Scarica PDF Scarica PDF

Se stai cercando il modo per creare un server web funzionale ed economico che potrai usare come ambiente di test o come punto in cui archiviare i tuoi file, allora il piccolo Raspberry Pi è la soluzione ideale. Ti stai chiedendo cosa sia un Raspberry Pi? Si tratta di un mini computer molto economico, perfetto per svolgere tutte le funzioni basilari richieste a un server. Questo articolo spiega come trasformare un Raspberry Pi in un server web. Per svolgere tutte le procedure descritte in questa guida è stato utilizzato un computer Windows.

Parte 1 di 7:
Avvia il Sistema Operativo Raspberry Pi

  1. 1
    Procurati una copia del sistema operativo Raspberry Pi OS dal link riportato nella sezione "Riferimenti" dell'articolo. Sono diverse le distribuzioni disponibili di questo sistema operativo, ma per questa guida è stata utilizzata la versione "Raspbian".
  2. 2
    Estrai l'immagine del sistema operativo su una scheda SD. Per eseguire questo passaggio, dovrai usare un programma denominato "Win32 Disc Imager". Puoi scaricarlo usando l'apposito link riportato nella sezione "Riferimenti" dell'articolo. Avvia il programma, accedi alla scheda SD usando la lettera di unità corrispondente, seleziona l'immagine del sistema operativo Raspberry Pi OS, quindi clicca sul pulsante "Write". Attendi che il processo di trasferimento dei dati sia completo.
  3. 3
    Accedi alla scheda SD usando la finestra di sistema "Esplora file" di Windows. Crea un nuovo file al quale assegnerai il nome ssh. Si tratta di una funzionalità di sicurezza introdotta dopo il rilascio della versione "Raspbian Jessie" del sistema operativo.
  4. 4
    Espelli la scheda SD dal computer e inseriscila nell'alloggiamento del Raspberry Pi, quindi esegui il cablaggio di tutti i cavi necessari al funzionamento del mini computer. Assicurati di collegare il cavo USB di alimentazione per ultimo.
  5. 5
    Quando il sistema operativo è stato avviato correttamente, esegui l'accesso al mini computer. Il nome utente predefinito è "pi" e la password predefinita è "raspberry". Le nuove versioni del sistema operativo Raspbian, per impostazione predefinita, usano una funzione di login automatico.
  6. 6
    Il primo passo consiste nel cambiare la password di accesso. Esegui il seguente comando dalla linea di comando:
      sudo passwd pi.
      
  7. 7
    Puoi modificare la password anche eseguendo il comando "sudo raspi-config", scegliendo l'opzione "Change User Password" o usando la finestra di dialogo "System Configuration".
  8. 8
    Inserisci la nuova password di sicurezza due volte per confermarne la correttezza. Ricorda che, per ragioni di sicurezza, il cursore del testo non si muoverà quando inserirai le password, ma ciò che digiti verrà comunque inserito nel computer.
    Pubblicità

Parte 2 di 7:
Eseguire l'Aggiornamento del Software

  1. 1
    Inizia con l'installare tutti gli aggiornamenti disponibili. Dato che stai usando una nuova versione di Debian, dovrai eseguire alcune operazioni di manutenzione e aggiornamento del software. Il primo passo consiste nell'impostare l'orologio di sistema, aggiornare le sorgenti dei package e installare tutti i gli aggiornamenti dei package già presenti. Segui queste istruzioni premendo il tasto "Invio" dopo aver inserito ogni comando indicato:
      sudo dpkg-reconfigure tzdata
      sudo apt-get update
      sudo apt-get upgrade
      
  2. 2
    Imposta la data e l'ora corretta. Digita il seguente comando dalla linea di comando per modificare la data e l'ora in base alle tue necessità:
      sudo date --set="30 December 2013 10:00:00"
      
    Pubblicità

Parte 3 di 7:
Aggiornare il Firmware

  1. 1
    Installa il programma "RPI Update" di Hexxeh per fare in modo che il firmware del Raspberry Pi sia sempre aggiornato. Segui queste istruzioni premendo il tasto "Invio" dopo aver inserito ogni comando indicato:
      sudo apt-get install ca-certificates
      sudo apt-get install git-core
      sudo wget https://raw.github.com/Hexxeh/rpi-update/master/rpi-update  -O /usr/bin/rpi-update && sudo chmod +x /usr/bin/rpi-update
      sudo rpi-update
      sudo shutdown -r now
      
    Pubblicità

Parte 4 di 7:
Configura il Protocollo SSH

  1. 1
    Configura il protocollo di connessione SSH in modo da poterti collegare al server da un qualsiasi altro computer. Per prima cosa, prendi nota dell'indirizzo IP del Raspberry Pi usando il seguente comando:
      hostname -I
      
    • Dovrebbe apparire a video un risultato simile a questo:
    • 192.168.1.17
      
    • Il numero apparso rappresenta l'indirizzo IP del Raspberry Pi.
  2. 2
    Abilita il protocollo di connessione SSH e riavvia il dispositivo (anche in questo caso, premi il tasto "Invio" dopo aver inserito ciascun comando):


      Dopo aver preso nota dell'indirizzo IP del mini computer esegui questo comando:
      
      sudo /etc/init.d/ssh start
      
      Dovrai eseguirlo ogni volta che accendi il Raspberry Pi.
      Consiglio: se dovessero apparire dei messaggi di errore, prova a eseguire il seguente comando prima di eseguire quello indicato in precedenza.
      
      sudo apt-get install ssh
      
      Dopo aver eseguito quest'ultimo comando riavvia il Raspberry Pi:
      sudo shutdown -r now
      
  3. 3
    Scollega dal Raspberry Pi i cavi della tastiera USB e del monitor esterno. Queste due periferiche non sono più necessarie. A questo punto, potrai collegarti al server da remoto tramite connessione SSH.
  4. 4
    Scarica un client SSH come PuTTy (dal sito web ufficiale www.putty.org). Puoi scaricarlo gratuitamente e usarlo per connetterti al Raspberry Pi usando il suo indirizzo IP. Esegui il login usando il nome utente "pi" e la password di sicurezza che hai impostato prima.
    Pubblicità

Parte 5 di 7:
Installare il Server Web

  1. 1
    Installa il server Apache e la piattaforma PHP. Per completare questo passaggio, esegui questi comandi:
      sudo apt-get install apache2 php5 libapache2-mod-php5
      
  2. 2
    Riavvia il servizio relativo al server web usando uno dei seguenti comandi:
      sudo service apache2 restart
      

      o
      sudo /etc/init.d/apache2 restart
      
  3. 3
    Inserisci l'indirizzo IP del Raspberry Pi all'interno della barra degli indirizzi del browser internet. Dovrebbe apparire una semplice pagina web in cui è visualizzata la scritta: "It Works!".
    Pubblicità

Parte 7 di 7:
Installare il Server FTP

  1. 1
    Installa il server FTP per poter trasferire sul Raspberry Pi, o scaricare dal server, qualsiasi tipo di file.
  2. 2
    Imposta il tuo account come proprietario della cartella principale del server web eseguendo questo comando:
      sudo chown -R pi /var/www
      
  3. 3
    Installa il servizio FTP (vsftpd) usando questo comando:
      sudo apt-get install vsftpd
      
  4. 4
    Accedi al file "vsftpd.conf" usando questo comando:
      sudo nano /etc/vsftpd.conf
      
  5. 5
    Esegui le seguenti modifiche:
    • Modifica il valore del parametro "anonymous_enable" da YES a NO
    • Attiva la riga dei parametri local_enable=YES e write_enable=YES eliminando il simbolo # che trovi all'inizio di ciascuna riga di testo.
    • A questo punto spostati alla fine del file e aggiungi la riga force_dot_files=YES.
  6. 6
    Salva il file e chiudilo premendo in successione la combinazione di tasti "CTRL-O" e "CTRL-X".
  7. 7
    Riavvia il servizio vsftpd usando questo comando:
      sudo service vsftpd restart
      
  8. 8
    Crea un collegamento alla cartella "/var/www" all'interno della cartella "home" dell'account utente del Raspberry Pi usando questo comando:
      ln -s /var/www/ ~/www
      
  9. 9
    A questo punto, puoi trasferire i dati nella cartella "/var/www" tramite FTP usando l'account Pi del Raspberry Pi e il collegamento che appare nella schermata di login.
    Pubblicità

Consigli

  • Non è necessario installare un server FTP se hai già installato un server SSH. In questo caso, puoi utilizzare un'applicazione come WinSCP per connetterti al server Raspberry Pi tramite protocollo SCP, che è più sicuro e non ti obbliga ad aprire una porta di comunicazione in più nel sistema.
  • Se appare un messaggio di errore simile a "wget: command not found", esegui il comando "sudo apt-get install wget".
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Raspberry Pi (modello B)
  • Una scheda SD vuota da almeno 4 GB
  • Un cavo Micro USB (per l'alimentazione)
  • Un cavo di rete per l'accesso a internet
  • Una tastiera USB o un computer che possa accedere al server tramite connessione SSH

wikiHow Correlati

Danneggiare un File di Proposito Utilizzando Corrupt a File.NetDanneggiare un File di Proposito Utilizzando Corrupt a File.Net
HackerareHackerare
Inserire gli Spazi in HTML
Diventare un HackerDiventare un Hacker
Aprire un File XMLAprire un File XML
Digitare un TrattinoDigitare un Trattino
Aggiungere un Link a un'ImmagineAggiungere un Link a un'Immagine
Compilare un Programma C Utilizzando il Compilatore GNU GCCCompilare un Programma C Utilizzando il Compilatore GNU GCC
Creare una Semplice Pagina Web con HTMLCreare una Semplice Pagina Web con HTML
Convertire un Numero dal Sistema Binario a Quello DecimaleConvertire un Numero dal Sistema Binario a Quello Decimale
Creare un File BatchCreare un File Batch
Aprire un File '.Dat'Aprire un File '.Dat'
Creare un Menu a Tendina in HTML e CSSCreare un Menu a Tendina in HTML e CSS
Impostare la Larghezza e l'Altezza di un Immagine in HTMLImpostare la Larghezza e l'Altezza di un Immagine in HTML
Pubblicità

Riferimenti

  1. http://www.raspberrypi.org/downloads - Raspberry Pi OS download
  2. https://launchpad.net/win32-image-writer - Win32 Disc Imager download

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 47 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 77 508 volte
Categorie: Programmazione
Questa pagina è stata letta 77 508 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità