Il miele si cristallizza naturalmente nel tempo per l'interazione che avviene fra acqua e glucosio. Se vuoi ottenere del miele cristallizzato è possibile intervenire in diversi modi per accelerare la procedura. Per iniziare, assicurati di usare miele non filtrato conservato in un contenitore di plastica. In secondo luogo, conservalo a una temperatura inferiore e aggiungi un po' d'acqua. Una volta cristallizzato potrai spalmarlo sul pane, usarlo per glassare la carne o per dolcificare bevande come caffè e tè.

Parte 1 di 3:
Creare le Giuste Condizioni

  1. 1
    Compra miele non filtrato. Indipendentemente dal tempo e dalla temperatura di conservazione, il miele che è stato lavorato o alterato non si cristallizza; questo processo avviene solo con quello grezzo e non filtrato. Assicurati di comprare miele puro [1].
    • Il miele non filtrato costerà anche di più, ma è l'unico che si cristallizza.
    • Può essere più facile trovare miele non filtrato in un negozio di cibi naturali o nel reparto di prodotti biologici del supermercato.
  2. 2
    Conserva il miele in un barattolo di plastica. L'esposizione all'aria può farlo cristallizzare prima. I contenitori di plastica sono generalmente più porosi rispetto ad altri recipienti. Se il miele non viene venduto direttamente in un barattolo di plastica, trasferiscilo in un contenitore di questo materiale per accelerare il processo di cristallizzazione [2].
  3. 3
    Quando vai a comprare il miele, chiedi quale tende a cristallizzarsi prima. Se lo acquisti da un produttore della zona, per esempio al mercato ortofrutticolo, chiedi al fornitore qual è quello che si cristallizza più velocemente. Le tipologie aromatizzate con ingredienti come petali di rosa possono cristallizzarsi prima rispetto ad altri tipi di miele [3].
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Cristallizzare il Miele

  1. 1
    Aggiungi acqua. Una bassa proporzione fra glucosio e acqua accelera il processo di cristallizzazione. Prova ad aggiungere uno o due cucchiai di acqua al miele e mescola; questo potrebbe dare luogo a una cristallizzazione più rapida [4].
  2. 2
    Conserva il miele in frigo. Il miele conservato a una temperatura che si aggira intorno ai 10 °C si cristallizza molto più velocemente. Conserva il miele in frigo o in un altro posto freddo. Usa un termometro per misurare la temperatura e assicurarti che sia sui 10 °C [5].
    • Non congelare il miele. Questo gli impedirebbe di cristallizzarsi.
  3. 3
    Aspetta che il miele si cristallizzi. Purtroppo non esiste una formula esatta per calcolare la durata del processo. Se conservate alla temperatura giusta, quasi tutte le varietà di miele si cristallizzano, ma il procedimento può avere una durata oscillante e impiegare settimane o mesi [6]. A cristallizzazione ultimata, nel miele si formeranno grossi cristalli, con bolle d'aria bianche fra di essi [7].
  4. 4
    Incorpora piccole quantità di miele cristallizzato in quello liquido. Se hai già del miele cristallizzato, trasferiscilo in un barattolo di miele liquido. La presenza dei cristalli può accelerare il processo [8].
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Usare il Miele Cristallizzato

  1. 1
    Spalmalo sul pane. Il miele cristallizzato è più denso rispetto a quello normale. Puoi spalmarlo su prodotti da forno come pane, brioches, toast e focaccine [9].
  2. 2
    Glassa la carne con il miele cristallizzato. Carni come maiale e pollo si sposano bene con la glassa al miele. Prima della cottura puoi glassarle con estrema facilità usando del miele cristallizzato o normale [10].
  3. 3
    Dolcifica una bevanda con il miele cristallizzato. I cristalli di miele possono essere messi in bevande calde come caffè e tè. Si dissolvono come se fossero zollette di zucchero e permettono di dolcificare la bevanda [11].
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Accendere un Barbecue a Carbonella

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Essiccare la Salvia

Come

Mangiare con le Bacchette

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Conservare la Menta Fresca

Come

Sigillare un Barattolo di Vetro

Come

Usare una Caffettiera Americana

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Affilare un Coltello

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Bollire l'Acqua
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 217 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità