I cavolini di Bruxelles sono una verdura nutriente e versatile. Abbondano di vitamine (C e K) e contengono antiossidanti che ci aiutano a prevenire le malattie cancerogene. Grazie alla presenza di solfuro i cavolini eliminano anche le tossine dal nostro corpo. I metodi per cucinarli sono molti e nessuno di loro richiede l'utilizzo di molti ingredienti poiché i cavolini hanno un ottimo sapore anche da soli, segui i passaggi e impara a prepararli anche a casa tua.

Ingredienti

Cavolini Bolliti

  • 500 g di Cavolini
  • 1 cucchiaino di Sale
  • 1/4 di cucchiaino di Pepe
  • 2 cucchiai di Burro

Cavolini Saltati in Padella

  • 1 Kg di Cavolini
  • 1/4 di tazza di Olio di Oliva
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 2 cucchiaini di Succo di Limone

Cavolini al Forno

  • 750 gr di Cavolini
  • 3 cucchiaini di Olio di Oliva
  • 1 cucchiaino di Sale
  • 1/2 cucchiaino di Pepe nero
  • 1 1/2 lbs. Brussels sprouts

Cavolini Brasati

  • 750 gr di Cavolini
  • 2 cucchiai di Burro
  • 1 cucchiaino di Sale
  • 1 Spicchio di Aglio tritato

Metodo 1 di 4:
Cavolini Bolliti

  1. 1
    Porta a bollore dell'acqua in una pentola capiente. Accendi la fiamma, aggiungi un pizzico di sale e attendi che l'acqua raggiunga l'ebollizione.[1]
  2. 2
    Lava i cavolini sotto l'acqua corrente fredda ed elimina le eventuali foglie gialle.
  3. 3
    Quando l'acqua bolle immergi i cavolini e lasciali cuocere per circa 10 o 15 minuti o fino a quando saranno teneri. A cottura ultimata dovrai riuscire a infilzarli con una forchetta.
  4. 4
    Scola e condisci i cavolini di Bruxelles. Quando sono teneri, tutto ciò che devi fare è condirli, perché siano pronti a essere gustati. Usa 1 cucchiaino di sale, ¼ di cucchiaino di pepe e 2 cucchiai di burro. Mangiali mentre sono ancora ben caldi.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Cavolini Saltati in Padella

  1. 1
    Lava e taglia i cavolini. Riponili sotto un getto di acqua fredda e rimuovi ogni eventuale foglia gialla. Dopodiché, tagliali a metà verticalmente e incidine il gambo con un taglio di circa 1,3 cm. L'incisione favorirà il penetrare del calore nei cavolini.[2]
  2. 2
    Prendi una padella sufficientemente ampia per accogliere tutti i cavolini, scaldala su una fiamma medio-alta, dopodiché aggiungi l'olio di oliva extravergine.
  3. 3
    Metti i cavolini in padella, posizionali con la parte tagliata rivolta verso il basso e condiscili a piacere con sale e pepe.
  4. 4
    Salta i cavolini di Bruxelles. Cuocili su un lato per circa 5 minuti, fino a renderli dorati, poi capovolgili sull'altro lato.
  5. 5
    Versa 80 ml di acqua nella padella e completa la cottura dei cavolini. L'acqua dovrebbe coprire l'intero fondo del tegame. Cuoci i cavolini fin quando il liquido non è completamente evaporato, assicurandoti che abbiano raggiunto una cottura uniforme. Condisci i cavolini cotti con 2 cucchiai di succo di limone e servili mentre sono ancora caldi.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Cavolini al Forno

  1. 1
    Preriscalda il forno a una temperatura di 200°C.[3]
  2. 2
    Lava e taglia i cavolini. Lava i cavolini sotto l'acqua corrente fredda e elimina le eventuali foglie gialle. Elimina quindi i gambi per favorirne la cottura.
  3. 3
    Metti i cavolini in una zuppiera e condiscili cospargendoli con l'olio extravergine di oliva, il sale e il pepe.
  4. 4
    Mescola i cavolini per condirli in modo uniforme e poi versali in un'ampia teglia da forno, assicurandoti di non sovrapporli tra loro. I sapori si combineranno piacevolmente e la cottura sarà omogenea.
  5. 5
    Arrostisci i cavolini per 35-40 minuti, o fino a intenerirli. Dopo 30 minuti, inizia a testarne la morbidezza perforandoli con una forchetta. Di tanto in tanto muovili nella teglia per garantirne una cottura il più possibile uniforme.
  6. 6
    Servili. Cospargili con il sale rimanente (¼ di cucchiaino) e gustali ancora caldi.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Cavolini Brasati

  1. 1
    Porta l'acqua a bollore in una pentola capiente. Aggiungi un pizzico di sale e attendi qualche minuto perché l'acqua raggiunga l'ebollizione.
  2. 2
    Lava con cura i cavolini sotto l'acqua corrente fredda ed elimina le eventuali foglie gialle.
  3. 3
    Taglia i cavolini. Tagliali a metà verticalmente e incidine il gambo con un taglio di circa 1,3 cm. L'incisione favorirà il penetrare del calore nei cavolini.
  4. 4
    Lasciali cuocere per circa 5 o 10 minuti, così che comincino ad ammorbidirsi, dopodiché scolali.
  5. 5
    Versa il burro, il sale e l'aglio in una padella e scalda gli ingredienti. Aggiungi 2 cucchiai di burro, 1 cucchiaino di sale e 1 spicchio d'aglio tritato in una padella, attendi un paio di minuti perché gli ingredienti si scaldino e l'aglio divenga fragrante.
  6. 6
    Cuoci i cavolini per 3-5 minuti o fino a quando non assumeranno un colore dorato. Mescola delicatamente i cavolini per amalgamarli altri altri ingredienti. Se durante la cottura ti sembra che i cavolini siano troppo asciutti aggiungi dell'altro burro.
    Pubblicità

Consigli

  • Sebbene i metodi relativi alla cottura in padella e alla brasatura possano apparire simili, i risultati ottenuti saranno leggermente differenti tra loro. Saltare il cibo in padella è un metodo di cottura veloce che prevede l'uso di una padella e di un piccolo quantitativo di grasso, i cavolini vengono fatti dorare e poi si lasciano cuocere per ottenere un risultato uniforme. Il metodo della brasatura, invece, prevede l'aggiunta di ulteriore liquido ed, in questo caso, di burro fuso che verrà assorbito dai cavolini e che li aiuterà a cuocere internamente. Il liquido di cottura si infonderà nei cavolini rendendoli morbidi e soffici.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Teglia da forno
  • Pentola grande
  • Padella grande

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 274 356 volte
Categorie: Frutta & Verdura
Sommario dell'ArticoloX

Per arrostire i cavolini di Bruxelles, innanzitutto preriscalda il forno a 205°C. Poi, metti 450 g di cavoletti di Bruxelles in uno scolapasta e sciacquali sotto l'acqua fredda. Asciugali prima di trasferirli su un tagliere. Quindi, taglia via 1 cm dalle estremità di ogni cavolino, nel punto in cui le foglie si incontrano in cima e in fondo. Togli le foglie gialle o pallide. Metti quindi i cavolini di Bruxelles in una ciotola e aggiungi 45 ml di olio d'oliva, un cucchiaino di sale e mezzo cucchiaino di pepe nero. Mescolali per condirli in modo uniforme. Quindi, disponili su una teglia rivestita di alluminio e infornali sulla griglia centrale. Cuocili per 30-40 minuti, agitando la teglia ogni 5-10 minuti per arrostirli uniformemente su tutti i lati. Puoi anche saltarli in padella. Per prima cosa, taglia ciascun cavolino in verticale, con il gambo sul fondo. Poi, versa 60 ml olio d'oliva in una padella su fuoco medio e aggiungi i cavolini, con la parte tagliata verso il basso. Lasciali cuocere per 5-8 minuti per farli caramellare, poi mescolali con un cucchiaio o una spatola. Aggiungi aglio, cipolla, timo o peperoncino in polvere a piacere. Termina cuocendo i cavolini per altri 5-8 minuti, mescolando di tanto in tanto. Leggi l'articolo per sapere come bollire, cuocere al forno o brasare i cavolini di Bruxelles!

Questa pagina è stata letta 274 356 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità