Priva di glutine, la farina di cassava è un'alternativa alla farina tradizionale ricavata dalla radice di manioca, una pianta autoctona di Sud America e Africa. Soffice e polverosa, non ha la consistenza granulosa tipica di tante altre farine senza glutine. Inoltre, contrariamente alla farina di mandorle o cocco, presenta un sapore neutro e delicato, che non incide particolarmente sul gusto delle pietanze[1] .

Metodo 1 di 3:
Usare la Farina di Cassava come Sostituto

  1. 1
    Evita di usarla nelle ricette che includono un processo di lievitazione. La farina di cassava è più densa, ottima per preparare cibi come biscotti e brownie, ma non è altrettanto efficace per preparare cibi che richiedono un processo di lievitazione, come pane e torte. I piatti realizzati con la farina di cassava tendono a essere generalmente un po' più densi rispetto a quelli realizzati con farina multiuso o altri tipi di farine contenenti glutine[2] .
    • La farina di cassava è indicata per ricette come tortilla, pane pita, biscotti e brownie[3] .
  2. 2
    Pesa la farina di cassava. Per altri tipi di farine basta solitamente un misurino a tazza, ma quella di manioca è più densa rispetto alla farina di grano. Di conseguenza, prima di usarla per cucinare, occorre misurarla con una bilancia digitale. In mancanza di una bilancia, fai quanto segue: sprimacciala, quindi prelevala usando un cucchiaio dosatore, in modo da evitare che diventi compatta. Finito di misurarla, livellala con un coltello da burro o un altro utensile piatto[4] .
  3. 3
    Per sostituire la farina di grano, calcola una proporzione di 1:1. è questo il metodo da seguire per la maggior parte delle ricette [5] . L'unica eccezione si presenta con le ricette che richiedono l'uso di lievito, in quanto la farina di cassava è notoriamente più densa e non lievita con efficacia.
    • La farina di cassava non ha lo stesso valore nutrizionale di quella di grano, quindi, se decidi di usarla, assicurati di integrare cibi ricchi di vitamine e nutrienti nella tua alimentazione [6] .
  4. 4
    Per abituarti a usarla correttamente, all'inizio impiegala per preparare ricette con cui hai già una buona familiarità. Osserva come incide sulla consistenza e sul sapore del cibo. Prima di utilizzarla per ricette più elaborate, cerca di capire se ti piace.
    • Una volta che ti sarai abituato a usarla, inizia a sperimentare con altre ricette.
    • La farina di cassava conferisce un sapore delicato e intenso che ricorda la nocciola. Prendi in considerazione questa caratteristica al momento di cucinare [7] .
  5. 5
    Compra della farina di cassava pura, priva di additivi artificiali. Leggi l'etichetta dei prodotti: dovrebbero contenere solo farina di cassava o manioca. Evita quelli che contengono ingredienti artificiali o riempitivi, perché non sono tanto salutari quanto la farina pura[8] .
    • La farina di cassava è talvolta chiamata anche farina di yuca[9] .
    • Puoi trovarla nei negozi che vendono prodotti naturali.
  6. 6
    Modifica le ricette che prevedono l'uso di lievito sostituendolo con la gomma di xantano, che in combinazione con la farina di cassava assume una funzione legante. Se non sei vegano, aggiungi anche un uovo, che ha le stesse proprietà[10] .
    • Nella maggior parte delle ricette bisogna misurare mezzo cucchiaino di gomma di xantano per ogni tazza di farina usata[11] .
  7. 7
    Considera che la farina di cassava è diversa da quella di tapioca. Sebbene siano ricavate entrambe dalla stessa radice, l'utilizzo che se ne fa è sostanzialmente differente. La farina di tapioca viene solitamente usata come agente addensante ed è efficace per preparare pudding o salse, mentre la farina di cassava può essere usata in sostituzione della farina multiuso o senza glutine. Non confonderle al momento dell'acquisto[12] .
    • La tapioca è l'amido estratto dalla radice di cassava, mentre la farina di cassava viene ricavata macinando e sbucciando l'intera radice[13] .
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Integrare la Cassava in Cucina

  1. 1
    Usa la farina di cassava per preparare cupcake senza glutine, perfette per chi soffre di allergie alimentari o segue una dieta particolare ma desidera concedersi qualcosa di dolce. Aggiungere degli albumi montati a neve fa in modo che i pasticcini acquisiscano una consistenza soffice e leggera.
  2. 2
    Prepara delle tortilla o del pane naan con la farina di cassava. Per fare le tortilla, mescola 1 tazza (circa 120 g) di farina di cassava con un pizzico di bicarbonato di sodio e 160 ml di acqua tiepida. Impasta e stendi il preparato su una superficie piatta prima di tagliarlo per ottenere dei dischi circolari. A questo punto, cuoci le tortilla in una padella unta con burro o olio calcolando un minuto per lato[14] . Invece di comprare le tortilla a base di grano o mais, prova a farle in casa con la farina di cassava.
  3. 3
    Prepara biscotti e brownie con la farina di cassava. Se sei vegano o non mangi uova, puoi sostituirle con della purea di zucca o di mele cotte, che ha funzione legante[15] . Prepara i biscotti o i brownie come al solito. Per renderli più densi e corposi, aggiungi maggiori quantità di farina.
  4. 4
    La farina di cassava si presta anche per preparare la pastella dei pancake. Solitamente assorbe più liquido rispetto alla farina tradizionale, quindi tienilo a mente al momento di preparare la ricetta. Per questo motivo è solitamente necessario aggiungere del latte o delle uova in più[16] .
  5. 5
    Usa la farina di cassava per preparare l'impasto della pizza sostituendo il lievito o l'uovo con 2 cucchiai di lievito in polvere. Dal momento che assorbe più liquidi, assicurati di misurare mezza tazza di acqua tiepida per ogni tazza di farina di cassava[17] . Puoi anche combinarla con altre farine, come quella di cocco, per fare legare meglio gli ingredienti[18] .
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Usare la Farina di Cassava per Motivi di Salute

  1. 1
    Prova a usare la farina di cassava se segui una dieta paleo, basata sul consumo di cibi come carne, pesce, frutta, verdura e frutta secca. Questo tipo di alimentazione esclude alimenti trattati, contenenti grano o zucchero raffinato[19] . Se segui questo tipo di dieta, la farina di cassava è un'ottima soluzione, in quanto sostituisce il grano che si trova nelle tradizionali farine multiuso[20] .
  2. 2
    Passa alla farina di cassava in caso di allergie alimentari. Se sei celiaco o intollerante al glutine, usare la farina di cassava può essere la soluzione che fa al caso tuo, in quanto non contiene glutine e può essere utilizzata in molte ricette[21] . È consigliata anche a chi è allergico al grano[22] .
  3. 3
    Non mangiare la radice di cassava cruda. È velenosa, dato che contiene un composto di cianuro[23] . La procedura implementata per ottenere la farina la libera di questa sostanza. Se hai deciso di ricavare della farina dalla radice di cassava, non consumarla cruda.
    • La sostanza tossica contenuta nella cassava si chiama linamarina.
    • Un'intossicazione da cassava può danneggiare fegato, reni e cervello[24] .
  4. 4
    Scopri i benefici della farina di cassava, che vanta numerose proprietà interessanti. Per esempio, offre un elevato apporto calorico ed è un'ottima fonte di carboidrati. Inoltre, è completamente priva di tracce di frutta secca, glutine e grano, quindi consigliata a chi soffre di celiachia o allergie alla frutta secca. Contiene anche nutrienti e vitamine, fra cui potassio e vitamine del gruppo B[25] .
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Mangiare i Cachi

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Accelerare la Lievitazione dell'Impasto

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Usare una Pietra Refrattaria

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Preriscaldare il Forno

Come

Essiccare la Salvia

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Bollire l'Acqua con il Microonde

Come

Attivare il Lievito Secco

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Aprire un Barattolo Sottovuoto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 3 664 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 3 664 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità