Come Cucinare il Pesce

In questo Articolo:Alla GrigliaAl FornoFrittoBollitoAl VaporeSautée

Il pesce è un alimento estremamente versatile che può essere preparato in moltissimi modi. Questo articolo ti darà delle linee generali sulle diverse cotture per il pesce. Tempi e metodi possono variare in base al tipo di pesce che userai, ma sono comunque una guida per preparare dei piatti gustosi. Reinventa o modifica le ricette per adattarle ai tuoi gusti personali.

1
Alla Griglia

  1. 1
    Decidi come grigliarlo. Il pesce ha diverse consistenze, e questo influenza il metodo che sceglierai per grigliarlo. Pesci forti e carnosi come tonno, salmone, pesce spada o ippoglosso possono cuocere direttamente sulla griglia. Pesci delicati come platessa, sogliola o tilapia sono difficili da maneggiare quando messi sulla griglia, quindi avrai bisogno di una stagnola o un girarrosto. Quando compri il pesce, chiedi consiglio al pescivendolo del supermercato o del mercato su quale sia il metodo di grigliatura ideale per quel tipo di pesce.
    • I girarrosto possono essere acquistati online o in un negozio di articoli per cucina.
    • Per fare un cartoccio, metti il pesce al centro del foglio di alluminio e ripiegalo per formare un pacchetto e sigillare il pesce al suo interno.
  2. 2
    Prepara il pesce per la griglia. Girarlo e non romperlo sulla griglia potrebbe essere difficile, ma se segui questi passaggi le tue possibilità di successo aumenteranno.
    • Avvolgi il pesce in tovaglioli di carta. Questo assorbirà l'acqua in eccesso permettendo al pesce di grigliarsi piuttosto che di bollire, una volta piazzato sul barbecue.
    • Metti il pesce in frigo fino a quando non sei pronto per cucinarlo.
  3. 3
    Riscalda e pulisci la griglia. Rendila incandescente. Quando è bollente, gratta via il grasso o qualsiasi residuo. Una griglia pulita cuocerà meglio il tuo pesce e sarà più semplice girarlo.
  4. 4
    Ungi la griglia. Questo è un altro passaggio che ti aiuterà a girare il pesce. Piega diversi tovaglioli per formare un cuscinetto. Immergilo in olio per cucinare, tienilo con delle pinze e passalo sulla griglia fino a quando non è lucida.
  5. 5
    Condisci il pesce. Tiralo fuori dal frigo poco prima di cuocerlo. Massaggia entrambi i lati con dell'olio. Puoi anche condirlo con sale e pepe, erbe o altre spezie.
  6. 6
    Mettilo sulla griglia. Abbassa la temperatura a media o medio alta. Mettilo con il lato della pelle verso il basso, e ad angolo rispetto alle “righe” della griglia. Questo ti permetterà di girarlo più facilmente.
    • Se stai usando un cartoccio o un girarrosto, mettilo direttamente sulla griglia.
  7. 7
    Lascialo cucinare. Un errore comune è quello di togliere il pesce dal fuoco prima che sia pronto. Sii paziente. Abbassa il coperchio del barbecue e dai al pesce qualche minuto per formare una crosticina sulla pelle. Se non sei sicuro che sia pronto, alza con delicatezza un angolo con una spatola per testare la consistenza.
  8. 8
    Giralo. Usa la tua spatola per alzarlo e girarlo. Se hai due spatole, puoi tenere fermo il pesce da entrambi i lati, e girarlo più facilmente.
  9. 9
    Cuoci l'altro lato. Sii sempre paziente. Chiudi il coperchio e usa tutto il tempo necessario per il lato senza pelle. Quando sarà pronto, avrà una consistenza compatta se toccato con la spatola. Dovrebbe essere opaco, mentre era lucido da crudo. Usa il tuo giudizio e i tuoi occhi per determinare se il pesce ha raggiunto il giusto livello di cottura.

2
Al Forno

  1. 1
    Riscalda il forno. La maggior parte delle ricette per il pesce al forno richiedono una temperatura di circa 190° C. In base al tipo di pesce e dal taglio, dovrai regolare la temperatura abbassandola o alzandola (mai oltre i 200°C).
  2. 2
    Prepara il pesce. Qualsiasi tipo tu scelga, usa sempre un filetto carnoso, otterrai risultati migliori. Metti il pesce in una pirofila di vetro, con la pelle sul fondo, e aggiungi tutti gli ingredienti che desideri. Quelli classici per il pesce al forno sono:

    • Sale e pepe
    • Olio di oliva
    • Succo di limone
    • Erbe tipo rosmarino, timo e prezzemolo
    • Verdure tipo patate, carote e broccoli
    • Aglio
    • Pan grattato
  3. 3
    Metti il pesce nel forno. Di solito i tempi di cottura vanno dai 15 ai 20 minuti. Di nuovo, consulta una ricetta specifica per un tempo più preciso, ma con questa linea generica dovresti andare bene. Se non sei sicuro su quanto tempo dovrebbe cucinare il tuo pesce, controllalo ogni 15 minuti. Quando è pronto, sarà opaco e compatto al tocco.

3
Fritto

  1. 1
    Prepara il pesce. Taglialo in pezzetti medio grandi, circa 4-5 cm di spessore. Condiscilo con sale e pepe.
  2. 2
    Prepara la pastella. Di solito per il pesce fritto è a base di farina. Alcune ricette chiedono il pangrattato. La pastella è qualcosa che puoi sperimentare, aggiungendo altri ingredienti per aggiungere sapore e gusto alla ricetta. Questi ingredienti dovrebbero essere usati in dosi minori rispetto alla base di farina. Alcuni ingredienti comuni della pastella sono:

    • Paprika
    • Condimento Cajun
    • Birra
    • Uova
  3. 3
    Mescola la farina e gli altri ingredienti in una ciotola in cui potrai comodamente intingere il pesce.
  4. 4
    Scalda la padella. Usane una massiccia. Scaldala con un fuoco medio alto fino a quando non è ben calda. Mentre aspetti che si scaldi...
    1. Passa il pesce nella pastella. Deve essere completamente ricoperto su entrambi i lati. Scuotilo per eliminare la pastella in eccesso.
    2. Aggiungi l'olio nella padella. Deve coprire completamente il fondo della padella e almeno metà del pesce deve esserne sommerso. Il tipo d'olio più adatto per la frittura di pesce è oggetto di grossi dibattiti. Puoi usare l'olio di oliva, ma ha un punto di fumo basso e può rovinare il pesce se la temperatura si alza troppo. Per essere sicura, usa l'olio di arachidi: ha un punto di fumo più alto e non si brucerà alle temperature che userai.
    3. Cuoci il pesce. Se ha ancora la pelle, falla aderire al fondo della padella. Cuoci il primo lato fino a quando non si forma una crosticina dorata fuori (3-5 minuti, in base allo spessore del pesce). Quando il primo lato è pronto, gira il pesce e fai cuocere l'altro. Toglilo dal fuoco e mettilo su un piatto da portata.

4
Bollito

  1. 1
    Prepara il pesce. Moltissimi tipi di pesce possono essere bolliti. Puoi bollire i grossi filetti, basta che ci stiano nella pentola comodamente.
  2. 2
    Prepara il brodo. L'idea del pesce bollito è di ottenere una cottura immergendolo in un liquido che bolle lentamente in una pentola coperta. Il brodo è base d'acqua, ma possono essere aggiunti altri ingredienti per aumentare il sapore. Di solito si usa vino bianco, sale, spezie (timo, rosmarino, prezzemolo) e/o verdure (cipolle, sedano, carote ecc.)
  3. 3
    Porta il brodo ad ebollizione. Usa una pentola abbastanza profonda da immergere completamente il pesce nel brodo. Fallo bollire e poi abbassa il fuoco. Copri la pentola e fallo sobbollire per 10 minuti.
  4. 4
    Aggiungi il pesce. Immergilo con delicatezza nel brodo caldo. Metti il coperchio e aspetta. La bollitura può portare dai 5 ai 15 minuti; quando il pesce è pronto dovrebbe essere opaco, occhio compreso, e la forchetta dovrebbe romperlo facilmente. Quando è pronto, toglilo con delicatezza dall'acqua e mettilo su un piatto da portata.
    • Salsa. Puoi aggiungere sapore al pesce versandoci sopra qualche cucchiaio di brodo. Oppure cuoci una salsa semplice filtrando buona parte del brodo e aggiungendo farina e burro in una pentola. Mescola bene il composto, fallo restringere e versalo sul pesce per una salsina gustosa.

5
Al Vapore

  1. 1
    Porta l'acqua a ebollizione. La pentola deve essere abbastanza piccola perché il tuo cestino di bambù ci possa stare sopra ma non cada dentro. Mentre aspetti che l'acqua arrivi al punto di ebollizione...
  2. 2
    Prepara il pesce. Per la cottura a vapore, puoi usare pezzi grossi; più saranno grossi, più tempo ci metteranno a cuocere. Condisci con sale e pepe. Metti il pesce sulla griglia superiore del cestino. In base al sapore che vuoi ottenere, ci sono diversi ingredienti che puoi aggiungere al pesce. Alcuni di essi sono:

    • Succo di limone
    • Salsa di soia
    • Verdure, come cipolle, erba cipollina, peperoni, carote, broccoli ecc.
    • Zenzero
  3. 3
    Metti il cestino sulla pentola. Aggiungi il pesce e gli altri ingredienti nel cestino, mettilo sulla pentola di acqua bollente e chiudilo con il coperchio. Come regola generale, la cottura a vapore dovrebbe impiegare 10 minuti per ogni 3 cm circa di spessore del pesce.
  4. 4
    Rimuovi il pesce. Quando è opaco e compatto al tocco, rimuovilo e togli anche le verdure che hai usato e mettili su un piatto di portata. Ci sono diverse ricette di pesce al vapore con relative salse che puoi trovare online.

6
Sautée

  1. 1
    Prepara il pesce. Pulisci i filetti in acqua fredda, e asciugali con tovaglioli di carta. Condisci con sale e pepe e qualsiasi altro condimento desideri.
    • Opzionale: prepara la pastella. Il sautée può essere fatto con o senza pastella a base di farina, in base alla ricetta. Se vuoi una crosticina sul tuo filetto, a questo punto prepara la farina. In una ciotola, mescola la farina con altri condimenti per un sapore extra.
  2. 2
    Scalda la padella. Scalda la padella a fuoco medio alto.
    • Opzionale: infarina il pesce. Se stai usando la farina, è il momento di tirarla fuori. Mentre aspetti che la padella si scaldi, passa il pesce nella farina e scuotilo per rimuovere quella in eccesso.
  3. 3
    Aggiungi l'olio in padella. Puoi usare quello di oliva o uno vegetale, ma ricorda che quello di oliva ha un punto di fumo piuttosto basso. Puoi anche aggiungere del burro. L'olio dovrebbe ungere leggermente il fondo della padella, e il burro dovrebbe sciogliersi per incrementare l'untuosità.
  4. 4
    Metti il pesce in padella. Se stai usando pesce con la pelle, falla aderire al fondo della padella. Cuocilo dai 2 ai 5 minuti per ogni lato. Se hai usato la farina, aspetta che si formi una crosta dorata. Se non l'hai usata, il pesce è pronto quando è opaco e tenero.
    • Puoi aggiungere verdure, come broccoli, patate, carote, cipolle ecc. per rendere più gustoso il piatto. Vanno cotte nella stessa padella del pesce.
  5. 5
    Metti il pesce e l'eventuale contorno su un piatto di portata. Puoi condirlo con i succhi della cottura oppure cercare online una ricetta semplice per una salsa.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Pesce & Frutti di Mare

In altre lingue:

English: Cook Fish, Português: Preparar Peixe, Español: cocinar pescado, Русский: готовить рыбу, 中文: 烹饪鱼, Deutsch: Fisch zubereiten, Français: cuisiner du poisson, Nederlands: Vis klaarmaken, Bahasa Indonesia: Memasak Ikan

Questa pagina è stata letta 4 390 volte.
Hai trovato utile questo articolo?