Come Creare una Parrucca

In questo Articolo:Misurare la Testa dell’InteressataPreparare la Base per la ParruccaPreparare i CapelliCreare la ParruccaTutorial Aggiuntivi per ParruccheSommario dell'ArticoloRiferimenti

Creare una parrucca per uso quotidiano può essere un compito molto difficile e molto dispendioso, perciò di solito è affidato solo ai professionisti. Se t’interessa provare a crearne una da sola, tuttavia, puoi farlo a condizione che tu abbia gli strumenti adatti e pazienza da vendere. Ecco come.

1
Misurare la Testa dell’Interessata

  1. 1
    Misura la circonferenza della testa all’altezza dei capelli.[1] Usa un metro da sartoria per misurare lungo l’attaccatura dei capelli. Questo metro dovrebbe partire dell’attaccatura del collo fino all’altra estremità sulla fronte.
    • Il metro dovrebbe avvolgere ogni lato della testa giusto sopra le orecchie.
    • Non tirare il metro. Dovrebbe essere aderente ai capelli, ma non teso.
  2. 2
    Misura il centro della cima della tua testa. Posiziona un capo del metro in mezzo alla fronte, facendone corrispondere la fine con l’inizio della tua attaccatura naturale. Stendi il metro sopra la testa e giù verso il centro della nuca, dove i capelli finiscono.
    • Come prima, non tirare il metro. Dovrebbe essere aderente ai capelli, ma non teso.
  3. 3
    Misura da orecchio a orecchio. Porta l’estremità del metro al punto più alto di collegamento tra orecchio e testa. Stendi il metro sopra la testa e scendi alla posizione corrispodente dell’orecchio opposto.
    • Il metro dovrebbe posarsi su entrambe le orecchie nel punto in cui si appoggia la montatura degli occhiali.
    • Ancora una volta, il metro dovrebbe essere contro i capelli, ma non teso.

2
Preparare la Base per la Parrucca

  1. 1
    Trasferisci le misure su un manichino. Fai uno schizzo della circonferenza della tua testa basandoti sulle misure che hai preso. Usa il metro per misurare le stesse distanze intorno, sopra e tra le orecchie.
    • In alternativa, puoi trovare una cuffia di cotone o un’altra retina che stia comoda sulla tua testa e posizionare quella sul manichino. Non sarà su misura, ma può essere più facile rispetto a provare a crearla a partire da pezzi di cotone.
  2. 2
    Fissa dei nastri di cotone al manichino. Allinea i nastri lungo il perimetro della parrucca, come disegnato in precedenza. Usa delicatamente un martello per attaccare i nastri al manichino con piccoli chiodi.
    • Se decidi di usare una testa di polistirolo invece di un manichino, puoi usare spilli da sartoria al posto dei chiodi per fissare i nastri.
    • Accertati che i nastri siano il più possibile aderenti al manichino.
  3. 3
    Applica merletti di cotone bagnati. Bagna velocemente pezzi di merletto di cotone con una bottiglia spray. Drappeggia i pezzi di merletto sul manichino e cucili sul nastro.
    • Nota che i pezzi di merletto devono essere lunghi almeno quanto la misura che hai preso per la cima della tua testa. Possono, tuttavia, essere un po’ più lunghi, a questo punto. Usa meno pezzi possibile, preferendo pezzi grossi piuttosto che tanti piccoli pezzetti.
    • Attacca i merletti con gli spilli prima di cucirli sui nastri.
    • Puoi trovare i merletti di cotone in vari colori, ma evita quelli con decorazioni già cucite sopra.
    • Bagnare i merletti in anticipo li rende più facili da plasmare.
  4. 4
    Prova la base. Rimuovi i chiodi dal nastro e la base della parrucca dal manichino. Provala per vedere se ti sta bene.
    • Se la base della parrucca non veste correttamente, cerca di capirne il motivo. Rimettila sul manichino e apporta le correzioni necessarie a fartela stare bene.
    • Quando tutto va per il verso giusto, taglia via qualsiasi merletto in eccesso che penzola dal bordo di nastri della base della parrucca.

3
Preparare i Capelli

  1. 1
    Scegli capelli veri o sintetici.[2] Entrambe le opzioni hanno pro e contro. In generale, per una parrucca che sarà indossata ogni giorno, è meglio usare capelli veri. Per una parrucca indossata solo occasionalmente, potresti riuscire a usare capelli sintetici.
    • I capelli naturali hanno un aspetto più realistico, tendono a durare di più e possono tollerare maggiormente il calore e altri prodotti appositi. D’altro canto, le parrucche fatte di capelli veri devono essere sistemate dopo ogni lavaggio, il colore può sbiadirsi se esposte alla luce e si danneggiano molto facilmente.
    • I capelli sintetici non hanno un aspetto realistico e possono essere danneggiati dal calore e dalle tinte. D’altro canto, le parrucche sintetiche tendono a essere più leggere, e non hanno bisogno di sistemazioni dopo i lavaggi, e non sbiadiscono così velocemente.
  2. 2
    Scegli e tira i capelli. Fai passare delle ciocche di capelli attraverso un pettinino per sciogliere i nodi, pettinarli e separarli. Tirali e annodali in sezioni usando degli elastici per capelli.
    • Un pettinino consiste in una base robusta con 5 file di aghi appuntiti. Può raddrizzare i capelli e mischiare tra loro varie sfumature.
    • Imbullona il pettinino prima dell’uso.
  3. 3
    Piazza i capelli in mezzo a tappetini da estrazione. Stendi un’estremità di ogni sezione su un tappetino. Piazza l’altro tappetino sui capelli in modo da far combaciare i lati appuntiti di entrambi i tappetini.
    • I tappetini da estrazione sono rettangoli di cuoio con piccoli fili o spilli lungo un lato. Servono a tenere i capelli dritti e in ordine.

4
Creare la Parrucca

  1. 1
    Scegli l’ago di ventilazione adatto. La giusta misura dipende da quante ciocche vuoi in ogni nodo. Per più ciocche, scegli un ago più grande. Per meno ciocche, uno più piccolo.
    • Se hai merletti con buchi molto piccoli, potresti dover usare meno ciocche per ogni buco, perciò dovresti scegliere un ago più piccolo.
    • Per merletti con buchi più piccoli, il numero di ciocche influirà sulla pienezza della parrucca. Più ciocche creeranno una parrucca più piena e soffice, mentre meno ciocche porteranno a uno stile più piatto.
  2. 2
    Fai passare i capelli ad anello, poi annodalo al merletto.[3] Avrai bisogno di sezioni di capelli a nodo singolo o doppio a partire da poche ciocche sui singoli buchi della base di merletti usando il tuo ago di ventilazione.
    • Piega l’estremità di una sezione sottile di capelli per formare un anello.
    • Attacca quest’anello al tuo ago di ventilazione e spingilo attraverso uno dei buchi nella base di merletti.
    • Maneggia l’ago in modo da afferrare i capelli alla base dell’anello con l’uncino, tirandolo indietro attraverso il buco del merletto. Questo dovrebbe darti un nuovo anello di capelli intorno al bordo del buco.
    • Annoda le ciocche di capelli una o due volte al bordo di cotone del buco. Accertati che il nodo sia ben stretto e chiuso, così da tenere fermi i capelli. Dovrai tirare tutta la sezione attraverso il nodo man mano che stringi.
    • Nota anche che dovresti usare la tua mano libera per tenere l’altro lato dei capelli tesi man mano che porti avanti questo procedimento.
  3. 3
    Lavora dal collo in su. Dovresti sempre iniziare ad annodare la parrucca al merletto dal fondo della linea del collo. Procedi verso l’alto lungo la nuca prima di spostarti sui lati. Dopo aver raggiunto i lati, vai verso la cima della testa.
    • I capelli sui lati dovrebbe essere legati con nodi doppi.
    • I capelli sulla parte alta della parrucca dovrebbero essere legati con nodi singoli. Questo per evitare che i capelli sembrino troppo spessi.
  4. 4
    Varia la direzione. Una volta raggiunta la cima della parrucca, dovresti mentalmente separare la cima in 6 direzioni separate e annodare le ciocche uniformemente in ognuna di quelle direzioni.
    • Non annodare le ciocche in una sola direzione: non otterresti un effetto naturale.
    • Dovresti avere due sezioni che si estendono dritte su ogni lato della parrucca, e le altre quattro dovrebbero essere divise equamente tra queste prime due.
  5. 5
    Copri i nastri. Gira la parrucca a rovescio e cuci i capelli lungo il bordo interno dei nastri per evitare che si vedano di fronte.
  6. 6
    Cuci sopra delle molle d’acciaio. Usa ago e filo per cucire piccole molle d’acciaio intorno alle tempie, al collo e la fronte della parrucca. Questo aiuterà i capelli a sollevarsi in modo naturale e piacevole.
    • Le molle dovrebbero essere solo di un paio di giri e non dovrebbero essere visibili da sotto i capelli.
  7. 7
    Decidi acconciatura e stile della parrucca. Con tutti i capelli al proprio posto, acconcia la parrucca come faresti con una normale capigliatura e taglia i capelli come desideri.
    • Se sei preoccupata di come tagliare bene i capelli, puoi chiedere a un parrucchiere qualche suggerimento o chiedere se la può tagliare per te.
  8. 8
    Fai la prova definitiva. Prova la parrucca. Ora dovrebbe essere completa, ma se qualcosa non ti torna, sei ancora in tempo per sistemarla.

5
Tutorial Aggiuntivi per Parrucche

  1. 1
    Crea una semplice parrucca per un costume. Puoi costruire una veloce, economica parrucca per un costume usando un palloncino, una retina per capelli, ciocche di capelli e colla.
    • Gonfia il palloncino e usalo come manichino.
    • Posiziona la retina sul palloncino e incollaci sopra i capelli.
    • Taglia via le porzioni indesiderate quando hai finito.
  2. 2
    Crea una semplice parrucca da “Gatto Jellicle”. Puoi costruire una parrucca che somigli ai “Gatto Jellicle” del musical “Cats” usando strati di pelo sintetico.
    • Misurati la testa per forma e dimensioni corrette.
    • Crea un disegno usando le tue misure e taglia il pelo sintetico basandoti su questo disegno.
    • Crea e attacca due orecchie feline finte.
  3. 3
    Impara a costruire parrucche per bambole. Le parrucche per bambole possono essere fatte di lana. Puoi costruirne una usando o meno una macchina da cucire.
  4. 4
    Crea una parrucca in stile “bambola di pezza”. Puoi costruire una grossa parrucca in stile “bambola di pezza” per un costume; usa della lana, e cuci o incolla la parrucca per darle la forma.
  5. 5
    Crea una facile parrucca a partire da un mocio. Un altro modo per costruire una parrucca da costume è con un mocio pulito. Colora il mocio come desideri e incolla le parti pulenti del mocio a un cappello.

Cose che ti Serviranno

  • Metro da sartoria
  • Manichino
  • Matita
  • Nastri di cotone
  • Chiodi
  • Martello
  • Cuffia di cotone
  • Bottiglia spray
  • Ago da cucito
  • Filo
  • Spilli
  • Forbici
  • Capelli veri o sintetici
  • Pettinino
  • Elastici per capelli
  • Tappetini da estrazione
  • Ago di ventilazione
  • Mollette d’acciaio
  • Spazzola e pettine

Sommario dell'ArticoloX

Per creare una parrucca, inizia misurando la testa di chi la indosserà, poi usa quelle misure per creare una cuffia di merletto di cotone bagnato. Una volta creata la cuffia, fai scorrere le ciocche attraverso un pettinino per sciogliere i nodi e lisciare i capelli. In seguito, tira le ciocche attraverso gli anelli del merletto, poi annodale in modo da fissarle, iniziando dal collo e arrivando fino alla cima della testa. Poi, cuci delle molle in acciaio in corrispondenza del cuoio capelluto per dare volume ai capelli. Infine, acconcia la parrucca con un fon o dei prodotti per lo styling prima di indossarla. Per consigli su come scegliere tra capelli naturali o sintetici per la tua parrucca, continua a leggere!

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Cura Personale & Stile

In altre lingue:

English: Make a Wig, Português: Fazer uma Peruca, Русский: сделать парик, Español: hacer una peluca, Français: fabriquer une perruque, Deutsch: Eine Perücke schneidern, Bahasa Indonesia: Membuat Wig, العربية: صناعة باروكة

Questa pagina è stata letta 19 826 volte.
Hai trovato utile questo articolo?