Come Crescere i Pomodori in Vaso

In questo Articolo:PreparazionePiantatura e Cura InizialeCura Quotidiana, Ingabbiamento e Raccolta

I pomodori croccanti e succosi sono le colture preferite per molti giardinieri da vaso. I pomodori richiedono vasi di grandi dimensioni per crescere e spesso c’è bisogno di una gabbia per pomodori o di un altro tipo di supporto per permettere loro di raggiungere il massimo potenziale. Precauzioni aggiuntive, come disinfestazione da insetti e tessuto protettivo, possono aiutare le piante di pomodori a sopravvivere anche nelle condizioni meno favorevoli. Chiunque non sia scoraggiato dai passi indicati sotto, sarà ricompensato con un buon raccolto.

1
Preparazione

  1. 1
    Ottenere una pianta di pomodoro in salute. Molte varietà possono essere cresciute in vaso, ma i pomodori più grandi avranno bisogno di vasi più grandi. Le piante di pomodoro sono più facili da crescere se trapiantate, piuttosto che da semi.
  2. 2
    Utilizza un vaso grande con fori per il drenaggio. Molte piante di pomodoro richiedono vasi da 60 litri, 46 centimetri per avere sufficiente spazio per svilupparsi. Alcune varietà piccole possono stare all’interno di un vaso da 30,5 centimetri, ma le radici staranno allo stretto e il tuo raccolto potrebbe non essere molto notevole.
  3. 3
    Fai attenzione ai materiali. Vasi di terracotta potrebbero essere più carini, ma un vaso così grande potrebbe essere molto pesante e potresti non poterlo muovere senza un certo sforzo. Quindi vasi di plastica che abbiano fori per il drenaggio e sottovasi potrebbero funzionare meglio.
  4. 4
    Pulisci il tuo vaso. Questo passo è fondamentale se il tuo vaso ha ospitato precedentemente altre piante, perché potrebbe aver lasciato dei batteri e insetti microscopici. Come minimo, dovresti lavare il vaso con acqua calda e sapone. Puoi anche utilizzare un po’ di candeggina per una pulizia più intensa.
  5. 5
    Prepara il misto per il vaso. Non utilizzare mai terriccio per giardinaggio, che potrebbe contenere dei pesticidi e batteri che possono danneggiare i pomodori, che sono soggetti a malattie. Un terriccio adatto a tutto può essere un buon punto di partenza, ma puoi anche mescolarlo in parti uguali di perlite o di torba di muschio sfagno e un composto per migliorare il drenaggio e aumentare i fattori nutritivi. Assicurati che ogni composto utilizzato sia stato scaldato a temperature sufficienti da uccidere qualsiasi organismo dannoso.
  6. 6
    Mescola dei fertilizzanti al terriccio. Puoi utilizzare dei fertilizzanti commerciali che sono adatti alle verdure, o puoi mescolare dei fertilizzanti biologici, includendo farina di soia, farina di sangue, farina di ossa, farina di alghe o sabbia verde.
    • I fertilizzanti biologici possono essere acquistati online, e un paio di tipi comuni, come farina di sangue e farina di ossa, possono essere solitamente trovati nelle grandi catene di articoli per giardinaggio e cura della casa, come anche in vivai specializzati. Negozi di alimentari che vendono cibo per il bestiame possono anche tenere alcuni componenti organici, come farina di alghe.

2
Piantatura e Cura Iniziale

  1. 1
    Colloca uno schermo in fibra di vetro al fondo del tuo vaso. Lo schermo deve essere tagliato per adattarsi alle dimensioni e alla forma del fondo. Averlo all’interno del vaso impedisce che il terreno fuoriesca assieme all'acqua, mantenendo il tutto molto più pulito.
  2. 2
    Versare ciottoli o sassi di fiume nel sottovaso. Le pietre creano vuoti d'aria tra la parte inferiore del vostro vaso e la superficie su cui poggia, questo permette all'acqua di defluire più in profondo.
  3. 3
    Riempi il tuo vaso per 1/3 con il misto di terriccio. Per un vaso di 60 litri, dovresti coprire dal fondo fino a 15-20 centimetri con il terriccio.
  4. 4
    Posiziona la pianta di pomodoro all’interno del vaso. Spingi il fusto della pianta nel terreno esistente, solo sufficientemente da crearle una base di supporto.
  5. 5
    Continua ad aggiungere terriccio attorno alla piante. Sistema il terreno attorno al fusto della pianta, man mano che ne aggiungi, assicurandoti che rimanga fissato nel vaso e non muova. Quando hai finito, circa metà del fusto dovrebbe essere sotto il terreno.
  6. 6
    Bagna la pianta di pomodoro con dell’acqua. Innaffiare con acqua una volta, e poi attendere altri 10 minuti prima di annaffiarla nuovamente. Il terreno deve essere completamente saturo, e la radice deve essere anch’essa bagnata.
    • Dopo averla innaffiata per bene, la tua pianta di pomodori potrebbe non richiedere ulteriore acqua per tutta la settimana. Saturare troppo d’acqua i tuoi pomodori, potrebbe ucciderli.
  7. 7
    Posiziona il vaso in un luogo assolato. Il tuo pomodoro ha bisogno di almeno sei ore al sole per giorno per crescere e poi produrre frutti.
  8. 8
    Riempi il resto del vaso con terreno man mano che la tua pianta continua a crescere. Taglia le foglie attaccate al fusto prima di aggiungere altro terreno, sistemandolo attorno al fusto come prima. Riempire il vaso con del terreno man mano che la pianta cresce, aiuta la pianta a produrre la massa di radici.
    • Continua a riempire il vaso con terra finché non risulta essere vicino al bordo, con solo 2-2,5 centimetri di spazio vuoto fra la superficie del suolo e la parte superiore del contenitore.

3
Cura Quotidiana, Ingabbiamento e Raccolta

  1. 1
    Inserisci il pomodoro in una gabbia apposita, quando il vaso è pieno di terra. Posiziona con attenzione i piedi della gabbia nel suolo sopra la pianta di pomodoro. Fermati quando la gabbia è fissata saldamente. Se incontri qualche resistenza, fermati e riaggiusta la posizione della gabbia prima di continuare. Spingere troppo forte può danneggiare le radici.
  2. 2
    Avvolgi del velo da sposa attorno alla gabbia del pomodoro. Questo serve come difesa dagli insetti come vermi dei pomodori e cimici. Avvolgi il velo attorno a tutta la gabbia, fissandolo ad essa con delle mollette o clip robuste.
  3. 3
    Bagna I tuoi pomodori con la frequenza necessaria per mantenere il suolo umido. Non lasciare che il terreno diventi troppo inzuppato, dato che troppa acqua può far marcire le radici. Quando il tempo è caldo e ventilato, potresti aver bisogno di bagnarle una volta al giorno.
  4. 4
    Continua a lasciare i tuoi pomodori al sole. Hanno bisogno di almeno sei ore al giorno, specialmente durante la fina della primavera e inizio estate quando le temperature sono ancora moderate.
  5. 5
    Fornisci alle piante un riparo dal sole quando arriva la parte centrale dell’estate. Sole eccessivo e calore possono far sì che il contenitore si scaldi e faccia asciugare tutto il terreno. Appendi un panno protettivo sulla parte inferiore della gabbia utilizzando delle mollette. Questo panno protettivo deve arrivare fino a circa 30 centimetri sopra il bordo del vaso.
  6. 6
    Effettua la pacciamatura del tuo terreno. La pacciamatura è una tecnica usata per far sì che le piante non si asciughino troppo in fretta. Distribuisci una piccola pacciamatura sopra il suolo e attorno al fusto della pianta.
  7. 7
    Fertilizza i tuoi pomodori una volta a settimana, iniziando dalla sesta settimana. Applica un fertilizzante solubile in acqua, dopo che hai bagnato le tue piante al mattino. Segui le istruzioni presenti sull’etichetta del prodotto per l’applicazione.
  8. 8
    Fai attenzione ai parassiti delle piante. Anche quando usi il velo, è possibile che qualche parassita, come mosche o afidi riescano a passare. Se avviene un’infestazione utilizza l’olio di neem o dei pesticidi che non danneggiano gli umani per liberartene.
  9. 9
    Raccogli I tuoi pomodori uno ad uno, una volta che diventano rossi. I frutti dovrebbero essere per lo meno completamente rossi, con solamente piccole tracce di verde rimanenti. I pomodori maturi possono essere raccolti o tagliati dai rami.

Consigli

  • La maggior parte delle varietà di pomodori può sopravvivere nei vasi. Molti giardinieri non esperti trovano i pomodori ciliegini più facili da far crescere sia in termini di dimensioni che di cura , ma non devi necessariamente iniziare da questi. In alternativa puoi anche piantare diverse varietà in vasi differenti per produrre raccolti differenti.

Avvertenze

  • Lava sempre I tuoi pomodori dopo averli raccolti. Lavarli permette di rimuovere qualsiasi residuo chimico, così come lo sporco e i batteri che possono essersi depositati sulla superficie dei pomodori.
  • Sii sempre prudente con qualsiasi spray chimico che utilizzi sui pomodori. Molti fertilizzanti chimici e pesticidi non sono adatti all’assunzione, e devono essere evitati per verdure e piante da frutta. Prima di selezionare un prodotto, leggi attentamente l’etichetta per assicurarti che non costituiscano un pericolo.

Cose che ti Serviranno

  • Pianta di pomodori
  • Vaso di 46 centimetri
  • Terriccio
  • Fertilizzante
  • Schermo in fibra di vetro
  • Ciottoli
  • Innaffiatoio
  • Gabbia per pomodori
  • Velo da sposa
  • Tessuto per riparare dal sole
  • Pacciamatura
  • Pesticidi
  • Cesoie

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Il Tuo Orto

In altre lingue:

English: Grow Tomatoes in Pots, Español: cultivar tomates en macetas, Русский: выращивать помидоры в горшках, Português: Plantar Tomates em Vasos, Français: faire pousser des tomates dans des pots, Deutsch: Tomaten in Töpfen ziehen, Bahasa Indonesia: Menanam Tomat di dalam Pot, Nederlands: Tomaten in potten kweken

Questa pagina è stata letta 4 524 volte.
Hai trovato utile questo articolo?