Scarica PDF Scarica PDF

L'aglio è un ingrediente delizioso che insaporisce un gran numero di pietanze salate. Quello fresco viene più comunemente arrostito o saltato. Entrambi i metodi consentono di sprigionare il gusto naturale di questa verdura aromatica, diminuendo al tempo stesso l'intenso sapore e il forte odore che la caratterizzano quando è cruda. Se hai deciso di arrostire l'aglio, puoi lasciare la testa intera fino a quando non comincerai a prepararlo per la cottura. Se hai intenzione di saltarlo, dovrai rimuovere la buccia e sminuzzarlo o tagliarlo a dadini prima di metterlo in padella.

Ingredienti

  • 1 testa d'aglio
  • 2 cucchiaini di olio d'oliva (per l'aglio arrostito)
  • 2-3 cucchiai di olio d'oliva (per l'aglio sminuzzato)
  • 300 ml di olio d'oliva (per l'aglio fritto in olio abbondante)

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Arrostire l'Aglio

  1. 1
    Compra una testa d'aglio fresco al supermercato. Le teste d'aglio vengono vendute nella maggior parte dei supermercati. Se preferisci dell'aglio più fresco, biologico o coltivato in zona, cercalo in un negozio di prodotti salutari, in un supermercato biologico o a un mercato ortofrutticolo. L'aglio fresco è di stagione da luglio ai primi di ottobre [1] .
    • Una testa d'aglio è composta da 8-10 spicchi singoli racchiusi dal bulbo.
  2. 2
    Preriscalda il forno. Prima di iniziare a preparare l'aglio per arrostirlo, regola il forno a 200 °C [2] .
  3. 3
    Rimuovi lo strato esterno della buccia. Usa le dita per rompere e rimuovere gli strati più esterni della buccia dell'aglio. È possibile lasciare gli strati più grossi e spessi intorno agli spicchi. Bisogna togliere solo la parte floscia, quella che ha una consistenza simile alla carta [3] .
    • Lascia la testa intera: non rimuovere i singoli spicchi d'aglio.
  4. 4
    Taglia la parte superiore degli spicchi. Usando un coltello da cucina affilato, taglia un pezzetto di circa 0,5-1,5 cm dalla parte superiore dei singoli spicchi. Esegui questa procedura quando gli spicchi sono ancora uniti fra loro alla base della testa dell'aglio. Questo lo farà cuocere bene e permetterà all'olio d'oliva di penetrare durante la cottura [4] .
    • Come sempre, la sicurezza va messa al primo posto quando si usano i coltelli da cucina. Realizza il taglio rivolgendo il coltello verso l'esterno, con il filo lontano dal tuo corpo, e mai toccare il bordo affilato della lama.
  5. 5
    Sistema l'aglio in una teglia per muffin rivolgendo il lato tagliato verso l'alto. Colloca la testa d'aglio sbucciata e tagliata in uno degli scomparti di uno stampo per muffin. Se non ne hai uno a disposizione, puoi metterla anche in una teglia. Tuttavia, in questo caso non verrà sostenuta sui lati, quindi è possibile che si giri durante la cottura [5] .
  6. 6
    Versa 2 cucchiaini di olio d'oliva sull'aglio. Fallo lentamente, in modo che l'olio penetri nell'aglio e non si raccolga in fondo allo stampo. Dopo aver versato l'olio d'oliva sulla testa d'aglio, strofinalo nelle estremità aperte dei singoli spicchi aiutandoti con le dita [6] .
    • Questo ti garantirà che l'aglio arrostito si impregni bene di olio e acquisisca un sapore ricco e intenso.
  7. 7
    Avvolgi la testa d'aglio con la carta stagnola. Dopo aver strofinato l'olio d'oliva, strappa un pezzetto di carta stagnola. Avvolgilo saldamente intorno alla testa d'aglio per mantenere l'olio al suo interno durante la cottura [7] .
  8. 8
    Inforna per 35 minuti. Metti lo stampo nel forno. Una volta che saranno trascorsi 35 minuti, controlla l'aglio per verificare se si è cotto bene. Stringi la testa usando una presina da forno. Se al momento di stringerla risulta morbida, allora si è cotta bene [8] .
    • Se l'aglio non risulta morbido, lascialo cuocere per altri 5-10 minuti.
    • Per confermare che l'aglio si sia cotto bene, inserisci un coltello da cucina al centro. Dovresti riuscire a infilarlo con facilità, quasi senza resistenza.
  9. 9
    Apri e servi l'aglio. Una volta che lo avrai lasciato raffreddare per qualche minuto, rimuovi e butta la carta stagnola. Togli gli spicchi arrostiti dalle rispettive bucce usando un coltellino o un cucchiaio. Dovrebbero fuoriuscire senza alcuna difficoltà. Se alcuni spicchi dovessero essersi attaccati alla buccia, fai delicatamente leva con il cucchiaio o il coltello per staccarli. Gli spicchi d'aglio arrostito possono essere mangiati immediatamente nel caso in cui si avesse fame, ma possono anche essere aggiunti a una pietanza [9] .
    • L'aglio arrostito può essere schiacciato e spalmato su una baguette calda o aggiunto a un piatto di pasta.
    • Conserva gli avanzi in un contenitore di plastica a chiusura ermetica. L'aglio può essere tenuto in frigo per 3-4 giorni.
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Saltare l'Aglio Sminuzzato

  1. 1
    Schiaccia uno spicchio d'aglio per rimuovere la buccia. Prendi uno spicchio singolo e mettilo su un tagliere. Prendi un coltello da chef o da cucina e appoggia la superficie piatta della lama sullo spicchio. Poi, sistema un polso su di essa e premila con forza direttamente al di sopra dell'aglio [10] .
    • Con questa azione romperai la buccia dell'aglio e ne faciliterai la rimozione. Stacca i singoli spicchi dalla testa dell'aglio usando le dita.
  2. 2
    Sbuccia lo spicchio. Una volta che la buccia si sarà rotta, toglila dallo spicchio con le dita. La buccia di molti spicchi è formata da più di uno strato. Assicurati di rimuoverli tutti prima di provare a tagliare lo spicchio [11] .
    • Se hai uno spicchio d'aglio che presenta una buccia particolarmente difficile da rimuovere, dovrai perforarla con la punta di un coltello da cucina per farla staccare. In questo modo sarà più facile da togliere.
  3. 3
    Sminuzza lo spicchio d'aglio. Usa il coltello da cucina per realizzare 4 o 5 tagli lungo lo spicchio. Poi, sminuzzalo finemente eseguendo un movimento oscillante o "a dondolo" (ovvero il movimento tipicamente realizzato con un coltello da chef). Ogni spicchio d'aglio dovrebbe avere una dimensione inferiore ai 3 mm [12] .
    • Puoi sminuzzare l'aglio come desideri in base alle dimensioni che vuoi ottenere.
    • Nel gergo culinario, sminuzzare una cipolla o uno spicchio d'aglio significa tagliarlo in pezzetti relativamente grandi, con una larghezza e una lunghezza di circa 1,5 cm. I pezzetti di cipolla o aglio tagliato a dadini presentano la metà di queste dimensioni, mentre la cipolla o l'aglio tritato viene tagliato in pezzetti finissimi, ognuno caratterizzato da una larghezza e una lunghezza di circa 5 mm [13] .
    • Getta l'estremità dura che si trova alla base dello spicchio d'aglio. Questa parte è fibrosa, spessa e sgradevole da mangiare.
  4. 4
    Versa 2-3 cucchiai di olio d'oliva in una padella. Il fondo della padella va rivestito completamente con l'olio, ma non te ne servirà uno strato spesso. Può essere necessario modificarne la dose in base alle dimensioni della padella e alla quantità di aglio che intendi saltare.
    • Usa una piccola padella (dal diametro di circa 20 cm) per saltare una testa d'aglio.
  5. 5
    Metti l'aglio nella padella e accendi il gas. Usa un coltello da cucina per trasferire l'aglio tritato dal tagliere alla padella. Mettila sul fuoco e regola la fiamma a una temperatura medio-alta. L'aglio inizierà a sfrigolare e a cuocersi nel giro di 30 secondi [14] .
    • Mettere l'aglio nell'olio freddo aiuta a cuocerlo nel modo giusto e a evitare che si bruci.
  6. 6
    Rimescola l'aglio per evitare che si bruci. Quando l'aglio viene saltato, il rischio di farlo bruciare è sempre dietro l'angolo. Infatti, l'aglio sminuzzato presenta pezzetti talmente fini che dopo essersi dorati possono bruciarsi molto velocemente. Tienilo d'occhio durante la cottura e rimescolalo spesso con un cucchiaio di legno o una spatola, in modo da farlo cuocere uniformemente su tutti i lati [15] . La cottura dovrebbe durare meno di 5 minuti.
    • Per evitare che l'aglio saltato si bruci, è possibile impiegare un semplice trucchetto. Prepara gli altri ingredienti della pietanza per primi e salta l'aglio solo alla fine. In questo modo non rischierai di lasciarlo accidentalmente sul fuoco per più tempo del necessario mentre ti occupi di un altro ingrediente.
  7. 7
    Servi l'aglio saltato. Una volta che l'aglio si sarà dorato e avrà cominciato a emanare il suo caratteristico odore, togli la padella dal fuoco. Rimuovi l'aglio dalla padella bollente per evitare che continui a cuocersi.
    • L'aglio saltato può essere aggiunto a molti piatti di pasta, pietanze preparate con il metodo della cottura al salto, zuppe, stufati o salse [16] .
    • È difficile conservare l'aglio saltato che avanza. Sebbene possa essere tenuto in frigo per 3-4 giorni, perderà la sua consistenza croccante e diventerà molliccio.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Friggere l'Aglio in Olio Abbondante

  1. 1
    Rimuovi gli spicchi da 1 o 2 teste di aglio grandi e mettili in una ciotola di plastica capiente. Stacca gli spicchi (con la buccia) dalle teste d'aglio usando le dita [17] . Dovresti ottenere circa 10-20 spicchi singoli.
    • Ogni testa d'aglio dovrebbe pesare circa 85 g.
  2. 2
    Versa 500 ml di acqua calda sugli spicchi e rimescola. L'acqua dovrebbe essere calda, ma non bollente. Puoi dunque usare quella che esce dal rubinetto della cucina. Una volta che avrai ricoperto gli spicchi, rimescolali con un cucchiaio di legno realizzando un movimento circolare. Mescolali costantemente per 1 minuto [18] .
    • Rimescolarli nell'acqua calda dovrebbe far ammorbidire le bucce.
  3. 3
    Scola l'acqua e sbuccia gli spicchi. Tieni fermi gli spicchi con una mano mentre versi l'acqua nel lavandino. Poi, rimuovi la buccia che si è staccata da ogni spicchio usando le dita. Stacca la buccia da ogni singolo spicchio [19] .
    • Puoi gettare via i pezzetti di buccia che hai rimosso. Taglia anche l'estremità dello spicchio in cui si trova lo stelo usando un coltello da cucina.
  4. 4
    Metti gli spicchi in una casseruola e aggiungi 300 ml di olio d'oliva. L'olio dovrebbe ricoprire completamente gli spicchi in fondo alla pentola. L'olio d'oliva può essere sostituito con quello di canola o vinaccioli [20] .
    • Per questo passaggio andrà bene una casseruola di dimensioni medie. Usane una dal diametro di circa 15 cm.
  5. 5
    Fai sobbollire l'olio a fiamma medio-bassa. Regola la fiamma e tieni d'occhio l'olio d'oliva per controllare quando comincia a sobbollire. Dovrebbero formarsi soltanto delle bollicine, mentre non dovrebbe giungere a ebollizione. Se hai un termometro per liquidi, inseriscilo nell'olio bollente. Dovrebbe avere una temperatura compresa fra i 100 e i 105 °C [21] .
    • Se inizia a bollire, abbassa la fiamma e togli la casseruola dal fuoco per 2 minuti.
  6. 6
    Fai sobbollire l'aglio per 35 minuti. Quando sarà diventato ben cotto, acquisirà un tono più scuro e opaco. Inoltre, gli spicchi cotti si ammorbidiranno al punto da riuscire a spezzarli premendoli semplicemente con un cucchiaio [22] .
    • Una volta che l'aglio sarà diventato opaco e ben cotto, togli la casseruola dal fuoco e lascia raffreddare l'olio.
  7. 7
    Conserva l'aglio in un contenitore a chiusura ermetica. Se non hai intenzione di usarlo subito in cucina, conservalo in frigo per utilizzarlo in un altro momento. Mettilo in un contenitore di plastica a chiusura ermetica. In questo modo dovrebbe mantenersi fresco per una settimana circa [23] .
    • Se vuoi riutilizzare l'olio per cuocere maggiori quantità di aglio in un secondo momento, conservalo in un contenitore a chiusura ermetica separato. Anche l'olio si manterrà fresco per una settimana circa in frigo.
    Pubblicità

Consigli

  • Se l'aglio tritato crudo dovesse entrare a contatto con un prodotto acido (come il succo di limone o l'aceto), acquisirà una tonalità blu-verdastra. Alcuni cuochi alle prime armi potrebbero preoccuparsi dinnanzi a questa alterazione di colore, ma l'aglio potrà comunque essere mangiato, in quanto il sapore non ne risentirà [24] .
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Aglio Arrostito

  • Coltello da cucina o da chef
  • Teglia o stampo per muffin
  • Carta stagnola

Aglio Saltato

  • Coltello da cucina o da chef
  • Tagliere
  • Padella

Aglio Fritto in Olio Abbondante

  • Ciotola di plastica grande
  • Coltello da cucina o da chef
  • Casseruola
  • Termometro per liquidi

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Staff di wikiHow - Redazione
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 7 160 volte
Categorie: Frutta & Verdura | Ricette
Questa pagina è stata letta 7 160 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità