Come Creare un Logo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:BrainstormingTestare il DesignUltimare il Disegno9 Riferimenti

Un logo è più di semplici immagini e parole, un bel logo racconta la storia della tua azienda – chi sei, cosa fai e cosa rappresenti. È molto da chiedere a un'opera d'arte, perciò è importante dedicare alla creazione del logo tutto il tempo necessario per renderlo perfetto. Fortunatamente, non sei solo. I passaggi seguenti ti guideranno lungo il processo di disegno di un logo, che ti rappresenterà con successo sul mercato.

1
Brainstorming

  1. 1
    Determina le funzioni primarie del tuo logo. Un logo rappresenta il tuo marchio attraverso l'uso di forme, caratteri, colori e immagini. Chiarire i motivi per cui hai bisogno di un logo può aiutarti a deciderne il design.
    • Aumentare la riconoscibilità. La tua società è nuova o compete in un campo con molte altre aziende? Un logo ben realizzato può aiutare a riconoscere più prontamente il tuo marchio.
    • Creare qualcosa facile da ricordare. I consumatori comprano con gli occhi e i loghi sono più facili da ricordare dei nomi, dei prodotti e dei servizi. Con il tempo, i consumatori impareranno ad associare il tuo logo con la tua società.
    • Acquisire fiducia. Per attirare e non perdere i clienti dovrai conquistare la loro fiducia. Un logo ben fatto, che trasmetta onestà e integrità, può aiutare i clienti a fidarsi di più della tua azienda.
    • Aumentare l'ammirazione. Se i clienti hanno già una buona impressione della tua attività, puoi lavorare partendo da lì, creando un logo apprezzato per il suo aspetto, la sua brillantezza o la sua semplicità.
  2. 2
    Pensa al target di mercato. È importante avere ben chiaro quali saranno i tuoi clienti e personalizzare l'aspetto del tuo logo in base a chi userà i tuoi servizi.
    • Un logo per un negozio di fiori potrebbe incorporare un font umoristico e colori luminosi; un logo del genere non sarebbe adatto per una carrozzeria.
    • Un logo per uno studio legale deve comunicare integrità e forza; non sono caratteristiche adatte a una azienda di catering.
  3. 3
    Decidi se incorporare il nome dell'azienda nel logo. Naturalmente, vorrai che il tuo nome sia riconosciuto, ma inserire il nome nel design del logo potrebbe non è sempre una buona idea.
    • Includi il nome se è ragionevolmente caratteristico, se non è molto conosciuto o se i tuoi fondi da destinare alla pubblicità sono limitati e il tuo obiettivo è quello di farti un nome. [1]
    • Non includere il nome se è troppo generico, troppo lungo, non è adatto a essere usato in paesi di lingue diverse o non ha una grande personalità. Lascia fuori il nome anche se devi mettere il tuo logo su un prodotto, come una scarpa o una borsa.[2]
    • Pensa a tutti i modi diversi in cui intendi usare il tuo logo. Immagina le dimensioni più piccole di cui hai bisogno; se il nome dell'azienda non sarà leggibile quando il logo sarà piccolo, potrebbe essere meglio lasciarlo fuori dal design.
  4. 4
    Segui lo schema di colori dell'azienda. Se la tua compagnia utilizza già alcuni colori nella firma, nelle pubblicità e in altri materiali, è importante richiamare quei colori nel logo.
    • L'uso coerente dei colori crea familiarità. Vuoi che i tuoi clienti siano in grado di collegare mentalmente il tuo logo alla società.
    • Se la tua società è associata a dei colori specifici, il pubblico avrà sviluppato un collegamento inconscio con quei colori.
    • Se non esiste uno schema di colori fisso per la tua attività, fai delle ricerche sulla psicologia dei colori in modo da sceglierli in modo appropriato. Ad esempio, il rosso evoca forza, passione, energia e sicurezza ma può segnalare anche un pericolo.
  5. 5
    Fatti ispirare, ma non copiare altri loghi di successo. Anche se potresti essere tentato di creare qualcosa che assomigli al tuo logo preferito, comunicheresti al tuo pubblico un messaggio sconveniente – ossia che sei pigro e poco ispirato.
    • Studia i loghi delle compagnie simili alla tua. Chiediti cosa ti piace e cosa non ti piace di essi. Che cosa funziona e cosa no. Non analizzare troppi esempi – 10 o 12 dovrebbero essere abbastanza per darti di idea di cosa fare e cosa evitare.
    • Un logo di successo dovrebbe essere semplice, facile da ricordare, senza tempo e appropriato. Tieni a mente questi obiettivi mentre sperimenti.
    • Se non ti vengono idee, prova a usare parole chiave diverse per le tue ricerche online oppure usa un dizionario dei sinonimi e dei contrari per guidare il tuo pensiero in altre direzioni.
    • Scarabocchia. Disegna delle bozze e sperimenta. Scrivi le parole chiave con font diversi. Cerca qualcosa che ti evochi un'idea.
  6. 6
    Disegna un logo semplice. Per disegnare un logo è importante essere concisi. Anche se potresti essere tentato di trasmettere molti messaggi con il tuo disegno, provare a inserirne troppi ti impedirà di realizzare un logo di successo.
    • Evita di usare troppi colori, tanti font diversi e immagini sovrapposte. Un logo confuso o disordinato non trasmetterà un messaggio chiaro.
    • Se ci saranno troppi elementi visivi nel tuo logo, sarà difficile per un consumatore elaborarli tutti. Non saprà dove guardare e non capirà il significato del logo.
    • In termini pratici, un logo semplice è più facile e meno costoso da riprodurre. Dal momento che il tuo logo può comparire su molti oggetti – dalla carta da lettere alle pubblicità, fino ai sacchetti promozionali – la semplicità può farti risparmiare denaro nel lungo periodo.

2
Testare il Design

  1. 1
    Crea più disegni. Nelle prime fasi, potresti avere diverse idee che vorrai esprimere nel design del tuo logo. Mettile tutte nero su bianco, in modo da poter vedere quali sono le idee migliori.
    • Anche un semplice schizzo può farti venire d'idea o rappresentare un elemento che vorrai mantenere nella prossima versione del disegno.
  2. 2
    Disegna una bozza del logo. Crea qualcosa a matita nelle prime fasi della creazione del logo. Disegnare una bozza è un modo facile e veloce per mettere le idee su carta, dove potrai valutarle con più facilità.
    • Della semplice carta bianca o a quadretti sono un ottimo sfondo per le tue bozze a matita.
    • Non cancellare. Creare un logo non è un processo lineare. Tieni le pagine con i disegni che non ti piacciono. Potrebbero farti venire un'idea o, dopo averli riesaminati, offrire qualche elemento di valore.
    • Le grandi compagnie di design realizzeranno spesso dozzine di pagine di prototipi prima di toccare il mouse di un computer. Segui il consiglio dei professionisti e concentrati prima sulle bozze.[3]
  3. 3
    Mostra il logo a un mercato di prova. Potresti essere tentato di andare avanti quando avrai trovato quello che ti sembra un logo vincente, ma è importante ricevere dei pareri critici.
  4. 4
    Ottieni i pareri delle persone che fanno parte del tuo target. Mostra i tuoi disegni a un campione di persone che rispettano il profilo del tuo cliente ideale. Potresti mostrare loro più disegni o semplicemente quello che ti sembra il candidato migliore.
    • Fai domande chiave che rivelino la loro reazione al logo. Pensano che sia noioso o eccitante? Brutto o accattivante? Generico o unico? Chiedi anche quale immagine o messaggio comunica il tuo logo, se riescono facilmente a leggerlo e riconoscerlo, se sembra coerente con l'idea che hanno della tua azienda.
  5. 5
    Fai attenzione a non affidarti troppo a famiglia e amici. Anche se potresti voler ottenere le opinioni delle persone care, i loro commenti potrebbero non fornirti informazioni di grande utilità.
    • Puoi chiedere l'aiuto di familiari e amici per testare la facilità di ricordare il tuo logo. Lascia che osservino il logo per alcuni secondi, poi chiedi di disegnarlo. Se riescono in gran parte a ricordarlo, sarà il logo giusto.
  6. 6
    Assicurati che il logo sia scalabile. Considera tutti i diversi usi che potresti fare del tuo logo – inserirlo nella pubblicità sui giornali, nella firma, sul tuo sito web. Il tuo logo deve funzionare bene, riprodotto sia in formato grande che piccolo.
    • Se un logo ha troppi dettagli o linee troppo sottili, questi elementi potrebbero perdersi o il logo potrebbe apparire troppo confuso in piccole dimensioni.
    • Se un logo è pensato per comparire solo su dei biglietti da visita, sembrerà approssimativo quando verrà stampato in formato più largo.
    • I programmi di grafica come Adobe Illustrator o Inkscape ti consentiranno di testare la scalabilità del logo. Se lavori a mano inizialmente, prova a disegnare copie del tuo logo di dimensioni diverse.

3
Ultimare il Disegno

  1. 1
    Crea una bozza finale. Alla fine, avrai bisogno di portare il tuo logo in formato digitale. Puoi farlo da solo o assumere un professionista che lo faccia per te.
    • Impara a usare un programma di grafica. Il programma più usato è Adobe Illustrator, ma Inkscape è quasi altrettanto valido e può essere scaricato da internet gratuitamente.
      • Esistono molti libri didattici e siti web che possono aiutarti a imparare a utilizzare Illustrator. Puoi anche trovare dei tutorial online e corsi serali dedicati a questo programma.
    • Assumi un professionista della computer grafica. Se non hai la predisposizione o il tempo necessari a imparare a usare un programma di grafica, affidati a un professionista.
      • Visita i siti web dei designer per osservare i loro book. Scegli una persona che abbia esperienza nel disegno dei loghi.
      • Chiedi i tempi di consegna. Secondo lo stadio di completamento del tuo disegno, potrebbe essere necessaria una revisione dell'artista, che in alternativa si limiterà a riprodurre la tua idea così com'è. In ogni caso, scopri quanto tempo dovrai attendere dal momento in cui il professionista inizierà l'incarico a quando ti consegnerà il logo.
      • Informati in merito ai costi. Anche in questo caso, lo stadio di avanzamento del progetto avrà un impatto sul costo del servizio. Se hai bisogno di una persona che ridisegni il logo da zero, ti costerà di più rispetto alla semplice trasposizione digitale di un logo che hai già creato.
      • Controlla i servizi online. Esistono molti servizi di grafica online che ti consentono di pagare una cifra fissa e ricevere in cambio diversi loghi dagli artisti che cercano di ottenere il lavoro. Potrai scegliere il disegno che ti piace di più e lavorare con quell'artista fino alla fine del progetto.
  2. 2
    Continua ad ascoltare. Quando il tuo logo sarà finito, dovrai continuare a tenere un atteggiamento aperto riguardo ai pareri che riceverai sul suo design.
    • Usa i social network. Se la tua azienda ha una forte presenza online, fai vedere il logo alle persone con cui sei connesso e ascolta ciò che hanno da dire.
    • Prova il logo sul tuo sito web come prima cosa. Se la risposta al tuo logo non è positiva, sarà più facile e meno costoso modificarlo e pubblicarlo di nuovo sul tuo sito piuttosto che ristampare dei materiali promozionali.
    • Chiedi i dettagli. Se i clienti dicono che il logo li "confonde" o è "difficile da leggere", chiedi loro di entrare nei dettagli. Più informazioni avrai a tua disposizione, più sarà facile migliorare il disegno.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Software | Disegno

In altre lingue:

English: Design a Logo, Español: diseñar un logo, Português: Criar um Logotipo, Русский: придумать логотип, Deutsch: Ein Logo entwerfen, Français: créer un logo d'entreprise, Čeština: Jak navrhnout logo, Nederlands: Een logo ontwerpen, Bahasa Indonesia: Mendesain Logo, العربية: تصميم شعار "لوجو", ไทย: ออกแบบโลโก้

Questa pagina è stata letta 20 477 volte.
Hai trovato utile questo articolo?