Come Creare un Videogioco Tutto Tuo

In questo Articolo:Costruire le FondamentaRedigere la Documentazione del ProgettoIniziare a ProgrammareCreare gli Elementi Grafici e SonoriMettere tutto InsiemeTestare il GiocoRilasciare il GiocoRiferimenti

Progettare un videogioco non è un'impresa di poco conto, ma se hai un'idea che è troppo buona per non essere realizzata, è meglio iniziare a provare da subito. Grazie all'imponente crescita dello sviluppo indipendente, creare un gioco non è mai stato così facile o economico. Segui questa guida per iniziare a progettare e a creare il gioco dei tuoi sogni e poi condividerlo con il mondo.

Parte 1
Costruire le Fondamenta

  1. 1
    Scegli il tuo genere. Anche se ogni gioco di successo è unico a suo modo, quasi tutti rientrano in un genere specifico. Decidi che tipo di gioco vuoi creare, e studia gli altri giochi di quel genere. Ecco alcuni generi comuni:
    • Arcade
    • Sparatutto
    • Puzzle
    • Platform
    • Corse automobilistiche
    • Avventura
    • Corsa infinita
    • Gioco di ruolo
    • Sparatutto in prima persona
    • Giochi di ruolo in chiave Manga
    • Tower Defense
    • Horror
    • Combattimento
    • Comedy
    • Sopravvivenza
  2. 2
    Scegli la tua piattaforma. La piattaforma che sceglierai per sviluppare il tuo gioco avrà un grande impatto sullo sviluppo stesso. Determinerà il modo in cui il gioco viene controllato; i giochi per smartphone ad esempio sfruttano il touchscreen e i giroscopi all'interno del telefono, quelli per PC sono pensati per tastiera e mouse e quelli per console vengono controllati con un joystick.
    • Esistono delle eccezioni a queste regole, ma generalmente sarà più semplice progettare un gioco per uno specifico metodo di controllo.
    • Se vuoi realizzare un gioco per iPhone, dovrai proporlo all'Apple store da un computer Mac.
  3. 3
    Scrivi il progetto preliminare. Dovrebbero bastare poche pagine, per descrivere il cuore dell'esperienza di gioco che vuoi creare. Scrivi i concetti fondamentali del tuo gioco e cerca di capire se la tua idea è davvero adatta a un videogioco.
  4. 4
    Inizia con una filosofia di fondo. Questo principio servirà da forza trascinante per il gioco. Si tratta di frasi molto semplici che esplorano l'essenza del gioco. Rileggile spesso, per assicurarti che il gioco rispetti ancora questi obiettivi. Alcuni esempi di filosofie di fondo:
    • Questo gioco simula l'economia di una stazione spaziale.
    • Questo gioco ti permette di giocare come un'automobile vivente.
    • Questo gioco deve mettere alla prova i riflessi del giocatore.
  5. 5
    Scrivi le caratteristiche del gioco. Le caratteristiche sono gli elementi che distinguono il tuo gioco dagli altri dello stesso genere. Inizia elencando le tue idee e i tuoi concetti. Trasforma questi concetti in frasi che descrivano l'azione di gioco. Cerca di elencare 5-15 caratteristiche. Ad esempio:
    • Concetto: costruzione di una stazione spaziale.
    • Caratteristica: costruisci e gestisci la tua stazione spaziale personale.
    • Concetto: danni dagli asteroidi.
    • Caratteristica: lotta per sopravvivere ai pericoli ambientali, come asteroidi, tempeste solari e comete.
    • Scrivere prima le caratteristiche ti consentirà di inserirle e svilupparle in seguito nel documento di progetto. Elencarle in questa fase iniziale ti permetterà di rimanere concentrato sul progetto ed evitare di continuare ad aggiungere idee nelle fasi successive.
    • Continua a modificare queste caratteristiche finché non sarai soddisfatto e non riterrai che rappresentino il gioco che vuoi realizzare.
  6. 6
    Fai una pausa. Metti i progetti preliminari in un cassetto e non pensarci per una settimana o due. Dovrai osservarli in futuro da una nuova prospettiva. In questo modo capirai se vale veramente la pena di sviluppare il tuo progetto, o se devi rivedere qualche elemento.

Parte 2
Redigere la Documentazione del Progetto

  1. 1
    Scendi nei dettagli. La documentazione del progetto è la spina dorsale del tuo gioco. Contiene descrizioni dettagliate delle meccaniche, della trama, dell'ambientazione, del design estetico e di altri aspetti del tuo gioco. Il formato di questo documento non è importante quanto il suo contenuto.
    • La documentazione è importante soprattutto se stai dirigendo un team di programmatori e artisti. Assicurati che venga indirizzata a loro e non all'utente finale. Evita di essere vago, e descrivi nei minimi dettagli il funzionamento di ogni meccanica di gioco.
    • Non tutti i giochi ne sono provvisti, e non esistono due documenti uguali. Usa questi passaggi come linee guida, ma sentiti libero di organizzare il tuo documento come preferisci.
  2. 2
    Prepara la tabella dei contenuti. Ogni singolo aspetto del gioco deve essere elencato nella tabella dei contenuti. L'unica cosa che non dovrai inserire è la storia, a meno che la storia non sia profondamente connessa alla meccanica di gioco.[1]
    • Avvicinati alla tabella dei contenuti come faresti con un manuale d'istruzioni di un gioco. Inizia con sezioni ampie, come Creazione del Personaggio, Combattimento, e Interfaccia Principale, e poi approfondisci ognuna di queste sezioni con delle sottosezioni.
    • Pensa alla tabella dei contenuti come a uno schema del gioco. Dovrai entrare molto nel dettaglio per ogni voce sulla tabella.
  3. 3
    Riempi ogni sezione del documento. Dopo aver preparato la tabella, inizia a descrivere le meccaniche. Dedica del tempo ai dettagli per evitare confusioni in sede di programmazione. Ogni meccanica dovrebbe essere completamente spiegata, per evitare confusioni quando sarà il momento di implementarla.
  4. 4
    Fai leggere il documento a un'altra persona del team. Secondo il tuo approccio, il progetto di un gioco può essere un processo molto collaborativo. I consigli degli altri possono aiutarti a rimanere concentrato sui tuoi obiettivi, e possono farti notare gli aspetti da rivedere.

Parte 3
Iniziare a Programmare

  1. 1
    Decidi un motore. Il motore è la base del gioco. Contiene molti strumenti di sviluppo che semplificano la creazione di un gioco. È molto meno dispendioso in termini di tempo e meno complesso creare un gioco a partire da un motore esistente che crearne uno da zero. Esistono molti motori pensati per gli sviluppatori indipendenti.
    • I motori rendono molto più semplice la manipolazione della grafica, dei suoni e dell'intelligenza artificiale.
    • Diversi motori hanno punti di forza e debolezze diversi. Alcuni sono più adatti alla grafica 2D, mentre altri sono pensati per quella 3D. Alcuni motori richiedono molte più conoscenze nel campo della programmazione di altri. Esistono molti strumenti di sviluppo per i videogiochi che puoi usare senza alcuna esperienza di codici e linguaggi. Ecco alcuni esempi di motori di sviluppo indipendenti:
      • Gamemaker Studio - uno dei motori 2D più usati
      • Unity - un motore 3D famoso per la sua portabilità e la semplicità d'uso
      • RPG Maker VX – un motore di scripting disegnato per RPG 2D (lo stile tradizionale per i JRPG)
      • Unreal Development Kit - un motore 3D che può essere adattato a molti tipi d'uso.
      • Source - un motore 3D molto popolare che viene aggiornato e modificato spesso
      • Project Spark - un motore grafico 3D ottimizzato per l'utente medio.
  2. 2
    Impara a conoscere il tuo motore, o trova qualcuno che lo conosca. Secondo il motore che hai scelto, potresti dover affrontare una buona dose di programmazione. Anche i motori più semplici richiedono tempo per imparare a manipolarli. Se la programmazione va oltre le tue capacità, avrai bisogno di imparare come fare o di assumere qualcuno.
    • Questo sarà l'inizio della fase di costruzione del team. Se non sai programmare, la tua prima assunzione dovrà essere quella di un programmatore. Potrai preoccuparti della grafica e dei suoni in seguito; dovrai riuscire a realizzare un prototipo funzionante prima che il progetto possa continuare.
    • Esiste una grande comunità di sviluppatori indipendenti nella quale dovresti entrare. Le persone accettano di partecipare a dei progetti per ogni tipo di motivazione e compenso. È soprattutto in questo caso che ti sarà utile aver redatto un ottimo documento di progetto, perché farai capire a tutti quanto ti sta a cuore la tua idea.
  3. 3
    Realizza un prototipo. Quando hai preso familiarità con il motore che hai creato, realizza un prototipo del gioco. Questo prototipo servirà come test di base delle funzionalità fondamentali del gioco. Non hai bisogno di audio o grafica, ti basteranno dei semplici cubi o figure stilizzate e una piccola zona di test.[2]
    • Prova e rifinisci continuamente il prototipo per assicurarti che sia divertente. Prendi nota di tutto ciò che non funziona o non ti piace, e riconsidera le meccaniche coinvolte. Se il prototipo non è divertente, probabilmente non lo sarà neanche il gioco finito.
    • Ci saranno sempre delle caratteristiche che sembravano semplici o fattibili che non funzioneranno al momento della creazione del gioco. Probabilmente dovrai modificare il prototipo molte volte man mano che correggerai gli errori.[3]
  4. 4
    Affina i controlli. La funzionalità più basilare di un gioco è l'interazione da parte dell'utente grazie a un qualche tipo di controllo. Usa il prototipo per assicurarti che i controlli siano il più perfetti possibile.
    • I giochi con controlli male implementati porteranno i giocatori alla frustrazione. I giochi con controlli perfetti consentiranno ai giocatori di far valere le loro capacità.

Parte 4
Creare gli Elementi Grafici e Sonori

  1. 1
    Considera le necessità del tuo progetto. Secondo le dimensioni del tuo progetto, i tuoi bisogni artistici varieranno molto. Alcuni giochi vengono realizzati usando solo semplici forme e colori, mentre altri propongono mondi complessi creati da grandi team di artisti e tecnici del suono. Poniti degli obiettivi realistici e assumi di conseguenza.
    • La maggior parte dei giochi indipendenti sono creati da piccoli team, spesso composti da una sola persona. Se vuoi realizzare tutto il progetto da solo, tieni presente che avrai bisogno di molto tempo, soprattutto se hai intenzione di creare tutti gli elementi grafici da solo.
    • Su internet sono disponibili molti elementi gratuiti che puoi trovare nelle comunità di sviluppo. Assicurati sempre che ciò che stai usando non violi i diritti d'autore di qualcuno.
  2. 2
    Prepara delle bozze. Per iniziare a valutare gli aspetti visivi del gioco, avrai bisogno di implementare la grafica nel tuo prototipo e poi iniziare a sviluppare il prototipo nel gioco vero e proprio.
    • Puoi utilizzare molti stili diversi. La grafica a pixel (intenzionalmente retrò) è uno degli stili più comuni usati dagli sviluppatori indipendenti. Questo perché la grafica a pixel è tipicamente la più veloce e la meno costosa da produrre che consente di ottenere comunque un gioco dall'aspetto gradevole.[4]
    • Se hai più tempo e abbastanza risorse, puoi valutare anche di usare il 3d. La modellazione 3d è possibile anche con una sola persona, ma per avere dettagli più complessi è necessario molto tempo. Tieni a mente che un modello 3d ha bisogno anche di essere texturizzato.
  3. 3
    Progetta il mondo, o la struttura, del gioco. Quando hai degli elementi grafici da usare, puoi iniziare a costruire il gioco stesso. Secondo il genere di gioco che stai creando, potresti dover realizzare dei livelli o delle zone di gioco. Se stai creando un rompicapo, potresti iniziare a progettare i tuoi puzzle.
  4. 4
    Continua ad aggiungere elementi grafici al gioco durante il suo sviluppo. In base allo stile che scegli, esistono diversi software che puoi usare per lo sviluppo. Alcuni tra i più popolari includono:
    • Blender — è probabilmente il software open source più usato per la modellazione 3d. Ci sono una miriade di tutorials reperibili online per imparare rapidamente a usarlo in maniera approfondita.
    • Photoshop — si tratta di un programma essenziale per la creazione delle texture e per realizzare gran parte della 2d art. È un software costoso, ma se non te lo puoi permettere, valuta l'uso di GIMP, l'alternativa open source e gratuita di Photoshop. GIMP ha quasi tutte le funzionalità della sua controparte di Adobe.
    • Paint.net — si tratta dell'alternativa open source di Paint Shop Pro e ti permette di creare 2d art con facilità in maniera gratuita. Questo software è particolarmente indicato per la pixel art.
  5. 5
    Registra gli elementi audio. La progettazione audio rappresenta una componente essenziale dell'esperienza di gioco. La scelta o l'assenza di musica, la scelta e il modo in cui usare gli effetti sonori e i dialoghi possono influenzare molto il rapporto tra l'utente e il gioco.
    • Puoi trovare molti potenti programmi gratuiti per la registrazione audio e la creazione di musica su internet. Puoi usarli se non hai un grande budget o se lavori in modo indipendente.
    • Crea da solo i tuoi effetti sonori con oggetti che hai in casa.

Parte 5
Mettere tutto Insieme

  1. 1
    Gioca al tuo gioco il più possibile. Mentre realizzi ogni aspetto del gioco, provalo in prima persona, per assicurarti che sia ancora divertente e coerente. Se una zona o un'idea ti sembra debole o implementata malamente, rifiniscila o eliminala. Quando tutti i livelli, i puzzle o le aree di gioco sono completate, giocali, per assicurarti che il gioco sia divertente dall'inizio alla fine.
  2. 2
    Rimani concentrato sulla tua filosofia di fondo. Durante il processo di sviluppo, dovresti sempre controllare che il tuo gioco rispetti quella filosofia. Assicurati di rispettare la lista delle caratteristiche, e di non complicare il progetto con troppe aggiunte.
  3. 3
    Rifinisci continuamente il gioco. Rivaluta sempre la grafica, i suoni e le meccaniche di gioco per smussare gli aspetti meno convincenti e mettere in risalto i tratti distintivi del tuo progetto. La possibilità di rifinire velocemente il gioco sarà molto influenzata dallo stile di grafica che hai scelto.

Parte 6
Testare il Gioco

  1. 1
    Inizia la ricerca dei bug. Una volta realizzato un gioco funzionante dall'inizio alla fine, è il momento di iniziare a cercare dei modi per verificarlo nei minimi termini. Trovare i bug nel tuo gioco e correggerli è fondamentale per garantire la massima giocabilità possibile.
  2. 2
    Prova delle cose che normalmente non faresti. Dovrai tenere conto di ogni modo possibile in cui un utente può interagire con il gioco. Assicurati che le regole del tuo gioco non possano essere aggirate o rotte da giocatori male intenzionati.
    • La ricerca dei bug può richiedere molto tempo, quasi equivalente a quello necessario per la creazione del gioco. Più persone possono aiutarti con la ricerca, più problemi potrai trovare e correggere.
  3. 3
    Dai la giusta priorità alla correzione dei bug. Se hai una lunga lista di bug, e solo poco tempo per correggerli, assicurati di affrontare per primi i bug gravi che possono rovinare l'esperienza di gioco. Se ad esempio ci fosse un bug che può consentire a un giocatore di guadagnare un numero di punti infinito in un gioco basato su una classifica a punti, dovresti assicurarti che quel bug sia corretto immediatamente.
  4. 4
    Osserva altre persone che giocano. Invita alcuni amici a provare il tuo gioco. Osserva come affrontano le tue sfide, e come interagiscono con il tuo mondo. Probabilmente proveranno a fare cose che tu non avresti mai pensato.

Parte 7
Rilasciare il Gioco

  1. 1
    Controlla le regole del tuo motore in merito al rilascio di programmi compilati. Ogni motore supporta piattaforme specifiche, e alcuni richiedono licenze diverse per il rilascio su ogni piattaforma. Ad esempio, con Game Studio, potrai rilasciare giochi su Windows e Mac OS X con la versione Standard, ma dovrai eseguire l'upgrade alla versione Pro e pagare una tariffa extra per rilasciare versioni per dispositivi portatili.
  2. 2
    Crea aspettative alte. In prossimità della data di rilascio, comincia ad attirare l'attenzione. Rilascia alcuni screenshot e video del tuo gioco sui forum più popolari. Contatta i siti web specializzati e rendi noto il fatto che il tuo gioco sta per essere rilasciato (assicurati di includere le informazioni relative al prezzo, dove è possibile comprarlo e di che gioco si tratta).
    • Crea un sito web della compagnia durante la produzione in maniera che tu possa avere un buon numero di utenti che ti seguono. Avere un proprio forum per il tuo videogioco è un'ottima maniera per fare in modo che i fan abbiano un posto in cui poter parlare del gioco; mantenere il sito aggiornato regolarmente ti aiuterà ad attirare più attenzione.
  3. 3
    Decidi il servizio di distribuzione. Alcuni sviluppatori indipendenti ospitano il loro gioco sui propri siti web, ma potresti accorgerti che la domanda ti costerà molto in spese di hosting e alcuni servizi di hosting non riescono a supportare il carico richiesto da un gioco di successo. Esistono molte piattaforme popolari per il rilascio di giochi indipendenti su PC e Mac OS X:
    • Steam
    • Desura
    • Humble Store
    • GOG
    • I giochi per dispositivi portatili dovranno tipicamente essere rilasciati nei rispettivi negozi (l'App store di Apple, il Play Store di Google, eccetera). Lo stesso vale per i giochi su console (Xbox Live, Playstation Network, eccetera).
    • I diversi servizi tratterranno percentuali diverse sulla vendita dei tuoi giochi. Fai delle ricerche su ognuno di essi per scegliere il migliore per te. La maggior parte dei servizi metteranno a tua disposizioni dei rappresentanti con i quali potrai parlare direttamente in qualità di sviluppatore.
  4. 4
    Supporta il tuo gioco. Una volta rilasciato il gioco, supportalo il più possibile con correzioni dei bug e contenuti aggiuntivi. La distribuzione digitale permette che i giochi possano essere aggiornati più velocemente rispetto al passato. Maggiore è il numero di utenti che giocano il tuo gioco, maggiori sono le possibilità che alcuni bug vengano scoperti. Fai ciò che puoi per correggere questi errori il prima possibile.

Consigli

  • Non esiste un solo modo per creare un gioco. Pensa a questa guida come a una panoramica, e scegli il processo più adatto per te.
  • Ci saranno alcune persone che non crederanno in te, ma se prenderai il tuo impegno seriamente ricorda che puoi farcela.
  • Non aspettarti di guadagnare milioni da un giorno all’altro. Creare un gioco dovrebbe essere la tua passione; guadagnare sarà un bonus.

Avvertenze

  • Probabilmente incontrerai dei problemi, ma non lasciarti scoraggiare. Creare un bel gioco è un processo che richiede molto tempo, ma il risultato finale varrà lo sforzo.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 51 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Videogames

In altre lingue:

English: Make Your Own Video Game, Português: Criar Seu Próprio Jogo, Español: hacer tu propio videojuego, 中文: 制作你自己的电脑游戏, Русский: самостоятельно сделать компьютерную игру, Français: développer votre propre jeu vidéo, Deutsch: Mache dein eigenes Videospiel, Čeština: Jak vytvořit počítačovou hru, Bahasa Indonesia: Membuat Video Game Anda Sendiri, Nederlands: Een computerspel maken, العربية: صنع لعبة فيديو, हिन्दी: अपना खुद का विडियो गेम बनायें, Tiếng Việt: Tự thiết kế Video Game, 한국어: 자신만의 게임을 만드는 법, ไทย: สร้างวีดีโอเกมเป็นของตัวเอง

Questa pagina è stata letta 22 241 volte.
Hai trovato utile questo articolo?