Una presentazione di diapositive è una serie di immagini, talvolta contenenti del testo, ideata per essere proiettata su una superficie piatta affinché venga vista da un gruppo di persone. Al giorno d'oggi, il tipo di presentazione di slide più comune è quella realizzata al computer, infatti è molto diffusa per organizzare lezioni e discorsi. Leggi i seguenti passaggi per scoprire come creare la tua.

Metodo 1 di 4:
Usare un Software

  1. 1
    Apri il programma. Questa guida parte dalla base che userai PowerPoint, della Microsoft, giacché si tratta del software più comunemente utilizzato per creare diapositive. Vedrai una slide bianca con i prompt per il titolo e il testo in due campi di testo separati, più vari menù e tasti.
  2. 2
    Crea la copertina. Clicca sul campo di testo superiore e dai un titolo alla tua presentazione, poi aggiungi il tuo nome e la data odierna nel campo di testo inferiore. Questa è anche una buona chance per abituarti a cambiare gli elementi stilistici nella tua presentazione di diapositive, come il colore di background e il carattere.
    • Scegli un titolo breve. A meno che tu non realizzi una presentazione di alto livello accademico ideata per una conferenza, è meglio pensare a un titolo corto e diretto, capace di spiegare rapidamente l'argomento generale al pubblico.
    • Usa un carattere semplice. I font visivamente complessi, come quelli dal sapore antico ed enfatizzati, sono carini da vedere sullo schermo di un computer, ma sono difficilmente leggibili dal pubblico. Sentiti libero di sperimentare, ma imposta un carattere semplice dalle linee pulite, in modo che i partecipanti alla conferenza non dovranno strizzare gli occhi per interpretarlo.
      • Puoi cambiare il carattere scegliendolo dal menù a tendina nella parte superiore dello schermo. Se modifichi il font dopo aver selezionato il testo, queste parole cambieranno in base al carattere scelto.
    • Sperimenta con il colore. La copertina può avere un colore diverso sullo sfondo rispetto al resto della presentazione, ma la maggior parte delle persone opta per lo stesso tema per l'intera presentazione.
      • Fai clic con il tasto destro del mouse sullo sfondo della slide e scegli lo “sfondo della slide” o il “formato dello sfondo” tra le opzioni del menù che ti appare. Da qui, puoi giocare come preferisci con il colore.
      • Assicurati che il colore dello sfondo e quello del testo si distinguano tra di loro, in modo che la slide sia facilmente leggibile. In linea di massima, il testo dovrebbe essere nero o bianco per una leggibilità massima, mentre gli sfondi non dovrebbero essere di un color neon o estremamente brillante.
        • Non c'è niente di male nelle presentazioni dall'aspetto semplice per quanto concerne i fini di business e accademici; infatti, più pulite sono, meglio verranno considerate in questi ambienti.
  3. 3
    Aggiungi le diapositive. Puoi digitare Control-M sulla tastiera per aggregare una diapositiva alla tua presentazione, o puoi scegliere l'opzione “Nuova diapositiva” nella parte superiore dello schermo. Cerca di impostare un ritmo tale da avere un'idea o un punto per diapositiva, affinché sia facile da seguire.
    • Aggiungi i layout. Ogni slide ha un buon numero di opzioni preimpostate per il layout, dunque scegli quella più adatta per ogni diapositiva.
      • La maggior parte delle diapositive senza immagini può essere impostata con uno dei due layout di base per quanto riguarda il testo. Uno ha la barra per il titolo, l'altro è un semplice campo di testo. Scegli quello che preferisci.
      • Cambiare il layout di una slide designata per ospitare immagini, filmati o file audio è il modo più facile per inserire questi elementi. Non devi fare altro che scegliere il campo nel quale vuoi aggiungere un file, cliccare sull'icona che rappresenta il tipo di documento da inserire e aggregarlo selezionandolo dalla finestra pop up che ti apparirà.
        • Prova ad aggiungere il testo in un campo e un'immagine in un altro campo per conseguire un aspetto professionale.
        • Non esagerare con le immagini, i filmati o i suoni. Il minimalismo è la chiave nella maggior parte dei casi.
    • Pulisci. Puoi cancellare le slide extra cliccando su di esse con il tasto destro del mouse e optando per “Cancella diapositiva”.
    • Organizza. Puoi riordinare le slide trascinandole lungo la timeline e inserendole nei punti appropriati. La timeline altro non è che la lista generale delle diapositive, collocata sulla parte superiore o laterale dello schermo.
  4. 4
    Rifinisci con gli ultimi tocchi. Ci sono altre poche cose da fare per completare un progetto di questo tipo. Una volta soddisfatto del risultato finale, salva il documento per accertarti di averlo nel momento in cui dovrai presentarlo.
    • Prendi in considerazione le transizioni. PowerPoint e la maggior parte dei programmi simili presentano automaticamente un'ampia varietà di transizioni. Si tratta di effetti visivi, a volte accompagnati da suoni, che si inseriscono per passare da una slide all'altra. In genere vengono considerati di cattivo gusto e distraggono, ma possono essere appropriati in certi casi.
      • Mai usare gli effetti sonori nelle transizioni. Essi possono intralciare la fluenza del tuo discorso.
      • Usa delle transizioni semplici e non quelle elaborate. Una pagina che lascia velocemente spazio all'altra mediante un effetto poco percettibile è accettabile, non è necessario utilizzare effetti intricati o gradienti.
      • Utilizza con parsimonia le transizioni. Pur avendo deciso che questo elemento è utile per la tua presentazione, evita di applicare una transizione a ogni slide. Piuttosto, usale per marcare le differenti sezioni del discorso, inserendone una per sezione.
    • Aggiungi le fonti e le informazioni legali. Dopo la presentazione delle slide, aggrega un'altra diapositiva (o tutte quelle necessarie), dove elencherai brevemente tutte le fonti da cui hai tratto le informazioni (per le slide di business o accademiche), le immagini (se protette da copyright) e i ringraziamenti o i riconoscimenti che intendi includere.
  5. 5
    Fai una prova. In genere, puoi avviare la presentazione delle diapositive battendo sul tasto F5 della tastiera e far avanzare le slide cliccando sul tasto sinistro del mouse. Esci dalla presentazione battendo sul tasto Esc quando desideri, o arriva fino alla fine e clicca di nuovo.
    • Torna indietro e apporta le modifiche necessarie all'ultimo minuto. Analizzare la presentazione prima di usarla può spesso svelare gli errori di battitura e di grammatica che hai trascurato durante la creazione.
    • Parla mentre le slide scorrono. Assicurati che la presentazione sia abbastanza dinamica da non bloccarti sullo stesso punto per secoli, ma sufficientemente dettagliata da non restare a corto di diapositive nel bel mezzo del discorso. Pratica i tempi mentre le slide passano e fallo fino a quando non ti sentirai sicuro.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Presentazioni di Slide per la Scuola

  1. 1
    Crea una mappa. Se devi realizzare una presentazione di slide per un compito che ti è stato segnato, probabilmente dovrai anche fornire un discorso o una spiegazione mentre la mostri. Prendi due piccioni con una fava facendo una mappa chiara per la presentazione.
    • Esistono molti modi per fare una mappa. Il metodo standard si basa sulla stesura di una lista di vari punti e con un sistema alfanumerico per organizzare le informazioni in relazione al livello di importanza, ma puoi utilizzare un altro approccio se lo ritieni più idoneo.
    • Il tuo discorso sarà più dettagliato della lista e della presentazione delle slide stessa. Una volta che l'elenco sarà pronto, sottolinea ogni punto più rilevante e quelli per i quali vorresti adoperare un'immagine o un elemento multimediale per accompagnare le parole. Pianifica di creare una diapositiva per ogni punto.
      • Usa delle schede o una mappa per il tuo discorso. Non utilizzare la presentazione delle diapositive come guida, o dovrai guardarla in continuazione, il che sembrerà poco professionale.
  2. 2
    Usa un tema semplice. Evita i colori brillanti e attieniti a un carattere sans-serif, come l'Arial, per i titoli e i sottotitoli.
    • Il nero sul bianco e il bianco sul nero sono le due combinazioni di colore meno irritanti per una presentazione di slide. Sono facili da leggere e non distraggono.
      • Uno sfondo di un blu neutro o di una tonalità del grigio con un testo nero o bianco è altrettanto accettabile.
      • Evita i colori caldi, quelli contrastanti e quelli che si somigliano troppo.
    • I caratteri serif, come il Times New Roman, sono preferibili per un testo regolare (non un titolo), specialmente se molti dei tuoi punti saranno più lunghi di una riga per pagina. Qualsiasi font tu scelga, assicurati di mantenerlo in tutta la presentazione.
  3. 3
    Aggiungi gli elementi multimediali se è il caso. Aggrega i filmati e la musica solo se sono direttamente appropriati per il tuo argomento, e opta per la maggiore brevità possibile. Le immagini dovrebbero essere aggiunte soltanto se servono ai fini della presentazione.
    • Un filmato o un file musicale non dovrebbe durare più di 30 secondi. Gli elementi multimediali non dovrebbero parlare per te. Usare delle canzoni e dei video più lunghi ti farà prendere un voto più basso, giacché sembrerà che li abbia usati unicamente come riempitivi a causa di un discorso breve e per rientrare dunque nel tempo minimo richiesto.
    • Esistono due buoni modi per aggiungere immagini:
      • Aggiungi un'immagine per slide alle diapositive che richiedono il testo insieme alla foto. Opta per delle dimensioni ragionevoli e rilevanti per la slide.
      • Aggiungi fino a quattro immagini per slide se si tratta di diapositive prive di testo, ma solo con l'obiettivo di illustrare degli esempi. Questa slide sarà breve; fermala per qualche secondo nella presentazione e spiega il suo significato.
      • Un'immagine sulla copertina potrebbe essere altrettanto appropriata, ma ciò dipende dal tema della presentazione delle diapositive. In ogni caso, non è obbligatoria per una buona presentazione.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Presentazione di Slide per Motivi di Lavoro

  1. 1
    Punta sulla sintesi. Tutti quelli che assisteranno alla tua presentazione di diapositive vengono pagati per il loro tempo. La maggior parte di loro probabilmente preferirebbe guadagnarsi i soldi facendo qualcos'altro oltre a guardare la tua presentazione, dunque rendila breve, d'impatto e dritta al punto.
    • Non dilungarti. A meno che il tuo capo non ti indichi una certa lunghezza, scrivi una presentazione il più corta possibile. Non sprecare troppo tempo a cercare degli esempi illustrativi che vadano oltre quello che reputi necessario per comunicare le tue idee.
      • Prepara degli appunti per il pubblico in modo da non dover coprire ogni piccolo dettaglio nella presentazione. Inserisci delle informazioni precise in questi testi e usa il tempo che ti è stato concesso per la presentazione delle diapositive per dipingere il quadro generale.
  2. 2
    Mantieni al minimo gli elementi visivi. I grafici e le tabelle hanno una loro utilità in alcuni casi, ma le altre immagini dovrebbero essere semplici e non ostruenti.
    • Considera le clip art, delle immagini semplici e in bianco e nero non protette da copyright. Quasi tutti i programmi per fare queste presentazioni contengono una raccolta limitata di clip art. La loro semplicità le rende una scelta ideale per aggiungere degli elementi grafici alle diapositive, evitando il disordine e il fastidio visivo.
    • Non inserire i video e i file musicali in una presentazione lavorativa, a meno che tu non abbia una ragione dalla quale non puoi prescindere per farlo.
    • Non usare le transizioni per le slide. Non interessano a nessuno presente nel pubblico, il che significa che sono solo uno spreco di tempo.
  3. 3
    Coordina il tuo discorso con la presentazione di slide. In questi ambienti, le presentazioni e i discorsi che le accompagnano dovrebbero essere quasi identici in termini di contenuto sostanziale. Oltre a una breve introduzione e alle frasi di connessione, il discorso dovrebbe seguire più o meno punto per punto le diapositive.
    • Usa gli appunti a tuo vantaggio. Se li hai preparati, come ti è stato consigliato più in alto, comunica ai presenti di far riferimento a certe sezioni mentre parli. Potranno trovare con facilità le informazioni senza che tu debba inserirle nella presentazione.
  4. 4
    Concludi con un punto. Contrariamente alla presentazione accademica, quella lavorativa termina con una semplice conclusione. Si tratta di un incoraggiamento ad agire chiaro e netto, una dichiarazione imperativa supportata dalla tua presentazione e non un'opinione educata spiegata attraverso questo mezzo. Tale differenza di tono è importante affinché gli altri prendano sul serio la presentazione delle slide.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Presentazione di Diapositive per Divertimento

  1. 1
    Scegli un tema, quello che preferisci. Molte persone creano delle presentazioni per le vacanze trascorse in famiglia, gli incontri e le altre esperienze condivise. È anche possibile optare per l'esplorazione di un hobby o di uno sport.
    • Aggiungi struttura. Certamente non devi avere una struttura chiara per una presentazione di diapositive creata per piacere, ma è meglio comunicare una certa idea su un'esperienza o su alcune cose che hai imparato. Naturalmente sei tu a dover decidere se è il caso di farlo.
      • Pensa al modo in cui spiegheresti spontaneamente le slide a un amico e poi organizzale per riflettere questa organizzazione.
  2. 2
    Inserisci le tue foto. Una delle parti migliori legate alle presentazioni per piacere è che puoi fare quasi tutto quello che vuoi. Per la maggior parte delle persone, ciò è sinonimo di tante fotografie. Scaricale da internet o usa le tue, fai come preferisci.
    • Se userai delle immagini sotto copyright, stai attento. La maggior parte delle persone non ti denuncerà per aver creato una presentazione di diapositive chiamata “Una giornata al mare” per la tua famiglia con un'immagine protetta da copyright ritraente un pallone da spiaggia e per averla caricata su YouTube, ma usa il buon senso.
      • Inserisci i titoli di coda alla fine della presentazione se riesci a trovare le informazioni appropriate.
      • Non usare le immagini segnate con delle frasi come “Non riutilizzare senza permesso”.
  3. 3
    Aggiungi dei file multimediali. Inserisci i file sonori o video che vuoi. Sbizzarrisciti: questo è un tuo progetto personale.
    • Ricorda ancora di prestare attenzione quando usi dei materiali chiaramente protetti da copyright. Prova a mantenere i clip brevi e inserisci i ringraziamenti quando è necessario.
  4. 4
    Aggiungi tutte le transizioni che vuoi. Sì, sono di cattivo gusto, ma possono anche essere carine, soprattutto se combinate con gli effetti sonori. Se hai voglia di caricare una presentazione di slide con degli effetti transitivi dozzinali, fai pure.
  5. 5
    Rivedi la presentazione delle slide. Sebbene tu l'abbia creata per piacere, dovresti controllarla prima di mostrarla a qualcun altro.
    • Assicurati che gli schemi di colori usati non siano fastidiosi per gli occhi.
    • Controlla per accertarti del fatto che le slide siano tutte nell'ordine che prediligi.
    • Aggiungi delle didascalie alle foto affinché abbiano senso, così non dovrai spiegarle una per una.
    Pubblicità

Consigli

  • Persino le più noiose presentazioni accademiche raramente durano più di 20 minuti. A meno che tu non stia creando una presentazione di slide per una conferenza che duri effettivamente più di un'ora, cerca di non superare i 15 minuti.
  • Tieni delle note scritte a mano e salva spesso il file. La maggior parte dei programmi di presentazioni di slide presenta il salvataggio automatico, che previene la perdita di troppo lavoro, ma è meglio essere il più possibile sicuri. Disporre di appunti renderà molto più semplice la stesura del discorso di accompagnamento.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non usare le foto protette da copyright senza permesso. Piuttosto, usa le clip art e le fotografie originali.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Un computer
  • Un software per fare le presentazioni di slide, come Microsoft PowerPoint o OpenOffice.org Impress
  • Un argomento o un tema

wikiHow Correlati

Come

Rendere Efficace una Presentazione in PowerPoint

Come

Usare Microsoft Office Power Point

Come

Scannerizzare Documenti

Come

Rimuovere la Protezione di un Foglio Excel

Come

Individuare il Codice Product Key di Office

Come

Rimuovere una Pagina Bianca su Word

Come

Inserire un Pulsante di Spunta in Word

Come

Aggiungere un Segno di Spunta a un Documento di Word

Come

Confrontare i Dati con Excel

Come

Usare la Numerazione Automatica in Excel

Come

Rimuovere l'Attributo 'Sola Lettura' a un Documento Microsoft Word

Come

Troncare il Testo in Excel

Come

Digitare un Trattino

Come

Aggiungere una Nota a Piè di Pagina in Microsoft Word
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 504 volte
Categorie: Office
Questa pagina è stata letta 4 504 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità