La punta di petto di manzo è un taglio di carne grande e saporito che può essere cucinato con tantissimi aromi e in molti modi differenti. Dato che è meglio cuocerlo lentamente e a bassa temperatura, è perfetto per lo slow cooker. Puoi anche rosolarlo velocemente in padella e portare a termine il processo in forno accompagnando la carne con verdure tenere; in alternativa, puoi preparare il classico barbecue in stile texano. Prepara la griglia a carbonella e affumica la carne finché non diventa tanto tenera da poterla stracciare con le dita.

Ingredienti

Cottura Lenta con le Cipolle

Per 6 porzioni

  • 15 ml di olio di oliva
  • 700 g di cipolle gialle o rosse affettate (pari a circa due grosse cipolle)
  • 1,5 kg di punta di petto di manzo
  • Sale grosso e pepe nero appena macinato
  • 6 spicchi d'aglio tritati
  • 500 ml di brodo di manzo
  • 30 ml di salsa Worcestershire
  • 15 ml di salsa di soia

Brasato con Verdure

Per 6-8 porzioni

  • 3 kg di punta di petto di manzo intera
  • Sale integrale e pepe nero appena macinato
  • 30 ml di olio di semi
  • 1 kg di cipolle gialle (circa 5 cipolle medie) tagliate a fette spesse circa 6 mm
  • 500 g di carote sminuzzate (circa 6 carote medie)
  • 250 g di sedano tritato (circa 4 gambi grossi)
  • 6 spicchi d'aglio di medie dimensioni
  • 250 ml di vino rosso secco
  • 80 ml di ketchup
  • Scatola da 400 g di pelati interi schiacciati a mano (succo incluso)
  • 4 rametti di timo
  • 2 foglie di alloro

Barbecue in Stile Texano

Per 10-12 porzioni

  • 1 punta di petto di manzo (da 2,5-3 kg)
  • 15 g di sale grosso
  • 10 g di peperoncino in polvere
  • 10 g di zucchero
  • 2 g di pepe nero appena macinato
  • 2 g di cumino macinato

Metodo 1 di 3:
Cottura Lenta con Cipolle

  1. 1
    Fai rosolare le cipolle affettate. Metti la padella sul fornello e aggiungi 15 ml di olio di oliva. Accendi un fuoco medio e nel frattempo affetta finemente 700 g di cipolle gialle o rosse (equivalenti a circa 2 grosse); aggiungile quando il tegame è molto caldo e cuocile per 20 minuti mescolando di tanto in tanto.[1]
    • Le verdure dovrebbero iniziare a caramellare o a diventare dorate una volta che sono cotte.
  2. 2
    Aromatizza e rosola la carne. Togli la punta di petto (1,5 kg circa) dall'involucro e usa della carta da cucina per asciugarla tamponandola. Cospargi diversi pizzichi di sale grosso e pepe nero su tutta la superficie mentre scaldi un'altra padella sul fornello a fuoco medio-alto. Appoggia il manzo sul tegame rovente e cuocilo per diversi minuti; giralo e rosola l'altro lato finché non diventa dorato in maniera uniforme.[2]
    • Durante questa fase la carne emette probabilmente parecchio fumo; apri la finestra della cucina o attiva la ventola.
  3. 3
    Trasferisci la carne nello slow cooker insieme all'aglio, alle cipolle e a tutti gli aromi. Fai in modo che il lato ricoperto di grasso sia rivolto verso l'alto; trita i 6 spicchi d'aglio e cospargili sulla carne insieme alle cipolle cotte. Versa tutt'intorno al manzo i seguenti liquidi:[3]
    • 500 ml di brodo di manzo;
    • 30 ml di salsa Worcestershire;
    • 15 ml di salsa di soia.
  4. 4
    Lascia cuocere la carne per 6-8 ore impostando l'elettrodomestico alla temperatura minima. Chiudi il coperchio e accendi lo slow cooker al minimo; prosegui la cottura per 6-8 ore finché la carne non diventa completamente tenera quando inserisci una forchetta fra le fibre.[4]
  5. 5
    Lasciala riposare per 20 minuti. Spegni lo slow cooker e aspetta che i succhi si ridistribuiscano nelle fibre muscolari, in questo modo è più semplice affettarla. Se vuoi che la carne resti calda mentre riposa, puoi lasciare il coperchio sull'elettrodomestico e attivare la funzione di mantenimento del calore.[5]
  6. 6
    Affetta e servi la punta di petto. Toglila dallo slow cooker e usa un coltello affilato per ridurla in lunghe strisce. Ricorda di tagliare in direzione perpendicolare alle fibre; in questo modo, incontri meno difficoltà e i bocconi sono più teneri da masticare. In alternativa, prendi due forchette e lacera la carne in pezzi molto piccoli. Servi il manzo con i suoi fondi di cottura e le cipolle morbide.[6]
    • Conserva gli avanzi in frigorifero. Il grasso presente nei succhi galleggia sulla superficie e si indurisce, devi quindi eliminarlo con un cucchiaio prima di riscaldare la carne nel forno a bassa temperatura per un'ora.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Brasato con le Verdure

  1. 1
    Aromatizza e rosola il manzo. Metti una pirofila in acciaio inox sul fornello a fuoco medio-alto; aggiungi 30 ml di olio di semi e, mentre questo si scalda, togli dal frigo una punta di petto intera da 3 kg. Aromatizzala con sale e pepe nero su tutti i lati, appoggiala nella pirofila proprio sopra l'olio bollente e cuocila per 6 minuti circa. Girala con attenzione e lascia che l'altro lato si rosoli per altri 6 minuti.[7]
    • Potrebbe essere necessario appoggiare la pirofila su due bruciatori e accenderli entrambi per mantenere il tegame caldo in maniera uniforme.
    • Il manzo dovrebbe essere dorato su tutti i lati quando è ben rosolato.
  2. 2
    Taglia le verdure. Lava mezzo chilo di carote (circa 6 ortaggi medi) e tagliale in bocconi. Lava quindi 250 di sedano (4 gambi) e sminuzzalo; devi inoltre sbucciare 1 kg di cipolle gialle (circa 5 pezzi di medie dimensioni) e tagliarle in fette da 6 mm.[8]
  3. 3
    Rosola le verdure. Trasferisci il manzo in una teglia da forno e lascialo da parte; aggiungi le carote nella pirofila insieme alle cipolle, al sedano e a sei spicchi d'aglio di dimensioni medie. Cuoci le verdure a fuoco medio per 6 minuti, mescolandole per evitare che si attacchino al fondo della pirofila.[9]
    • Le verdure diventano morbide e sviluppano un colore dorato.
  4. 4
    Cuoci il vino e mescolalo con i pelati e il ketchup. Versa 250 ml di vino rosso secco nella pirofila mescolando finché non raggiunge il bollore. Ricorda di raschiare il fondo del tegame per smuovere i pezzetti di verdure e carne che sono rimasti attaccati. Incorpora 80 ml di ketchup senza smettere di mescolare e il contenuto di una scatoletta di pelati da 400 g (ricorda di schiacciare prima i pelati con una forchetta); usa anche il succo dei pomodori.[10]
  5. 5
    Riporta il manzo nel tegame e aggiungi le erbe aromatiche. Spegni il fornello e metti la carne rosolata nella pirofila, aggiungi 4 rametti di timo fresco e 2 foglie di alloro; sigilla il tutto con un foglio di alluminio.[11]
  6. 6
    Accendi il forno e cuoci la carne per 3-4 ore. Imposta l'elettrodomestico a 150 °C e metti la pirofila sul ripiano centrale. Cuoci la punta di petto per 3-4 ore controllandola di tanto in tanto con una forchetta; dovrebbe diventare tanto tenera da lacerarsi un po' a fine cottura.[12]
    • Dato che questo taglio di carne ha bisogno di tempi molto lunghi, non devi preriscaldare il forno.
  7. 7
    Lascia riposare la pietanza per mezz'ora. Togli il tegame dal forno e lascialo sul fornello spento per 30 minuti; durante questa fase i succhi si ridistribuiscono nelle fibre muscolari. Puoi usare un mestolo o un cucchiaio per eliminare lo strato di grasso che galleggia sul liquido; dovresti buttare via anche le foglie di alloro e i rametti di timo.[13]
  8. 8
    Affetta e servi la punta di petto. Sollevala dalla pirofila e disponila su un tagliere. Usa un coltello affilato per tagliare la carne in direzione perpendicolare alle fibre muscolari; riducila in fette molto sottili e disponile di nuovo nella pirofila in modo che vengano ricoperte dai liquidi di cottura. Lasciale riposare ancora una volta per mezz'ora affinché assorbano il composto di pomodoro e vino; infine servi il manzo.[14]
    • Puoi preparare questo piatto fino a 4 giorni in anticipo; conserva la carne cotta in frigorifero dentro un contenitore ermetico.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Barbecue in Stile Texano

  1. 1
    Prepara il mix di spezie. Versa tutti gli ingredienti asciutti in una piccola ciotola e usa le dita o una frusta da cucina per mescolarli fino a ottenere un composto omogeneo. Hai bisogno di:[15]
    • 15 g di sale grosso;
    • 10 g di peperoncino in polvere;
    • 10 g di zucchero;
    • 2 g di pepe nero appena macinato;
    • 2 g di cumino macinato.
  2. 2
    Asciuga la carne e aromatizzala con la miscela. Togli la punta di petto da 2,5-3 kg dal frigorifero e tamponala con la carta da cucina; cospargi le spezie su tutta la superficie.[16]
    • Se vuoi prepararla in anticipo o arricchirla di più sapore, avvolgila nella pellicola trasparente dopo averla aromatizzata; conservala in frigorifero per 4-8 ore.
  3. 3
    Prepara il barbecue a carbonella. Scalda i bricchetti di carbone e accumulali dentro la metà del vassoio più basso; in questo modo, crei una zona "calda" e una "fredda" che riceve calore indiretto. Diffondi circa 140 g di trucioli di legno proprio sopra la carbonella; il legno rilascia un aroma di affumicato man mano che si scalda.[17]
    • Non usare il barbecue a gas perché non permette di affumicare correttamente la carne.
  4. 4
    Metti la punta di petto in un tegame sopra la griglia. Prendi una teglia monouso in alluminio e disponi la carne in modo che la parte grassa sia rivolta verso l'alto; appoggia poi il tutto al centro della griglia per evitare che si trovi direttamente sopra le braci. Infine chiudi il coperchio del barbecue.[18]
  5. 5
    Cuoci la carne affumicandola per 6-8 ore. Lascia che cuocia e si arricchisca di sapore per almeno 6 ore (e fino a 8), controllando la carbonella ogni ora circa e aggiungendo 10-12 braci nuove per mantenere la griglia rovente. Bagna di tanto in tanto la carne con i suoi stessi succhi e aggiungi circa 70 g di trucioli di legno ogni ora durante le prime tre di cottura.[19]
    • La carne dovrebbe diventare tanto tenera da lacerarsi con le dita.
  6. 6
    Lasciala riposare per 15 minuti e affettala. Toglila con cautela dal barbecue e appoggiala sulla superficie di lavoro; aspetta 15 minuti in modo che i succhi si ridistribuiscano, affetta poi la carne in strisce avendo cura di tagliare in direzione perpendicolare alle fibre muscolari. Puoi versare il fondo di cottura sulle fette e servirle immediatamente.[20]
    • Conserva gli avanzi in un contenitore ermetico e riponili in frigorifero.
    Pubblicità

Consigli

  • Assicurati che la carne che acquisti sia di prima scelta; se l'etichetta non è chiara, chiedi al macellaio qual è l'origine della carne e fatti assicurare che sia di ottima qualità.
  • Esistono numerosi modi differenti per cucinare la punta di petto, ma evita quelli ad alta temperatura e con tempi rapidi; non saltarla in padella e non cuocerla al grill, altrimenti diventa dura.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tazze e cucchiai graduati
  • Bilancia digitale
  • Carta da cucina
  • Coltello e tagliere
  • Padella
  • Slow cooker molto capiente
  • Cucchiaio
  • Pirofila per arrosti in acciaio inox
  • Carta stagnola
  • Barbecue a carbonella
  • Bricchetti di carbonella
  • Guanti da forno
  • Trucioli di legno
  • Teglie monouso di alluminio

wikiHow Correlati

Come

Cuocere un Hamburger in Padella

Come

Capire se il Pollo è Andato a Male

Come

Riconoscere la Carne Andata a Male

Come

Cucinare le Braciole di Maiale in Padella

Come

Riconoscere la Carne di Manzo Macinata Andata a Male

Come

Scongelare la Carne

Come

Cucinare in Maniera Sicura il Pollo Congelato

Come

Preparare la Carne Essiccata

Come

Marinare la Carne di Maiale

Come

Cucinare una Bistecca in Padella

Come

Cucinare una Bistecca nel Forno

Come

Bollire un Petto di Pollo

Come

Cuocere il Bacon

Come

Scongelare un Pollo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 53 468 volte
Categorie: Carne
Sommario dell'ArticoloX

Per cucinare la punta di petto, insaporisci la carne e scottala sui fornelli in una padella di acciaio inossidabile. Quando è dorata, toglila dalla padella, poi salta cipolle, carote, sedano e spicchi d'aglio nella stessa pentola. Una volta che le verdure iniziano ad ammorbidirsi, aggiungi una tazza di vino, 80ml di ketchup e un barattolo di passata di pomodoro. Rimetti la carne in padella insieme al timo e alle foglie di alloro, poi coprila con la carta stagnola. Cuocila in forno a 150 °C per quattro ore, poi lasciala riposare per trenta minuti prima di tagliarla. Per altri consigli, ad esempio su come cuocere la punta di petto a fuoco lento, continua a leggere!

Questa pagina è stata letta 53 468 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità