Il Kang Kong, (Ipomoea aquatica) è una pianta deliziosa e dal sapore delicato, comune nel Sud-est asiatico. Conosciuta anche con i nomi di spinaci d'acqua, cavolo di palude, phak bung, hung tsai o rau muong, è facilmente reperibile in numerosi mercati asiatici a prezzi vantaggiosi, e comune nelle cucine del Sud-est e dell'Est dell'Asia.

Questo tutorial ti insegna come selezionare, preparare e servire il gustoso Kang Kong durante una serata a tema asiatico, o ogni qualvolta desideri proporre in tavola un piatto semplice, veloce e delizioso.

Passaggi

  1. 1
    Acquista il tuo Kang Kong. Generalmente viene venduto a mazzi, e un mazzo è sufficiente a preparare due pasti leggeri. Idealmente dovrebbe essere appena colto. Cerca delle foglie fresche e vivaci, non avvizzite o danneggiate. I gambi cavi dovrebbero essere croccanti e mostrare i segni di un taglio recente, quelli tagliati il giorno prima tendono infatti a seccarsi alla base.
  2. 2
    Rimuovi le foglie e taglia diagonalmente i gambi a pezzi di 5 cm, per renderli più appetibili. I gambi richiedono un tempo di cottura maggiore rispetto alle foglie.
  3. 3
    Cuoci o servi il tuo Kang Kong in accordo con i seguenti consigli:
    • Saltato in padella: scalda un wok e aggiungi 1 cucchiaio da tavola di olio. Quando è caldo, incorpora 1 cucchiaio da tavola di aglio finemente tritato, 2 peperoncini rossi o verdi tritati e 1 cucchiaino di zenzero tritato finemente. Salta gli ingredienti in padella fino a rendere l'aglio dorato e fragrante, facendo attenzione a non bruciare le spezie. Aggiungi i gambi di Kang Kong e saltali per 2 minuti prima di aggiungere le foglie. Condisci con 1 cucchiaio da tavola di salsa hoisin, barbecue o d'ostriche e incorpora una piccola quantità di salsa di soia a piacere. Decora con fette di peperoncino o semi di sesamo tostati. (Porzioni 2)
    • Saltalo in padella come suggerito, con aglio e zenzero, e includi del tofu compatto e fritto, o dei noodle all'uovo, per poi coprirli con la salsa. Questo metodo consente di preparare un piatto più completo, adatto a essere la portata principale anziché un semplice contorno.
    • Come zuppa: scalda una padella con una piccola quantità di olio e soffriggi 1 peperoncino tritato e 1 cucchiaino di aglio e zenzero finemente tritati. Aggiungi il brodo (circa 360 ml per persona) e scaldalo portando a un lieve bollore. Incorpora la pasta di tamarindo (a piacere, circa 1 cucchiaino per 2 per un risultato delicato), i gambi di Kang Kong, 2 cipollotti affettati, un germoglio di bamboo sottaceto affettato e un piccolo mazzo di foglie di senape. Cuoci fino ad ammorbidire appena le verdure. Servi la zuppa calda, decorata con coriandolo vietnamita, basilico thailandese e/o menta vietnamita. (Porzioni 2)
    • In insalata: lava il Kang Kong e prepara le foglie e i gambi separatamente. In una piccola zuppiera, assembla il condimento: miscela il succo di 1 lime, 1 peperoncino tritato, 1 cucchiaio da tavola di salsa di pesce, 1 cucchiaio da tavola di zucchero di palma e aglio finemente tritato a piacere. Bilancia i sapori a tuo gusto per ottenere una combinazione di dolce, acido, sapido e speziato. Mescola 200 g di papaya verde grattugiata, 1 pomodoro affettato finemente, il kang kong e il condimento, e servi la tua insalata decorata con alcune arachidi tostate e sbriciolate.
  4. 4
    Servi immediatamente. Il Kang Kong ha un'ampia varietà di altri usi, può essere per esempio aggiunto alle salse di curry, alle zuppe di verdure o all'ultimo momento in qualsiasi piatto saltato nel wok.
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 3 482 volte
Questa pagina è stata letta 3 482 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità