Come Cuocere il Riso in una Risottiera

In questo Articolo:Cuocere il RisoRisoluzione dei ProblemiSommario dell'Articolo

Utilizzare una risottiera elettrica per cuocere il riso è un modo molto semplice ed efficace per ottenere un ottimo risultato. Molti modelli di risottiere sono costruiti per mantenere il riso caldo una volta arrivato a cottura. Usando questo metodo, non sarà necessario controllare il processo di cottura poiché, dopo avere impostato il timer, la pentola farà tutto da sola in modo completamente automatico. Di seguito troverai le istruzioni per cuocere il riso in una risottiera elettrica e potrai dire definitivamente addio al risotto bruciato, o alle pentole rovinate. Se incontri delle difficoltà, consulta la sezione dedicata alla risoluzione dei problemi.

Parte 1
Cuocere il Riso

  1. 1
    Misura una tazza di riso e versalo nello scomparto per la cottura. La maggior parte delle risottiere è costituita da una sorta di ciotola o pentola estraibili, altri modelli invece richiedono che il riso venga messo direttamente al loro interno. Inoltre, il più delle volte, le risottiere vengono vendute corredate di un misurino della capienza di 180 ml per dosare il riso. In alternativa usa la bilancia per determinarne il peso.
    • Una tazza di riso crudo, una volta cotto, aumenta di volume da una volta e mezza fino a tre volte, in base alla varietà del riso stesso. Tieni in considerazione questo fattore per evitare che il risotto trabocchi dall'elettrodomestico.
  2. 2
    Risciacqua il riso se necessario. Molte persone preferiscono lavarlo per eliminare residui di pesticidi, diserbanti o contaminanti. Inoltre le procedure di macinatura meno moderne possono spezzare i chicchi causando un eccessivo rilascio di amido. In questo caso il lavaggio è necessario per prevenire la formazione di grumi. Se decidi di risciacquare il riso, versa dell'acqua potabile nella ciotola contenente il riso oppure mettila direttamente sotto il rubinetto. Mescola il riso mentre aggiungi l'acqua e lascia il cereale completamente sommerso. Scola il tutto in un setaccio o inclina la ciotola lentamente bloccando sul bordo il riso con una mano. Se l'acqua non è trasparente, fai un secondo o terzo risciacquo finché l'acqua apparirà chiara.
    • In alcuni Stati, per legge, il riso deve essere arricchito con ferro, niacina, tiamina o acido folico in polvere; tutti questi nutrienti si perdono con il risciacquo.
    • Se la tua risottiera dispone di una ciotola antiaderente, lava preventivamente il riso in uno scolapasta diverse volte. I pezzi di ricambio per le ciotole antiaderenti sono molto costosi.
  3. 3
    Misura la quantità di acqua. La maggior parte degli elettrodomestici raccomanda di usare acqua fredda. La quantità dipende dal tipo di riso e da quanto lo desideri morbido. Spesso, all'interno della risottiera ci sono delle tacche di riferimento per sapere il livello che il riso e l'acqua devono raggiungere; in alternativa ci saranno delle istruzioni allegate nella confezione. Qui di seguito troverai delle linee guida che variano in base al tipo di riso; ricorda che puoi sempre apportare delle regolazioni se preferisci un risotto più morbido o compatto.
    • Riso bianco a chicco lungo: 420 ml di acqua per 240 ml di riso.
    • Riso bianco a chicco medio: 360 ml di acqua per 240 ml di riso.
    • Riso bianco a chicco corto: 300 ml di acqua per 240 ml di riso.
    • Riso integrale a chicco lungo: 520 ml di acqua per 240 ml di riso.
    • Riso "parboiled" (non quello parzialmente cotto a casa): 480 ml di acqua per 240 ml di riso.
    • I risi indiani come il Basmati o il Jasmine richiedono meno acqua perché devono essere più asciutti. Non utilizzare più di 360 ml di acqua per 240 ml di riso. Mantieni una proporzione 1:1 solo se hai preventivamente lavato il cereale. Puoi anche aggiungere delle foglie di alloro o baccelli di cardamomo per arricchire il sapore.
  4. 4
    Lascia il riso in ammollo per 30 minuti, se vuoi. Non è un passaggio obbligatorio, ma molte persone lo eseguono per ridurre i tempi di cottura. Tuttavia sappi che il riso sarà più appiccicoso. Utilizza la stessa quantità di acqua che hai misurato in precedenza per mettere il riso in ammollo a temperatura ambiente. Non cambiare l'acqua per la cottura.
  5. 5
    Aggiungi gli aromi (facoltativo). Puoi metterli in acqua prima di avviare la risottiera, così il riso assorbirà i sapori in cottura. Molte persone aggiungono un po' di sale a questo punto, così come burro o olio. Se vuoi preparare un perfetto riso in stile indiano, puoi scegliere qualche seme di cardamomo o foglie di alloro.
  6. 6
    Togli i chicchi di riso dai bordi e mettili sotto il livello dell'acqua. Usa un cucchiaio di legno o un utensile di plastica per trasferire tutto il riso nell'acqua. I chicchi che resteranno fuori dall'acqua bruceranno durante la cottura. Se l'acqua tracima dal bordo, asciuga l'esterno della risottiera con un canovaccio.
    • Non devi mescolare il riso che si trova sott'acqua, altrimenti rilascerà troppo amido e il risultato finale sarà troppo appiccicoso o pieno di grumi.
  7. 7
    Controlla le istruzioni della tua risottiera se prevede delle impostazioni particolari. Alcuni modelli hanno il semplice tasto on/off, altri invece sono arricchiti con funzioni speciali per il riso integrale, quello bianco oppure hanno un timer per l'avvio ritardato. Se hai una risottiera con poche e basiche funzioni, difficilmente incapperai in problemi, ma vale la pena controllare sempre il manuale.
  8. 8
    Cuoci il riso. Se il modello a tua disposizione ha una pentola di cottura removibile, rimettila sulla base elettrica (dopo averla riempita con riso e acqua) e accendi l'interruttore di accensione. In alcuni elettrodomestici il pulsante emette un 'click' spegnendosi una volta che il riso è cotto. In altri invece, il riso resterà caldo finché non stacchi la presa di corrente.
    • Non sollevare il coperchio per controllare il riso. Il processo di cottura dipende molto dal vapore che si accumula nella risottiera, quindi se lo lasci uscire con ripetute aperture del coperchio otterrai un riso poco cotto.
    • L'elettrodomestico si spegne automaticamente quando la temperatura interna supera quella di ebollizione dell'acqua (100°C a livello del mare). Questo non accade finché l'acqua non si trasforma in vapore.
  9. 9
    Lascia riposare il riso per 10-15 minuti prima di togliere il coperchio (facoltativo). Non si tratta di una indicazione obbligatoria, ma spesso viene raccomandato un periodo di riposo, in alcuni modelli è addirittura una funzione automatica. Togli la presa di corrente della risottiera o stacca la pentola di cottura dalla base per minimizzare la quantità di riso che rimarrà attaccato alla pentola stessa.
  10. 10
    Gonfia il riso e servilo. Una volta che non c'è più acqua all'interno, il risotto è pronto da mangiare. Con una forchetta o un altro utensile mescola il riso per spezzare eventuali grumi e per evitare che il riso stracuocia.
    • Se il riso non è pronto, leggi la sezione 'Risoluzione dei Problemi'.

Parte 2
Risoluzione dei Problemi

  1. 1
    Se il riso è molliccio, riduci la quantità di acqua al prossimo tentativo. Prova a usare 30-60 ml di acqua in meno per ogni 240 ml di riso. In questo modo è necessario un tempo di cottura ridotto e ci sarà meno liquido da assorbire.
  2. 2
    Aggiungi altra acqua e cucina il riso sul fornello se è crudo. Se ottieni un riso asciutto o gommoso, trasferiscilo in una pentola sul fornello con 30 ml di acqua. Cuocilo coperto per pochi minuti con il vapore che si sviluppa all'interno del tegame.
    • Se rimetti il riso nell'elettrodomestico e aggiungi acqua potresti bruciarlo oppure la risottiera potrebbe non accendersi.
    • La prossima volta, aggiungi 30-60 ml di acqua in più per ogni 240 ml di riso prima di accendere la risottiera.
  3. 3
    Se ti capita spesso che il riso bruci, toglilo immediatamente non appena è cotto. La risottiera non brucia il riso mentre è in cottura ma la funzione “riscaldante” sì. Quindi togli il riso dall'elettrodomestico non appena senti il 'click' finale (o quando si accende la luce della funzione riscaldante).
    • In alcuni modelli, puoi disattivare la funzione riscaldante ma, in questo caso, dovrai mangiarlo immediatamente o conservarlo in frigorifero per evitare intossicazioni alimentari.
    • Se stai cucinando il riso con altri ingredienti, questi potrebbero bruciare. La prossima volta evita ogni ingrediente zuccherino e cuocilo a parte. Fai la stessa cosa con qualunque altro ingrediente che tende a bruciare.
  4. 4
    Trova un modo per utilizzare il riso troppo cotto. I chicchi rotti e molli possono essere ancora gustosi se incorporati nella giusta ricetta. Valuta queste idee per mascherare la consistenza molle:
    • Friggi il riso per eliminare l'eccesso di umidità.
    • Trasformalo in un dolce con il latte.
    • Aggiungilo alle zuppe, agli omogenizzati per i neonati o alle polpette di carne.
  5. 5
    Regola la cottura in base alla quota a cui vivi. Se ti trovi oltre i 900 m di altitudine, noterai che il riso tende a essere poco cotto. Se è il tuo caso, aggiungi altri 30-60 ml di acqua per ogni 240 ml di riso. La ridotta pressione atmosferica tipica dell'altitudine fa bollire l'acqua a temperature inferiori, quindi il riso ha bisogno di più tempo per cuocere. Più acqua c'è nella risottiera e più questa rimane in funzione.
    • Fai riferimento al libretto di istruzioni o contatta l'azienda produttrice se non riesci a trovare la quantità addizionale corretta di acqua. Questa varia in base all'altitudine.
  6. 6
    Gestisci gli avanzi di acqua. Se nella risottiera resta dell'acqua a fine cottura, l'elettrodomestico potrebbe essere difettoso e andrebbe sostituito. Per risolvere il problema nell'immediato scola l'acqua e se il riso ti sembra ben cotto, servilo. In caso contrario accendi di nuovo la risottiera e attendi che l'acqua venga riassorbita.
  7. 7
    Finito.

Consigli

  • Usa un cucchiaio antiaderente quando mescoli il riso a fine cottura (per renderlo soffice e gonfio), in questo modo non graffierai il fondo della risottiera. L'ideale sarà usare una spatola per riso in plastica, normalmente fornita insieme alla risottiera. In ogni caso, per impedire che il riso si attacchi alla spatola, bagnala leggermente in acqua fredda (questo piccolo accorgimento funzionerà anche per le tue dita).
  • Per i salutisti, può essere interessante aggiungere del riso integrale alla miscela. Il riso integrale ha una consistenza più robusta rispetto al riso normale, oltre ad avere un valore nutrizionale molto più elevato. Se lo desideri, puoi aggiungere anche dei fagioli, ma solo dopo averli lasciati in ammollo per tutta la notte.
  • Le risottiere computerizzate danno risultati migliori con una piccola quantità di riso, poiché riescono a determinarne il grado di cottura in modo più accurato.

Avvertenze

  • Non riempire la risottiera in modo eccessivo, altrimenti, quando il contenuto arriverà a ebollizione, potrebbe traboccare, creando un bel po' di confusione.
  • Se, a termine cottura, la risottiera non mantiene il riso caldo automaticamente, conservalo in frigorifero o consumalo immediatamente per evitare un'intossicazione alimentare a causa del 'Bacillus cereus'.

Cose che ti Serviranno

  • Riso
  • Risottiera
  • Acqua
  • Bilancia
  • Cucchiaio o mestolo


Sommario dell'ArticoloX

Per iniziare, versa 130 g di riso nella risottiera. Poi, segui le istruzioni sulla confezione per sapere quanta acqua aggiungere. Una volta versata la giusta quantità di acqua, aggiungi condimenti e aromi, poi mescola il riso con un cucchiaio di legno prima di chiudere il coperchio. Accendi la risottiera e attendi il clic dell'interruttore che indica che il riso è pronto. Mescola delicatamente con una forchetta per rendere il riso meno compatto, servilo in un piatto e goditelo! Se vuoi imparare come cuocere il riso alla perfezione con una risottiera, continua a leggere l'articolo!

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 62 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Riso & Legumi

In altre lingue:

English: Cook Rice in a Rice Cooker, Español: cocinar arroz en una olla arrocera, Português: Cozinhar Arroz em uma Panela Elétrica, Deutsch: Reis im Reiskocher kochen, Français: faire cuire du riz dans un cuiseur à riz, 中文: 用电饭煲煮饭, Русский: приготовить рис в рисоварке, Čeština: Jak uvařit rýži v rýžovaru, Bahasa Indonesia: Memasak Nasi dengan Rice Cooker, 日本語: 炊飯器でご飯を炊く, हिन्दी: राइस कुकर में राइस पकाएं, ไทย: หุงข้าวด้วยหม้อหุงข้าว, العربية: طبخ الأرز في إناء طهي الأرز, Nederlands: Rijst koken in een rijstkoker, Tiếng Việt: Nấu Cơm bằng Nồi Cơm điện, 한국어: 밥솥으로 밥 짓는 법

Questa pagina è stata letta 21 356 volte.
Hai trovato utile questo articolo?