più comuni per questi animali sono i pellet di miglio, i semi e le arachidi, che puoi trovare presso i negozi per animali.[4]
    • Inizia a dargli un cucchiaio di questi alimenti due volte al giorno. Una volta che si abitua ad avere facilmente il cibo, apprende che non deve esagerare e puoi lasciargli una piccola ciotola sempre piena.
  4. 4
    Varia la sua alimentazione. I ratti possono mangiare un'ampia varietà di carne, frutta e verdura; prova ad aggiungere alcuni alimenti più sani al suo cibo tipico che puoi acquistare nei negozi per animali. Puoi integrare la sua dieta tutte le volte che desideri, oltre ad aggiungere delle verdure ricche di fibre almeno una volta a settimana.[5]
    • Fragole, uva, mele, mirtilli, verdure a foglia, zucche, cetrioli, patate e cavolini di Bruxelles sono tutte ottime alternative per offrire una dieta varia al tuo piccolo amico.
    • Anche la carne come pollo, manzo, tonno e fegato è perfetta per questo animale; assicurati di romperla in pezzetti piccoli prima di offrirgliela, in modo che possa digerirla facilmente.
  5. 5
    Evita alcuni alimenti. Nonostante lo stereotipo, i ratti non mangiano il formaggio e la maggior parte di loro è intollerante al lattosio. Dovresti anche evitare mais essiccato, arance, liquirizia, cavolo rosso, rabarbaro e il "cibo spazzatura" consumato dalle persone, come le patatine fritte e le caramelle, in quanto sono tutti alimenti tossici per questo animale.[6]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Socializzare con il Ratto

  1. 1
    Prendi un esemplare giovane. Come avviene per cani e gatti, è più facile socializzare con i ratti quando sono ancora giovani. Quando decidi di prendere questo animale da compagnia, scegline uno che non abbia ancora compiuto i sei mesi; dopo questa età inizia a sviluppare un proprio comportamento sociale e se vive ancora in natura o poco a contatto con gli umani, questo è l'ambiente al quale si abitua.[7]
    • Gli esemplari adulti possono socializzare con lo stesso metodo, ma c'è bisogno di maggior pazienza, perché impiegano più tempo a fidarsi delle persone.[8]
  2. 2
    Offrigli dei bocconcini dalle mani. Il ratto inizia a fidarsi delle tue mani se le associa al cibo; comincia tenendo qualche alimento con le dita.
    • Dopo avergli dato da mangiare in questo modo in alcune occasioni, tieni il cibo nel palmo della mano e lascia che il ratto vi salga sopra per mangiare; alla fine, riuscirà a camminare istintivamente sulla mano ogni volta che la distendi.[9]
  3. 3
    Parla delicatamente. I ratti, come molti cani, sono in grado di riconoscere le diverse tonalità di voce. Prova a dire ripetutamente il suo nome con un tono tranquillo in più occasioni; in questo modo, può imparare a ricordarlo e ad avvicinarsi a te quando lo pronunci.[10]
    • Dato che ha i timpani molto piccoli, non è in grado di distinguere i suoni troppo forti; prova a sussurrargli con la bocca vicina al suo orecchio.
  4. 4
    Afferralo nella maniera corretta. Non devi mai schiacciarlo e non trattenerlo per più di pochi secondi alla volta. Tieni le mani aperte e lascia che il ratto si muova liberamente; trascorrendo del tempo sulle tue mani, l'animale si abitua al tuo odore e sviluppa un legame con te.[11]
    • Afferralo mettendo una mano sotto il suo addome; cerca di usarle entrambe quando lo tieni.
    • Quando si abitua a essere afferrato, puoi semplicemente tenere le mani aperte e lasciare che si avvicini.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Giocare con il Ratto

  1. 1
    Costruisci dei labirinti. Questi piccoli roditori sono noti per essere in grado di approcciarsi in maniera logica per risolvere tali dedali; questo è un ottimo modo per allenare le capacità mentali del tuo animaletto. Puoi realizzare un intricato percorso a ostacoli utilizzando delle scatole di cartone o i rotoli della carta igienica assemblati con del nastro adesivo.[12]
    • I ratti sono anche abili arrampicatori, puoi quindi predisporre le scatole in verticale; assicurati però di realizzare delle strutture sufficientemente solide che non crollino sotto il peso dell'animale.
    • Se ti senti particolarmente ambizioso, prova a creare degli ostacoli interessanti, come anelli, un'altalena con movimento basculante, rampe, paletti da slalom e tunnel.
    • Metti dei bocconcini o degli oggetti in movimento lungo il percorso.
    • Il ratto insegue istintivamente degli oggetti che si muovono rapidamente, puoi quindi mettere una corda o far rotolare una pallina di gomma per stimolarlo ulteriormente.
  2. 2
    Strappa un po' di carta. Trasformala in striscioline e offrine un pezzo alla volta al tuo amico roditore. Potrai vedere che la afferra, la nasconde in qualche luogo e torna a prenderne altra; questo gioco crea un rapporto di fiducia e gli insegna che hai dei tesori che vuoi e puoi condividere con lui.
  3. 3
    Gioca a nascondino. Se ti nascondi dietro qualche oggetto, il ratto potrebbe venirti a cercare ed emozionarsi quando ti trova. Questo gioco è più adatto una volta che l'hai addestrato a salirti sulla mano, in modo che riconosca il tuo odore e possa seguirlo.[13]
    • Assicurati di non allontanarti troppo, altrimenti potrebbe perdersi.
  4. 4
    Gioca alla "pesca dei piselli". Predisponi un contenitore poco profondo e riempilo con non più di 5 cm d'acqua in cui mettere alcuni piselli dolci; puoi usarne molti o solo pochi, purché abbiano spazio sufficiente per galleggiare. Il ratto inizia istintivamente a "pescarli" con la bocca, un po' come avviene nel gioco degli esseri umani di afferrare la mela con i denti da una ciotola d'acqua.[14]
    • Se i piselli sono congelati, aspetta che si scongelino prima di metterli nell'acqua; se li metti nel forno a microonde, assicurati che abbiano il tempo di raffreddarsi prima di posizionarli nel contenitore.
  5. 5
    Concedi al tuo piccolo amico di giocare nella terra. I ratti amano questo passatempo e potrebbero scavare nel terriccio delle piante se le trovano. Realizza una scatola a questo scopo riempiendola di terra sterilizzata, permettendo così al roditore di scavare e rovistare senza che danneggi le piante o che mangi del fertilizzante velenoso.[15]
    • Metti un grande asciugamano o una tovaglia da esterni su una superficie piana sotto il contenitore.
    • Puoi usare una scatola di scarpe o qualche altro recipiente simile; aggiungi della terra e nascondi sotto di essa dei dolcetti o dei giocattoli.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Creare un Habitat per le Tartarughe di TerraCreare un Habitat per le Tartarughe di Terra
Allevare un Cucciolo di TartarugaAllevare un Cucciolo di Tartaruga
Prendersi Cura di una Mantide ReligiosaPrendersi Cura di una Mantide Religiosa
Tenere gli Inseparabili (Pappagallini) come Animali DomesticiTenere gli Inseparabili (Pappagallini) come Animali Domestici
Liberarsi dei Gechi Comuni in CasaLiberarsi dei Gechi Comuni in Casa
Prendersi Cura di un RiccioPrendersi Cura di un Riccio
Identificare i RagniIdentificare i Ragni
Sopravvivere all'Attacco di un LupoSopravvivere all'Attacco di un Lupo
Seppellire un Animale DomesticoSeppellire un Animale Domestico
Far Uscire le Lucertole da Casa TuaFar Uscire le Lucertole da Casa Tua
Catturare una Lucertola Senza Usare le ManiCatturare una Lucertola Senza Usare le Mani
Prendersi Cura del Geco LeopardinoPrendersi Cura del Geco Leopardino
Allontanare un Pipistrello dalla Propria AbitazioneAllontanare un Pipistrello dalla Propria Abitazione
Prendersi Cura di un CricetoPrendersi Cura di un Criceto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Brian Starr
Co-redatto da:
Esperto e Allevatore di Ratti
Questo articolo è stato co-redatto da Brian Starr. Brian Starr è un esperto e un allevatore di ratti, titolare dell'attività OC Dumbos nella Florida centrale. Essendo l'unico allevatore americano di ratti domestici da tetto, Brian è specializzato in allevamento, addestramento e cura dei roditori. Anni di esperienza e diverse generazioni di accurato allevamento hanno permesso a Brian e alla sua attività di creare una linea di ratti addomesticati, appositamente allevati come animali da compagnia amichevoli. Oltre a offrire accessori per ratti e risorse per l'addestramento, OC Dumbos offre anche adozioni gratuite di roditori. Questo articolo è stato visualizzato 2 005 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 2 005 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità