Scarica PDF Scarica PDF

I germogli di soia sono un ingrediente comune in molte cucine asiatiche, generalmente vengono usati nelle insalate o saltati nel wok insieme ad altri ingredienti. I germogli più diffusi in commercio derivano dai fagioli mungo e vengono indotti a germogliare in condizioni di luce e buio specifiche. Hanno l'aspetto di piccole radici biancastre attaccate a semi verdi. All'estremità opposta al seme si possono trovare dei sottili filamenti color marrone.

Ingredienti

Germogli di Soia Lessi[1]

  • 250 g di germogli di soia
  • 1 l di acqua

Per le insalate (facoltativo)

  • 1 scalogno, tritato (facoltativo)
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo, tostati e macinati
  • 1 spicchio d'aglio, grattugiato o spremuto
  • 1 cucchiaio (15 ml) di olio di sesamo
  • Mezzo cucchiaio (7,5 ml) di salsa di soia
  • 1/4 cucchiaino di sale marino integrake

Resa: 2 porzioni

Germogli di Soia Saltati in Padella[2]

  • 200 g d germogli di soia
  • 1 cipolla piccola, tritata
  • 1 cucchiaio (15 ml) di olio di arachidi
  • Mezzo cucchiaino di sale

Resa: 4 porzioni

Germogli di Soia Saltati nel Wok[3]

  • Olio di arachidi
  • 50 g di scalogno, tagliato a fette sottili
  • 1 cucchiaio di zenzero, tritato finemente
  • 1 cucchiaio di aglio, tagliato a fette sottili
  • 450 g di germogli di soia (rimuovi gli eventuali filamenti marroni)
  • Sale e pepe nero a piacere

Resa: 4 porzioni

Metodo 1
Metodo 1 di 4:
Preparare i Germogli di Soia

  1. 1
    Scegli i germogli più chiari, sodi e croccanti. Scarta quelli di color marrone, viscidi o appassiti e quelli che odorano di muffa.[4]
    • Dovresti acquistare solo i germogli che sono stati conservati in frigorifero perché sono meno esposti ai batteri. Li puoi acquistare a peso o confezionati.[5]
  2. 2
    Conserva i germogli in frigorifero, separati dalla carne e dal pesce crudi. Ricorda di metterli in frigorifero non appena entri in casa dopo aver fatto la spesa. Mettili nel cassetto delle verdure, lontani dalla carne e dal pesce.[6]
    • Anche se i germogli vanno cotti, per prudenza è meglio tenerli lontani dalla carne e dal pesce crudi per evitare una possibile contaminazione crociata.
  3. 3
    Acquista i germogli di soia appena prima di cucinarli. Alcuni alimenti possono durare per diversi giorni se vengono conservati in frigorifero, mentre i germogli di soia vanno mangiati quanto prima possibile. Generalmente si conservano per due giorni, ma la scelta ideale è quella di cucinarli e mangiarli il giorno stesso in cui li hai acquistati o al massimo il giorno dopo.[7]
    • Se li hai acquistati confezionati, usali entro la data di scadenza indicata sull'etichetta.
    • Più a lungo li lasci nel frigo, più diventeranno terreno fertile per la proliferazione dei batteri.
  4. 4
    Lava i germogli con l'acqua fredda filtrata prima di cuocerli. Lavati prima le mani con acqua e sapone, poi metti i germogli in un colino. Lavali con l'acqua filtrata, quindi scuoti il colino con delicatezza per scolarli dall'acqua in eccesso.[8]
    • Volendo, puoi eliminare i filamenti che partono dall'estremità opposta al seme, ma non è indispensabile.[9]
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 4:
Lessare i Germogli di Soia

  1. 1
    Porta a ebollizione un litro d'acqua usando una fiamma medio-alta. Sarà sufficiente per cuocere 250 g di germogli di soia. Volendo, puoi prepararne di più, ma ricorda di aggiungere altra acqua rispettando queste proporzioni.
    • Qualunque sia la quantità di germogli di soia, assicurati che siano completamente sommersi dall'acqua.
  2. 2
    Versa i germogli di soia e lasciali cuocere per 1 minuto e 30 secondi. L'acqua smetterà di bollire, quindi aspetta che raggiunga di nuovo l'ebollizione prima di far partire il timer. Quando bolle di nuovo, imposta un minuto e mezzo di cottura.
    • Assicurati di lavare i germogli con l'acqua filtrata prima di lessarli. Puoi anche rimuovere i piccoli filamenti marroni dalle radici, ma non è necessario.
  3. 3
    Scola i germogli di soia usando un colino. Scuotilo all'interno del lavandino per scolarli dall'acqua in eccesso, dopodiché lasciali sgocciolare per 5 minuti. Per comodità, puoi appoggiare il colino sulla pentola vuota.
    • Questo passaggio è molto importante, altrimenti l'acqua in eccesso andrà a diluire salse o condimenti che aggiungerai successivamente.
  4. 4
    Utilizza i germogli come desideri. A questo punto sono pronti all'uso. Puoi farli raffreddare e aggiungerli a un'insalata o a un panino. Puoi accompagnarli ad altre verdure in un contorno oppure puoi cimentarti con la ricetta della tipica insalata giapponese.
    • Se vuoi optare per la popolare insalata giapponese, prosegui nella lettura.
  5. 5
    Mischia scalogno o cipolla, aglio e semi di sesamo. Trita finemente lo scalogno, più è sottile e meglio è, poi trasferiscilo in una ciotola. Tosta i semi di sesamo, pestali nel mortaio e poi versali nella ciotola. Aggiungi uno spicchio d'aglio grattugiato o spremuto e mescola per amalgamare gli ingredienti.
    • Per comodità, puoi acquistare i semi di sesamo già tostati oppure li puoi tostare in una padella calda per alcuni secondi, senza aggiungere olio.
    • Sbuccia lo spicchio d'aglio prima di grattugiarlo. In alternativa, puoi usare uno spremiaglio.
  6. 6
    Aggiungi olio di sesamo, salsa di soia e sale. Versa i condimenti nella ciotola in cui sono contenuti lo scalogno, l'aglio e i semi di sesamo. Mescola con una forchetta per amalgamare gli ingredienti.
    • Con questo passaggio il condimento per l'insalata è completo.
    • Puoi usare un olio differente se preferisci, ma sarà diverso anche il sapore dell'insalata.
  7. 7
    Condisci i germogli di soia e poi mettili in frigorifero per 30 minuti. Versa il condimento sui germogli e poi mescola bene con una coppia di posate da insalata. Lascia raffreddare i germogli conditi in frigorifero per mezzora e servili subito dopo.
    • Puoi preparare l'insalata e metterla da parte, ma devi consumarla entro 24 ore.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 4:
Saltare i Germogli di Soia in Padella

  1. 1
    Scalda un cucchiaio di olio vegetale in una padella. Inclina la padella per fare in modo che l'olio ne rivesta completamente il fondo prima di metterla sul fuoco. Scalda l'olio a fiamma vivace; è pronto quando compaiono le prime bollicine.
    • Puoi utilizzare un altro tipo di olio se preferisci un sapore più forte come l'olio di arachidi. Un olio vegetale è comunque raccomandato, dal momento che non andrà a coprire il gusto dei germogli stessi.
  2. 2
    Aggiungi una piccola cipolla tritata e lasciala soffriggere per un paio di minuti. Se non lo hai già fatto, prepara una piccola cipolla sbucciandola ed eliminando le due estremità. Tritala a dadini, poi mettila in padella. Soffriggila per 2 minuti, mescolandola spesso con una spatola di legno.
    • Puoi saltare questo passaggio se la cipolla non ti piace oppure puoi sostituirla con uno spicchio d'aglio.
  3. 3
    Aggiungi 200 g di germogli di soia e insaporiscili con il sale. Lava i germogli con l'acqua filtrata e lasciali scolare prima di metterli in padella. Cospargili con mezzo cucchiaino di sale e poi mescola.
    • Volendo, puoi eliminare i sottili filamenti marroni che spuntano dall'estremità dei germogli opposta al seme.
  4. 4
    Salta i germogli di soia a fiamma media per 3-5 minuti. Mescolali spesso con la spatola di legno mentre soffriggono nell'olio bollente, altrimenti non cuoceranno in modo omogeneo. I germogli sono pronti quando iniziano a diventare dorati e trasparenti; ci vorranno circa 3-5 minuti.
    • Fai attenzione a non stracuocerli, altrimenti diventeranno troppo molli.
  5. 5
    Servili immediatamente. Come la maggior parte dei cibi fritti o saltati, è meglio non aspettare troppo a lungo prima di mangiarli. Trasferiscili dalla padella ai piatti non appena sono pronti e portali subito in tavola.
    • I germogli di soia saltati sono un ottimo contorno.
    Pubblicità

Metodo 4
Metodo 4 di 4:
Saltare i Germogli di Soia nel Wok

  1. 1
    Mischia l'olio di arachidi, lo scalogno, lo zenzero e l'aglio nel wok. Utilizza una quantità di olio sufficiente a rivestire l'intera superficie del wok; un cucchiaio dovrebbe essere sufficiente. Aggiungi 50 g di scalogno tagliato a fette sottili, un cucchiaio di zenzero tritato e un cucchiaio di aglio affettato finemente. Mescola brevemente gli ingredienti con una spatola di legno.
    • Se l'olio di arachidi non ti piace, puoi usare un olio di semi differente, per esempio quello di girasole.
  2. 2
    Soffriggi gli ingredienti a fiamma vivace finché non rilasciano il loro profumo. Ci vorranno 1-2 minuti. Mescolali spesso con la spatola in modo che si cuociano uniformemente senza il rischio di bruciarli.
    • Questa è solo la prima fase della cottura, quindi non ti preoccupare se gli ingredienti non sembrano ancora cotti.
  3. 3
    Insaporisci con sale e pepe. Inizia con un pizzico di sale e alcune macinate di pepe, poi mescola di nuovo gli ingredienti. Non ti preoccupare se al momento sembra troppo poco, puoi sempre aggiungere altro sale e altro pepe successivamente.
  4. 4
    Aggiungi nel wok 450 g di germogli di soia e cuocili per 2-3 minuti. Ricorda di lavarli con l'acqua fredda filtrata prima di cucinarli. Mescola per distribuire i condimenti e poi lasciali cuocere per 2-3 minuti girandoli spesso.
    • Elimina i sottili filamenti marroni dai germogli prima di iniziare a cucinare.
    • Fai attenzione a non stracuocere i germogli, altrimenti diventeranno mollicci.
  5. 5
    Servili immediatamente. Quando i germogli sono pronti, trasferiscili immediatamente dal wok a una zuppiera e portali subito in tavola per gustarli croccanti.
    • Se vuoi un pasto più sostanzioso, puoi accompagnarli con il riso cotto al vapore.
    Pubblicità

Consigli

  • Dato che hanno un contenuto d'acqua molto elevato, i germogli di soia non sono adatti a essere congelati.[10]
  • Fai attenzione a non cuocere troppo i germogli, altrimenti perderanno la loro tipica consistenza croccante diventando mollicci.[11]
  • Volendo, puoi aggiungere un po' di olio piccante in padella o nel wok per dare una spinta in più al piatto.
  • Aggiungi i germogli di soia quando prepari le verdure saltate in padella, il riso fritto o il chow mein cinese.
Pubblicità

Avvertenze

  • Anziani, neonati, bambini piccoli, donne incinte e tutti coloro che hanno un sistema immunitario debole o compromesso non dovrebbero mangiare i germogli di soia crudi.[12]
  • I germogli di soia sono terreno fertile per i batteri perché vengono coltivati in ambienti caldi e umidi.[13]
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Colino
  • Pentola, padella o wok
  • Spatola di legno (se vuoi saltare i germogli in padella o nel wok)

wikiHow Correlati

Cucinare i Ceci in Scatola
Cucinare il Salmone Surgelato
Cuocere un Hamburger in Padella
Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate
Cuocere gli Spinaci Freschi
Cuocere i Funghi Portobello
Preparare gli Orsetti Gommosi alla VodkaPreparare gli Orsetti Gommosi alla Vodka
Preparare Biscotti alla MarijuanaPreparare Biscotti alla Marijuana
Preparare l'Uovo per Dorare i Prodotti da Forno Dolci e Salati
Cuocere le Capesante Surgelate
Preparare il Riso Bollito
Preparare il Mate
Preparare il Purè di Patate Istantaneo
Cuocere il Riso nel Microonde
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 125 963 volte
Categorie: Riso & Legumi | Ricette
Sommario dell'ArticoloX

Per saltare i germogli di soia in padella, prima scalda un cucchiaio di olio vegetale a fuoco medio in una padella antiaderente. In una terrina, mescola 200 g di germogli di soia freschi con mezzo cucchiaino di sale, poi versali nella padella. Cuocili a fuoco medio per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto durante la cottura per assicurarti che cuociano in modo uniforme. Per saltare i germogli di soia nel wok, per prima cosa taglia 50 g di scalogno a fettine sottili; versalo in una terrina insieme a un cucchiaio di zenzero tritato e uno di aglio tagliato a fettine, quindi mescola il tutto con le mani. Poi, ungi un grande wok con olio vegetale e scaldalo a fuoco medio. Aggiungi gli ingredienti mescolati a mano e soffriggili nel wok per 1-2 minuti. Infine versa 400 g di germogli di soia nel wok, continuando a mescolare. Cuocili per altri 5 minuti e servili con del riso. Per altri consigli su come cucinare i germogli di soia, continua a leggere!

Questa pagina è stata letta 125 963 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità