Come Cucinare i Lumpiang Shanghai

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

I lumpiang Shanghai sono un tipo di lumpia o involtini primavera fritti tipici delle Filippine. Vengono solitamente farciti con un ripieno a base di carne di maiale macinata, cipolla e carote, ma si usano talvolta anche altri ingredienti. La farcitura viene poi avvolta con un'apposita sfoglia. A quel punto bisogna friggere gli involtini, che diventeranno così croccanti e gustosi.

Ingredienti

Lumpiang Shanghai [1]

  • 450 g di carne di maiale macinata
  • 450 g di macinato di manzo
  • 1 cipolla media finemente sminuzzata
  • 1 carota grattugiata
  • 60 ml di salsa di soia
  • 2 cucchiai di sale
  • 1 cucchiaio e ½ di aglio in polvere
  • 2 cucchiaini e ½ di pepe nero
  • Confezione da 450 g di sfoglie per involtini primavera
  • 1,5 l di olio per la frittura

Dosi per 50 involtini

Salsa Agrodolce [2]

  • 4 cucchiai di zucchero bruno
  • 2 cucchiai e ½ di ketchup
  • 80 ml di aceto di riso o bianco
  • ½ cucchiaino di salsa di soia
  • 2 cucchiaini di amido di mais
  • 5 cucchiaini di acqua

Dosi per 3 porzioni

Parte 1 di 3:
Preparare la Farcitura

  1. 1
    Mescola il macinato di maiale, il macinato di manzo, la cipolla e la carota. In una ciotola grande versa 450 g di macinato di manzo e 450 g di macinato di maiale. Aggiungi una cipolla media finemente sminuzzata e una carota grattugiata. Mescola bene gli ingredienti. È preferibile farlo con le mani, ma puoi usare anche un cucchiaio di legno o una spatola.
    • Puoi utilizzare un solo tipo di carne, per esempio 900 g di macinato di maiale o 900 g di macinato di manzo.
    • Puoi benissimo usare anche un altro tipo di ripieno qualora lo preferissi.
  2. 2
    Incorpora la salsa di soia, il sale, l'aglio e il pepe. Nella ciotola versa 60 ml di salsa di soia. Aggiungi 2 cucchiai di sale, 1 cucchiaio e ½ di aglio in polvere e 2 cucchiaini e ½ di pepe nero macinato. Continua a mescolare con le mani, un cucchiaio di legno o una spatola di gomma fino a distribuire uniformemente i condimenti, in modo che si amalgamino con la carne.
  3. 3
    Cuoci una piccola quantità di ripieno in una padella per assaggiarlo (facoltativo). Preleva più o meno un cucchiaio di farcitura e appiattiscila fino a formare una polpettina. Mettila in una padella antiaderente e friggila su entrambi i lati fino a cuocerla bene. Assaggiala e apporta tutte le modifiche che ritieni opportune al resto della farcitura [3].
    • Ungi la padella. Usa abbastanza olio da evitare che la farcitura si attacchi. Non è necessario friggerla in olio abbondante, bisogna semplicemente cuocerla abbastanza da rendere commestibile la carne.
    • Pur non essendo necessario, questo ti garantirà che i lumpia abbiano il sapore che desideri. Eviterai così di sprecare cibo qualora il gusto non fosse dei migliori.
  4. 4
    Prepara una salsa agrodolce fatta in casa, se lo desideri. In una ciotolina sbatti tutti gli ingredienti, a eccezione dell'amido di mais e dell'acqua. Versa la miscela in una casseruola e portala a ebollizione a fiamma moderata. Mescola 2 cucchiaini di amido di mais e 5 cucchiaini di acqua, quindi incorpora la miscela nella salsa una volta che l'amido si sarà sciolto bene. Continua a mescolare fino a far addensare la salsa e poi toglila dal fuoco [4].
    • Versa la salsa in una ciotola e mettila da parte mentre finisci di preparare i lumpia. Volendo, potrai riscaldarla sul fuoco prima di servirla.
    • Non è necessario fare la salsa in casa. Puoi anche comprarla già pronta.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Avvolgere i Lumpia

  1. 1
    Colloca 2 cucchiai di farcitura su una sfoglia specifica per involtini primavera. Prendi una sfoglia e appoggiala su una superficie piana. Ruotala affinché abbia la forma di un diamante. Versa 2 cucchiai di farcitura al centro. Sistema il ripieno in orizzontale e assicurati che il suo spessore non sia superiore a un dito [5].
    • Assicurati che le sfoglie siano state prodotte di recente. Verifica sia la data di scadenza sia di produzione. Le sfoglie meno fresche tendono a perdere elasticità.
    • Appoggia un panno umido e pulito sulle sfoglie restanti per evitare che si secchino durante la procedura.
  2. 2
    Piega l'angolo inferiore e gli angoli laterali della sfoglia verso il centro. Prendi l'angolo inferiore e piegalo sulla farcitura. Poi, piega anche l'angolo sinistro e destro sul ripieno. Dovresti ottenere una forma simile a quella di una busta di carta, con un'ampiezza di circa 15 cm [6].
  3. 3
    Avvolgi la sfoglia verso l'angolo superiore. Mantenendo piegati gli angoli laterali e quello inferiore, arrotola il lumpia verso l'angolo superiore per ottenere un rotolo ben compatto dallo spessore di circa 2 cm [7].
  4. 4
    Inumidisci l'angolo superiore, quindi premilo per chiuderlo bene. Stacca l'angolo superiore dall'involtino per far apparire il lato sottostante. Intingi un dito nell'acqua e passalo su questa zona. Ripiega l'angolo sul lumpia e premilo delicatamente per fissarlo [8].
    • Dovresti inumidire circa 1,5 cm dell'angolo, ma andrà bene anche un'area che abbia più o meno la larghezza del tuo dito.
  5. 5
    Ripeti il procedimento con la farcitura e le sfoglie restanti. È molto laborioso, quindi sarebbe una buona idea farsi aiutare da qualcuno. Avvolgi una sfoglia alla volta e nel frattempo mantieni coperte le altre con un panno umido. Appoggia i lumpia pronti su una teglia e mettili da parte in vista della frittura.
  6. 6
    Congela gli involtini se non vuoi cuocerli subito. Distribuiscili su una teglia e poi infilala nel congelatore. Aspetta che si solidifichino e mettili in sacchetti a chiusura ermetica. Conservali nel congelatore fino a quando non avrai intenzione di cucinarli [9].
    • I lumpia crudi possono essere congelati per circa 3 o 4 mesi.
    • Quando hai intenzione di cucinarli, rimuovi dal congelatore tutti gli involtini che desideri mangiare. Lasciali scongelare nel frigorifero per tutta la notte. A quel punto potrai friggerli.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Friggere i Lumpia

  1. 1
    Riscalda l'olio a una temperatura compresa fra i 180 e i 190 °C. Versa l'olio da frittura nella friggitrice o in una padella. Usane abbastanza da ricoprire i lumpia. Accendi il fuoco o la friggitrice e fai riscaldare l'olio fino a raggiungere una temperatura di 180-190 °C. Ci vorranno circa 10 minuti. Misura la temperatura con un termometro da cucina [10].
    • Fai in modo che l'olio abbia una profondità di circa 3-4 cm.
    • Non hai un termometro? Immergi un cucchiaio di legno nell'olio. Se si formano delle bollicine intorno al cucchiaio, allora è pronto [11].
  2. 2
    Friggi 3-4 lumpia per circa 3-4 minuti girandoli una volta sola. Metti 3 o 4 lumpia nell'olio usando una pinza da cucina. Cuocili per circa 3 o 4 minuti girandoli una volta sola con la pinza. Una volta che gli involtini si saranno dorati e avranno iniziato a galleggiare nell'olio, rimuovili con la pinza.
    • Inserisci i lumpia nell'olio con cura e senza fretta. Non lasciarli cadere, altrimenti l'olio schizzerà [12].
    • Se la sfoglia non dovesse diventare dorata e croccante dopo 3-4 minuti, allora gli involtini non sono pronti. Lasciali cuocere per altri 1-2 minuti.
  3. 3
    Sposta gli involtini fritti su una griglia di raffreddamento. Sollevali dall'olio con una pinza da cucina e appoggiali su una griglia di raffreddamento. Sistema una teglia sotto la griglia per raccogliere l'olio che sgocciola. Rivestila con un foglio di carta stagnola per facilitare la pulizia.
    • Non mettere i lumpia sulla carta da cucina. Sebbene aiuti ad assorbire l'olio in eccesso, tende anche a rendere mollicci gli involtini [13].
  4. 4
    Ripeti la procedura per cucinare i lumpia restanti. Friggi 3-4 involtini alla volta per 3-4 minuti. Spostali sulla griglia a fine cottura. Non è necessario friggerli tutti. Se non hai intenzione di servire i 50 lumpia che hai preparato, congela quelli che intendi mangiare in un secondo momento. Ricorda di mantenere stabile la temperatura dell'olio.
    • L'olio dovrebbe sempre ricoprire i lumpia all'interno della friggitrice o della padella. Aggiungine di più all'occorrenza.
  5. 5
    Porta a tavola i lumpia. Tagliali a metà o servili interi. Si sposano alla perfezione con la salsa agrodolce, ma puoi anche accompagnarli con altre salsine, come il ketchup alla banana o la salsa piccante agrodolce.
    • Se hai degli avanzi, aspetta che giungano a temperatura ambiente prima di conservarli in frigo o nel congelatore usando un contenitore a chiusura ermetica.
    • I lumpia possono essere tenuti per 3 giorni in frigo e per 4 settimane nel congelatore [14].
    Pubblicità

Consigli

  • Se vuoi cuocere i lumpia al forno, collocali su una teglia rivolgendo la parte della chiusura verso il basso, quindi spennella un uovo sbattuto sulla superficie degli involtini. Fai riscaldare il forno a 230 °C e infornali per 20 minuti. Girali una volta sola [15].
  • Usa un olio vegetale per la cottura. Alcuni dei migliori sono l'olio di canola, arachidi, cartamo o semi di girasole. L'olio d'oliva non è il più indicato, in quanto ha un basso punto di fumo [16].
  • Puoi riutilizzare l'olio della frittura, a condizione che sia pulito. Lascialo raffreddare a temperatura ambiente e poi versalo in un barattolo di vetro filtrandolo con un colino [17].

Pubblicità

Avvertenze

  • Tieni sempre sotto controllo l'olio, non trascurarlo nemmeno per un secondo [18].
  • Non spegnere le fiamme causate dal grasso con l'acqua. Usa invece il bicarbonato di sodio [19].
  • Non versare l'olio nel lavandino della cucina. Versalo in un barattolo di vetro a chiusura ermetica e gettalo nel secchio dell'immondizia [20].
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Ciotola
  • Cucchiaio di legno o spatola di gomma
  • Friggitrice o padella
  • Pinza
  • Griglia di raffreddamento
  • Teglia

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Questa pagina è stata letta 150 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità