Scarica PDF Scarica PDF

Anche se la maggior parte degli abiti nuziali non vengono forniti con il sellino (o tournure, in francese), è importante realizzarlo dopo la cerimonia. Il sellino solleva da terra la parte posteriore del vestito in modo che non si sporchi, permette alla sposa di muoversi più agevolmente dopo la cerimonia e diminuisce il rischio di inciampare in un lungo strascico. Ci sono diversi tipi di sellini, tutti diversi, ma di base i benefici per l'abito e per la sposa sono gli stessi. Ecco alcune opzioni per aggiungere un sellino al tuo vestito da sposa.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Creare un Sellino Classico (o Tradizionale)

  1. 1
    Decidi se optare per un sellino classico. Questo tipo di sellino si realizza piegando la parte finale dello strascico sotto il retro del vestito.[1] Un sellino tradizionale può anche essere invisibile: sembrerà che il tuo abito non abbia uno strascico, ma semplicemente una gonna voluminosa.
    • I sellini classici di solito sono più facili da creare su gonne voluminose ma che sotto non hanno una tonnellata di tulle, perché il tulle impedisce all'abito di cadere in modo naturale quando viene applicato un sellino.
  2. 2
    Attacca un nastro sul lato inferiore della gonna. Il nastro dovrà essere posizionato in modo che, una volta realizzato il sellino, l'orlo della gonna sfiori il pavimento. È necessario che venga applicato su una delle cuciture interne della gonna, così che all'esterno sia invisibile.
  3. 3
    Cuci un'asola in metallo nella parte terminale dello strascico. Dovrà essere nascosta nel miglior modo possibile. Ce ne sono molte che assomigliano a pizzi o a perline decorative per cui non sceglierne una troppo banale.
    • Ricorda che l'asola dovrà essere abbastanza resistente da sostenere lo strascico del vestito; se è molto pesante, assicurati quindi di scegliere un'asola robusta.
  4. 4
    Infila la parte posteriore della gonna sotto il vestito. Probabilmente avrai bisogno di aiuto per fare questa operazione. Fissa l'asola in metallo al nastro sul lato inferiore. Questo gonfierà l'orlo della gonna facendola sembrare più voluminosa. Raddrizza l'abito assicurandoti che il retro cada come dovrebbe.
    • Potresti aver bisogno di più di un punto di attacco per far sembrare il sellino più naturale. Se hai dubbi, contatta una sarta esperta.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Creare un Sellino Francese

  1. 1
    Decidi se optare per un sellino di tipo francese. In questo caso, l'asola e il bottone sono entrambi posizionati sotto la gonna. Una volta uniti, il risultato finale sarà uno sbuffo al centro della parte posteriore della gonna, mentre la parte inferiore cadrà dritta verso il basso. Questo tipo di sellino è molto evidente e crea uno o più strati sul retro del vestito, che diventa gonfio e voluminoso.
  2. 2
    Attacca un nastro all'interno della gonna, almeno fino alla vita. La posizione del nastro dipende da dove vorrai ottenere lo sbuffo sul retro della gonna. Ricordati che la parte superiore dello sbuffo si troverà dove attacchi il nastro.
    • Se intendi mettere più punti di aggancio, per esempio se lo strascico del vestito è molto lungo o se preferisci avere più sbuffi, allora dovrai attaccare più nastri nella parte superiore interna della gonna.
  3. 3
    Attacca un altro nastro sul lato inferiore della gonna, questa volta più in basso rispetto a dove hai attaccato il primo. Questo nastro dovrebbe essere sufficiente a tenere la gonna sollevata da terra, ma abbastanza lontano dal primo in modo che, quando sono legati insieme, crei uno sbuffo armonioso. Potrebbe essere necessario più di un nastro, dipende da quanto è lungo il tuo strascico.
    • Quando usi più di un nastro, sceglili di colori diversi tra loro in modo da legare insieme quelli dello stesso colore. Questo renderà più facile l'operazione e i diversi nastri saranno più facili da individuare sotto gli strati di tulle e sotto la gonna. Se pensi che i nastri colorati si possano intravedere attraverso il vestito, scegli un unico colore (che si confonda con quello del tuo abito) e numera le estremità, in modo da sapere quali legare insieme nel prossimo passaggio[2] .
  4. 4
    Lega tra loro i due nastri. Assicurati che siano ben fissati e poi gonfia la parte posteriore del vestito finché non ottieni l'effetto desiderato. Se hai più nastri, assicurati che siano legati tra loro correttamente.
    • È importante che ci sia qualcuno ad aiutarti quando realizzi questo tipo di sellino. Incarica qualcuno che ti aiuterà il giorno del matrimonio. Normalmente, il sellino si realizza tra la cerimonia e il ricevimento. Fai in modo che il tuo aiutante ti assista mentre indossi l'abito, così da sapere già come creare il sellino. In genere, la persona incaricata di questo compito è la damigella d'onore o qualcuno della famiglia della sposa.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Creare un Sellino Sopra l'Abito

  1. 1
    Decidi se optare per un sellino da realizzare sopra l'abito, come se fosse una specie di drappeggio. Questo tipo di sellino è forse il più semplice. Si crea attaccando, con un bottone, il punto medio dello strascico alla parte superiore della gonna sul retro, e rimane tutto all'esterno dell'abito. Ciò può essere fatto con un solo bottone su vestiti leggeri e con uno strascico non troppo lungo, o usando più bottoni per tessuti più pesanti e strascichi più lunghi.[3]
    • Questo è il sellino migliore se lo strascico è molto dettagliato e lavorato, perché rimane in vista.
    • Questo metodo è noto anche come sellino americano (American bustle).
  2. 2
    Attacca un'asola di metallo o un bottone sulla parte esterna del vestito nuziale. Devi posizionarlo sopra allo strascico, vicino alla parte bassa della schiena. Per avere un ottimo risultato cerca di nasconderlo con una decorazione creativa.
  3. 3
    Attacca l'elemento per l'aggancio più in basso, a circa a metà della parte posteriore della gonna. I nastri di solito non sono utilizzati per questo tipo di sellino, perché potrebbero essere troppo visibili. Piuttosto si tende a usare ganci e asole di metallo.
  4. 4
    Collega gancio e asola che hai cucito sull'abito. Una volta attaccati, la parte inferiore della gonna dovrebbe essere completamente sollevata da terra. Raddrizza lo strascico, assicurandoti che cada perfettamente.
  5. 5
    Utilizza più ganci e asole se necessario. La gonna può aver bisogno di diversi drappeggi per sollevare la parte posteriore del vestito e mettere in mostra i decori sullo strascico. Se è il tuo caso, dovrai rimboccare ogni piega in modo da avere con l'aggancio finale un risultato ordinato e uniforme.
    Pubblicità

Consigli

  • Ci sono diversi tipi di sellini. Parla con una sarta per capire quale opzione è più indicata per lo stile del tuo abito.
  • Il produttore non inserisce sellini sui vestiti da sposa, quindi è un lavoro che dovrà fare una sarta.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Aggiustare una Cerniera Rotta
Riparare una Cerniera Quando il Cursore si è Sfilato CompletamenteRiparare una Cerniera Quando il Cursore si è Sfilato Completamente
Misurare i Pantaloni
Riparare le Cerniere SeparateLa lampo non si chiude più? Ecco come riparare una cerniera rimasta aperta
Cucire
Cucire un Bottone
Fare l'Orlo ai Jeans
Allargare i Jeans
Misurare i FianchiMisurare i Fianchi
Riparare il Buco nel Cavallo dei Tuoi Jeans
Realizzare un Berretto da Babbo NataleRealizzare un Berretto da Babbo Natale
Ricucire uno Strappo
Misurare il GirovitaMisurare il Girovita
Infilare un Ago e Annodare il Filo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Kpoene Kofi-Bruce
Co-redatto da:
Stilista di Abiti da Sposa Haute Couture
Questo articolo è stato co-redatto da Kpoene Kofi-Bruce. Kpoene Kofi-Bruce è una sarta, stilista di abiti da sposa d'alta moda e direttrice creativa di Mignonette Bridal e di Ette the Wedding Tailor a Chicago. Con quasi 20 anni di esperienza come stilista, piccola imprenditrice e appassionata di cucito vintage, Kpoene è specializzata in design di abiti nuziali e storia dell'abito da sposa. Si è laureata in Scrittura Creativa al Middlebury College e ha studiato Fashion Business al Fashion Institute of Technology. Si è anche diplomata al programma Goldman Sachs 10KSB e al Chicago Fashion Incubator. Ha scritto di moda nuziale per le riviste Jezebel, Catalyst, The Chicago Sun Times e XO Jane. Questo articolo è stato visualizzato 6 248 volte
Categorie: Cucito
Questa pagina è stata letta 6 248 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità