Come Cuocere il Riso in una Pentola a Cottura Lenta

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Non hai bisogno del cuociriso per accompagnare le tue pietanze preferite con un buon piatto di riso: puoi ottenere lo stesso delizioso risultato con una normale pentola a cottura lenta, chiamata anche slow cooker. Dosa il riso, aggiungi l'acqua e imposta la pentola nella modalità che preferisci (Low oppure High). Il riso cuocerà autonomamente dandoti la libertà di preparare il resto delle portate ed entro poche ore sarà pronto per essere servito.

Parte 1 di 2:
Preparare il Riso

  1. 1
    Dosa il riso. Pesalo per calcolare correttamente la proporzione con l'acqua. Per una porzione singola usa 200 g di riso. Se ci sono altri commensali, conteggia da 100 a 200 g di riso in più per ogni persona aggiuntiva.[1]
    • Ricorda che il riso aumenterà notevolmente di volume mentre si cuoce. Una porzione di riso crudo da 200 g può raggiungere i 400 g quando è cotto.

    Suggerimento: puoi cuocere qualunque varietà di riso nella pentola a cottura lenta, incluso il riso integrale, selvatico o a chicco lungo, come basmati e jasmine.[2]

  2. 2
    Lava il riso per rimuovere l'amido in eccesso. Versalo in un colino a maglia fine e risciacqualo con l'acqua corrente fredda. Metti il colino sotto il getto d'acqua e muovilo lentamente per risciacquare accuratamente fino all'ultimo chicco di riso. Continua a lavare il riso finché l'acqua non rimane limpida. A quel punto, scuoti il colino un paio di volte per eliminare l'acqua in eccesso dal riso.[3]
    • In alternativa, puoi versare il riso in una zuppiera capiente piena d'acqua e farlo vorticare con le mani per risciacquarlo dall'amido in eccesso. Quando l'acqua diventa torbida, gettala via e ricomincia da capo. Continua in questo modo finché l'acqua non rimane trasparente.
    • Questo processo serve a eliminare i residui amidacei dalla superficie dei chicchi di riso, in modo che risultino più asciutti e sgranati una volta cotti.
  3. 3
    Ungi o imburra la pentola a cottura lenta. Intingi un foglio di carta da cucina piegato in un cucchiaio d'olio o di burro ammorbidito e strofinalo all'interno della pentola. Lubrificare il fondo e le pareti con un grasso serve a prevenire che il riso si attacchi alla pentola durante la cottura.[4]
    • Se l'interno della pentola è realizzato in materiale antiaderente, non è necessario ungere o imburrare la superficie.
  4. 4
    Versa il riso lavato direttamente nella pentola a cottura lenta. Dopo aver risciacquato più volte il riso, trasferiscilo nella pentola. Spargilo sul fondo usando un cucchiaio o la punta delle dita, per assicurarti che sia ben distribuito sulla superficie di cottura.[5]
    • Qualunque tipo di pentola a cottura lenta andrà bene per cuocere il riso, ma quelle grandi di forma oblunga con una capienza di almeno 6 litri garantiscono una distribuzione più omogenea del calore.[6]
    • Uno dei principali vantaggi offerti dalla pentola a cottura lenta è che non servono altri utensili o strumenti, quindi le operazioni di preparazione e pulizia finale saranno molto rapide.
  5. 5
    Fai bollire l'acqua prima di versarla sul riso (facoltativo). Alcuni estimatori di questo tipo di pentola sostengono che sia meglio preriscaldare l'acqua prima di mettere a cuocere il riso. Se vuoi sperimentare questa opzione, scalda un po' d'acqua sui fornelli o usa un bollitore elettrico. Quando è calda, misurala in una tazza graduata per essere certo di usarne la quantità corretta.[7]
    • Il vantaggio offerto da questo metodo è che il riso comincerà a cuocersi fin dal momento in cui aggiungerai l'acqua bollente, anziché scaldarsi gradualmente. Ne consegue che ci saranno meno probabilità di ottenere un riso troppo morbido o appiccicoso.
    • Non versare l'acqua bollente in un utensile da cucina fatto di plastica o di un materiale similare perché potrebbe sciogliersi.
  6. 6
    Usa circa 500-700 ml di acqua ogni 200 g di riso. Come regola generale, puoi usare una proporzione di 1:3 tra riso crudo e acqua. Mescola il riso dopo aver aggiunto l'acqua per distribuire in chicchi in modo uniforme, infine metti il coperchio sulla pentola.[8]
    • Il riso integrale solitamente richiede più acqua per cuocersi rispetto a quello bianco.[9]
    • Se decidi di usare 600 ml di acqua ogni 200 g di riso, potresti doverlo cuocere per 30-45 minuti in più.
    Pubblicità

Parte 2 di 2:
Cuocere il Riso

  1. 1
    Copri il riso con la carta da forno prima di iniziare la cottura (facoltativo). Sagoma la carta forno, dandole una forma adatta a coprire completamente l'apertura della pentola. Lascia 8-10 cm di carta oltre ai bordi e verifica che non ci siano buchi o fessure che consentano al vapore di fuoriuscire.[10]
    • Coprire il riso con la carta non è strettamente necessario, tuttavia è un buon modo per intrappolare l'umidità all'interno della pentola ed evitare che i chicchi si asciughino troppo.
    • Non usare la pellicola per alimenti perché, stando esposta al calore per un tempo prolungato, potrebbe sciogliersi o rilasciare delle sostanze tossiche nel riso.[11]
  2. 2
    Imposta la modalità "High" della pentola. Il vecchio detto secondo cui il riso andrebbe cotto lentamente a fiamma bassa è veritiero. Tuttavia, dato che la pentola a cottura lenta scalda gli alimenti gradualmente, pur usandola con l'impostazione "High", il calore sarà notevolmente inferiore rispetto a quello generato da un normale cuociriso. L'unica differenza tra la modalità High e Low è che la prima impiega meno tempo per arrivare alla massima temperatura che, tuttavia, sarà la stessa per entrambe le opzioni di cottura.[12]
    • Assicurati che la pentola sia chiusa e posizionata correttamente. Allontana gli oggetti che potrebbero staccare accidentalmente la spina dalla presa di corrente.
    • Se pensi di stare fuori casa tutto il giorno, puoi usare la modalità di cottura "Low". Tuttavia, tieni presente che saranno necessarie circa 3-4 ore in più per terminare la cottura rispetto alla modalità "High".[13]
  3. 3
    Cuoci il riso per 2 ore e mezza o 3 ore. Nel frattempo sarai libero di fare quello che desideri. Usare la pentola a cottura lenta è davvero semplice come sembra: riempila, accendila e lascia cuocere il riso indisturbato.[14]
    • Se può farti sentire più tranquillo, di tanto in tanto puoi controllare come procede la cottura del riso. Tuttavia, cerca di non lasciare la pentola scoperta per troppo tempo, per evitare di disperdere tutto quel vapore prezioso.
    • Non dimenticare di fare partire il timer della cucina per sapere quando il riso è cotto e pronto per essere servito.

    Suggerimento: saprai che il riso è cotto quando i chicchi appariranno asciutti e paffuti.[15]

  4. 4
    Mescola accuratamente il riso prima di servirlo. Rimuovi il coperchio dalla pentola e sgrana i chicchi di riso mescolandoli con un grosso cucchiaio dal manico lungo. Il riso sarà molto caldo, quindi lascialo raffreddare almeno un paio di minuti dopo averlo trasferito nei piatti. [16]
    • I chicchi a contatto con il fondo della pentola (sotto cui scorre la serpentina elettrica che genera il calore) potrebbero essere leggermente croccanti. Se hanno un aspetto poco appetitoso, utilizza soltanto il riso più morbido e getta via i chicchi secchi dopo averli staccati dal fondo della pentola.
    Pubblicità

Consigli

  • La pentola a cottura lenta è più capiente rispetto al classico cuociriso, pertanto ti consente di preparare una quantità di riso maggiore. Una pentola a cottura lenta di dimensioni standard può contenere circa 750 g di riso crudo, che si tradurranno in oltre 1,5 kg di riso cotto.
  • Puoi aggiungere alcune erbe o spezie all'acqua di cottura per dare più sapore al riso.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Pentola a cottura lenta
  • Colino a maglia fine
  • Bilancia e dosatore per i liquidi
  • Bollitore (facoltativo)
  • Cucchiaio grande con il manico lungo
  • Carta da cucina
  • Carta da forno (facoltativo)

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Riso & Legumi
Questa pagina è stata letta 103 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità