Il riso giapponese a chicco corto ha una consistenza soffice e leggera. Usato per preparare un contorno o un primo, aggiunge una nota di sapore in più a qualunque pietanza. È possibile cucinarlo usando una pentola o una risottiera elettrica, a condizione che prima venga sciacquato e scolato. Cuocere il riso può sembrare difficile qualora non l'avessi mai fatto prima d'ora, ma una volta che avrai imparato la tecnica giusta potrai preparare del riso giapponese semplice e gustoso.

Ingredienti

Riso al Vapore (Fornelli)

  • Riso giapponese a chicco corto o per sushi
  • Acqua

Riso al Vapore (Risottiera Elettrica)

  • Riso giapponese a chicco corto o per sushi
  • Acqua

Riso per Sushi

  • Riso giapponese a chicco corto o per sushi
  • Acqua
  • Aceto di riso
  • Olio vegetale
  • Zucchero semolato
  • Sale

Metodo 1 di 4:
Lavare il Riso Giapponese

  1. 1
    Misura la quantità di riso che desideri cuocere. 250 g di riso crudo equivalgono a circa 500 g di riso cotto. Inizia con almeno 250 g di riso, in quanto una dose inferiore non si cuocerebbe in maniera uniforme. Misuralo a seconda della quantità che desideri preparare e versalo in una casseruola [1] .
  2. 2
    Versa dell'acqua fredda nella casseruola. Aggiungine abbastanza da ricoprire completamente il riso. Non versare una quantità di acqua tale da riempire la pentola fino al bordo. Il riso va bagnato e immerso nell'acqua, ma non dovrebbe galleggiare.
  3. 3
    Agita il riso con una mano per 2-3 minuti. Agitare il riso consente ai chicchi di assorbire meglio l'acqua. Questo eviterà che diventi pastoso durante la cottura.
  4. 4
    Scola l'acqua usando un colino, in modo da raccogliere il riso. L'acqua scolata dovrebbe avere una colorazione biancastra e lattiginosa. Se continua a essere trasparente dopo il primo risciacquo, è possibile che il riso non sia stato agitato a sufficienza. Ripeti la procedura per un po' di tempo in più allo scopo di raggiungere questo risultato [2] .
  5. 5
    Risciacqua il riso per altre 3 o 4 volte, fino a quando l'acqua scolata non sarà diventata quasi trasparente. Al momento di ripetere il risciacquo, esamina l'acqua scolata. Dovresti osservare una colorazione sempre più chiara di volta in volta. Continua a risciacquare e a scolare il riso fino a quando l'acqua non sarà diventata trasparente o quasi.
  6. 6
    Versa il riso in un colino dopo il quarto risciacquo. Fai scolare completamente l'acqua contenuta nella pentola, quindi rimetti il riso al suo interno. Questo eviterà che diventi troppo appiccicoso durante la cottura. Lascialo riposare nella casseruola per 3-5 minuti prima di proseguire con la preparazione.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Cuocere il Riso Giapponese sul Fuoco

  1. 1
    Versa dell'acqua nella casseruola per bollire il riso che hai appena sciacquato. Ti serviranno circa 300 ml di acqua per ogni 250 g di riso. Osserva alla lettera queste proporzioni per evitare che il riso diventi friabile o pastoso [3] .
    • Se preferisci che il riso sia più asciutto, usa solo 250 ml di acqua [4] .
  2. 2
    Lascia riposare il riso nella pentola per 10 minuti prima di cuocerlo. Se assorbe l'acqua, si cuocerà a una velocità più uniforme. Aspetta per almeno 10 minuti prima di bollirlo, in modo da evitare che diventi poco cotto o che si scuocia.
  3. 3
    Metti un coperchio sulla pentola e regola la fiamma al massimo. Non togliere il coperchio durante la cottura, in quanto il riso ha bisogno del vapore per cuocersi. Se rimuovessi il coperchio, lasceresti uscire il vapore ostacolando così la cottura. Avvicina un orecchio alla pentola per determinare se l'acqua è giunta a ebollizione. Qualora fosse necessario, solleva leggermente il coperchio per capire se sta bollendo, ma rimettilo subito al suo posto [5] .
  4. 4
    Regola la fiamma al minimo dopo aver fatto bollire il riso per circa 5 minuti. Lascialo cuocere al minimo per circa 5 minuti in più, in modo che abbia abbastanza tempo per assorbire l'acqua. Dovrai assicurarti che la temperatura dell'acqua si sia abbassata, quindi avvicina un orecchio alla pentola per determinare quando smette di bollire vivacemente e comincia invece a sobbollire [6] .
  5. 5
    Spegni il fuoco dopo 5 minuti, ma tieni il riso coperto per altri 10 minuti. In questo modo acquisirà una consistenza più soffice. Passati 10 minuti, rimescolalo per circa 30 secondi e servilo [7] .
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Cuocere il Riso Giapponese al Vapore con una Risottiera Elettrica

  1. 1
    Sciacquato il riso, lascialo in ammollo in una ciotola piena d'acqua per 30 minuti. L'acqua dovrebbe ricoprirlo completamente. In questo modo acquisirà una consistenza più soffice e omogenea durante la cottura. Passati 30 minuti, scola l'acqua dalla ciotola usando un colino.
  2. 2
    Trasferisci il riso in una risottiera. Leggi le istruzioni riportate sul manuale per conoscere le giuste proporzioni fra riso e acqua, ma anche per sapere come usare il modello di pentola che hai nello specifico. Chiudi la risottiera dopo aver aggiunto l'acqua e lascia cuocere il riso per 15-20 minuti [8] .
    • Imposta il timer della pentola allo scopo di cuocerlo per un intervallo di tempo preciso.
  3. 3
    Lascia riposare il riso per 5-10 minuti a fine cottura. Aspettando 5-10 minuti acquisirà una consistenza più soffice grazie all'azione del vapore. Se lo preferisci più denso, lascialo riposare per soli 5 minuti [9] .
  4. 4
    Agitalo con un cucchiaio specifico per rimescolare il riso prima di servirlo. Apri la risottiera una volta che saranno passati 5-10 minuti. Al momento dell'apertura, allontana viso e mani dalla pentola per evitare di ustionarti a causa del vapore. Poi, rimescola il riso con un apposito cucchiaio e servilo come desideri [10] .
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Preparare il Riso per il Sushi

  1. 1
    Sciacquato il riso, versalo in una casseruola insieme all'acqua. Trasferisci il riso in una pentola e aggiungi l'acqua. Dovresti usare 350 ml di acqua per ogni 250 g di riso. La casseruola dovrebbe essere alta, in modo da evitare che l'acqua fuoriesca durante la bollitura.
  2. 2
    Fai riposare il riso per circa 3-5 minuti prima di accendere il fornello. Lasciarlo riposare per 5 minuti favorisce una cottura uniforme, in quanto il riso potrà assorbire l'acqua. Non mettere il coperchio sulla pentola al momento di accendere il fuoco. Bisogna aspettare che l'acqua giunga a ebollizione prima di iniziare a cuocere il riso per mezzo del vapore.
  3. 3
    Metti il coperchio sulla pentola e fai bollire l'acqua per 5 minuti. Regola la fiamma al massimo e lascia bollire il riso per circa 5 minuti. Evita di togliere il coperchio durante la bollitura. Se lo rimuovi, il vapore fuoriuscirà dalla pentola.
  4. 4
    Regola la fiamma al minimo. Continua a far bollire il riso per altri 20 minuti lasciando il coperchio sulla pentola. Se non riesci a resistere alla tentazione di sbirciare, prova a usarne uno trasparente, in modo da poter osservare il riso durante la cottura [11] .
  5. 5
    Spegni il fuoco e lascia riposare il riso per circa 10 minuti. Passati i 10 minuti, togli il coperchio e verifica la consistenza dei chicchi. Dovrebbero essere soffici e leggeri una volta che avranno assorbito abbastanza acqua. Sposta il riso in una ciotola e lascialo raffreddare [12] .
  6. 6
    In un'altra casseruola mescola aceto di riso, olio vegetale, zucchero semolato e sale. Ti serviranno 60 ml di aceto, 15 ml di olio vegetale, 30 g di zucchero semolato e un pizzico di sale. Cuoci a fiamma media fino a far sciogliere completamente lo zucchero [13] .
    • Le dosi indicate sono sufficienti per cuocere 250 g di riso per sushi. Modificale all'occorrenza in base alla quantità di riso che intendi preparare.
  7. 7
    Incorpora la miscela nel riso una volta che lo zucchero si sarà sciolto. Lascia raffreddare la miscela per 5-10 minuti, quindi versala nella ciotola del riso. Dovrebbe inumidirlo senza però accumularsi in fondo al recipiente. Continua a mescolare fino a quando il riso non avrà assorbito la miscela, dunque fallo riposare per altri 5 minuti. A questo punto servilo o usalo per preparare il sushi [14] .
  8. 8
    Finito.
    Pubblicità

Consigli

  • Invece di gettare via l'acqua che hai usato per sciacquare il riso, utilizzala per sbollentare le verdure [15] .
  • Non togliere il coperchio dalla pentola ed evita anche di aprire la risottiera durante la cottura. Assicurati che il coperchio sia a chiusura ermetica affinché il riso possa cuocersi mediante l'azione del vapore.
  • Congela gli avanzi, in quanto il riso conservato in frigo può diventare pastoso.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Riso Cotto al Vapore (Fornelli)

  • Riso giapponese a chicco corto o per sushi
  • Acqua
  • Pentola (con coperchio)
  • Misurini
  • Colino

Riso Cotto al Vapore (Risottiera Elettrica)

  • Riso giapponese a chicco corto o per sushi
  • Acqua
  • Risottiera
  • Misurini
  • Colino

Riso per Sushi

  • Riso giapponese a chicco corto o per sushi
  • Acqua
  • Aceto di riso
  • Olio vegetale
  • Zucchero semolato
  • Sale
  • Casseruola
  • Misurini
  • Colino

wikiHow Correlati

Come

Cuocere le Capesante Surgelate

Come

Cuocere un Hamburger in Padella

Come

Preparare la Glassa senza Usare lo Zucchero a Velo

Come

Preparare Biscotti alla Marijuana

Come

Cuocere le Code di Aragosta Surgelate

Come

Preparare gli Orsetti Gommosi alla Vodka

Come

Cuocere le Lenticchie Rosse Decorticate

Come

Cuocere i Gamberi

Come

Cucinare il Salmone Surgelato

Come

Cucinare una Bistecca nel Forno

Come

Cuocere i Funghi Portobello

Come

Cucinare una Bistecca in Padella

Come

Servire il Foie Gras

Come

Tostare le Arachidi
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Riso & Legumi | Ricette
Questa pagina è stata letta 440 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità