La Griglia non fa nulla di speciale a questo punto, ma con un po' di ricerca, puoi aggiungere degli actionlisteners e un po' di logica per fare un semplice gioco 2D come tic-tac-toe, o più complicato come Battleship.

Nota: Questo articolo usa Eclipse[1] per tutti gli esempi, perciò le cose potrebbero essere differenti a seconda del tuo IDE. Dovrebbe essere molto simile a quello di cui avrai bisogno in JCreator[2], ma è quasi inutile per un IDE basato sulla GUI, come NetBeans[3] principalmente per il metodo drag and drop di NetBeans.

Passaggi

  1. 1
    Creare un progetto Java. Questo è abbastanza semplice. Apri i tuo IDE e crea un nuovo progetto. Chiamalo come vuoi. Nell'esempio sarà buttongrid.
    • Questo nome non importa veramente dato che è solo il nome che sarà dato al file.

  2. 2
    Creare una nuova classe Java con un costruttore. Crea una nuova classe e chiamala come desideri. In questo esempio sarà buttongrid. Per un utente Eclipse dovrai attivare il check chiamato public static void main(string[] args), in modo da non doverlo digitare quando cominci.
    • Questo nome è più importante del precedente dato che deve essere una singola parola o altrimenti sarà inutilizzabile.

  3. 3
    Importare le librerie. Queste contengono tutte le informazioni di cui avrai bisogno per scrivere il codice presentato qui. Avrai bisogno di importare javax.swing.JFrame, javax.swing.JButton, and java.awt.Gridlayout. Queste sono posizionate prima dell'inizio della classe, fra le righe 1 e 3, l'ordine in cui sono elencate non è importante.
  4. 4
    Creare un costruttore. Il costruttore crea una nuova istanza della classe buttongrid permettendo alle diverse buttongrid di avere informazioni separate. Tutti i costruttori devono essere chiamati nello stesso modo della classe. Il costruttore non ha bisogno di nulla prima, ma 'public' è spesso inserito per semplicità di riferimento. i Costruttori sono spesso posizionati come primo metodo in una classe, quindi proprio dopo il nome della classe, comunque deve essere posizionato all'interno della classe. Il costruttore buttongrid ha bisogno di parametri, che sono inseriti all'interno di parentesi dopo il nome del costruttore. In questo esempio i parametri sono due interi 'x' e 'y'.
  5. 5
    Creare un Frame:
    1. Il frame deve essere dichiarato. Per assicurarti che possa essere referenziato al di fuori del costruttore ButtonGrid, posizionalo al di fuori di quel metodo, ma all'interno della classe. La maggior parte delle variabili sono dichiarate all'inizio della classe, proprio sopra il costruttore. Per creare un nuovo frame, digita: JFrame frame = new JFrame();

    2. All'interno del costruttore abbiamo bisogno di essere sicuri che tutti i pulsanti siano inseriti all'interno del layout della griglia. Per farlo impostiamo il layout del frame, scrivendo: frame.setLayout(new GridLayout(x, y));

    3. Non necessariamente obbligatorio, ma per far sì che il frame si chiuda premendo la 'x' nell'angolo in alto a destra, dobbiamo aggiungere la linea: frame.setDefaultCloseOperation(JFrame.EXIT_ON_CLOSE);

    4. Per far sì che il frame sia della dimensione corretta perché tutto vi stia, dobbiamo lanciare il comando pack: frame.pack();

    5. Per ultima cosa, dobbiamo rendere il frame visibile: frame.setVisible(true);

  6. 6
    Creare la griglia di pulsanti:
    1. I pulsanti con cui interagiscono gli utenti devono essere creati, ma dato che non sappiamo di quanti ne abbiamo bisogno, devono essere prima dichiarati. Quindi proprio sotto la linea di creazione del frame, creiamo i pulsanti: JButton[][] grid; I due gruppi di parentesi quadre servono ad indicare che i JButton sono inseriti in un formato bidimensionale all'interno della griglia. Se ci fosse solo un insieme di parentesi quadre, ci sarebbe solo una linea di JButton, che continua a funzionare, è solo più semplice crearli o interagire con loro se è bidimensionale.

    2. I JButtons sono stati dichiarati, ma dovremmo sempre dire quanti pulsanti ci sono. Hai bisogno di aggiungere una linea di codice nel costruttore per settare la quantità: grid=new JButton[width][length];

    3. Ora che è stato deciso che ci sarà un certo numero di pulsanti, dovrà esserne creato uno per volta. Il modo più facile per farlo è con due cicli, uno per l'asse delle x, uno per l'asse delle y. All'interno dei due cicli creiamo un nuovo pulsante, e per semplicità di riferimento l'esempio inserisce del testo all'interno di tutti i pulsanti in modo da capire quale pulsante all'interno dell'array bidimensionale è dove. Per creare un pulsante, all'interno del ciclo devi porre grid[x][y] = new JButton ("("+x+","+y+")");

  7. 7
    Aggiungere i pulsanti alla finestra. All'interno del ciclo abbiamo bisogno di inserire i pulsanti all'interno del frame con un semplice comand: frame.add(grid[x][y]);
  8. 8
    Creare un'Istanza del ButtonGrid. Nella tua classe principale digita: new ButtonGrid(3,3); I due gruppi di tre creano una griglia 3 per 3, e numeri positivi qualsiasi possono essere inseriti al suo interno.
  9. 9
    Far girare il programma. Per farlo in Eclipse premi Ctrl+F11
  10. 10
    Scopri di più riguardo a java: http://java.sun.com/j2se/1.4.2/docs/api/index-files/index-1.html
    1. Cose ulteriori con i pulsanti: Per far fare qualcosa ai pulsanti guarda l'actionListener()
    Pubblicità

Metodo 1 di 1:
Step del Codice

  • La classe principale:
public class ButtonGrid {
	public static void main(String[] args) {
		
	}
}
  • Imports:
import javax.swing.JFrame;
import javax.swing.JButton;
import java.awt.GridLayout;

public class ButtonGrid {
...
  • Constructor Code:
public class ButtonGrid {
	public ButtonGrid(int width, int length){
	}
}
...
  • Codice del Frame:
public class ButtonGrid {
	JFrame frame=new Jframe();
	public ButtonGrid(int width, int length){
		frame.setLayout(new GridLayout(width,length));
		frame.setDefaultCloseOperation(JFrame.EXIT_ON_CLOSE); 
		frame.pack(); 
		frame.setVisible(true); 
	}
}
...
  • Codice della griglia di pulsanti:
|JFrame frame=new JFrame(); //creates frame
JButton[][] grid; //names the grid of buttons
	
public ButtonGrid(int width, int length){ //constructor with 2 parameters
	frame.setLayout(new GridLayout(width,length)); //set layout of frame
	grid=new JButton[width][length]; //allocate the size of grid
	for(int y=0; y<length; y++){ 
		for(int x=0; x<width; x++){
			grid[x][y]=new JButton("("+x+","+y+")");   
			frame.add(grid[x][y]); //adds button to grid
		}
	}
	frame.setDefaultCloseOperation(JFrame.EXIT_ON_CLOSE); 
	frame.pack(); 
	frame.setVisible(true);
}
...
  • Aggiungere i Pulsanti al Frame:
for(int y=0; y<length; y++){ 
	for(int x=0; x<width; x++){
		grid[x][y]=new JButton("("+x+","+y+")");  
		frame.add(grid[x][y]);
	}
}
...
  • Creare un istanza di ButtonGrid:
public static void main(String[] args) {
	new ButtonGrid(3,3);//makes new ButtonGrid with 2 parameters
}
...
  • Codice Finale:
import javax.swing.JFrame; //imports JFrame library
import javax.swing.JButton; //imports JButton library
import java.awt.GridLayout; //imports GridLayout library

public class ButtonGrid {

	JFrame frame=new JFrame(); //creates frame
	JButton[][] grid; //names the grid of buttons

	public ButtonGrid(int width, int length){ //constructor
		frame.setLayout(new GridLayout(width,length)); //set layout
		grid=new JButton[width][length]; //allocate the size of grid
		for(int y=0; y<length; y++){
			for(int x=0; x<width; x++){
				grid[x][y]=new JButton("("+x+","+y+")"); //creates new button	  
				frame.add(grid[x][y]); //adds button to grid
			}
		}
		frame.setDefaultCloseOperation(JFrame.EXIT_ON_CLOSE);
		frame.pack(); //sets appropriate size for frame
		frame.setVisible(true); //makes frame visible
	}
	public static void main(String[] args) {
		new ButtonGrid(3,3);//makes new ButtonGrid with 2 parameters
	}
}

import javax.swing.JFrame; //imports JFrame library import javax.swing.JButton; //imports JButton library import java.awt.GridLayout; //imports GridLayout library

public class ButtonGrid {

JFrame frame=new JFrame(); //creates frame JButton[][] grid; //names the grid of buttons

public ButtonGrid(int width, int length){ //constructor frame.setLayout(new GridLayout(width,length)); //set layout grid=new JButton[width][length]; //allocate the size of grid for(int y=0; y<length; y++){ for(int x=0; x<width; x++){ grid[x][y]=new JButton("("+x+","+y+")"); //creates new button frame.add(grid[x][y]); //adds button to grid } } frame.setDefaultCloseOperation(JFrame.EXIT_ON_CLOSE); frame.pack(); //sets appropriate size for frame frame.setVisible(true); //makes frame visible } public static void main(String[] args) { new ButtonGrid(3,3);//makes new ButtonGrid with 2 parameters }

wikiHow Correlati

Come

Aprire un File XML

Come

Diventare un Hacker

Come

Hackerare

Come

Inserire gli Spazi in HTML

Come

Digitare un Trattino

Come

Aprire un File '.Dat'

Come

Creare un File Batch

Come

Compilare un Programma C Utilizzando il Compilatore GNU GCC

Come

Imparare un Linguaggio di Programmazione

Come

Aggiungere un Link a un'Immagine

Come

Danneggiare un File di Proposito Utilizzando Corrupt a File.Net

Come

Programmare un Videogioco

Come

Creare un Link

Come

Compilare ed Eseguire un Programma Java Utilizzando il Prompt dei Comandi
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 19 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 567 volte
Categorie: Programmazione
Questa pagina è stata letta 6 567 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità