Se stai lavorando al tuo personaggio manga, o se stai creando una storia ispirata al tuo eroe preferito, devi renderlo interessante, in modo che la gente sia invogliata a leggere il tuo racconto (non vorrai certo creare uno stereotipo!). Questo articolo ti mostrerà come “progettare” un personaggio interessante e ti insegnerà a disegnarlo! Continua a leggere!

Parte 1 di 4:
Individuare la Personalità

  1. 1
    Decidi il gruppo sanguigno. I disegnatori giapponesi sono convinti che ad ogni gruppo sanguigno corrisponda una personalità. Puoi usare questo metodo per decidere come deve essere il tuo eroe:
    • 0 – sicuro di sé, ottimista, con molta forza di volontà ma imprevedibile ed egocentrico.
    • A – creativo, riservato e responsabile ma ostinato e ansioso.
    • B – attivo e passionale ma anche egoista ed irresponsabile.
    • AB – adattabile e razionale ma critico e distratto.
  2. 2
    Decidi la data di nascita. Sia lo zodiaco occidentale che quello orientale sono utili per determinare la personalità. Puoi usarli per stabilire l’anno di nascita e la data precisa.
  3. 3
    Usa l’indicatore di personalità Myers-Briggs[1]. Se vuoi avere davvero un’idea chiara del carattere del tuo personaggio, puoi controllare questo test e i tipi di personalità che prende in considerazione. E’ basato su uno studio psicologico e si rivela utile per delineare il tuo eroe.
  4. 4
    Cerca di sviluppare una personalità equilibrata. Devi essere certo che il personaggio abbia sia dei lati positivi che negativi affinché sia realistico e convincente. Fai una lista dei pregi e dei difetti, e fai in modo che questi ultimi siano leggermente più numerosi dei primi. Entro la fine della storia il tuo personaggio dovrà evolversi e superare i suoi difetti. Alcuni esempi di tratti negativi sono:
    • Manipolatore
    • Bugiardo
    • Insulta gli altri
    • Non si preoccupa di come le sue azioni ricadono sugli altri
    • Concentrato solo sui propri obiettivi
    • Scarso autocontrollo
    • Permaloso
    • Avventato o impulsivo
  5. 5
    Scegli un bel nome. Molte persone sono convinte che il nome influenzi la personalità. Gli studi hanno dimostrato che avere un nome poco comune può portare ad essere prepotente e a problemi legati al bullismo. Alcune persone (che seguono la filosofia della Cabala) credono che il nome determini l’intera personalità. Che sia vero o no, puoi prenderne spunto per scegliere il nome.
    • Evita di usare dei nomi davvero insoliti o tipici di altri contesti realistici. Il tuo personaggio potrebbe sembrare fuori luogo.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Creare Storie Convincenti

  1. 1
    Individua l’obiettivo finale del tuo eroe. Che obiettivo deve raggiungere? Quale deve essere la morale e cosa deve insegnare? Come deve cambiare e cosa deve imparare? Puoi utilizzare lo stato finale del tuo personaggio per immaginare come dev’essere all’inizio.
  2. 2
    Trova com’è il tuo personaggio all’inizio. Ora che sai come dovrà essere alla fine della sua evoluzione durante la storia, decidi come deve essere all’inizio. Dovresti seguire un percorso logico a ritroso; per esempio vuoi che il tuo eroe impari ad apprezzare gli altri, quindi sarà opportuno delineare un personaggio che, agli inizi, non si preoccupa della gente che lo circonda e che si prende cura di lui. Dovrebbe essere opportuno anche spiegare il motivo di questo suo comportamento.
  3. 3
    Decidi in che modo si deve evolvere. Pensa al personaggio iniziale e finale, come puoi congiungere le due “estremità” della storia e giustificare il cambiamento? Questo è il momento di farti venire qualche grandiosa idea per il tuo racconto, perché saranno gli eventi che faranno evolvere il tuo personaggio a determinare una trama e una trama secondaria di successo.
  4. 4
    Evita i cliché. La sua ragazza è stata uccisa. E’ rimasto orfano da piccolo. E’ cresciuto come un eterno bambino. Questi sono tutti luoghi comuni che dovresti evitare all’inizio della storia; proprio perché sono dei cliché, sono noiosi. Cerca di essere originale nello sviluppo del personaggio. In questo modo la gente sarà più interessata e vorrà continuare a leggere la tua storia.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Disegnare il Personaggio

  1. 1
    Scegli uno stile. Diversi tipi di anima e manga spesso sono disegnati in maniera differente. Puoi usare il tuo stile naturale, o puoi cercare di emulare i migliori disegnatori del momento. Le anime e i manga in stile Shojo e Shonen sono fra i più comuni.
  2. 2
    Disegna il tuo personaggio. Ricorda che i personaggi “carini” hanno occhi grandi, mentre quelli dei più “ganzi” sono piccoli e obliqui. Fai delle ricerche online per avere maggiori dettagli, e leggi i link qui proposti:
  3. 3
    Prendi spunto dalla personalità dell’eroe e dalla storia. Aggiungi l’abbigliamento e gli accessori. Ad esempio, se il tuo personaggio è una ragazza molto pratica, non disegnarla con i tacchi alti. Se vuoi solo accennare il passato di un personaggio, cerca di immaginare qualcosa che può indossare o portare con sé e che sia significativo. Ad esempio ne La Leggenda di Korra, Mako indossa sempre la sciarpa di sua madre. Sii creativo!
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Migliorare le Tue Abilità

  1. 1
    Studia l’anatomia umana. I personaggi meglio disegnati partono da una conoscenza profonda del corpo umano. Non vuoi che il tuo personaggio sia troppo muscoloso o smilzo, che abbia delle articolazioni innaturali o delle proporzioni non realistiche. Prendi un buon libro di anatomia ed impara tutto ciò che c’è da sapere sui muscoli e le ossa, come si piegano, dove si trovano e come sono allineati.
  2. 2
    Ispirati alla vita reale. Disegnare un manga, come detto in precedenza, richiede la conoscenza dell’anatomia umana. Quindi inizia a disegnare (per fare pratica) i tuoi amici o anche te stesso mentre sei seduto davanti allo specchio.
  3. 3
    Fai esperienza nelle varie pose dinamiche. Per disegnare le varie posizioni che il tuo eroe assume, puoi immaginare te stesso mentre le mimi, e cercare di ricrearle. Puoi anche usare dei siti e delle immagini online per trarre spunto.
    • Tieni sempre ben presente l’anatomia quando disegni queste posizioni. Non vorrai certo che il tuo personaggio risulti, alla fine, irreale.
  4. 4
    Fai pratica! Più disegni e più migliori!
    Pubblicità

Consigli

  • La pratica è tutto per capire cosa funziona e cosa va modificato. Acquisendo familiarità con il personaggio, diventerà più semplice disegnarlo in diverse situazioni. E le tue abilità artistiche miglioreranno, se ancora non ti soddisfano. Inoltre, cerca di disegnare secondo diverse prospettive angolari.
  • Se il tuo personaggio ti sembra troppo banale, non preoccuparti. Chiedi l’opinione di qualche amico o conoscente con cui condividi la passione per i manga, oppure se stai creando un personaggio per un lavoro da pubblicare, chiedi consiglio al tuo pubblico.
  • Non eccedere con i dettagli: il tuo personaggio non dovrà indossare tre cinture e cinque braccialetti, o avere otto armi addosso! Cerca di essere semplice, ricorda che è sufficiente un dettaglio al posto giusto per fare la differenza!
  • I creatori di manga ed anime giapponesi sono fissati con il gruppo sanguigno dei loro personaggi:
    • 0 – Persona solare, aperta, premurosa e piena di energia.
    • A - Persona tranquilla, ordinata, disponibile e dall'attitudine positiva.
    • B - Persona tendenzialmente calma ma con molti sbalzi d'umore.
    • AB - Persona molto allegra e simpatica!
  • Le ombreggiature possono rendere più belli i tuoi disegni. Dovrai usarle per mostrare la direzione del sole tra i capelli, sotto la mandibola e tra i vestiti. Le ombre dovranno essere tenui nella parte interna e più scure verso l'esterno. Prova a mantenere una mano leggera.
    • Ecco come fare gli occhi. Disegna un cerchio e due linee curve: una al di sopra del cerchio ed una al di sotto. Aggiungi un cerchietto nero al centro di quello grande e disegna delle lineette intorno, che dovrebbero essere pari alla metà della distanza tra il cerchio maggiore e quello minore. Crea le ombre, e il gioco è fatto.
  • Il tuo personaggio potrà avere tratti distintivi come marchi o cicatrici.
  • Leggi manga e guarda anime per capire qual è la tua strada. Poi combinali per scegliere quei tratti distintivi del look o delle abilità che più ti piacciono per creare il tuo personaggio.
  • Osserva le persone che ti circondano. Puoi usarle come ispirazione per il tuo personaggio.
  • Disegna ovunque! I complimenti che riceverai ti ripagheranno dello sforzo.

Pubblicità

Avvertenze

  • Evita il plagio.
  • Disegna con mano leggera per poter cancellare senza difficoltà gli eventuali errori.
  • Non disegnare le armi troppo grandi! Non desideri certo realizzare un personaggio che si trascina costantemente dietro a spade terribilmente lunghe! Fai le cose semplici, devono essere armi maneggevoli e adatte a proteggere il personaggio.
  • Non fare gli occhi troppo grandi.
  • Fuggire nel mondo della fantasia ti potrebbe allontanare dalla realtà e dalle interazioni sociali. Se decidi di dedicarti al mondo delle anime o dei manga, iscriviti ad un club, per essere sicuro di mantenere un contatto con il mondo reale.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 112 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 40 211 volte
Categorie: Disegno | Scrittura
Questa pagina è stata letta 40 211 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità