Come Cuocere le Patate Dolci

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 27 Riferimenti

In questo Articolo:Al FornoCubetti di Patate ArrostoPatata CanditePatate FritteSommario dell'Articolo

Le patate dolci sono un alimento delizioso e nutriente che può essere cucinato in vari modi per preparare numerosi contorni. Puoi cuocerle intere al forno oppure pelarle, tagliarle a cubetti e arrostirle. Seguendo le semplici istruzioni di questo articolo ottieni un contorno appetitoso in pochissimo tempo.

Ingredienti

Al Forno

  • Patate dolci (quante ne vuoi)
  • Olio di oliva o di semi (1-3 gocce per ciascun tubero)

Cubetti di Patate Arrosto

  • 1,5 kg di patate dolci pelate e tagliate a cubetti
  • 60 ml di olio di oliva
  • 10 g di sale
  • 3 g di pepe nero

Patate Candite

  • 1 kg di patate dolci
  • 65 g di zucchero di canna
  • 45 g di burro o margarina
  • 45 ml di acqua
  • Un pizzico di sale

Patate Fritte

  • 500 g di patate dolci
  • 55 g di amido di mais
  • 90 ml di acqua frizzante
  • Olio di colza o di semi per friggere
  • Sale q.b.

1
Al Forno

  1. 1
    Lava le patate e punzecchiale con una forchetta. Tienile sotto l'acqua corrente e usa una spazzola per eliminare il terriccio. Bucherellando i tuberi permetti al vapore di uscire durante la cottura; infila i rebbi della posata a circa 1 cm di profondità nella polpa della verdura. Ripeti la procedura 6-12 volte assicurandoti di distribuire i fori su tutti i lati; puoi preparare tutte le patate che desideri.[1]
  2. 2
    Preriscalda il forno a 205 °C e ungi la superficie esterna dei tuberi. Puoi usare l'olio di semi oppure quello di oliva per ricoprire leggermente ogni patata; così facendo, ne mantieni la buccia umida e liscia. Puoi far cadere alcune gocce di olio direttamente sulle verdure e strofinare con le mani.[2]
  3. 3
    Avvolgi ogni tubero in maniera lasca con della carta di alluminio. Fai un "cartoccio" per ciascuna patata per favorire una cottura uniforme, ma lascia un po' di spazio alle estremità invece di sigillare strettamente l'involucro; in questo modo, permetti al vapore di uscire.[3]
  4. 4
    Prosegui la cottura per 45 minuti. Metti le patate avvolte direttamente sul ripiano centrale del forno e, dopo 45 minuti, controllane una per verificare se è pronta; estraila con cautela usando una presina, apri il cartoccio e trafiggi la buccia con un coltello. Se la lama penetra senza difficoltà, la verdura è cotta; se percepisci una certa resistenza, prosegui la cottura al forno per altri 5 minuti finché la patata non è morbida.[4]
  5. 5
    Dopo la cottura lascia gli ortaggi nel forno per altri 15 minuti. Spegni l'elettrodomestico ma non estrarli per altri 10-15 minuti, in modo da garantire che siano cotti in maniera uniforme; trascorso questo periodo, usa una presina per sfornarli, dato che sono ancora molto caldi.[5]
  6. 6
    Riponi gli avanzi in frigorifero o nel congelatore all'interno di un contenitore ermetico. Se restano delle patate cotte, trasferiscile in recipienti con chiusura ermetica (ad esempio i Tupperware); queste verdure durano in frigorifero fino a 5 giorni o nel congelatore per 6 mesi.[6]

2
Cubetti di Patate Arrosto

  1. 1
    Pela le patate e tagliale a cubetti. Usa un pelapatate o un coltellino per eliminare lo strato esterno dei tuberi, appoggiali su un tagliere e tagliali a metà con una lama affilata; successivamente, affetta ogni metà in pezzi spessi 2 cm e riduci questi ultimi in cubetti da 2 cm di lato.[7]
  2. 2
    Preriscalda il forno a 230 °C e disponi le patate su un pirofila dai bordi alti. Scegli questo tipo di tegame per poter mescolare i cubetti senza temere che possano cadere al di fuori; distribuisci uniformemente la verdura pelata e tagliata.[8]
  3. 3
    Condisci i tuberi con olio di oliva, sale e pepe. Cospargili con circa 60 ml di olio e scuotili per ungerli in maniera uniforme; aggiungi 10 g di sale e 3 di pepe nero prima di mescolare nuovamente il tutto.[9]
  4. 4
    Arrostisci le patate per 35-45 minuti mescolandole di tanto in tanto. Agitale nella pirofila ogni 15 minuti circa per evitare che si appiccichino al fondo e assicurarti che cuociano uniformemente su tutti i lati; sono pronte quando sono dorate e tenere.[10]
  5. 5
    Servile e riponi gli avanzi in frigorifero per un massimo di 5 giorni. Sforna la pirofila con cautela e spegni l'elettrodomestico; accompagna il tuo piatto principale preferito con le patate. Se restano degli avanzi, mettili in un contenitore ermetico; puoi tenerli in frigorifero fino a 5 giorni.[11]

3
Patata Candite

  1. 1
    Strofina le patate dolci. Tieni ogni tubero sotto l'acqua corrente e usa una spazzola per eliminare la terra e la sporcizia dalla buccia; presta particolare attenzione alle rientranze, alle fessure e risciacqua l'ortaggio con grande scrupolo.[12]
  2. 2
    Metti le patate in una pentola e ricoprile con acqua. Te ne servono approssimativamente 6, l'equivalente di circa 1 kg. Ricorda che devono essere lavate ma non sbucciate; riponile sul fondo del tegame e aggiungi acqua a sufficienza per sommergerle.[13]
  3. 3
    Scalda il tutto fino al bollore e riduci quindi la fiamma. Porta il fuoco a livello medio-alto e aspetta che l'acqua bolla, in seguito abbassa il calore al minimo.[14]
  4. 4
    Copri la pentola e lascia che il contenuto sobbolla per 25-35 minuti. Il coperchio trattiene il calore e il vapore accelerando il processo; i tuberi sono pronti quando puoi infilzarli facilmente con una forchetta.[15]
  5. 5
    Scola le patate, lascia che si raffreddino e togli le bucce. Trasferisci con attenzione il contenuto della pentola in uno scolapasta. Aspetta che le verdure diventino fredde per 10 minuti circa prima di togliere le bucce con le mani; non dovresti incontrare alcuna difficoltà, la parte esterna dovrebbe staccarsi dalla polpa.[16]
  6. 6
    Tagliale in fette spesse 1 cm. Per questa operazione usa un tagliere e un coltello affilato; procedi nel senso della lunghezza e realizza fette spesse 1 cm, avendo cura che siano quanto più possibile uniformi.[17]
  7. 7
    Versa zucchero di canna, burro, acqua e sale in una padella. Per questa tecnica va benissimo un tegame di 25 cm di diametro; usa 65 g di zucchero di canna, 45 g di burro o margarina, 45 ml di acqua e un pizzico di sale.[18]
  8. 8
    Scalda gli ingredienti mescolando costantemente finché non ottieni un composto bollente e liscio. Lavora il contenuto della padella senza interruzioni per amalgamarlo bene; sono necessari circa 10 minuti prima che raggiunga il bollore.[19]
  9. 9
    Aggiungi le patate e prosegui la cottura per altri 2-4 minuti. Disponile con cautela nella padella e mescola delicatamente per ricoprirle di composto zuccherino; quando sono ben calde, spegni il fuoco e servi le patatine candite.[20]

4
Patate Fritte

  1. 1
    Lava e sbuccia le patate dolci. Ti serve mezzo chilo di patate che equivale a circa 2 grossi tuberi. Lavale sotto l'acqua corrente strofinando via la terra con una spazzola; in seguito, usa un coltellino o un pelapatate per eliminare la buccia.[21]
  2. 2
    Preriscalda l'olio fino a 165-175 °C. Puoi usare una friggitrice oppure un forno olandese, ma assicurati di riempire il tegame con olio di semi o di colza per i ¾ della sua capienza. La dose esatta di olio dipende dalle dimensioni della friggitrice o del forno olandese; assicurati solamente che non sia già stato usato e che raggiunga i 165-175 °C.[22]
  3. 3
    Taglia le patate in fette spesse 5 mm. Dividi ciascun tubero a metà per il senso della lunghezza e riducilo in fette da mezzo centimetro di spessore; ricorda di appoggiare il tagliere su una superficie stabile e di usare un coltello affilato.[23]
  4. 4
    Risciacqua e asciuga le verdure. Dopo averle affettate, lavale e asciugale usando carta da cucina o un vecchio canovaccio; così facendo, elimini l'amido e le rendi più croccanti dopo la frittura.[24]
  5. 5
    Trasferiscile in una pastella realizzata con amido di mais e acqua frizzante. Mescola 55 g di amido con 90 ml di acqua gassata in un sacchetto con chiusura a zip; se non hai l'acqua carbonata, puoi usare quella fredda naturale. Aggiungi le fette di patate e sigilla il contenitore prima di scuoterlo; in questa maniera, ricopri tutti i pezzi con la pastella.[25]
  6. 6
    Friggi le patate dolci per 2-4 minuti. Disponi un lotto di fette ricoperte di pastella nella friggitrice o nel forno olandese; prosegui la frittura per 2-4 minuti o fino a quando le verdure non diventano croccanti e dorate. Ripeti il processo per tutte le fette rimanenti.[26]
  7. 7
    Aromatizza con sale, se lo desideri, e servi le patatine. Puoi utilizzare il normale sale da tavola, un mix di aromi o le spezie cajun. Accompagna le patatine con la salsa che ti piace di più, come quella ranch oppure il ketchup; se restano degli avanzi, riponili in un contenitore ermetico e in frigorifero per un massimo di 5 giorni.[27]

Consigli

Cose che ti Serviranno

  • Spazzola
  • Guanti da forno o presine
  • Forchetta (per la cottura in forno)
  • Foglio di alluminio (per la cottura in forno)
  • Pelapatate o coltellino (per le patate arrosto e fritte)
  • Pirofila dai bordi alti (per arrostire)
  • Coltello e tagliere (per le patate arrosto, fritte e candite)
  • Pentola con coperchio (per le patate candite)
  • Scolapasta (per le patate candite)
  • Padella (per le patate candite)
  • Cucchiaio o frusta da cucina (per le patate candite)
  • Friggitrice o forno olandese (per le patate fritte)
  • Carta da cucina o vecchi canovacci (per le patate fritte)
  • Sacchetto di plastica da 4 litri con chiusura a zip (per le patate fritte)

Riferimenti

  1. https://www.healingtomato.com/5-tips-for-baking-sweet-potato/
  2. https://www.healingtomato.com/5-tips-for-baking-sweet-potato/
  3. https://www.healingtomato.com/5-tips-for-baking-sweet-potato/
  4. https://www.healingtomato.com/5-tips-for-baking-sweet-potato/
  5. https://www.healingtomato.com/5-tips-for-baking-sweet-potato/
  6. https://www.realsimple.com/holidays-entertaining/holidays/thanksgiving/how-long-do-sweet-potatoes-last
  7. https://www.bonappetit.com/recipe/roasted-sweet-potatoes
  8. https://www.bonappetit.com/recipe/roasted-sweet-potatoes
  9. https://www.bonappetit.com/recipe/roasted-sweet-potatoes

Mostra altro ... (18)

Sommario dell'ArticoloX

Per cucinare le patate dolci al forno, devi innanzitutto preriscaldare il forno a 200 °C. Mentre attendi che il forno raggiunga la temperatura, strofina le patate sotto l’acqua corrente. Poi, punzecchia ogni patata per 6-12 volte con una forchetta e massaggia la superficie con olio d'oliva. Avvolgi le patate singolarmente con della carta stagnola, senza farla aderire troppo, e poggiale direttamente sulla griglia centrale del forno. Cuoci per 45 minuti e poi lasciale raffreddare in forno per altri 15 minuti prima di servire. Se hai meno tempo, puoi cuocerle anche nel forno a microonde! Dopo averle lavate e forate con una forchetta, riponile in una ciotola per microonde e cuoci per 5-8 minuti, girandole a metà cottura. Servile e buon appetito! Scorri verso il basso per sapere come arrostire le patate dolci tagliate a cubetti o fare le patate dolci fritte!

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Frutta & Verdura

In altre lingue:

English: Cook Sweet Potatoes, Français: cuire les patates douces, Deutsch: Süsskartoffeln kochen, Português: Cozinhar Batatas Doces, Español: cocinar batatas, Nederlands: Zoete bataat bereiden, Русский: приготовить сладкий картофель, 中文: 烹饪甘薯, Čeština: Jak připravit sladké brambory, 日本語: さつまいもを調理する, Bahasa Indonesia: Memasak Ubi Jalar, العربية: طهي البطاطا الحلوة, हिन्दी: टेस्टी शकरकंद (Sweet Potatoes) पकायें, ไทย: เตรียมและปรุงมันเทศ, Tiếng Việt: Chế biến Khoai lang

Questa pagina è stata letta 158 422 volte.
Hai trovato utile questo articolo?