Come Cucinare le Braciole di Maiale in Padella

In questo Articolo:Braciole SaltateBraciole Marinate e FritteBraciole BrasateBraciole Fritte7 Riferimenti

La padella e la braciola di maiale sono un'accoppiata vincente. Cuocere il maiale in padella blocca l'umidità della carne e ci sono molti modi per farlo. Eccone un paio che vale la pena di provare.

Ingredienti

Braciole Saltate

Per 4 persone

  • 4 braciole di maiale
  • 1 cucchiaio di burro o olio d'oliva
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/4 di cucchiaino di aglio in polvere o cipolla in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di pepe nero macinato
  • 1 cucchiaino di erbe essiccate (prezzemolo, coriandolo, timo, rosmarino, origano)

Braciole Marinate e Fritte

Per 4 persone

  • 4 braciole di maiale
  • 4 cucchiai di aceto di mele
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato
  • 1 spicchio di aglio, tritato
  • 2 cucchiai di burro o olio di oliva

Braciole Brasate

Per 4 persone

  • 4 braciole di maiale
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato
  • 2 cucchiai di erbe aromatiche essiccate
  • 1 cucchiaio di olio vegetale o olio d'oliva
  • 1 tazza (250 ml) di brodo di pollo

Braciole Fritte

Per 4 persone

  • 4 braciole di maiale
  • 6 tazze (1,5 l) di olio vegetale
  • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato
  • 1/2 cucchiaino di paprika
  • 1 tazza (250 ml) di latticello
  • 1 tazza di farina
  • 1 uovo

1
Braciole Saltate

  1. 1
    Scalda il burro in una padella di grandi dimensioni a fuoco medio-alto finché non si scioglie. Se usi l'olio, lascialo scaldare fino a che non sarà diventato più liquido e avrà coperto l'intera superficie della padella.
  2. 2
    Condisci entrambi i lati delle braciole. Usa lo stesso quantitativo di sale, pepe, erbe essiccate e aglio o cipolla in polvere. Batti gentilmente le braciole per far aderire bene le spezie alla carne.
  3. 3
    Metti le braciole nella padella. Cuocile 2 minuti per lato o finché non si sono dorate per bene.[1]
    • Le braciole tendono ad asciugarsi, una volta cotte, ma esistono accorgimenti per evitarlo. Scottare la carne è uno dei metodi più semplici. In questo modo creerai una barriera sulla superficie che aiuta a trattenere l'umidità all'interno delle fibre.
  4. 4
    Cuocile finché non sono pronte. Abbassa il fuoco, copri la padella e lascia andare per altri 5-10 minuti.
    • Per controllare la cottura delle braciole, infila un termometro da carne nella parte più spessa. Sono pronte quando la temperatura interna arriva a 63 °C.[2]
    • Se non hai un termometro da carne, puoi comunque controllare la cottura tagliando la parte più spessa della braciola. Se la carne è bianca, allora è pronta.
  5. 5
    Servile calde. Lasciale riposare per circa 3 minuti prima di impiattare e servire.

2
Braciole Marinate e Fritte

  1. 1
    Mescola gli ingredienti della marinata. Metti in un grosso sacchetto alimentare richiudibile aceto di mele, olio, sale e pepe.
    • Se hai paura che il sacchetto goccioli, puoi sistemarlo su un piatto dopo aver aggiunto il maiale.
    • Se non ne hai uno abbastanza grande o spesso, puoi saltare questo passaggio e marinare il tutto in una terrina di vetro.
  2. 2
    Aggiungi le braciole alla marinata. Sigilla il sacchetto e scuotilo delicatamente per far sì che la carne si impegni bene.
    • Se usi una ciotola di vetro, gira il maiale più volte con una forchetta per impregnare tutti i lati della braciola con la marinata. Copri con pellicola o alluminio.
  3. 3
    Lascia marinare dalle 4 alle 8 ore.[3][4] Sistema le braciole nel frigo mentre si marinano. Scuoti il sacchetto ogni 2 ore per assicurarti che entrambi i lati delle braciole si impregnino di marinata.
    • Di regola, più a lungo le lasci a marinare, più morbide saranno. Se fai marinare la carne per troppo tempo, però, potrebbe diventare dura. Evita di lasciare le braciole nella marinata per più di 8 ore.
  4. 4
    Scalda il burro in una padella a fuoco medio-alto finché non si scioglie. Se usi l'olio, lascialo scaldare fino a che non sarà diventato più liquido e avrà coperto l'intera superficie della padella.
  5. 5
    Salta l'aglio tritato in padella. Lascialo cuocere per un minuto, continuando a mescolare. Dovrebbe diventare fragrante e leggermente brunito.
    • Dovrai continuare a mescolare mentre cuoce. L'aglio brucia velocemente; se ti distrai per più di qualche secondo, diventa nero. Se capitasse, togli la padella dal fuoco, aspetta che raffreddi, poi ripuliscila dall'olio e togli l'aglio bruciato prima di ricominciare.
  6. 6
    Aggiungi il maiale e fallo cuocere. Cuocilo per circa 5-8 minuti per lato.
    • Per controllare la cottura delle braciole, infila un termometro da carne nella parte più spessa. Sono pronte quando la temperatura interna arriva a 63 °C.
    • Se non hai un termometro da carne, puoi comunque controllare la cottura tagliando la parte più spessa della braciola. Se la carne è bianca, allora è pronta.
    • Fai attenzione: se usi una marinata dal colore intenso potresti tingere la carne e non sembrerà bianca nemmeno una volta pronta. Se tuttavia non è rosa e di aspetto "gommoso", dovrebbe essere sicura da mangiare.
  7. 7
    Servile calde. Lasciale riposare per circa 3 minuti prima di impiattare e servire.

3
Braciole Brasate

  1. 1
    Scalda l'olio in una padella di grandi dimensioni. Versa dell'olio vegetale o d'oliva nella padella a fuoco medio-alto finché non diventa lucido e in quantità sufficiente a ungere tutto il fondo dell'utensile.
  2. 2
    Condisci entrambi i lati delle braciole. Massaggia entrambi i lati della carne con la stessa dose di sale, pepe e erbe aromatiche. Batti un po' le braciole per far penetrare il condimento.
  3. 3
    Metti il maiale nella padella e scottalo. Cuoci le braciole per 2 minuti per lato o fino a farle imbrunire.
    • Il processo di scottatura e brasatura serve a evitare che la carne si asciughi. La superficie scottata trattiene l'umidità all'interno della carne, mentre la brasatura la rende più succosa durante la cottura.
  4. 4
    Aggiungi il brodo di pollo. Versa il brodo nella padella e portalo a bollore.
    • Lascia le braciole nel brodo bollente per circa 30-60 secondi prima di proseguire. In questo modo, il brodo avrà tutto il tempo per raggiungere una buona temperatura.
  5. 5
    Lascia sobbollire le braciole a fuoco lento. Copri la pentola e abbassa la fiamma, lasciando cuocere la carne per 20-25 minuti.[5]
    • Per controllare la cottura delle braciole, infila un termometro da carne nella parte più spessa. Sono pronte quando la temperatura interna arriva a 63 °C.
    • Se non hai un termometro da carne, puoi comunque controllare la cottura tagliando la parte più spessa della braciola. Se la carne è bianca, allora è pronta.
    • Nota però che se usi un liquido di brasatura colorato, la carne si tingerà. Finché l'interno non è rosato e di aspetto "gommoso", mangiarlo non dovrebbe comportare rischi.
  6. 6
    Servile calde. Lasciale riposare per circa 3 minuti prima di impiattare e servire.

4
Braciole Fritte

  1. 1
    Scalda l'olio in una grossa padella. Versa l'olio in una padella dal fondo pesante e scaldalo a fuoco medio-alto finché non arriva a 180 °C.[6]
    • Controlla la temperatura con un termometro da dolci, che sopporti alti livelli di calore.
    • Nota che questo metodo funziona anche con la friggitrice, ma se non ne hai una, una padella dal fondo pesante ti garantirà lo stesso risultato.
  2. 2
    Mescola la farina e il condimento in una ciotola. Amalgama la farina con la paprika, il sale, l'aglio in polvere e il pepe.
  3. 3
    Sbatti l'uovo con il latticello. Versa il latticello in una ciotola, aggiungi l'uovo e sbatti per 30-60 secondi o finché il composto non abbia assunto un colore uniforme.
    • Se noti ancora la presenza di strisce gialle, continua a sbattere. Il composto deve essere ben amalgamato.
  4. 4
    Metti il maiale nella farina speziata.[7] Lavora una braciola alla volta, impanando entrambi i lati di ciascuna braciola, poi scuoti delicatamente l'eccesso dal piatto.
    • L'infarinatura aiuterà l'uovo ad aderire alla carne. Puoi saltare questo passaggio, ma l'impanatura potrebbe scivolare via se non c'è lo strato iniziale di farina.
  5. 5
    Intingi la carne infarinata nell'uovo. Metti una braciola per volta nell'uovo sbattuto, impregnandole bene. Tienile sulla ciotola per qualche secondo in modo che l'eccesso di uovo scivoli via.
    • La carne e il latticello aiutano a sigillare l'umidità all'interno della carne durante la cottura. E tengono attaccata l'impanatura mentre friggi.
  6. 6
    Ripassa nuovamente le braciole nella farina. Sempre una alla volta, butta la carne nella farina, coprendo bene entrambi i lati e scuotendo alla fine l'eccesso.
    • Questa è l'impanatura finale che risulterà in una crosticina deliziosa una volta cotta la carne. Se vuoi qualcosa di ancora più croccante, potresti dare un'ultima passata nel pan grattato o nei cracker sbriciolati invece della farina.
  7. 7
    Cuoci le braciole nell'olio bollente. Facendo attenzione, sistema ciascuna braciola nell'olio bollente usando un paio di pinze da cucina. Non preoccuparti se l'olio sfrigola subito.
    • Potresti trovarti meglio friggendo solo una o due braciole per volta. Se le friggi tutte insieme, potresti riempire troppo la padella, il che influenzerebbe la cottura.
  8. 8
    Cuoci finché non sono pronte. Ciascuna braciola richiede circa 6-8 minuti di cottura.
    • Per controllare la cottura delle braciole, infila un termometro da carne nella parte più spessa. Sono pronte quando la temperatura interna arriva a 63 °C.
    • Se non hai un termometro da carne, puoi comunque controllare la cottura tagliando la parte più spessa della braciola. Se la carne è bianca, allora è pronta.
  9. 9
    Scola e servi. Trasferisci le braciole su diversi fogli di carta da cucina o carta gialla. Lascia scolare l'olio per 3-5 minuti prima di mettere la carne sul piatto e servire.
  10. 10
    Finito.

Cose che ti Serviranno

  • Padella grande
  • Pinze
  • Sacchetto alimentare richiudibile o piatto di vetro
  • Carta da cucina o carta gialla
  • Termometro da dolci
  • Termometro da carne
  • Ciotole
  • Piatti per servire

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Carne

In altre lingue:

English: Cook Pork Chops on the Stove, Español: cocinar chuletas de cerdo en la estufa, 中文: 用炉子烹制带骨猪排, Português: Preparar Chuletas de Porco no Fogão, Русский: приготовить свиные отбивные на плите, Français: faire cuire des côtelettes de porc sur une cuisinière, Deutsch: Schweinekoteletts auf dem Herd braten, Bahasa Indonesia: Memasak Daging Babi dengan Kompor, Nederlands: Varkenskotelet braden op het fornuis, Čeština: Jak připravit vepřové kotlety na sporáku, العربية: طهي شرائح لحم الخنزير على الموقد

Questa pagina è stata letta 339 727 volte.
Hai trovato utile questo articolo?