Scarica PDF Scarica PDF

Le uova sono tra gli ingredienti più semplici e soddisfacenti a disposizione in cucina. Strapazzarle o farle in camicia usando i fornelli richiede solo poco tempo, ma la cottura di un uovo nel microonde è sicuramente la più rapida e facile da eseguire. Seguendo pochi e semplici passaggi, imparerai in fretta a cuocere correttamente le uova nel forno a microonde.

Metodo 1 di 4:
Preparare un Uovo in Camicia

  1. 1
    Prendi una tazza o una ciotola. Qualunque tazza o ciotola che può essere messa nel microonde può andare bene, ma quelle con la base piatta e circolare sono le più indicate per ottenere un uovo in camicia dalla forma regolare. Una volta pronto potrai adagiarlo facilmente su una fetta di pane tostato.
  2. 2
    Ungi il fondo e le pareti della tazza. Inumidisci un foglio di carta da cucina con un po' d'olio di oliva e passalo sulle superfici interne del recipiente. Se hai a disposizione una bottiglia d'olio spray, renderà l'operazione ancora più facile. Inoltre, se preferisci, puoi usare il burro al posto dell'olio.
  3. 3
    Rompi l'uovo direttamente nella tazza. Esegui i movimenti con delicatezza, per evitare di rompere il tuorlo.
  4. 4
    Aggiungi 80 ml d'acqua. Versala semplicemente sopra all'uovo.
  5. 5
    Copri la tazza. Puoi usare un piatto resistente al calore o un semplice tovagliolo di carta. Lo scopo è quello di prevenire che gli eventuali schizzi di uovo sporchino le pareti del forno a microonde.
  6. 6
    Cuoci l'uovo. Mettilo nel microonde e accendi il forno alla potenza massima per 35 secondi. Trascorso il tempo indicato, rimuovi la copertura dalla tazza e osserva l'uovo da vicino. Se l'albume è ancora liquido, rimetti l'uovo nel forno e cuocilo per altri 10-15 secondi. Ogni modello di microonde ha una potenza leggermente diversa, quindi dovrai regolare il tempo di cottura in base alle caratteristiche del tuo elettrodomestico. Quando l'albume si è rassodato, significa che l'uovo è pronto.
    • Cuocendo l'uovo alla potenza massima il tuorlo dovrebbe risultare mediamente sodo. Se preferisci che rimanga morbido, riduci la potenza al 50% e cuoci l'uovo per circa un minuto. Se necessario, prolunga la cottura fino a quando l'albume non si è rassodato.[1]
    • Se vuoi ottenere un uovo completamente sodo, cuocilo alla potenza massima per un intero minuto.
  7. 7
    Rimuovi la tazza dal microonde. Togli la copertura e fai scorrere la lama di un coltello lungo i bordi dell'uovo per staccarlo dalle pareti. A questo punto, inclinando la tazza, dovresti riuscire a far scivolare fuori l'uovo facilmente. Adagialo su una fetta di pane tostato o su un piatto e servilo come desideri.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Preparare un Uovo Strapazzato

  1. 1
    Prendi una tazza o una ciotola. Qualunque tazza o ciotola che può essere messa nel microonde può andare bene.
  2. 2
    Ungi il fondo e le pareti della tazza. Inumidisci un foglio di carta da cucina con un po' d'olio di oliva e passalo sulle superfici interne del recipiente. Se hai a disposizione una bottiglia d'olio spray, renderà l'operazione ancora più facile. Inoltre, se preferisci, puoi usare il burro al posto dell'olio.
  3. 3
    Rompi l'uovo direttamente nella tazza. Esegui i movimenti con delicatezza, così non rischierai di rompere il tuorlo.
  4. 4
    Aggiungi un cucchiaio di latte. Puoi usare la panna, se preferisci che il tuo uovo strapazzato abbia una consistenza ancora più cremosa.
  5. 5
    Sbattilo con la forchetta. Rompi il tuorlo e sbattilo con l'albume e il latte finché non ottieni una miscela omogenea di colore giallo pallido.
  6. 6
    Copri la tazza. Puoi usare un piatto resistente al calore o un semplice tovagliolo di carta.
  7. 7
    Cuoci l'uovo nel microonde. Mettilo nel forno e cuocilo per 45 secondi, poi tira fuori la tazza per aggiungere gli ingredienti mancanti.
  8. 8
    Mescola e aggiungi gli ingredienti che preferisci. Rimuovi la copertura dalla tazza e mescola l'uovo per renderlo più soffice e arioso. Dopodiché, se vuoi, puoi aggiungere un cucchiaio di formaggio grattugiato, una piccola manciata di scalogno tritato o qualunque altro condimento che preferisci, poi mescola nuovamente.
  9. 9
    Cuoci l'uovo per altri 30 secondi, quindi verifica che sia cotto. Se non si è ancora completamente rappreso, rimettilo nel forno per altri 15 secondi.[2]
  10. 10
    Trasferisci l'uovo strapazzato in un piatto. Mescolalo ancora un po' con la forchetta per incorporare aria. Ora è pronto per essere mangiato!
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Preparare una Omelette

  1. 1
    Seleziona una pirofila capiente adatta a essere messa nel microonde. Idealmente dovrebbe avere una base ampia e piatta, che corrisponderà alla forma della tua omelette. Più la base è larga, più grande e sottile sarà l'omelette.
  2. 2
    Ungi il fondo e le pareti della pirofila. Inumidisci un foglio di carta da cucina con un po' d'olio di oliva e passalo sulle superfici interne del recipiente. Se hai a disposizione una bottiglia d'olio spray, renderà l'operazione ancora più facile. Inoltre, se preferisci, puoi usare il burro al posto dell'olio.
  3. 3
    Rompi due uova direttamente nella pirofila. Sbattile con la forchetta finché non ottieni una miscela omogenea.
  4. 4
    Aggiungi il latte e i condimenti. Versa un cucchiaio di latte nella pirofila con l'uovo, dopodiché aggiungi anche un pizzico di sale e una spolverata di pepe nero.
  5. 5
    Aggiungi i tuoi ingredienti preferiti. Non ci sono limiti, a patto che tu possa tagliarli a pezzi o grattugiarli. Puoi prendere spunto da una di queste idee:
    • Un formaggio duro grattugiato o uno a pasta morbida tagliato a dadini;
    • Cipolle tritate;
    • Peperoni tagliati a pezzetti;
    • Pomodori a dadini;
    • Spinaci tritati;
    • Prosciutto, bacon o salsiccia (cotta) tagliati a piccoli pezzi.
  6. 6
    Copri la pirofila. Usa un piatto resistente al calore o un tovagliolo di carta.
  7. 7
    Cuoci l'omelette alla potenza massima per 45 secondi. Trascorso il tempo indicato, verifica che sia cotta. Se non è ancora pronta, rimettila nel forno per altri 30 secondi. Continua a cuocerla a brevi intervalli finché non sei soddisfatto del risultato.
  8. 8
    Falla scivolare in un piatto. Puoi usare una spatola in silicone per facilitare l'operazione.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Preparare una Mini Quiche

  1. 1
    Seleziona un'ampia tazza adatta a essere messa nel microonde. Scegline una con il fondo piatto e largo e le sponde alte.
  2. 2
    Ungi il fondo e le pareti della tazza. Inumidisci un foglio di carta da cucina con un po' d'olio di oliva e passalo sulle superfici interne del recipiente. Se hai a disposizione una bottiglia d'olio spray, renderà l'operazione ancora più facile. Inoltre, se preferisci, puoi usare il burro al posto dell'olio.
  3. 3
    Rivesti il fondo della tazza con dei crackers sbriciolati (tipo Ritz). Formeranno la crosta alla base della quiche. Non devi fare altro che frantumarli e spargerli sul fondo della tazza.
  4. 4
    Prepara le uova. Rompi due uova in una ciotola separata e sbattile insieme a un cucchiaio di latte usando la forchetta. Aggiungi un pizzico di sale, una macinata di pepe e una manciata dei tuoi ingredienti salati preferiti. Ecco un elenco di ipotesi da cui puoi prendere spunto:
    • Prosciutto, bacon o salsiccia (cotta) tagliati a piccoli pezzi;
    • Feta greca tagliata a dadini;
    • Gruviera grattugiato;
    • Spinaci tritati;
    • Pomodori a dadini.
  5. 5
    Versa la miscela di uova nella tazza che hai unto in precedenza. Ricoprirà i cracker sbriciolati e aderirà alle pareti della tazza.
  6. 6
    Copri la tazza. Puoi usare un piatto resistente al calore o un semplice tovagliolo di carta.
  7. 7
    Cuoci la quiche. Accendi il microonde alla potenza massima per 3 minuti. Al termine, controlla che le uova siano cotte completamente.
  8. 8
    Mangia la tua mini quiche direttamente dalla tazza. Gustala con il cucchiaio come se fosse un dessert.[3]
    Pubblicità

Consigli

  • Cuocere le uova nel microonde è molto più semplice che farlo in padella; inoltre ti consente di usare meno olio, ottenendo quindi un piatto più leggero e sano. È un ottimo sistema per fare una colazione salutare al mattino quando hai poco tempo a disposizione per cucinare.
  • Se vuoi cuocere contemporaneamente più di un uovo, aumenta il tempo di cottura in base alle necessità.
  • Puoi aggiungere i condimenti direttamente nelle uova crude prima di cuocerle nel microonde. Insaporiscile con sale, pepe, aglio in polvere, cipollotto tritato, formaggio grattugiato o con gli ingredienti che preferisci.
  • Il bacon si sposa perfettamente con le uova a qualunque ora della giornata, non solo a colazione. Ricordati di tagliarlo a pezzi molto piccoli.
  • Togli le posate dalla tazza o dalla pirofila prima di metterle nel microonde. Gli oggetti in metallo possono causare scintille all'interno del forno e danni all'elettrodomestico o alla casa.
Pubblicità

Avvertenze

  • Non provare a cuocere nel microonde un uovo intero con il guscio. Ci sono buone probabilità che esploda.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Capire se un Uovo è MarcioCapire se un Uovo è Marcio
Conservare le Uova SodeConservare le Uova Sode
Cucinare gli Albumi
Preparare l'Uovo per Dorare i Prodotti da Forno Dolci e Salati
Pulire le UovaPulire le Uova
Preparare un Uovo in Camicia
Capire se un Uovo è Crudo o Sodo
Pastorizzare le UovaPastorizzare le Uova
Sgusciare un Uovo
Cuocere le Uova Sode Senza RomperleCuocere le Uova Sode Senza Romperle
Cucinare gli Albumi d'Uovo in Padella
Esaminare le Uova in Controluce
Cuocere un Uovo Sodo al Microonde
Preparare le Uova Strapazzate Senza LattePreparare le Uova Strapazzate Senza Latte
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 61 225 volte
Categorie: Uova
Questa pagina è stata letta 61 225 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità