Come Creare un Orto

In questo Articolo:Progettare l'OrtoPrepararsi a PiantareColtivare le verdure5 Riferimenti

Un orto è un'attività primaverile-estiva divertente e che regala soddisfazione. Progetta un orto dove coltivare le verdure che la tua famiglia preferisce poi trova l'angolo migliore del tuo cortile (o del patio) per piantarle. Con un po' di tempo e di cure il tuo fazzoletto di terra sarà pieno di prodotti deliziosi. Ecco come iniziare.

1
Progettare l'Orto

  1. 1
    Decidi cosa vuoi coltivare. Quali sono le verdure che ami di più? Pensa a quello che ti piacerebbe avere nel piatto e progetta il tuo orto in conseguenza. La maggior parte delle verdure cresce bene in ogni clima, ma è una buona idea capire cosa rende meglio nel clima locale prima di decidere cosa piantare.[1]
    • Metti in preventivo di piantare verdure a produzione scaglionata, così ne avrai per tutta l'estate invece che tanta allo stesso tempo.
    • Alcune piante non crescono bene in determinati luoghi come farebbero nelle aree dalle quali provengono. Scopri se le verdure che vuoi coltivare richiedono un'ondata di freddo per iniziare, o se appassiranno per poi morire quando le temperature scendono. Se vivi in un clima che ha estati molto brevi o in un'area con scarsità di acqua ad esempio dovrai prestare particolare attenzione alla scelta delle piante.
    • Scegli piante che vogliono cure e terreno simili, sarà più semplice gestire l'orto.
  2. 2
    Scegli l'area dove creare l'orto. Alla maggior parte delle verdure serve un sole forte perciò trova la parte più soleggiata e destinala all'orto. Evita quelle aree sulle quali la casa o gli alberi possono fare ombra durante il giorno. Scegli un angolo che abbia un buon drenaggio e un terreno fertile.
    • Per determinare se la zona scelta ha un buon drenaggio, controllala dopo un temporale. Se si formano delle pozzanghere, l'area probabilmente non va bene per coltivare un orto. Se l'acqua viene assorbita dal terreno allora è perfetto.
    • Scegli un'area che sia relativamente pianeggiante e senza troppe radici o pietre. Questo renderà più semplice dissodare il terreno e prepararlo a ospitare le piante.
    • Se il terreno sembra essere di scarsa qualità o non ha un buon drenaggio, puoi comunque creare un orto ricavando delle terrazze rialzate nelle quali piantare.
    • Alcune verdure crescono bene anche in grossi vasi. Peperoni, pomodori e patate ad esempio produrranno anche nei vasi sistemati sul patio o sulla scala antincendio se non hai il giardino.
  3. 3
    Progetta il tuo orto. E' arrivato il momento di farti un'idea dello spazio necessario e di quali pianti mettere nell'orto. Tipi diversi di verdure hanno bisogno di differenti quantità di spazio perciò studia bene quanto te ne servirà per le piante che vuoi coltivare.
    • Devi sapere anche quanto spazio lasciare fra i semi, quanto ne servirà alle piante in fase di crescita. Tutte le varietà di zucca e le zucchine finiscono per prendere molto spazio e hanno una produzione cospicua, mentre patate, carote e lattuga rimangono abbastanza confinate. [2]
    • Gli orti sono spesso coltivati a file, il che è utile per identificare meglio quali piante ci sono.
    • E' utile prevedere uno spazio extra tra le file per permetterti di camminare quando devi togliere le erbacce, concimare, innaffiare e ovviamente anche raccogliere.

2
Prepararsi a Piantare

  1. 1
    Compra piante e sementi. Scegli se avviare il tuo orto partendo dai semi o da delle piantine germogliate e fai i tuoi acquisti in un negozio oppure online. Dovrai anche sapere quali attrezzi ti serviranno. Buona parte del lavoro può essere svolto con attrezzi semplici ma se stai progettando un orto di grandi misure, sarà più semplice comprare una zappatrice.[3] Ecco quello che ti servirà:
    • Semi e piante. Molti garden center hanno un'ottima selezione di entrambi e lo staff potrà aiutarti sulla scelta delle varietà. Se compri le piante, fallo al massimo due giorni prima di piantarle.
    • Concime. Un buon concime naturale darà alle tue piante una marcia in più. Compra farina di sangue, farina di ossa o un mix fertilizzante. Anche il compost rende bene.
    • Pacciama la superficie. Le verdure devono essere protette dal vento e dalle piogge violente appena piantate. Determina se ti basterà uno strato superficiale o della pacciamatura. A questo scopo potresti usare anche del fieno.
  2. 2
    Dissodatore (zappatrice). Questa macchina è utilizzata per rompere le zolle, permettendoti di concimare e scavare buche per piantare. Negli orti più piccoli puoi usare semplicemente una vanga e olio di gomito, ma se il tuo è più di 10 m² allora dovresti pensare a comprare o affittare un dissodatore meccanico.
    • Badile, vanga e rastrello. Si utilizzano per scavare buche e smuovere il terriccio attorno alle piante, sono attrezzi essenziali nell'orto.
    • Metro o riga. Poiché le piante hanno bisogno di essere collocate a profondità diverse, è utile avere qualcosa a portata di mano per misurare le buche.
    • Un tubo con irrigatore graduato. E' importante poter cambiare la pressione dell'acqua quando annaffi.
    • Reti. Conigli, scoiattoli, cervi e altri animali potrebbero sgranocchiare le verdure quindi è utile costruire un recinto attorno all'orto.
  3. 3
    Prepara il terreno. Marca gli angoli che vuoi destinare all'orto con dei sassi. Togli radici, bastoni, erbacce e altri detriti. Usa la dissodatrice, la vanga o il rastrello per ridurre la terra in parti piccole, lavorando alla profondità di circa 25 cm. a seconda di ciò che pianterai.
    • Se concimi, usa il rastrello. Assicurati di distribuire tutto in maniera uniforme.
    • Togli anche le pietre più grosse che possono essere sotto terra. Potrebbero ostacolare le radici delle tue piante, questa operazione vale il tempo che richiede.
    • Se sei preoccupato della qualità del terreno nel tuo orto, compra un kit per fare i test e scoprire quanti nutrienti e materia organica contiene così come qual è il suo pH. Sono questi i fattori che influenzeranno la resa e il valore nutritivo delle tue verdure. Una volta testato il terriccio, puoi aggiungere ciò che manca.

3
Coltivare le verdure

  1. 1
    Scava le buche e metti a dimora i semi o le piantine.[4] Usa la vanga per scavare le buche alla profondità necessaria. Metti un po' di fertilizzante sul fondo di ogni buca, poi sistemaci i semi o adagia le piantine. Copri le buche con terriccio e uno strato di pacciamatura se necessario.
  2. 2
    Annaffia. Mentre le verdure radicano nelle prime settimane, dovrai mantenere il suolo umido. Usa la funzione nebulizzante dell'irrigatore ogni giorno.
    • Controlla spesso. Se il terreno sembra asciutto, nebulizza di nuovo.
    • Evita di innaffiare di sera. Se l'acqua ristagna tutta la notte senza essere assorbita o senza poter evaporare, potrebbe favorire la crescita di funghi.[5]
  3. 3
    Togli le erbacce. Appena le verdure spuntano, potresti notare piantine che sfruttano la concimazione e l'irrigazione. Prendi l'erbaccia vicino alle radici e tira dolcemente poi gettala via così che i semi non attecchiscano. Attento a non rimuovere le verdure appena nate.
  4. 4
    Tieni lontano gli animaletti. Prima che una pianta inizi a produrre, dovresti collocare una barriera per sbarrare il passaggio a conigli o scoiattoli. Un po' di rete per galline di solito è l'ideale. Se dove vivi ci sono i cervi, dovrai usare qualcosa di più largo.
  5. 5
    Cura le verdure a seconda dei loro bisogni. Dai alle piante il giusto quantitativo di acqua, potale e concimale in conseguenza. Continua ad estirpare di frequente, seguendo la crescita durante l'estate. Quando è tempo di raccolta, scegli solo le verdure mature e lascia alle altre il tempo per crescere ulteriormente.

Consigli

  • Tieni il tuo orto pulito per conferirgli un aspetto ordinato e aiutare le piante a svilupparsi.
  • Per una crescita migliore e per contenere le erbacce, pacciama tutta l'area.
  • Per una sicurezza migliore, recinta l'orto.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Il Tuo Orto

In altre lingue:

English: Create a Vegetable Garden, Español: hacer un huerto, Português: Criar uma Horta, Nederlands: Een groentetuin aanleggen, 中文: 建一个菜园, Русский: вырастить овощи на огороде, Bahasa Indonesia: Membuat Kebun Sayuran, Čeština: Jak založit zeleninovou zahrádku, हिन्दी: वेज़ीटेबल गार्डन तैयार करें, ไทย: ทำสวนผัก, العربية: زراعة حديقة خضراوات, Tiếng Việt: Trồng một Vườn Rau

Questa pagina è stata letta 10 085 volte.
Hai trovato utile questo articolo?