I forni alogeni sfruttano un particolare elemento riscaldante nel coperchio dello strumento che raggiunge temperature elevate più velocemente rispetto a un forno tradizionale. Inoltre sono equipaggiati con una ventola che consente la circolazione dell’aria e una cottura uniforme. Anche se i forni alogeni sono diversi da quelli normali sotto molti aspetti, sono però piuttosto semplici da usare per preparare dei piatti classici.

Parte 1 di 2:
Operazioni di Base

  1. 1
    Scegli una teglia che possa entrare nel forno alogeno. Prima di iniziare la ricetta, devi essere certo che la teglia o la pirofila in cui trasferirai il cibo entri nell’elettrodomestico[1].
    • Qualunque piatto o vassoio adatto all’uso in forno andrà bene, anche quelli in metallo, silicone e Pyrex.
    • Il forno alogeno è più piccolo di quello convenzionale, quindi hai bisogno di pentolame di dimensioni ridotte. Assicurati che i recipienti siano più piccoli del forno, così potrai estrarli senza difficoltà.
  2. 2
    Segui la ricetta che desideri preparare. A prescindere dal fatto che tu stia utilizzando una ricetta specifica per il forno alogeno o una standard, le istruzioni andrebbero seguite alla lettera.
    • Una ricetta per forno alogeno andrebbe rispettata dall’inizio alla fine.
    • Una ricetta generica va seguita alla perfezione per quanto riguarda la preparazione, ma bisogna apportare dei cambiamenti ai tempi e alle temperature di cottura.
  3. 3
    Stai attento quando usi la carta di alluminio. Se decidi di utilizzarla per coprire la teglia, assicurati che sia ben aderente ai bordi della stessa.
    • L’alluminio impedisce al cibo di rosolare troppo in fretta.
    • La ventola all’interno del forno è molto forte e potrebbe spostare il foglio di alluminio senza difficoltà se questo non è stato ben avvolto. Se il foglio si solleva, inizia a fluttuare all’interno del forno causando dei danni all’elemento riscaldante.
  4. 4
    Valuta di preriscaldare il forno. Imposta una temperatura corretta per la tua ricetta con 3-5 minuti di anticipo.
    • Molte ricette non accennano al preriscaldamento, dato che il forno alogeno richiede davvero pochi minuti per arrivare a temperatura. Tuttavia, questo passaggio ti offre dei risultati migliori.
    • Alcuni modelli dispongono di un tasto di preriscaldamento. Se lo azioni porterai il forno a 260 °C per 6 minuti. Altri invece devono essere impostati manualmente.
  5. 5
    Metti la teglia nel forno alogeno. Fai attenzione e appoggia la teglia nel ripiano più basso dell’elettrodomestico. A questo punto, una volta che il cibo è al sicuro, puoi chiudere il coperchio.
    • I forni alogeni di solito hanno un ripiano superiore e uno inferiore. Utilizza il secondo per cuocere, arrostire, decongelare, cuocere al vapore e per riscaldare gli alimenti (e per la maggior parte degli usi). Metti la teglia sul ripiano più alto per grigliare, tostare o rosolare il cibo[2] .
    • Lascia almeno 1 cm di spazio fra la teglia e le pareti interne, il “soffitto” e il “pavimento” del forno. In questo modo l’aria circolerà liberamente e la cottura sarà uniforme.
  6. 6
    Imposta il timer. Ruotalo in senso orario fino al tempo di cottura desiderato. Spingi il manico verso il basso dopo questa operazione. Si illuminerà la spia rossa di accensione.
    • La maggior parte dei timer dei forni alogeni è programmata per un tempo massimo di 60 minuti.
    • Ricorda che il forno si spegne al termine del periodo di tempo impostato dal timer. In questo modo è molto difficile cuocere eccessivamente gli alimenti o addirittura bruciarli rispetto ai forni tradizionali che continuano a funzionare a dispetto del timer.
  7. 7
    Imposta la temperatura. Ruota la manopola apposita in senso orario fino alla temperatura necessaria. Se il timer è già impostato, si illumina la spia verde e il forno si accende automaticamente.
    • Assicurati che il coperchio sia in posizione prima di accendere l’elettrodomestico.
    • Di solito il forno alogeno non funziona fino a quando la maniglia di sicurezza non è abbassata.
    • Quando rimuovi il coperchio a metà cottura, il processo di cottura si ferma, così come l’elemento riscaldante e la ventola. Per far ripartire il forno, riposiziona il coperchio al suo posto e abbassa ancora la maniglia di sicurezza.
  8. 8
    Una volta cotta la pietanza, togli la teglia con cautela. La maggior parte dei modelli è equipaggiata con delle pinze specifiche per rimuovere le teglie. Se questo non è il tuo caso oppure quelle in dotazione non ti offrono una buona presa, prendi delle pinze da cucina con i manici lunghi.
    • Proprio come in un normale forno, la teglia è bollente quando la prendi. Indossa dei guanti da forno per proteggere le mani e i polsi.
    • Metti la teglia calda su un panno, sopra una griglia di raffreddamento o su un sottopentola dopo averla tolta dal forno alogeno.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Tempi e Temperature di Cottura

  1. 1
    Segui alla lettera le ricette specifiche per i forni alogeni. Se la ricetta che stai usando è studiata per questo tipo di elettrodomestico, affidati interamente alle sue istruzioni.
    • Se si tratta di una ricetta standard, dovrai modificare i tempi e le temperature di cottura. Segui comunque tutte le altre istruzioni per quanto riguarda la preparazione degli alimenti o rispetta i consigli che vengono offerti in merito a delle preparazioni alternative.
  2. 2
    Osserva i tempi e le temperature di cottura raccomandate. Ogni ricetta è diversa, ma di seguito troverai delle utili linee guida che puoi tenere in considerazione quando cucini con un forno alogeno[3].
    • Brownies: 18-20 minuti a 150 °C.
    • Pane per hamburger: 10-12 minuti a 200 °C.
    • Torte a strati: 18-20 minuti a 150 °C.
    • Plumcake: 30-35 minuti a 150 °C.
    • Pane di mais: 18-20 minuti a 180 °C.
    • Biscotti: 8-20 minuti a 160 °C.
    • Biscotti arrotolati: 10-12 minuti a 160 °C.
    • Muffin: 12-15 minuti a 180 °C.
    • Pasticcini e pasta frolla: 8-10 minuti a 200 °C.
    • Torte ripiene: 25-30 minuti a 160 °C.
    • Torte ripiene con doppio strato di pasta frolla: 35-40 minuti a 180 °C.
    • Rotolini di pane: 12-15 minuti a 180 °C.
    • Pagnotte: 25-30 minuti a 160 °C.
  3. 3
    Regola la temperatura di cottura quando segui una ricetta normale. Per adattarla alla cottura nel forno alogeno devi ridurre la temperatura. Se utilizzi le istruzioni originali, l’esterno della preparazione brucerà mentre l’interno sarà parzialmente crudo.
    • Per le torte, abbassa la temperatura di 10 °C.
    • Per tutte le altre ricette, di solito, è necessaria una temperatura inferiore con i piatti scoperti (70-100 °C).
    • Controlla il cibo in cottura attraverso il contenitore di vetro. Alcuni si cuociono più in fretta del previsto.
    Pubblicità

Consigli

  • La luce del forno alogeno si spegne una volta raggiunta la temperatura programmata. Continuerà ad accendersi e spegnersi durante la cottura per mantenere costante la temperatura.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non usare il forno alogeno all’aperto.
  • Non usare il forno se il cavo, la spina o un qualunque altro elemento è danneggiato.
  • Non immergere il cavo, la spina o il coperchio in acqua e in nessun altro liquido. Potresti restare fulminato.
  • Controlla i bambini che si avvicinano troppo al forno. Si tratta di un elettrodomestico che raggiunge temperature molto elevate e non dovresti consentire ai bimbi di giocare nei paraggi mentre è in funzione.
  • Non usare la lana di acciaio o detergenti abrasivi per pulire il forno.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Forno alogeno
  • Pentole di piccole dimensioni
  • Pinze da cucina con manico lungo
  • Guanti da forno

wikiHow Correlati

Come

Liberarsi della Calandra del Grano (Insetto della Farina)

Come

Mangiare il Burro di Arachidi

Come

Utilizzare Utensili in Vetro per la Cottura in Forno

Come

Attenuare la Sensazione di Bruciore Causata dal Peperoncino

Come

Essiccare la Salvia

Come

Accelerare la Lievitazione dell'Impasto

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Aprire una Scatoletta senza Apriscatole

Come

Mangiare con le Bacchette

Come

Accendere un Barbecue a Carbonella

Come

Usare una Caffettiera Americana

Come

Bollire l'Acqua con il Microonde

Come

Mantenere il Pranzo Caldo

Come

Mangiare i Cachi
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 42 608 volte
Categorie: Cucina
Questa pagina è stata letta 42 608 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità